One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia
Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Basil Hawkins" è un articolo completo ed esauriente!

Basil Hawkins era il capitano dei Pirati di Hawkins, una Star dei Pirati delle cento bestie e uno dei pirati della peggiore delle generazioni.

Aspetto[]

Hawkins era un uomo alto con gli occhi rossi e sei singoli capelli a forma di triangolo sopra di essi.[4] Aveva i capelli biondi lunghi fino ai fianchi e ha un tatuaggio di colore nero a forma di croce alla base della sua gola. Aveva inoltre gambe molto pelose.[5]

Durante lo scontro con Killer, gli viene amputato il braccio sinistro.[6]

Il suo abbigliamento era composto da un lungo camice bianco che lasciava scoperto l'intero corpo di Hawkins tranne quasi tutte le braccia e le spalle e con le maniche e il contorno affusolato; pantaloni viola infilati in degli stivali neri con lacci bianchi; intorno al bacino indossava un ornamento di pelliccia nera e marrone al centro, intorno alla vita una fascia rosa con attaccato una collana d'oro con una pietra preziosa di colorito giallo-arancione posta al centro di essa. Indossava anche un paio di guanti neri, una corazza "da braccio" che gli copriva il bicipite e la spalla sinistra. Al suo fianco destro portava una spada la cui elsa aveva la forma di una bambola vudù stilizzata, con un nastro azzurro legato al fodero.

Dopo il salto temporale, ha temporaneamente indossato un cappotto blu scuro e pantaloni verdi con un motivo scozzese.

Da bambino aveva i capelli più corti; indossava una camicia rosa e pantaloni a righe orizzontali nere e grigie.

Galleria[]

Carattere[]

Hawkins rimane rilassato di fronte ad un ammiraglio della Marina.

Hawkins aveva un portamento piuttosto nobile ed enigmatico.

Si dimostrava costantemente imperturbabile, come dimostrato quando Zoro ha attaccato un nobile mondiale mentre molti suoi compagni o membri di altre ciurme sono andati nel panico. Era incredibilmente calmo,[3] ma si è dimostrato preoccupato quando si è trovato faccia a faccia con Kaido e dopo avere previsto la propria sconfitta.

Hawkins sembrava inoltre essere contrario alla violenza gratuita, visto che ha fermato un suo compagno dall'attaccare un cameriere colpevole di avergli erroneamente versato degli spaghetti addosso. Preferiva inoltre evitare i conflitti e le persone rumorose.[3]

Prima di cominciare lo scontro con Barbabruna, ha commentato freddamente di odiare gli scherzi. Credeva inoltre ciecamente nelle sue carte ed era sicuro che esse gli mostrassero sempre la verità.[3] Prima di affrontare l'ammiraglio Borsalino, dato che le carte gli avevano rivelato che non sarebbe morto, è rimasto tranquillo durante tutto il combattimento, anche se incapace di recare danno all'avversario, che invece lo ha sconfitto velocemente.

Credeva inoltre nel destino e diceva di essere in grado di prevedere quello di ogni persona o oggetto. La fiducia nelle sue predizioni era tale che se una gonna si fosse dimostrata un oggetto fortunato, la avrebbe indossata.[5]

Hawkins riteneva che fosse impossibile sconfiggere gli imperatori e per questo ha accettato di sottomettersi a Kaido nonostante, a detta di Killer, rimpiangesse tale decisione. È comunque rimasto coerente con la sua scelta anche dopo avere previsto la sua disfatta, in quanto non voleva cambiare fazione nuovamente.

Sembrava essere abbastanza sadico, infatti ha sorriso compiaciuto quando ha rivelato a Killer di avere utilizzato i suoi poteri su Eustass Kidd, affermando che sarebbe stato divertente vedere l'avversario uccidere inconsapevolmente il suo capitano, ma che vale lo stesso nel vederlo penare mentre lo attacca.

