One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia
Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Absalom" è un articolo completo ed esauriente!

Absalom era un giornalista ed un membro dei Pirati di Thriller Bark. Precedentemente era stato il comandante dei general zombie e dei soldier zombie della ciurma.

Aspetto[]

Era un uomo vestito in maniera molto elegante, con una giacca nera lunga fino ai piedi e a collo alto, una camicia bianca con due file di bottoni e pantaloni blu infilati negli stivali. Indossava un grande copricapo bianco con lo stemma secondario della ciurma. Cinque anni prima dell'inizio della narrazione indossava un cappello da cowboy con lo stesso simbolo.

Aveva il volto di un leone e il corpo pieno di cicatrici per gli innesti di pelli animali necessari a potenziarlo. Per questo motivo, Absalom pesava più di trecento chili.[4]

Da bambino, era molto magro e indossava un paio di pantaloni sgualciti e un cappello a brandelli.

Galleria[]

Carattere[]

Absalom tenta di sposare Nami mentre è priva di conoscenza.

Absalom era un gran pervertito e tutti coloro che lo circondavano ne erano a conoscenza, dato che gli stessi zombie lo chiamavano "Pervsalom" nonostante fosse il loro leader. Si considerava bellissimo e pensava di essere una calamita per le donne, al punto da rimanere di stucco quando Nami si era rifiutata di sposarlo. Non si faceva inoltre scrupoli a molestare coloro che lo rifiutavano e ne cercava in continuazione una che fosse degna di diventare sua moglie.

Per certi versi era simile a Sanji: nonostante quest'ultimo non avrebbe mai leccato Nico Robin con la forza infatti, anche lui cercava sempre di spiare nel bagno le donne ed i due, alla vista di Nami vestita in abito da sposa, avevano esclamato le stesse parole di stupore. Nonostante questo lato del loro carattere in comune, i due non lo accettavano e si davano del pervertito l'un l'altro.

Quando non era impegnato con le donne, Absalom era una persona ragionevole e più serio di Hogback e Perona. Era inoltre ossessionato dai cimiteri, al punto da sognare di diventare il padrone di tutti i cimiteri del mondo.

Da piccolo soffriva della sua condizione fisica e desiderava essere più forte.

Relazioni[]

Pirati di Thriller Bark[]

Tra i sottoposti di Gekko Moria, Absalom ha dimostrato di essere stato quello più leale. Assieme ad Hogback, lo ha infatti portato in salvo su una scialuppa dopo la sconfitta subita da parte di Rufy e durante la guerra per la supremazia ha utilizzato i suoi poteri per aiutare Moria a fuggire sano e salvo dallo scontro con Do Flamingo.

Laura cerca di costringerlo a firmare un contratto di matrimonio.

Absalom era in buoni rapporti anche con Hogback e Perona, dato che riceveva consigli amichevoli dal primo e si comportava come una figura paterna nei confronti della seconda.

Provava anche lealtà nei confronti degli zombie, al punto da invitare quelli che comandava al suo matrimonio con Nami. Era invece totalmente terrorizzato da Laura, una zombie che desiderava sposarlo a tutti i costi.

Nami[]

Dopo averla spiata nel bagno mentre si faceva la doccia, Absalom si era convinto che Nami sarebbe stata la moglie perfetta per lui, essendo bella, intelligente e umana. La ragazza però non aveva alcuna intenzione di sposarlo.

Forza e abilità[]

Absalom aveva il comando sia dei general zombie che dei soldier zombie. Con la caduta di Thriller Bark però, ha perso questo privilegio.

