One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Bentham è un detenuto di Impel Down e l'attuale re della terra dei trans-formati. In passato era un Officer Agent della Baroque Works con il nome in codice di Mr. Two Von Clay.

Aspetto[]

Bentham è un uomo alto con dei capelli neri molto corti. Generalmente indossa un costume per la danza molto vistoso a strisce blu e azzurre, che ha come tema il cigno, un cappotto rosa con del pelo ai bordi, una camicia blu con sopra due cigni azzurri disegnati e delle scarpe da danza rosa. È inoltre solito truccarsi molto, in particolare con del mascara blu, presente sotto gli occhi, della cipria e del rossetto. Sulla schiena ha poi due ali e due cigni finti dal becco d'acciaio, mentre in testa porta un cerchietto con dei pompon. Le sue gambe invece, tenute scoperte, sono molto pelose. Ha inoltre un fisico abbastanza muscoloso, probabilmente frutto dei suoi allenamenti nelle arti marziali dei gay.

Durante la prigionia a Impel Down, indossava la classica divisa da carcerato a strisce bianche e nere.

Come ogni membro della Baroque Works, Bentham portava il suo numero impresso sul vestito. Il numero 2 era rappresentato dai due cigni che sono posizionati nella parte posteriore della schiena.

Carattere[]

Gli piace cantare, ballare e volteggiare, spesso finendo per infastidire chi è attorno a lui. Nonostante sia un assassino, ritiene l'amicizia più importante di tutto. Lo dimostra sacrificandosi per consentire ai Pirati di Cappello di paglia di fuggire da Sandy, poi attaccando Hina per salvare Miss Valentine e infine ad Impel Down, dove rischia la propria vita per aprire i cancelli della giustizia e permettere a tutti di scappare dalla prigione. Anche se è molto affezionato a chi ritiene un amico, il suo istinto di sopravvivenza lo induce a fuggire quando si trova di fronte a un nemico troppo forte, anche se poi se ne pente, come visto quando abbandona Rufy a combattere contro Magellan salvo poi rischiare di morire per trovargli una cura.

Tiene anche molto al suo aspetto, infatti, dopo essere stato malmenato da Minotauros, mormora di volere i trucchi per sistemarsi. Anche dopo avere impersonato Cobra, Bentham decise di mettersi i batuffoli in testa per sentirsi più tranquillo.

Dimostra inoltre di essere estremamente orgoglioso di sé, tanto da affermare di fronte a Magellan di non avere alcun rimpianto per essersi sacrificato.

Relazioni[]

Das Bornes[]

Bentham è in cattivi rapporti con Das Bornes. La natura esuberante del primo non si concilia infatti con l'atteggiamento distaccato del secondo, e perciò i due sono spesso in contrasto. Il loro pessimo rapporto si è sviluppato fin dalla prima conoscenza ed è proseguito anche durante l'evasione da Impel Down.

Emporio Ivankov[]

Bentham ha grande stima di Emporio Ivankov in quanto re dei trans-formati. Tale ammirazione è poi aumentata dopo che egli è riuscito a salvare il suo amico Rufy da morte certa. Ivankov, da parte sua, ha pianto dopo avere saputo che Von Clay si è sacrificato per permettere agli evasi di fuggire da Impel Down.

Monkey D. Rufy[]

Rufy e Bentham si sono conosciuti a bordo della Going Merry e sono entrati da subito in sintonia. Anche se durante gli eventi di Alabasta i due erano nemici, Bentham scelse di sacrificarsi in nome dell'amicizia per permettere a Rufy e la sua ciurma di fuggire. Quando si sono incontrati nuovamente ad Impel Down, i due hanno combattuto fianco a fianco per cercare di raggiungere Ace. Bentham lo ha inoltre aiutato nel superare gli innumerevoli pericoli della prigione a costo della sua stessa vita, tanto da sacrificarsi rimanendo nella prigione per permettere a Rufy e gli altri di evadere.

Forza e abilità[]

Il manifesto con la taglia di Bentham.