Relazioni[]

Alleati[]

Nel Nuovo Mondo, Hawkins ha stretto un'alleanza con i Pirati di Kidd e i Pirati On-Air per abbattere l'imperatore Shanks. Tuttavia, dopo l'arrivo di Kaido sull'isola in cui si trovano, tale patto viene meno ed Hawkins diventa un sottoposto dell'imperatore.

Forza e abilità[]

Il manifesto della sua taglia.

Come capitano, aveva autorità su tutti i membri della sua ciurma. Inoltre, in qualità di supernova facente parte della peggiore delle generazioni, era considerato dal Governo Mondiale uno dei più pericolosi pirati emergenti, come dimostrava anche la sua taglia di 320.000.000 Simbolo Berry.png. Dopo il salto temporale, Hawkins si è unito ai Pirati delle cento bestie, dove è arrivato a ricoprire il ruolo di Star.

In combattimento ha sconfitto personalmente Barbabruna e la sua ciurma, i quali sono riusciti a scampare alla morte per miracolo. Ha inoltre tenuto testa a due individui del calibro di Rufy e Zoro contemporaneamente, sebbene fossero anche loro due supernove della peggiore delle generazioni, riuscendo a ferire il secondo e ad uscire completamente indenne dallo scontro, sebbene la loro unica intenzione fosse quella di fuggire. In quest'occasione, lo stesso Zoro ha elogiato la forza del pirata. È stato anche in grado di fronteggiare in una breve schermaglia un individuo del calibro di Trafalgar Law.

Era un abile stratega, come dimostrato quando ha utilizzato i Pirati Heart come esche, li ha fatti dividere per impedire che Law potesse liberarli tutti e ha realizzato delle loro bambole per spingere quest'ultimo a non attaccare.

Capacità fisiche[]

Ha dimostrato una buona resistenza, essendo sopravvissuto ad un raggio laser di Borsalino.

Conoscenza del futuro e cartomanzia[]

Hawkins mentre fa una previsione con le sue carte.

Molte volte Hawkins parlava come un indovino, affermando di potere leggere i "segni" che gli permettevano di conoscere eventi futuri. Usava le carte del mazzo della bambola di paglia (藁人形 ズカード, Sutorōmanzu Kādo?) per pronosticare avvenimenti, le probabilità di successo o di morte. Questa capacità gli era estremamente utile dato che era in grado di determinare gli esiti degli scontri e quindi agire di conseguenza. Le sue predizioni note sono risultate quasi sempre corrette, come quando profetizza che nessuno delle supernove morirà per mano dell'ammiraglio Borsalino, o quando prevede che Rufy sopravvivrà alle ferite che riporterà alla conclusione della guerra per la supremazia. L'unica eccezione riguarda quella sulla morte di Barbabruna, in quanto il pirata è sopravvissuto, anche se ha perso l'uso delle gambe.

Prima di agire, ricorreva sempre alla sua abilità di cartomante e si comportava di conseguenza in base alla carta pescata la quale, se aveva effetti positivi, poteva donare a suo dire poteri inimmaginabili.[3] I tarocchi che utilizzava influenzavano inoltre ciò che lo circondava.[7]

Frutto del diavolo[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Paglia Paglia

Le bambole escono dal corpo di Hawkins.

Aveva mangiato il frutto del diavolo Paglia Paglia di tipo Paramisha, che gli permetteva di creare e manipolare la paglia. Era in grado ad esempio di intrecciare delle bambole vudù che trasferivano i danni fisici subiti dal pirata a chi esse rappresentavano. Ogni bambola funzionava per un solo colpo e Hawkins ne poteva tenere in sé fino a dieci.[3]

Hawkins poteva generare anche un gigantesco mostro di paglia con dei chiodi al posto delle dita, oltre ad essere in grado di spararli dalla bocca. Essi ricoprivano anche il bastone che usava come arma.

Infine poteva anche trasformarsi egli stesso in un mostro di paglia, ottenendo maggiore mole e forza fisica. In questa forma l'abilità di deviare l'attacco ricevuto su qualcun altro grazie alle bambole presenti all'interno del suo corpo rimaneva la stessa.