In combattimento, ha dimostrato di potere sconfiggere facilmente Inuppe e di riuscire a ferire un individuo del calibro di Vinsmoke Sanji, sebbene quest'ultimo fosse impegnato a proteggere Nami.[4]

Capacità fisiche[]

Hogback aveva potenziato Absalom su sua richiesta, innestando sul suo corpo numerose parti animali, come la pelle di un elefante, la mandibola di un leone e i muscoli di un orso e di un gorilla. Queste modifiche gli avevano donato forza e resistenza sovrumane. Nel momento in cui aveva ricevuto un calcio da Sanji infatti, aveva commentato che generalmente chi avesse compiuto un gesto del genere si sarebbe spezzato la gamba.[4]

È inoltre riuscito a riprendersi velocemente dopo essere stato sconfitto da Sanji, dato che c'è voluto un ulteriore fulmine del Clima Takt di Nami per metterlo fuori combattimento definitivamente.

Frutto del diavolo[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Suke Suke

Absalom mentre si rende invisibile.

Absalom aveva mangiato il frutto del diavolo Suke Suke di tipo Paramisha, che gli aveva donato la capacità di rendere invisibile se stesso e qualsiasi cosa toccasse. Usava il suo potere principalmente per spiare le donne o per combattere.

Armi[]

Uno dei suoi bazooka.

Absalom portava con sé due bazooka attaccati alle braccia, resi invisibili dal suo potere. Sembravano attivarsi con il movimento dei polsi. Inoltre aveva utilizzato un pugnale per trafiggere Sanji.

Storia[]

Passato[]

Absalom nacque nel mare occidentale. Una volta cresciuto, si unì ai Pirati di Thriller Bark.[3]

Dieci anni prima dell'inizio della narrazione, era presente assieme a Perona quando Moria reclutò Hogback. Nello stesso periodo la ciurma si spostò con Thriller Bark nel Triangolo Florian.

Absalom si fece poi potenziare da Hogback, il quale aumentò la sua massa muscolare innestando sul suo corpo, tramite una serie di trapianti, i muscoli di elefante, orso e gorilla, oltre a dotarlo della mascella di un leone.

Cinque anni prima dell'inizio della narrazione, quasi tutti i soldier zombie furono purificati, così Absalom si chiese cosa stava succedendo. I suoi sottoposti gli riferirono che uno spadaccino appariva di notte cantando una canzoncina, aggirandosi sull'isola in cerca della sua ombra.

Saga di Thriller Bark[]

Diventando invisibile, sale a bordo della Thousand Sunny non appena la ciurma è giunta in prossimità di Thriller Bark. Qui, cala l'ancora e apre il boccaporto sul ponte, tira le guance a Rufy, che poi rilascia, estrae la Sandai Kitetsu con cui cerca di colpire Cappello di paglia, ma Franky lo sposta con un calcio. Afferra poi Sanji dalle caviglie mentre sta per scendere dalla nave, facendolo sbattere contro il fianco della stessa, lo solleva e lo lancia infine sul ponte. Lecca inoltre Robin, la quale cerca di allontanarlo, e poi se ne va.

In seguito, ancora da invisibile, entra in bagno della magione e sente Nami dire che Hogback ha mentito loro dato che ha sicuramente a che fare con gli zombie. Le afferra poi le braccia, tirandola fuori da vasca e spingendola contro il muro. Le dice che le piace perché è più arrendevole dell'altra ragazza sulla nave e le tappa la bocca con una mano quando cerca di chiamare aiuto. Le confessa poi che diventerà la sua sposa. Quando Usop e Chopper entrano, dice loro di togliersi di lì, ma Nami gli dà un calcio e chiede loro aiuto, dicendo che c'è qualcuno nel bagno. La renna sente il suo odore e lui fugge dalla finestra, evitando per un pelo un attacco esplosivo del cecchino.

Viene raggiunto da Hogback il quale chiede conferma che sia lì, domandando cosa fosse il baccano che ha sentito, criticandolo perché immagina fosse ancora nel bagno. Lui gli risponde di sapere che sta cercando una sposa e che quella donna gli piace, quindi la farà sua. Il chirurgo ribatte che ha una taglia sulla testa, quindi se la può scordare. Quando Perona rivela loro tramite uno dei suoi fantasmi che il capitano della ciurma ha una taglia da 300.000.000 Simbolo Berry.png, Hogback afferma che se il Governo Mondiale gli ha messo una taglia così alta significa che non è un pirata qualunque. Dice ad Absalom che dovrà impegnarsi al massimo per catturarli, quindi quella notte il lavoro non gli mancherà di certo.