Sulla testa di Bentham pende una taglia di 32.000.000 Simbolo Berry.png, indice della sua pericolosità. Era inoltre ritenuto il terzo membro più forte della Baroque Works, secondo solo a Das Bornes e Crocodile, il capo dell'organizzazione. A dimostrazione della sua forza, ha sconfitto in pochi secondi Usop[4] ed è riuscito a combattere alla pari con Sanji, riuscendo più volte a metterlo in difficoltà. Lo stesso pirata infatti, al termine dello scontro, ha affermato di avere più di una costola fratturata a causa del combattimento.[5] Inoltre, sebbene fosse consapevole della sua inferiorità rispetto a Mr. One, Bentham ha comunque tentato di attaccarlo riuscendo a colpirlo con un poderoso calcio.[6] In combattimento ha poi sconfitto facilmente sia Fullbody che Jango ed affrontato alla pari Hina,[7] riuscendo a garantire ai suoi compagni la fuga, prima di venire sconfitto ed arrestato dalla marine.

A dimostrazione della sua pericolosità, dopo la cattura, Bentham è stato deportato ad Impel Down, la più grande prigione del mondo, e incarcerato al terzo livello, dove erano contenuti principalmente pirati con una taglia pari o superiore ai 50.000.000 Simbolo Berry.png.[8] Con uno stratagemma è inoltre riuscito a sconfiggere Hannyabal, il vicedirettore della prigione, prendendolo di sorpresa.[9] Ha anche facilmente sconfitto insieme a Rufy la sfinge, la bestia più potente del secondo livello, abbattuto numerosi blugori e resistito ad un intero branco di lupi del quinto livello riuscendo, prima di cadere esausto per le ferite riportare, a sconfiggerne alcuni.

Ha dimostrato di possedere una buona forza di volontà, riuscendo a resistere all'Ambizione del re conquistatore di Rufy. Bentham è anche un ottimo attore, in grado di impersonare coloro di cui ha preso il posto grazie ai poteri del suo frutto senza insospettire gli altri.

Capacità fisiche[]

Possiede una grande agilità, con la quale è riuscito ad evitare attacchi potenti e veloci come i calci di Sanji e i fendenti del tridente di Hannyabal, così come a scalare una parete verticale in pochi secondi. Ha poi un'incredibile forza nella gambe che rende i suoi calci estremamente potenti, tanto da permettergli di abbattere, in un attacco combinato con Bagy, Rufy e Galdino, Minotauros, un possessore di un frutto Zoo Zoo risvegliato. Le sue gambe gli permettono anche di correre a grande velocità, paragonabile a quella di Karl, l'animale più veloce del regno di Alabasta.

È anche incredibilmente resistente, dato che che si è ripreso abbastanza in fretta da sfuggire alla cattura della Marina dopo avere combattuto duramente contro Sanji. Allo stesso modo, dopo essersi riunito con Rufy, è anche riuscito a rialzarsi subito dopo un duro colpo ricevuto da Minotauros. Mentre si trovava al terzo livello inoltre, Bentham continuava a cantare e danzare nonostante le altissime temperature. Anche una volta raggiunto il quinto livello, Bentham ha trascinato Rufy su una slitta per una lunga distanza, resistendo al freddo estremo a petto nudo. Ha inoltre avuto le energie necessarie per respingere i lupi, pur essendo stato gravemente ferito in precedenza dagli stessi. È poi riuscito a sopravvivere allo scontro con Magellan, il quale aveva sconfitto Rufy senza notevoli sforzi. All'ingresso nella prigione è anche riuscito a sopravvivere al battesimo nell'acqua bollente.

Stile di combattimento[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere arti marziali dei gay

È un combattente molto esperto nelle arti marziali dei gay, che lui chiama Kung Fu gay, uno stile di combattimento che alterna la danza ai colpi di arti marziali. Il suo estenuante allenamento in questa arte lo ha reso abbastanza potente da scagliare contro un muro Mr. One con un solo calcio e contrastare la tecnica della gamba nera di Sanji. Ad Impel Down, ha facilmente sconfitto guardie carcerarie armate fino ai denti, abbattuto un guardiano demoniaco e tenuto testa ad Hannyabal, uno dei più potenti combattenti della prigione.

