Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Amazon Lily" è un articolo completo ed esauriente!

Amazon Lily è l'isola patria delle Kuja e si trova in una delle fasce di bonaccia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola delle donne è quasi interamente ricoperta da una fitta foresta. Infatti il centro dell'isola è circondato da una vasta giungla e in esso vi si trova una montagna con raffigurati numerosi serpenti e la parola Kuja scritta in kanji. Inoltre per via della sua posizione geografica, il tempo atmosferico è sempre sereno.

Il villaggio dell'isola.

In mezzo alla montagna c'è una profonda vallata, in cui si trova il villaggio delle Kuja. Alcune abitazioni e il castello Kuja sono costruiti sulla parete rocciosa. Sull'isola è presente anche un anfiteatro dove avvengono spesso duelli.

C'è un immenso portone che collega il mare con l'interno dell'isola, dal quale può entrare la nave delle Piratesse Kuja, che viene attraccata poi al porto.

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Castello Kuja[modifica | modifica sorgente]

Il castello Kuja.

Il castello Kuja[1] è la residenza dell'imperatrice. Al suo interno ha numerose stanze, tra cui il "salone imperiale".[1]

Arena di arti marziali[modifica | modifica sorgente]

L'arena di arti marziali.

L'arena di arti marziali[2] è il luogo in cui le Kuja si sfidano e i duelli sono ricorrenti. Anche le esecuzioni capitali avvengono qui.

Cultura e tradizioni[modifica | modifica sorgente]

Come conseguenza della mancanza di uomini, le Kuja devono lasciare l'isola per avere una prole. I nascituri sono sempre delle femmine e le madri tornano ad Amazon Lily con le neonate in modo che crescano secondo gli usi e i costumi della tribù. È convinzione diffusa ovunque, sull'isola, che la bellezza sia forza.

La moneta valida in questo luogo è il Gor, al posto del Berry. Non è noto quale sia il cambio.

Secondo la più importante legge dell'isola, gli uomini non possono sbarcarvi, ma per Rufy è stata fatta un'eccezione perché l'imperatrice pirata si è innamorata di lui, anche se inizialmente era stato condannato a morte. Nonostante sia stato permesso l'approdo anche ai Pirati Heart affinché potessero curare Rufy dopo le ferite subite a Marineford, non gli è stato concesso superare i confini disposti attorno al luogo in cui sono sbarcati.

A protezione dell'isola è presente un corpo di guardia.[3]

Flora[modifica | modifica sorgente]

Sull'isola crescono alcune specie di funghi dagli strani effetti: il fungo esilarante che fa ridere chi lo mangia, il fungo piangente che invece fa piangere, il fungo rabbioso che fa arrabbiare e lo Spuntafungo, che se mangiato fa spuntare dei funghi sul corpo, che portano alla morte se non vengono rimossi.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Dal momento che l'isola è circondata da tane di Re del mare, che sono numerosi nelle fasce di bonaccia, Amazon Lily è protetta dagli stranieri. Tuttavia, con l'uso dell'agalmatolite sviluppato da Vegapunk con cui rivestire le navi per tenere questi animali alla lontana, questa protezione è venuta meno, almeno nei confronti della Marina. Per questo motivo Boa Hancock ha accettato di fare parte della Flotta dei sette, stipulando un accordo con il Governo Mondiale secondo il quale nessuna nave governativa possa avvicinarsi oltre i tre chilometri da Amazon Lily.[4]

Dista più di una settimana dalle Sabaody.[5]

Abitanti[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Da secoli, l'isola di Amazon Lily è abitata dalle Kuja, una tribù esclusivamente femminile. Una volta diventate adulte, alcune di loro prendono il mare per poi tornare sull'isola incinte.