Raggiunge quindi il cimitero, dove vede che i pirati hanno seppellito a testa in giù i soldier zombie, ai quali chiede di rialzarsi dato che non sentono né il dolore, né il calore perché è solo la loro immaginazione. Essi si rialzano ed affermando di provare stanchezza, così Absalom cerca di farli tornare in loro domandando lui chi sia. Tornato visibile, gli zombie subito rispondono che è il loro comandante, ma poi quando aggiungono che è un maniaco e un pervertito, lui dice loro di finirla. Absalom afferma poi che penserà lui a sistemare quei pirati e che sarà sufficiente che loro li spaventino a morte, mettendoli alle strette.

Absalom evita i baci di Laura.

Raggiunge poi il mausoleo dove riposano in alcune bare i general zombie, ai quali dice che tutte le prede sono sull'isola e che possono scatenarsi. Dà quindi l'ordine di risvegliarsi e fare a pezzi gli otto membri della ciurma di Cappello di paglia. Li vede poi andare alla ricerca dei pirati, dicendo loro di stanarli. Notando che John è rimasto indietro rispetto agli altri, gli domanda cosa faccia ancora lì, sottolineando che non rende onore alla sua vita precedente. Il general zombie lo tranquillizza e si mette in marcia. A quel punto Laura lo raggiunge e gli chiede di sposarla. Lui le ordina di andare a combattere, dicendole di non scherzare, dato che cerca una sposa umana. Lei gli mette allora dell'inchiostro sul dito e prova con violenza a farglielo apporre su un contratto di matrimonio, ma Absalom riesce a liberarsi. Le risponde poi che non intende sposarsi con lei ed evita prima i suoi colpi, e poi i suoi baci. Poco dopo le dice di fermarsi dato che ha già scelto la sua sposa, così lei controbatte che gli andrà buca. Absalom le mostra quindi una foto, rivelandole che fa parte della ciurma appena sbarcata. Laura quindi inizia a correre per cercarla, in modo da ucciderla, così lui la insegue dicendole di fermarsi.

La vede poi attaccare Nami nel Wonder Garden, che viene però difesa da Inuppe. Absalom quindi ne approfitta e, divenuto invisibile, rapisce la ragazza, dicendole che andranno direttamente a celebrare le loro nozze. Nami chiede aiuto e capisce che lui è colui che l'ha spiata in bagno. Absalom le risponde così che doveva verificare che fosse degna di diventare la sua sposa e si palesa, presentandosi a lei. Nami gli dice che non cura il suo corpo per una bestia depravata come lui e lo fulmina con la sua arma, riuscendo a liberarsi. Absalom si chiede quindi se la scossa che gli ha attraversato il corpo sia ciò che chiamano amore.

Quando gli wild zombie si apprestano ad inseguire i tre pirati, ordina loro di non toccare la ragazza. Alcuni gli rispondono che Gekko Moria li ha assegnati a Perona, quindi non sono tenuti a rispettare i suoi ordini. Absalom grida contro di loro di fermarsi e che sa benissimo che essi non sono sotto il suo controllo, ma rammenta loro cosa succede quando si arrabbia, quindi dice di tenere a freno la loro arroganza. A quel punto Inuppe gli si pone davanti dicendogli che non gli permetterà di seguire la ragazza, così Absalom lo colpisce con un colpo di bazooka.