Frutto del diavolo[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Mimo Mimo

Bentham usa i suoi poteri.

Ha ingerito il frutto del diavolo Mimo Mimo di tipo Paramisha, che gli consente di assumere l'aspetto di qualsiasi persona abbia toccato in precedenza.

Armi[]

Bentham utilizza i due cigni che porta sulla schiena non soltanto come decorazioni, ma sfrutta il loro becco di acciaio temperato e il loro collo che si allunga per aumentare la potenza dei suoi calci indossandoli ai piedi.[10] Inoltre le ciglia finte che porta sugli occhi sono in realtà lame affilate che può lanciare come dei boomerang.

Storia[]

Passato[]

Nacque nel mare orientale.[1] Si allenò duramente a partire da vent'anni prima dell'inizio della narrazione[11] e almeno due anni dopo mangiò il Mimo Mimo. Si unì poi alla Baroque Works divenendo un Officer Agent.

Conobbe in seguito Paula, Mr. Four e Miss Merry Christmas. Riuscì anche a memorizzare il volto di Nefertari Cobra.

Saga di Little Garden[]

Miss All Sunday gli comunica gli ordini di Mr. Zero che consistono nel recarsi a Little Garden per uccidere Mr. Three. Poco dopo, in un porto del regno di Alabasta, un suo sottoposto gli dice che hanno preparato la nave. Lui risponde che ha capito e che non serve fare tutto quel baccano ed agitarsi perché in fondo uno come Mr. Three potrebbero farlo fuori anche da soli. Dopo avere sottolineato che Mr. Zero ne fa di capricci, sale a bordo della nave con i suoi Billions, con cui salpa.

Saga di Drum[]

Raggiunge Little Garden senza incrociare Mr. Three, così inizia a malmenare e criticare colui che era di vedetta, che cerca di scusarsi. Mr. Two si irrita affermando che non ha tempo da perdere in quanto il suo scopo è perseguire la gay way e chiede al suo sottoposto di ripetere gli ordini di Mr. Zero, stringendogli il collo. Dopo che glieli ha riferiti, Mr. Two gli domanda come sia possibile che non abbiano incrociato Mr. Three, supponendo che chi era di vedetta si sia fatto sfuggire la sua nave. Il sottoposto gli replica che non pensa che sia andata in quel modo, così l'Officer Agent gli chiede se pensa che lui sia un idiota e gli dice di tacere.

Non volendo fallire un lavoro che considera ignobile come l'eliminazione di Mr. Three, afferma che non ammetterà alcun errore in quanto Mr. One e la sua partner gliela farebbero pagare cara, chiedendo poi ai suoi sottoposti se abbiano capito. Aggiunge quindi che deve trovare Mr. Three a tutti i costi. Ordina quindi di fare ritorno a vele spiegate verso il regno di Alabasta, mettendoli in guardia dicendo loro di non farsi sfuggire nemmeno una barchetta a vela.

Saga di Alabasta[]

Mr. Two viene portato a bordo della Going Merry.

Cinque giorni dopo, lo informano che c'è del fumo davanti a loro, ma lui afferma che non gli importa e che ci passeranno attraverso. Urta poi contro qualcosa e ci si aggrappa. Una volta uscito dalla risalita di vapore, nota due ragazzi che stanno pescando usando un'anatra dal becco chiazzato a cui si è aggrappato; si domanda perché gli sia venuta addosso, cadendo in mare. I due lo salvano, portandolo a bordo.

Lui li ringrazia, affermando che nonostante siano dei pirati sconosciuti, sarà sempre a loro riconoscente. Chiede poi se abbiano un piatto di minestra, ma l'equipaggio gli dice di smetterla perché anche loro sono a digiuno. Nota poi una ragazza con cui si complimenta per la sua bellezza e a cui manda un bacio.