Ambizione[]

Grazie all'Ambizione della percezione, è stato in grado di percepire la potenza di Law nonostante non lo avesse riconosciuto a causa della sua maschera,[8] oltre al fatto che Kidd stesse affrontando Big Mom.[6] Sapeva utilizzare anche l'Ambizione dell'armatura.[3]

Armi[]

Hawkins usava una spada con una lama lunga e sottile a singolo taglio e con una elaborata elsa a forma di bambola vudù stilizzata, sfruttandola in congiunzione coi poteri del suo frutto.

Storia[]

Passato[]

Hawkins nacque nel mare settentrionale. Molti anni dopo formò la sua ciurma con la quale entrò nella Rotta Maggiore.

Saga delle Sabaody[]

Raggiunge con il suo equipaggio l'arcipelago Sabaody dove entra in un ristorante del Grove 24. Qui, un cameriere per errore rovescia un piatto di spaghetti su un suo compagno, il quale si lamenta, ma Hawkins gli dice di non ucciderlo altrimenti la sorte si ritorcerà contro di loro.

Quando riceve un'edizione straordinaria del giornale in cui legge dell'imminente esecuzione pubblica di Portuguese D. Ace, resta impassibile.

Dopo l'attacco di Rufy ad un nobile mondiale, Hawkins dice ai suoi compagni di calmarsi poiché non ci sono presagi su di loro in quel giorno.

Hawkins trasformato in un mostro di paglia.

In seguito Borsalino trova Hawkins seduto su una cassa al Grove 24 e gli chiede se sappia dove si trovi Sentomaru. Quest'ultimo, mentre calcola le proprie possibilità di successo consultando le proprie carte, risponde svogliato che non ha idea di chi stia cercando. Per questo motivo l'ammiraglio assume un atteggiamento sarcastico, affermando che questo problema sta iniziando ad irritarlo e che quando è irritato, non ha certamente voglia di lasciare in libertà un uomo con una taglia di più di cento milioni sulla propria testa, riferendosi allo stesso Hawkins. Per questo lo attacca immediatamente con due colpi devastanti che però non feriscono minimamente la supernova, sorprendendo Kizaru. Hawkins commenta poi che affrontare il marine con solo dieci bambole è stata una mossa azzardata. A quel punto i due sfidanti vengono raggiunti da Urouge e X Drake, i quali stanno combattendo contro un Pacifista. Hawkins si trasforma così in un mostro di paglia gigante, ma Kizaru lo acceca.

Hawkins viene sconfitto da Borsalino.

Il pirata viene salvato dall'intervento di Scratchmen Apoo che viene comunque facilmente neutralizzato dall'ammiraglio. Dopo avere sconfitto X Drake, Kizaru sconfigge anche Hawkins trafiggendolo con una freccia di luce, ma il pirata scampa per la seconda volta alla morte a causa dello squillo del lumacofono dell'ammiraglio.

Saga di Marineford[]

Hawkins sfugge alla cattura dei marine e assiste sull'arcipelago alla diretta dell'esecuzione di Portuguese D. Ace a Marineford.

In seguito si dirige nei pressi di Marineford per assistere alle fasi finali della battaglia. Hawkins predice poi le probabilità di sopravvivenza di Rufy e, per quanto ripeta la previsione, si sorprende che non scendano mai a zero.

Saga dopo la guerra[]

Hawkins e la sua ciurma entrano nel Nuovo Mondo e sbarcano a Foodvalten, dove affrontano e sconfiggono Barbabruna e i suoi uomini.

Saga di Punk Hazard[]

Hawkins, assieme a Scratchmen Apoo, raggiunge il rifugio di Eustass Kidd accettando l'invito della loro ciurma a discutere la possibilità di un'alleanza. In seguito le tre ciurme riescono a stringere un accordo finalizzato alla sconfitta di Shanks.

Saga di Dressrosa[]

I tre capitani si ritrovano faccia a faccia con Kaido.