Di corsa cerca di raggiungere Nami, ma ad un certo punto Laura gli viene incontro, per questo si rende invisibile. Raggiunta la stanza di Perona, sottolinea come sia strano che non abbia incontrato i pirati dato che quella era l'unica via di fuga. Chiama quindi Kumacy, il quale gli dice che c'è un problema, ma Absalom afferma che il suo è più urgente, chiedendogli degli intrusi. Lui afferma che si tratta proprio di quello, ma a quel punto giunge Perona che domanda ad Absalom cosa ci faccia lì. Sentendola rimproverare Kumacy perché le ha parlato, dice alla ragazza che è sempre troppo severa, la quale gli risponde di fare gli affari suoi e gli rivela che Gekko Moria li ha convocati. Viene poi raggiunto da Hildon, il quale gli rivela che sull'isola è tornato lo spadaccino canterino.

Assieme a Perona, Hogback, Victoria Cindry e Kumacy si dirige da Gekko Moria. Nin, Gyoro e Bao li fanno poi entrare nella dance hall. Il membro della Flotta dei sette chiede loro di sbrigarsi a farlo diventare il re dei pirati, i quali replicano che lo faranno. Qui vede Rufy avvolto nella tela dei topiragno e rinchiuso in una cella, mentre si dimena e chiede dei suoi compagni.

Quando Hogback chiede a Perona dei tre pirati che lui le aveva fatto mandare, Absalom sente Kumacy provare a parlare alla ragazza, ma lei lo rimprovera dicendogli di tacere, così lui le dice che è sempre troppo severa con lo wild zombie. A quel punto però si rende conto che il chirurgo ha osato toccare la sua futura sposa, cosa che lo fa arrabbiare. Cindry si pone quindi davanti ad Hogback e si rivolge ad Absalom dicendogli che lui non troverà mai una moglie. Gekko Moria ordina loro di tacere e che se ne occuperanno in seguito. Rivela poi che li ha convocati per celebrare l'arricchimento del loro potenziale bellico. Quando Bao rivela che Rufy ha mangiato le sbarre della gabbia e sta scappando, Absalom si appresta ad usare il suo bazooka, ma Perona lo ferma dicendogli che se ne occuperà lei. Usando i suoi fantasmi rende inerme il pirata, al quale viene poi tolta l'ombra da Gekko Moria.

Dopo avere sottolineato di nuovo quanto Perona sia severa con Kumacy, afferma che il giorno in cui sarà il sovrano di tutti i cimiteri del mondo si sta avvicinando. Ordina poi ai topiragno di riportare Rufy sulla sua nave, ma di togliergli al ragnatela, per non rischiare che muoia. Uno di loro gli rivela così che a Tararan è stata tolta l'ombra. Hogback gli dice dunque che c'è solo una persona in grado di fare una cosa simile ed è il canterino. Perona gli dice di averne già sentito parlare e chiede che tipo sia. Absalom si stupisce che lei non sappia come sia fatto, capendo come abbia eluso la sorveglianza della ragazza. Si rivolge dunque a Gekko Moria per sapere come agire, ma quest'ultimo dice ai sui sottoposti di occuparsene, dato che a lui non importa. Un toporagno gli bisbiglia qualcosa all'orecchio e così lui gli dà un pugno per non averglielo riferito subito. Dice poi di sbrigarsi a riportare Rufy sulla nave e in caso di problemi di fargli subito un rapporto. Loro dunque eseguono.

Absalom rapisce Nami.

Con i presenti si dirige poi verso la cella frigorifera speciale, avendo i brividi per il freddo e sentendo Hogback parlare di Odr. Sente Cindry battibeccare con il chirurgo, affermando che la zombie è troppo severa con lui. Vede poi Gekko Moria inserire l'ombra di Rufy nel corpo di Odr, che prende vita. A quel punto sente delle urla e scopre così che i tre pirati di cui aveva parlato in precedenza erano nascosti all'interno di Kumacy. Subito dopo vede Odr spezzare le catene da cui era tenuto fermo e lo sente dire di avere fame. Voltandosi non vede più i pirati, così chiede a Nin, Gyoro e Bao dove siano andati, scoprendo che sono fuggiti. Si mette così subito all'inseguimento e, raggiunte le scale, colpisce Usop e Chopper con un colpo di bazooka ciascuno. Afferra poi Nami e dice agli altri due che possono dirle addio dato che quello stesso giorno sarebbe diventata la sua sposa. Usop cerca di colpirlo da lontano, ma lui diventa invisibile e ordina agli zombie di occuparsi dei due pirati e portarli a Gekko Moria.