Uno dei due che lo ha portato a bordo, gli domanda se non sappia nuotare e lui conferma, rivelando che ha mangiato un frutto del diavolo. L'altro gli chiede di quale si tratti così lui decide di mostrare loro cosa può fare prima che la sua nave giunga a riprenderlo: tocca così con l'intera mano il volto del primo, spingendolo a terra. L'equipaggio si allarma, così lui li tranquillizza, dicendo che lo ha fatto solo per divertirli, mostrando che ha assunto l'aspetto del ragazzo. Fa poi vedere che agitando la mano sinistra, il suo aspetto torna quello originale, rivelando di avere il potere del frutto Mimo Mimo. Ammette poi che non deve colpire con forza il viso di qualcuno come appena fatto, ma gli basta sfiorarlo con la mano destra, cosa che fa con altri tre membri dell'equipaggio, assumendone in sequenza l'aspetto. Con le sembianze di una ragazza a bordo, si apre la camicia e mostra il seno per confermare che è uguale in tutto e per tutto, venendo violentemente colpito dall'originale, che gli dice di non riprovarci mai più.

Quando afferma che la dimostrazione sia stata sufficiente, tre membri dell'equipaggio gli chiedono di farlo ancora, così mostra dei volti che ha immagazzinato nella sua memoria. Chiede quindi se sia piaciuto lo spettacolo visto che è una cosa che non si vede tutti i giorni, mettendosi poi a saltellare con tre pirati.

Quando la ragazza di cui ha assunto l'aspetto gli chiede se la nave che si sta avvicinando sia la sua, lui conferma, dicendo che si devono già separare. Sentendo i tre con cui ha interagito disperarsi, afferma che gli addii sono inevitabili in un viaggio, ma anche se l'incontro è breve, l'amicizia dura in eterno.

Una volta tornato sulla Rapido Swanda, Mr. Two ordina di riprendere la navigazione. Poco dopo Akumai gli chiede come mai sia di così di buono umore, così lui rivela di avere incontrato dei nuovi amici.

In seguito Miss All Sunday lo contatta dicendogli dell'ora dell'appuntamento allo Spiders Cafè, così lui le rivela che Mr. Three non si è fatto trovare.

Raggiunto il regno di Alabasta, si dirige a passo di danza verso il locale, seguito dai suoi sottoposti. Fa poi il suo ingresso a passo di danza nel locale, così Paula gli domanda se sia scemo. Lui si siede quindi al bancone e sbatte ripetutamente la mano affermando di non essere scemo, ma gay. Dopo averle fatto un gioco di parole, ordina ai suoi sottoposti di tornare indietro, raccomandando loro di fare le prove di danza.

Notando Mr. Four fare un massaggio a Miss Merry Christmas, dà loro dei nomignoli, così la donna gli chiede di tacere dato che la sua sola presenza le procura mal di schiena. Mr. Two dice poi a Paula che ha saputo che sembra si presenteranno anche Mr. One e la sua partner, affermando che sarà un piacere incontrarli per la prima volta. Lei gli chiede quindi se sia preoccupato, ma lui nega.

In seguito danza, facendo irritare Miss Merry Christmas, la quale afferma che le fa venire mal di testa. I due hanno quindi uno screzio, che Paula tenta di interrompere. All'improvviso alcuni uomini sfondano la porta del locale, cadendo a terra. Mr. Two riconosce che si tratta dei suoi sottoposti, a cui chiede come salti in mente di entrare così, scoprendo da Akumai il colpevole, che gli indica. Quest'ultimo racconta di averli malmenati dopo averli incontrati mentre volteggiavano nel deserto e gli dice che un giorno o l'altro si pentirà di essersi circondato da simili idioti. Mr. Two così lo attacca e i due hanno un breve scontro, finché non colpisce con un calcio l'avversario, spedendolo contro la parete del locale, che va in frantumi.

Mr. Four lo tiene fermo.

Esce quindi dal locale, ma a questo punto Mr. Four lo tiene fermo a terra, così lui si dimena ordinando di lasciarlo andare. Paula, che si rivela essere Miss Double Finger, gli dice di darsi una calmata. Quest'ultima afferma poi che visto che ci sono tutti, possono raggiungere Rainbase, dove finalmente conosceranno il capo, che li sta aspettando.