Hawkins, a seguito della sconfitta di Do Flamingo, mentre sta cenando insieme a Kidd, Killer e Apoo, suppone che Rufy e Law mirino ad abbattere Kaido. Poco dopo un'esplosione distrugge alcune navi e quando i tre capitani e le loro ciurme vanno a verificare si ritrovano davanti proprio l'imperatore.

I membri della ciurma di Hawkins e di Kidd scoprono così che i Pirati On-Air erano già al servizio di Kaido, il quale gli dice che si sarebbe arreso lo avrebbe accolto nel suo equipaggio.[6] Non avendo scelta, decide di sottomettersi a lui. Osserva poi Kidd e Killer affrontare il nemico, venire sconfitti e catturati.[9]

Saga del Paese di Wa[]

Hawkins viene informato della sparizione di due esploratori presso la spiaggia di Kuri e decide di recarsi sul posto personalmente, ordinando ai propri uomini di non comunicarlo a Kaido. Lungo il tragitto, Hawkins e alcuni suoi sottoposti raggiungono una landa desolata, dove si imbattono in Roronoa Zoro e in Rufy: si preparano dunque allo scontro.

Hawkins libera il suo mostro di paglia.

Dopo avere chiesto loro se sanno chi controlli quel Paese, Hawkins prevede che le possibilità dei due di sopravvivere un mese siano del diciannove percento e li fa attaccare dai propri sottoposti, ma Cappello di paglia li respinge; quando anche una delle cavalcature nemiche lo attacca, il pirata la scaglia contro Hawkins, che la trafigge con la sua spada di paglia. Zoro colpisce quest'ultimo, che però non ne risente grazie al suo frutto del diavolo, che devia l'attacco a un suo sottoposto. Hawkins usa poi dei tarocchi in grado di influenzare ciò che lo circonda. A quel punto, Komachiyo afferra Rufy e Zoro e fugge poiché la febbre di Tama si sta alzando. Hawkins li fa inseguire dal suo gigantesco mostro di paglia, che però viene abbattuto dallo spadaccino, quindi rinuncia a proseguire prevedendo che verranno aiutati.

Law trafigge Hawkins.

Più tardi, il gruppo di Rufy causa trambusto a Bakura, sfidando Holdem, quindi Hawkins si affretta a raggiungerlo intimando ai propri uomini di non sfidarlo. Presso il cancello principale di Bakura, si accinge a raggiungere Holdem, ma viene intercettato da un individuo mascherato che percepisce essere molto forte. Lo riconosce come Law appena lo vede usare i poteri del frutto Ope Ope, che ridirige sui propri subordinati. Dunque comprende che l'intera alleanza di Rufy e Law si trova sull'isola. In quel momento, un suo lo sottoposto contatta per comunicargli della sconfitta di Holdem, già riportata a Jack. Improvvisamente, sopraggiunge un carro delle provviste e Law vi sale a bordo, mentre Hawkins raggiunge il palazzo di Holdem e fa rapporto.

Improvvisamente, Kaido giunge a Okobore per ordinare a Jack di portargli Rufy e Law e proporre a Shutenmaru di unirsi a lui in cambio del perdono per il suo affronto del passato. Hawkins lo raggiunge e gli comunica che i suoi obiettivi si trovano presso le rovine del castello di Kuri, ma rivela a Jack di avere mentito affinché l'imperatore si sfogasse unicamente sul luogo che ultimamente ha dato origine a voci che stanno infastidendo lo shogun. Kaido dunque vola verso le rovine e le distrugge. Hawkins vede poi Rufy attaccare ripetutamente e atterrare l'imperatore per poi farsi sopraffare da un singolo attacco di quest'ultimo. Law tenta di trarre in salvo Cappello di paglia, ma Hawkins lo ferma ferendolo con un chiodo di agalmatolite. Il capitano dei Pirati Heart è costretto così a nascondersi nella foresta, mentre Hawkins decide di rimandare la sua cattura dato che hanno già imprigionato Rufy.