Porta Nami, priva di sensi, in una stanza in cui chiede ad uno zombie se ha preparato tutto per la cerimonia. Quest'ultimo conferma, così Absalom gli chiede di metterle un vestito e di portarla nella cappella. Decide poi di invitare i general zombie alla cerimonia e chiede inoltre a Hildon di riferire ad Hogback se può allietare la platea con la sua celebre danza del ventre.

Al momento culminante, non riesce però a baciare Nami, ancora priva di conoscenza, perché Odr si mette a giocare con la catena che regola il timone, facendo traballare l'intera nave-isola. Infuriato, manda i general zombie a fermarlo, ma l'antico gigante li schiaccia tutti con una raffica di pugni in pochi attimi.

Absalom riceve la notizia di quanto accaduto, ma viene raggiunto da Sanji, infuriato oltre ogni limite per le sue azioni, che afferra Nami dopo avere calciato lo zombie che la sorreggeva. Absalom vede che il ragazzo è senza ombra e intuisce quale zombie abbia la sua sulla base del comportamento del cuoco. Afferma quindi che la forza combattiva di quest'ultimo è limitata perché non è stata inserita in un general zombie. Subito dopo scambia Nami per un angelo, ma poi torna in sé e spara un colpo di bazooka contro Sanji, il quale lo evita e poi lo colpisce con un calcio, ordinandogli di non usare i bazooka poiché rischia di ferire Nami. Absalom si stupisce che sappia quali armi usa dato che le ha rese invisibili e ricorre nuovamente ad esse, ma il cuoco gli sale sulle braccia, allargandogliele in modo da fargli sbagliare mira e poi lo disarma con dei calci.

Absalom viene colpito da Sanji.

Absalom si rende così invisibile, ma il cuoco lo individua lanciando del sale e lo colpisce violentemente, tanto che Absalom si domanda come mai il ragazzo sia un sottoposto e come mai non abbia una taglia, non avendolo riconosciuto dal manifesto. Sanji gli rivela poi che i due hanno un conto in sospeso: la furia del cuoco è infatti ulteriormente provocata dal fatto che l'avversario abbia mangiato il frutto che lui desiderava mangiare. Absalom sottolinea quanto sia senza senso la cosa e divenuto nuovamente invisibile, attacca il cuoco numerose volte con dei calci, mentre quest'ultimo tiene in braccio Nami, riuscendo anche a trafiggerlo con un pugnale alla schiena. Tuttavia Sanji riesce a scoprire dove si trova Absalom perché quest'ultimo calpesta una pozza di sangue, così prima gli afferra la gamba, e poi lo colpisce ripetutamente con dei calci che lo fanno sbattere contro un muro, in cui si incastra.

Absalom colpisce Laura.

A quel punto Odr, distrugge parte della cappella, così Absalom ne approfitta per rapire nuovamente Nami dalle braccia di Sanji, al quale dice di divertirsi con lo special zombie. Raggiunto l'altare, parla alla navigatrice, ancora senza sensi, dicendole che proseguiranno la cerimonia altrove, in un luogo più tranquillo. Quando sta per baciarla, quest'ultima si sveglia e gli sfugge con l'aiuto di Laura, che tenta di baciarlo per distrarlo, e che lui centra con un colpo di bazooka, mentre Nami lo colpisce con un fulmine, che gli fa perdere i sensi poiché debilitato dallo scontro con Sanji.