Sale quindi con gli altri agenti sulla carrozza trainata da Bunch. Durante il viaggio, si rivolge a Paula, sottolineando che sia Miss Double Finger. Quest'ultima gli risponde di non avere mai detto di non poterlo essere.

Gli Officer Agents bruciano le pergamene con gli ordini.

Entrano poi in un edificio da un ingresso secondario. Mentre volteggia, si chiede se Mr. Zero abbia fatto loro uno scherzo visto che si deve ancora palesare, affermando che poteva almeno intrattenerli con del cibo. Miss Double Finger gli chiede di stare tranquillo, mentre Miss Merry Christmas gli dice di calmarsi altrimenti le provoca il mal di schiena. A quel punto Miss All Sunday li raggiunge e sottolinea che non vadano d'accordo come al solito, anche se ammette che la cosa non la turbi più di tanto. Li ringrazia poi di avere accettato di prendere parte alla riunione ed afferma che è felice di rivederli. Mr. One le chiede dove si trovano, così lei ammette di essersi dimenticata che siano passati dall'ingresso secondario, dicendo loro che immagina conoscano Rainbase, e rivelando che quello è il Rain Dinners. Miss All Sunday dice quindi che se non hanno altre domande passerebbe ai discorsi importanti, ma prima vuole presentare loro il presidente, colui che non hanno mai incontrato, spiegando che da quel momento non è più necessario che lei faccia da tramite. Mr. Zero dunque appare all'improvviso sulla sedia a capotavola, affermando che l'operazione che sta per iniziare si chiamerà Utopia e sarà l'ultima della Baroque Works. Voltatosi, tutti riconoscono che è Crocodile, cosa che li lascia sbalorditi e per questo iniziano a commentare. Il pirata domanda loro se abbiano qualcosa in contrario, così tutti gli Officer Agents si zittiscono. Tuttavia, subito dopo, Miss Double Finger afferma che non ha nulla in contrario, ma chiede di spiegare loro come mai un pirata al servizio del Governo Mondiale abbia deciso di fondare quell'organizzazione. Crocodile così afferma di non mirare né al denaro, né al prestigio, ma al potere militare. Prosegue dicendo che è meglio andare con ordine, quindi spiega loro il suo obiettivo e i particolari dell'operazione uno alla volta. A spiegazione ultimata, Mr. Two si domanda se possano veramente fare una cosa del genere dato che significherebbe impossessarsi di tutto il Paese, ammettendo di fremere dall'emozione. Crocodile rivela poi che tutte le missioni da loro svolte fino a quel momento erano finalizzate a preparare quell'operazione e che il loro incarico è contenuto nelle pergamene poste davanti a loro. Aggiunge inoltre che a breve il regno di Alabasta sparirà per sempre perché nel momento in cui loro porteranno a termine il loro compito, la sorte della nazione sarà definitivamente compromessa perché sia i rivoltosi che i cittadini non avranno più un luogo dove rifugiarsi e cadranno nelle loro mani. Dopo che tutti gli Officer Agents hanno bruciato gli ordini ricevuti, Crocodile afferma che non ammetterà errori e che cominceranno alle sette del giorno successivo, dicendo poi loro buona fortuna.

A quel punto Mr. Three esce allo scoperto, affermando di volere partecipare all'operazione Utopia. Mr. Two afferma che ha un bel coraggio a presentarsi, affermando che lui intende portare a termine il suo compito, ma Crocodile gli dice di tacere. Mr. Three rivela dunque che li ha seguiti da quando hanno lasciato lo Spiders Cafè, facendosi trainare da Bunch senza farsi notare. Mr. Three rivela poi che è giunto fin lì per chiedere a Crocodile un'altra opportunità visto che ha fallito il suo compito, spiegando che la principessa Bibi e un ragazzo con il Cappello di paglia gli sono sfuggiti. Assiste poi al successivo dialogo tra i due e non capendo di cosa stiano parlando, chiede a Mr. Zero di spiegarlo anche a loro. Quest'ultimo spiega dunque a tutti del gruppo di pirati con cui sta viaggiando Bibi, mostrando la foto di quest'ultima e l'identikit di tre ragazzi. Mr. Two rivela quindi stupefatto che lui li ha incontrati, assumendo l'aspetto di coloro a cui ha toccato il viso, chiedendo se siano nemici. Crocodile conferma, spiegando che la principessa conosce la sua vera identità e che se li lasciassero fare, potrebbero essere loro di intralcio. Mr. Two si rattrista e sente poi dire che oltre ai cinque di cui ha mostrato l'aspetto e Bibi, con loro ci sono anche un'altra persona e un animale. Crocodile afferma poi che quel gruppo ha sicuramente già raggiunto il regno, ordinando a lui di fissarsi bene in mente quei volti.