In seguito raggiunge la Capitale dei fiori, dove si incontra con X Drake e Page One.

Successivamente, Hawkins e X Drake raggiungono i bagni termali: il primo entra in cerca degli alleati della famiglia Kozuki mentre il secondo rimane fuori in attesa di imbattersi in Soba Mask. Hawkins scopre Nami, nascosta dietro a Shinobu, e le toglie l'asciugamano, facendo perdere sangue dal naso a tutti i presenti, compreso un uomo invisibile; quando alcune donne riconoscono quest'ultimo come Soba Mask, X Drake corre dentro e sviene vedendole; i due capitani riconoscono così nel ricercato lo Stealth Black del Germa 66, che poi riesce a fuggire insieme a Nami, Nico Robin e Shinobu.

Successivamente, commenta con X Drake la diffusione delle informazione sui tatuaggi degli alleati della famiglia Kozuki e dei loro messaggi codificati e lo schernisce per la sua reazione davanti alle donne nude, venendo poi incolpato per avere fatto fuggire coloro che avrebbero dovuto catturare.

In seguito Hawkins crea delle bambole rappresentanti Bepo, Shachi e Penguin, appena catturati e che vuole usare per attirare Law. Fa poi portare il visone altrove.

Durante l'esecuzione di Shimotsuki Yasuie, Hawkins e X Drake ricevono un rapporto sull'intrusione degli abitanti di Ebisu nella Capitale dei fiori. Quando la figlia di Yasuie si avvicina al corpo di quest'ultimo e Orochi le spara, vedono Sanji e Zoro salvarla. Hawkins assiste poi ai successivi scontri mentre lo shogun viene scortato via e ordina di sedare la rivolta anche uccidendo i presenti.

Law interroga Hawkins.

Quando Law raggiunge la cella di Rasetsu e vede solo Shachi e Penguin, Hawkins gli spiega la situazione, così si lascia catturare in cambio della liberazione dei suoi tre compagni. Successivamente, Hawkins e X Drake lo interrogano per avere informazioni circa le intenzioni della sua alleanza. Tuttavia qualcuno libera Law, il quale sconfigge Hawkins per poi chiedergli cos'era accaduto alla sua alleanza. Quest'ultimo gli rivela cosa successe, prima di ricevere un colpo che gli fa perdere i sensi.

Hawkins interroga X Drake.

Successivamente Hawkins raggiunge Onigashima in occasione della festa del fuoco. X Drake gli dice di sapere che è stato costretto ad unirsi a Kaido e che ora può anche fuggire vista la situazione, così Hawkins gli risponde se davvero glielo lascerebbe fare mentre predice che una certa persona ha solo l'1% di possibilità di sopravvivere fino all'indomani, non rivelando che si tratti di se stesso. Poi sente che i sei combattenti volanti ricevono la chiamata di King che li aggiorna sulla situazione e ordina loro di smettere di cercare Yamato e di aiutarlo a fermare chiunque cerchi di raggiungere la sommità dell'isola, aggiungendo che la sfida tra loro e le Superstar è annullata. Subito dopo, Who's Who approccia Drake e gli chiede di aiutarlo ad uccidere Queen. I due però aggrediscono Drake, che chiede spiegazioni. Hawkins, Queen, Who's Who lo interrogano sulle sue azioni, come la liberazione di Law dalla prigione. Tuttavia il traditore approfitta di un'esplosione per fuggire.

Successivamente, all'interno del castello, alcuni dei Pirati delle cento bestie notano Kidd e Killer, ma Hawkins li ferma ed attacca i nemici con la sua spada di paglia. Kidd gli domanda così con quale coraggio si presenti davanti ai loro occhi, dandogli del traditore. Hawkins sottolinea che anche lui è stato tradito da Apoo ed ha semplicemente scelto di non combattere una battaglia già persa, ammettendo di essere sorpreso che siano ancora vivi. A quel punto Killer dice al suo capitano di proseguire per raggiungere Big Mom, così Kidd si allontana dicendogli di contare su di lui.