In seguito, Hogback fa riprendere conoscenza ad Absalom, il quale vede il corpo di Laura e si preoccupa, ma il dottore gli rivela che l'ombra che la animava l'ha abbandonata, che Moria è stato sconfitto e che Thriller Bark è inutilizzabile. I due cercano poi Perona senza successo, così lasciano la nave a bordo di un'imbarcazione che Absalom rende temporaneamente invisibile per evitare di venire scoperti, portando con loro Gekko Moria privo di sensi, a cui Hogback ha provveduto a prestare le prime cure. Hogback gli rivela poi quanto appreso da Gyoro, Nin e Bao su Orso Bartholomew, che ha raggiunto l'isola per informare Gekko Moria che Barbanera è stato designato come sostituto di Crocodile nella Flotta dei sette. Gli dà poi un giornale che riporta la notizia dell'incarcerazione di Portuguese D. Ace ad Impel Down, ed Absalom commenta che potrebbe essere un punto di svolta nell'attuale era della pirateria. Infine si lamenta del fatto di non essere riuscito a sposare Nami e quando Hogback si offre di creargli una moglie zombie, Absalom si infuria e rifiuta tale proposta perché esige una moglie umana.

Saga dopo la guerra[]

Durante lo scontro tra Gekko Moria e Donquijote Do Flamingo, Absalom aiuta il primo a fuggire grazie ai poteri del suo frutto.

Saga di Dressrosa[]

Con l'alias "Absa", reperisce alcune informazioni importanti e le riferisce ai giornali che pubblicano le sue notizie. Tra queste risulta anche quella dell'alleanza tra i Pirati di Kidd, i Pirati On-Air e i Pirati di Hawkins.

Saga del Paese di Wa[]

Si reca sull'isola dei pirati, dove i Pirati di Barbanera lo uccidono per impossessarsi del suo frutto del diavolo.

Differenze tra manga e anime[]

Saga di Thriller Bark[]

Nel manga, quando Absalom affronta Sanji nella cappella, lo ferisce alla schiena con un pugnale, al punto che il cuoco è costretto a lasciare andare Nami, che teneva tra le braccia, per evitare che il suo sangue le sporcasse il vestito. Poiché ricordava il massacro di Akihabara, nell'anime la scena è stata cambiata e Absalom colpisce Sanji con un calcio così forte che gli fa cadere Nami dalle braccia.

In seguito, mentre sta per baciare Nami, Hildon si frappone, così Absalom lo bacia per sbaglio al posto della ragazza. Quando lo zombie lo chiama bestiaccia e gli rivela che sta cercando Gekko Moria, Absalom gli fa presente che lì non c'è, così Hildon fa per andarsene. A quel punto, però, il pirata lo ferma e lo colpisce con un colpo di bazooka per l'epiteto con cui l'ha definito in precedenza.[5]

Film 13[]

A bordo della Gran Tesoro, cena nel ristorante del casinò.

Curiosità[]

  • Usa la parola "growr!" come suffisso alle frasi.
  • La sua risata tipica era "garurururu!".
  • Oda ha rivelato che anche il senso dell'humor di Absalom era invisibile.[6]
  • Ad un certo punto, mentre Nami, Usop e Chopper stanno venendo scortati al castello, appare un leone con una faccia umana. Oda ha confermato che il volto di quel leone è stato trapiantato su Absalom. L'autore ha tuttavia affermato che il volto mostrato potrebbe non essere quello originale di Absalom.[6]
  • Il suo nome potrebbe essere un riferimento al personaggio biblico di Assalonne, un principe e pretendente al trono dell'antico regno d'Israele, figlio del re Davide e di una delle sue mogli, Maaca. Nel secondo dei Libri di Samuele, viene descritto come il più bell'uomo di Israele, dal corpo perfetto e dai capelli lunghi e folti, così come Absalom ha un corpo migliorato artificialmente e lunghi capelli folti.

Note

  1. SBS del volume 71.
  2. One Piece Blue Deep: Characters World, pag. 22.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 One Piece Vivre Card.
  4. 4,0 4,1 4,2 4,3 Vol. 48capitolo 464 ed episodio 359, Absalom rivela che Hogback gli ha trapiantato 300 Kg di muscoli.
  5. Episodio 365.
  6. 6,0 6,1 SBS del volume 48.

Navigazione[]

Advertisement