Sente quindi Mr. Three chiedere al presidente di lasciare che se ne occupi, ma quest'ultimo lo afferra alla gola dicendogli di tacere e dandogli dell'idiota. Crocodile inizia quindi a disidratarlo, sottolineando come il suo livello di combattimento sia inferiore a quello di Mr. Four e che il suo modo di agire lo ha deluso. Mr. Two rimane così sbalordito vedendo i poteri del presidente e lo vede poi aprire una botola sotto a Mr. Three, facendolo precipitare nella stanza al piano inferiore in modo che venga divorato da un coccobanana.

Dopo che Mr. Two ha assunto l'aspetto di coloro a cui ha toccato il viso in modo che venissero scattate delle fotografie, Crocodile dice loro di fissarsi quei volti nelle menti, affermando che sono giunti fin lì per sedare la rivolta e che non è più possibile procedere senza tenerne conto. L'Officer Agent chiede dunque al presidente se sia convinto che possano bloccare i rivoltosi; Crocodile rivela così che con gli ultimi dispacci ha scoperto che Kosa, il loro leader, è un amico d'infanzia di Bibi, dicendosi sicuro che riuscirebbe ad instillare il seme del dubbio. Per questo devono impedire che quei due si incontrino. Rivela poi che parecchi Billions si sono infiltrati tra le fila dei rivoltosi ed aspettano il momento più propizio per entrare in azione. Ordina inoltre a Miss All Sunday di contattare i Billions di Nanohana ed informarli che l'eliminazione del gruppo di Bibi ha la precedenza assoluta su tutto. Sbatte quindi il pugno sul tavolo affermando che essi non devono giungere vivi a Katorea, ribadendo che la principessa e Kosa non devono incontrarsi. Dice poi a tutti di andare perché presto l'operazione avrà inizio e vedendo il mantello di Mr. Three fluttuare nell'acqua, afferma di sperare che quello sia il loro ultimo fallimento. Mr. Two dice di lasciarli fare, così Crocodile raccomanda loro di divertirsi.

Il mattino seguente, esegue gli ordini ricevuti: raggiunge Nanohana assumendo le sembianze del re, scusandosi ed ammettendo di avere rubato la pioggia del Paese. Afferma poi di avere pensato che per sanare l'incidente della Dance Powder, farà sparire la città, ordinando ai suoi sottoposti di bruciarla. A quel punto un ragazzino lo maledice poiché a causa sua le città si sono inaridite, così lui lo colpisce con un calcio al volto. A quel punto Kosa gli domanda cosa gli sia preso e si altera chiedendogli come possa essere così sfrontato ad ammettere la sua colpevolezza. Il ragazzo prova ad avvicinarsi a lui, ma i suoi subordinati lo bloccano, così Kosa lo apostrofa come assassino, gridando che molte persone sono morte a causa della mancanza d'acqua, non potendo nemmeno immaginare con quanta sofferenza. Aggiunge che loro non provavano né odio né rabbia nei suoi confronti e che fino all'ultimo hanno conservato la fiducia nel re, per questo poteva almeno mentire e dire che non era il colpevole, fingendo di avere un po' di rispetto. A quel punto un suo subordinato ferisce con un proiettile Kosa, che cade a terra, così Mr. Two ride affermando che ormai manchi poco. Sollecita quindi i suoi sottoposti a bruciare tutto e poi a ritirarsi. Subito dopo torna al suo aspetto e si allontana ridendo, seguito dai suoi subordinati, ai quali chiede come sia sembrato loro nei panni del re, venendo elogiato. Si diverte poi pensando alle conseguenze che comporterà il suo gesto. Chiede poi dove sia Bunch, così i suoi subordinati gli rivelano che è nella zona ovest della città.[12]