Hawkins, trasformatosi in un mostro di paglia, gli rivela che ciò semplifica le cose dato che le sue possibilità di batterli entrambi erano molto basse. Killer gli risponde che è un bravo bambino dato che sa facendo di tutto per servire Kaido, tuttavia lui ribatte che può dire ciò che vuole, ma che la sua probabilità di morire è del novantadue per cento. Killer gli replica così che lui si basa solo sulla sua forza e non sulle probabilità. Quando Hawkins afferma che non gli resti che pregare, l'avversario lo manda all'inferno, dicendogli che non pregherà mai niente e nessuno. Killer continua a colpirlo, privandolo di molte delle sue bambole, e gli chiede quante gliene restano. Lui rivela che non ne ha ormai molte e dopo essere stato ferito al petto, gli consiglia di non concentrarsi sul numero, bensì a chi vengono trasferiti i danni. Annulla così la sua trasformazione e rivela che una delle sue bambole rappresenta Kidd, oltre al fatto che sarebbe stato divertente se Killer avesse ucciso il suo capitano senza saperlo, ma lo è altrettanto vederlo penare mentre lo attacca. Hawkins, in modo sarcastico, gli chiede quindi di fare del suo meglio, così l'avversario sottolinea il suo sadismo.

Hawkins prende a testate una colonna per ferire Kidd nonostante Killer, disteso a terra, gli gridi di fermarsi. Dice quindi a quest'ultimo che la fortuna gli è stata davvero avversa visto che ha mangiato uno Smile, il quale invece ordina ai suoi uomini di non immischiarsi nello scontro e propone al nemico di lasciare andare Kidd in cambio della sua vita. Hawkins lo colpisce con dei calci ed afferma che Kidd sta affrontando Big Mom, sicuro che stia pensando che sia la sua grande occasione di sconfiggere un imperatore. Dice poi a Killer che se è stufo di lui può sempre farlo a pezzi con le sue lame, mentre se accetta di arrendersi potrebbe mettere una buona parola per lui con Kaido. Domanda poi conferma che lui e i suoi alleati sappiano di non avere possibilità di vittoria, spiegando che basta guardare i due imperatori per capire perché il loro dominio sui mari duri da così tanto tempo. Killer replica che dal modo in cui parla, sta rimpiangendo la scelta fatta, spiegando che loro hanno lottato contro tutti gli ostacoli che aveva previsto, ma sono ancora vivi, mentre lui ha avuto paura e si è arreso. Hawkins ripensa quindi alla proposta che gli fece Kaido e risponde che quando tutto sarà finito, si vedrà chi ha preso la decisione giusta.

Hawkins viene sconfitto da Killer.

L'avversario afferma che non intende avere rimpianti e che tenterà il tutto per tutto, ma prima gli chiede che cosa accadrebbe qualora una ferita a lui inferta non potesse venire trasferita: Hawkins gli risponde che dovrebbe avere capito come funzionano i suoi poteri e finché avrà la bambola di Kidd, tutti i danni che subirà verranno trasferiti a quest'ultimo. Killer però gli taglia il braccio sinistro e lui grida dal dolore, domandandosi perché il danno non sia stato subito da Kidd. L'avversario gli spiega che quest'ultimo non ha più il braccio sinistro e poi afferra quello che gli ha amputato, dal quale rimuove la bambola che si trova al suo interno, domandandogli quante gliene restino. Hawkins ammette che quella era l'ultima e ricorre alle sue carte con cui evoca il suo mostro di paglia per attaccare il nemico, il quale però lo decapita. Lui afferma che quest'ultimo non può morire perché sono le carte a determinare il suo destino, convinto che lo riporteranno in vita. La carta successiva però non gli è di aiuto e Killer lo sconfigge.