Da quando Vegapunk ha scoperto che l'agalmatolite nasconde le navi ai Re del mare, l'isola ha perso grande parte della sua protezione. Tuttavia Boa Hancock, l'attuale imperatrice, ha accettato di entrare nella Flotta dei sette per difendere le Piratesse Kuja dalla Marina ponendo il divieto ad ogni nave governativa di avvicinarsi oltre i tre chilometri da Amazon Lily.

Saga di Amazon Lily[modifica | modifica sorgente]

Rufy atterra ad Amazon Lily per mano di Orso Bartholomew. Mangia un fungo velenoso e per questo viene contaminato; poco dopo tre Kuja lo traggono in salvo credendo che sia una di loro.

Il malinteso dura poco e l'intruso viene imprigionato, ma riesce ad evadere. Al ritorno dell'imperatrice Hancock il fatto le viene tenuto nascosto, ma Rufy finisce nel suo bagno e vede il simbolo dei nobili mondiali tatuato sulla sua schiena. Per questo viene catturato e portato nell'arena in attesa di essere giustiziato. Rufy sconfigge Bacura, la pantera che doveva sbranarlo, e riesce a tenere testa alle sorelle di Hancock, Marigold e Sandersonia. Quando il simbolo sulla schiena di quest'ultima rischia di diventare visibile al pubblico, Rufy protegge il segreto delle tre donne, guadagnandone la riconoscenza ed ottenendo la liberazione.

Rufy diventa un amico delle Kuja e Hancock contrae il mal d'amore, innamorandosi del ragazzo. Per questo accetta di aiutarlo ad infiltrarsi ad Impel Down per liberare suo fratello Ace prima di dirigersi a Marineford. Per questo i due salpano con l'intenzione di raggiungere la nave della Marina che a qualche chilometro di distanza sta aspettando la principessa serpente.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Hancock decide di nascondere Rufy su Amazon Lily per tenerlo al sicuro dalle grinfie del Governo Mondiale. Viene anche permesso ai Pirati Heart di soggiornare sulle coste dell'isola fino a quando Rufy sarà guarito. Quando si riprende, Rufy comincia ad impazzire all'idea che suo fratello sia morto; Jinbe tenta di calmarlo ricordandogli che gli sono ancora rimasti i suoi compagni.

Nel frattempo Rayleigh sbarca su Amazon Lily con grande stupore dei Pirati Heart, che salpano poco dopo. Rayleigh incontra Rufy e gli sconsiglia di andare subito alle Sabaody, suggerendogli di restare fermo per due anni per addestrarsi. Rufy accetta e, accompagnato da Rayleigh e Jinbe, salpa diretto a Marineford.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni[modifica | modifica sorgente]

Hancock ha fatto affiggere su un muro del palazzo un poster gigante con l'immagine della nuova taglia di Rufy.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Come conseguenza di quanto stabilito al Reverie, la Flotta dei sette viene sciolta, rendendo tutti i pirati coinvolti nuovamente ricercati. Diverse navi della Marina approcciano così Amazon Lily per arrestare Hancock.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Speciale TV 8[modifica | modifica sorgente]

Dopo che Byrnndi World le comunica tramite lumacofono che ha rapito le sue sorelle, Hancock salpa dall'isola per raggiungere Cennessuno assieme a Salomè e Gloriosa.

In seguito le Piratesse Kuja vi fanno ritorno.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • L'isola è ispirata alla Cina.[6]
  • Il nome dell'isola deriva chiaramente dalle Amazzoni, una tribù di sole donne della mitologia greca.

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 53capitolo 517.
  2. Vol. 53capitolo 518.
  3. Vol. 53capitolo 517 ed episodio 411, Hancock chiede dove sia il corpo di guardia non avendolo visto al porto.
  4. Vol. 53capitolo 516 ed episodio 410, Momonga attende a tre chilometri dall'isola il ritorno delle Piratesse Kuja.
  5. Vol. 53capitolo 522 ed episodio 416, Gloriosa lo rivela a Rufy.
  6. SBS del volume 55.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.