FANDOM


Babanuki è una delle Star dei Pirati delle cento bestie e il direttore della prigione di Udon.

Aspetto Modifica

È un uomo molto corpulento con lunghi capelli scuri e una folta barba. Indossa delle spalliere metalliche, una cintura con una grossa fibbia, pantaloni scuri e un paio di corna in testa.

Come conseguenza del suo Smile, ha la testa di un elefante che gli esce dall'addome.

Carattere Modifica

È spietato con i prigionieri e sembra piacergli esercitare il proprio potere su di loro. È abbastanza diligente da stilare un rapporto a Queen, ma non tanto da preoccuparsi di una tentata evasione.

Forza e abilità Modifica

Come pirata di una ciurma di un imperatore, è sicuramente forte. In qualità di Star della ciurma e di direttore della prigione di Udon, ha autorità rispettivamente sui membri di grado inferiore e sui prigionieri.

È al corrente delle crisi alimentari che colpiscono Big Mom e che le fanno perdere il controllo.[1]

Frutto del diavolo Modifica

Ha mangiato uno Smile che gli permette di avere sull'addome la testa di un elefante in grado di usare la proboscide come cannone.

Storia Modifica

Saga del Paese di Wa Modifica

Dopo l'evasione di Eustass Kidd, i carcerieri indagano su chi possa averlo aiutato e maltrattano Hyo poiché ha troppi buoni pasto per averli guadagnati da solo, mentre lui continua a mangiare i dango caduti a terra e si rifiuta di collaborare dopo essere stato testimone dell'eroismo di Rufy. Quando si accorge di quanto stanno facendo i secondini, Cappello di paglia atterra il vicedirettore Daifugo, dunque viene attaccato e colpito da Babanuki, non potendo reagire a causa dell'indebolimento da agalmatolite. In quel momento, Queen entra nella prigione e il direttore lo informa dell'evasione di Kidd, del furto delle chiavi delle manette e della tentata evasione di Rufy, che impedisce a seguito del suggerimento dello stesso Queen. Assiste poi al combattimento di sumo che il pirata deve affrontare per avere salva la vita; giunta la sera, l'incontro viene sospeso.

Il giorno dopo, Babanuki annuncia a Queen l'arrivo di due criminali appena arrestati: il precedentemente evaso Kidd e Kamazo, il quale ha fallito una missione affidatagli dallo shogun. In quel momento, si ode un urlo proveniente dall'esterno delle mura e poco dopo fa la sua comparsa Big Mom. Quest'ultima, sentendo odore di shiruko, chiede di mangiarlo, ma Queen afferma che non ne avrà affatto. Babanuki cerca di mettere in guardia il suo superiore, che invece si prepara a combattere, venendo però scaraventato al suolo dalla donna. Big Mom fa ruotare Queen seminando panico e distruzione a Udon. Daifugo chiede il permesso a Babanuki per sparare all'imperatrice, ma il direttore glielo nega e chiede se siano giunti ordini di Kaido, scoprendo però che gli Smart Tanishi della prigione non funzionano.

Babanuki vede poi l'imperatrice inseguire Rufy in tutta Udon, finché non viene attirata dal pentolone di shiruko posizionato dalle guardie, nel punto in cui Queen, trasformato in brachiosauro, la colpisce con una testata dopo essersi gettato dall'alto di un muro. Questa fa recuperare la memoria a Big Mom, che però si addormenta, allora il Flagello ordina alle guardie di legarla con catene e manette di agalmatolite e iniettarle cento dosi di tranquillante, per poi imbarcarla sulla nave e portarla a Onigashima. Prima di andarsene, Queen ordina a Babanuki di rinchiudere i prigionieri nelle loro celle per riprendere il controllo della regione, ma il direttore si imbatte in Rufy, desideroso di sconfiggere tutte le guardie rimaste per allenarsi con l'Ambizione dell'armatura.

Babanuki non è affatto preoccupato e ordina ai prigionieri di fermarlo ed essi obbediscono. Daifugo intanto spara ad altri carcerati con dei proiettili avvelenati e poi punta la propria pistola contro il gruppo che sta trattenendo Rufy. Inaspettatamente, colui che è rinchiuso nella cella da tredici anni grida a Cappello di paglia che deve ridare speranza ai prigionieri. Babanuki rivela così che si tratta di Kawamatsu, e dà ordine di ucciderlo, ma Raizo gli consegna la chiavi delle manette e la sua spada, con cui sconfigge un gruppo di pirati. Appena Babanuki dà ordine di riattaccarlo, Hyogoro suggerisce ai membri dei Nove foderi rossi di rivelare la loro identità e così Kikunojo, Raizo, Kawamatsu, Hyogoro, Rufy e Chopper si preparano a neutralizzare le guardie della prigione. Babanuki afferma così che le paure di Orochi erano fondate e che devono riuscire ad informare Kaido dell'accaduto.

Rufy fa esplodere Babanuki

Rufy fa esplodere la bomba all'interno di Babanuki.

Durante lo scontro, Daifugo sparge tra i prigionieri un virus letale, trasformandoli in armi biologiche ambulanti, e Babanuki ordina agli altri di attaccare gli intrusi. Quando Rufy si lascia contagiare e tenta di dare speranza ribadendo la sua intenzione di sconfiggere Kaido per riportare la pace nel Paese di Wa, Babanuki si accinge a usare la proboscide dell'elefante che ha sull'addome per sparare contro i rivoltosi una bomba contenente una concentrazione del virus duecento volte superiore ai proiettili usati prima. Tuttavia Rufy lo anticipa e gli lega la proboscide, facendo esplodere la bomba all'interno del corpo del direttore.

Curiosità Modifica

  • Babanuki indica il gioco di carte chiamato "asino".
  • La sua risata tipica è "pao pao papa papa".

Note

  1. Vol. TBAcapitolo 945, Babanuki cerca di mettere in guardia Queen.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.