Dopo la sconfitta dei due imperatori, usa le sue ultime forze per raggiungere X Drake e gli chiede se sia un marine, ma quest'ultimo risponde che anche se lo fosse, non glielo direbbe. Notando le sue pessime condizioni, gli domanda quindi se i suoi tarocchi gli avevano assicurato che restando con Kaido sarebbe stato al sicuro. Hawkins gli confessa così che davanti all'imperatore aveva visto la morte in faccia, ma Kidd era pronto a morire e si è opposto; gli rivela quindi che anche se questa volta avesse predetto la vittoria di quest'ultimo, non avrebbe avuto la faccia tosta di tornare dalla sua parte. X Drake gli domanda quindi se parlava di se stesso quando aveva previsto che qualcuno aveva solo l'1% di probabilità di sopravvivere, cosa che Hawkins conferma prima di spirare.

Prototipi per One Piece[]

I prototipi di Hawkins.

In One Piece Magazine Vol. 8 sono presenti alcuni prototipi del personaggio dopo il salto temporale.[10]

Differenze tra manga e anime[]

Carte[]

Nell'anime si scopre che le carte di Hawkins sono dei tarocchi molto prima rispetto al manga. Sembra abbia due mazzi, composti da settantadue carte,[11] infatti prima del salto temporale e durante la saga del Paese di Wa usa carte la cui parte posteriore è blu con il bordo grigio scuro, una stella a quattro punte al centro, dove la tonalità di blu è più scura, mentre dopo il salto temporale ne ha usato uno con la parte posteriore delle carte rossa con il bordo giallo e una stella rosso scura al centro, su sfondo nero. Prima del salto temporale, Hawkins attaccava una carta su ogni gambo di un supporto fatto di paglia, mentre dopo il salto temporale è in grado in qualche modo di farle levitare in aria.[12] In un secondo momento, l'anime mostra che Hawkins usa nuovamente dopo il salto temporale i gambi di paglia per sorreggere le carte,[13] ma corregge la cosa in seguito.[14]

Inoltre nell'anime, nella saga del Paese di Wa, le carte sembrano brillare di bianco bluastro o viola rosato quando Hawkins le usa.

Saga dopo la guerra[]

Legge sul giornale le azioni di Rufy.

Saga di Dressrosa[]

Lui, Kidd e Apoo nel vedere Kaido sono molto più terrorizzati.[15]

Saga del re dell'acido carbonico[]

Giunge nei pressi di Delta per partecipare alla Fiera Mondiale Pirata.

Film 14[]

Durante la Fiera Mondiale Pirata, il cui obiettivo è recuperare un tesoro di Gol D. Roger, risale la Knock Up Stream per raggiungere l'isola emersa da Delta. Una volta sbarcato, legge le carte invece di prendere parte ai combattimenti, ma Bagy precede gli altri partecipanti nel recuperare il tesoro. A causa di una nave piena di esplosivi, l'isola precipita e Hawkins ha una caduta fatale, salvandosi grazie ai suoi poteri.

Dopo avere visto Douglas Bullet attaccare brutalmente Usop e utilizzare l'Ambizione del re conquistatore per fare perdere i sensi alla maggior parte dei pirati, decide di affrontarlo assieme agli altri membri della peggiore delle generazioni. Hawkins si trasforma in un mostro di paglia, ma l'avversario gli perfora il petto e poi distrugge la creatura fuoriuscita dalla sua spada. Grazie al loro gioco di squadra, Rufy colpisce Bullet al petto, che però si rialza incolume e trasforma il suo sottomarino in un gigantesco robot. A quel punto, tutti i membri della peggiore delle generazioni vengono sconfitti e soccorsi dalle proprie ciurme.

Dopo la sconfitta di Bullet, Hawkins salpa da Delta grazie all'aiuto di Sabo, che crea un muro di fuoco per bloccare le corazzate della Marina.

Saga del Paese di Wa[]

Il duello tra il suo mostro di paglia e Zoro è molto esteso, infatti nel manga lo spadaccino lo sconfigge con un solo fendente. Hawkins riceve così più ferite, che trasferisce ai suoi subordinati, e la sua creatura si dissolve dopo essere stata tagliata in due.

Successivamente Law colpisce Hawkins con un attacco ulteriore, che viene reindirizzato su un sottoposto. Dopo avere fatto a pezzi i subordinati del cartomante, il chirurgo li scaglia contro l'avversario, che li schiva.

Al contrario del manga, Hawkins parla con Kaido su un tetto. Successivamente alcuni membri dei Pirati delle cento bestie ammanettano Rufy sotto le direttive della Star.

Viene mostrato che Hawkins si accorge che dietro a Shinobu c'è qualcuno guardando la sua ombra. Poi dirige la sua spada contro la kunoichi, Nami e Robin, le quali stavano cercando di fuggire, ma Sanji blocca l'attacco. La Star e X Drake hanno inoltre una schermaglia contro il cuoco.

Hawkins e X Drake sono all'interno di un edificio quando vengono informati del fatto che gli abitanti di Ebisu stanno entrando nella capitale, mentre nel manga sono vicini al luogo dell'esecuzione.[16] Successivamente, Hawkins punta la propria spada contro Law.[17]

Viene reso più evidente che il chirurgo ha usato i suoi poteri contro di lui. Inoltre la sua spada e le sue carte sono sul pavimento.[18]

Durante la festa del fuoco, Hawkins si mostra favorevole all'ammutinamento verso Queen organizzato da Who's Who e Drake, ma quando quest'ultimo viene aggredito, rivela che è lui l'uomo con la possibilità dell'1% di sopravvivere, cosa poi contraddetta nel manga.[19]

Curiosità[]

  • Il suo nome deriva da John Hawkins, un corsaro inglese del XVI secolo, mentre il suo cognome da Basil Ringrose, medico di bordo su una nave pirata del XVII secolo.[20]
  • Il giorno del compleanno di Hawkins è il 9 settembre, che in Giappone è noto come "giorno della divinazione" (占いの日, uranai no hi?), in riferimento alle sue abilità da cartomante.
  • Il suo cibo preferito sono i biscotti della fortuna, mentre quello che odia maggiormente è la carne.[21]
  • I suoi hobby sono l'arredamento e fare il bagno.[22]
  • Se vivesse nel mondo reale, verrebbe dall'Egitto e farebbe il designer.[23]
  • L'animale e il fiore che lo rappresentano sono rispettivamente il cavallo e il giglio nero.[24]
  • Secondo un'idea poi scartata, Hawkins sarebbe dovuto entrare nella Flotta dei sette.[25]
  • Quelle sorti di triangoli che ha sopra gli occhi non sono le sue sopracciglia, ma singoli capelli.[4]

Note

  1. SBS del volume 60.
  2. 2,0 2,1 SBS del volume 68, vengono rivelate le età e le altezze delle supernove prima del salto temporale.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 3,5 3,6 One Piece Vivre Card.
  4. 4,0 4,1 SBS del volume 100.
  5. 5,0 5,1 SBS del volume 84.
  6. 6,0 6,1 6,2 Vol. 102capitolo 1029.
  7. Vol. 91capitolo 913 ed episodio 898, dopo avere pescato una carta dal mazzo, un suo subordinato ne attacca un altro.
  8. Vol. 91capitolo 917 ed episodio 905.
  9. Vol. 95capitolo 954 ed episodio 955, Hawkins lo rivela a Law.
  10. One Piece Magazine Vol. 8.
  11. Episodio 897, Hawkins espande il suo mazzo di carte.
  12. Vol. 60capitolo 594 ed episodio 511.
  13. Episodio 603.
  14. Episodio 616.
  15. Episodio 739.
  16. Episodio 939.
  17. Episodio 943.
  18. Episodio 955.
  19. Episodio 1001.
  20. SBS del volume 52.
  21. SBS del volume 81.
  22. SBS del volume 82.
  23. SBS del volume 88.
  24. SBS del volume 95.
  25. One Piece Color Walk 7: Tyrannosaurus.

Navigazione[]

Advertisement