Salito sulla carrozza assieme a Mr. One e Miss Double Finger, Bunch li traina verso Alubarna. I due gli rivelano che un ragazzino lo aveva visto, cosa che lo fa ridere, mentre Mr. One afferma che sia sempre il solito. Miss Double Finger si domanda poi se Mr. Four e Miss Merry Christmas abbiano avuto successo, così lui afferma che nessuno ferma quei due e che sono i migliori per rapire qualcuno.

Quando Mr. One si domanda da dove arriveranno Bibi e i pirati, ricordando che hanno sconfitto sei agenti di livello, lui critica tale conteggio, affermando che comunque nessuno lo sconfiggerà. Quando Miss Double Finger propone di unire le forze, Miss Merry Christmas afferma che non intende farlo e che risparmieranno loro di intervenire poiché ci penseranno lei e Mr. Four. Non avendo risposta da quest'ultimo, si irrita, lamentandosi poi del mal di schiena. Sottolinea poi che l'obiettivo principale sarà Bibi e che una volta eliminata lei, sarà tutto più facile.

In seguito sente Miss Double Finger e Miss Merry Christmas interrogarsi sul fatto che la principessa e i suoi amici arrivino in tempo, domandando loro cosa faranno una volta iniziata la battaglia. La prima replica che non devono fare per forza qualcosa visto che dopo lo scoppio dei combattimenti, Bibi non potrà più sedare la rivolta. Mr. One aggiunge che devono eliminare solo chi a loro viene indicato. I due hanno così un battibecco, che Miss Double Finger cerca di sedare. Subito dopo qualcuno si avvicina all'orizzonte e Miss Merry Christmas, usando un binocolo, rivela che sono sei anatre. Mr. Two vede i rivoltosi, sottolineandone il numero, per poi chiedere per quale motivo, se l'intento di Bibi sia fermarli, stiano puntando verso la capitale.

Miss Merry Christmas dice quindi a Mr. One di provare a indovinare quale sia la principessa, dato che tutti i nemici indossano lo stesso mantello, cosa che sorprende Mr. Two. Miss Double Finger sottolinea invece la velocità delle anatre. Miss Merry Christmas dice quindi a Mr. Four di occuparsene, il quale spara un colpo usando Lassiù come fucile. Vedendoli evitare la bomba, Mr. Two rimane impressionato dalla velocità degli animali.

Dopo che i nemici si sono separati in tre gruppi da due, una delle anatre lo travolge in pieno, facendogli sanguinare il naso. Rialzatosi, li maledice e poi ne intercetta due nella città, dove uno dei nemici si complimenta con lui per averli seguiti, cosa che lo sorprende. Dopo che si sono tolti il mantello, scopre che uno è un cammello, mentre l'altro è Usop. Lui così li sconfigge entrambi velocemente e ruba gli occhiali del cecchino per impersonarlo meglio.

Mr. Two attacca Bibi e Karl.

Assunte le sembianze di quest'ultimo, sale su un cavallo e raggiunge Bibi davanti all'ingresso sud, dicendole di salire. Aggiunge di lasciare l'anatra, che ormai è spacciata, e che devono sbrigarsi se vogliono fermare i rivoltosi. La principessa gli chiede di mostrargli il segno di riconoscimento, così lui le fa vedere la fascia sul braccio. A quel punto Bibi fugge via in groppa a Karl, che si è ripreso, così Mr. Two si chiede come abbia fatto a capire che non fosse il vero Usop dato che aveva la fascia al braccio di cui gli aveva parlato Mr. Zero. Tornato al suo aspetto originale, inizia ad inseguire Bibi, affermando che non le sarebbe sfuggita. Grida poi a loro che non gli scapperanno e di aspettarli. Poco dopo vede l'anatra scalare la parete così la maledice e si domanda come sia possibile. L'animale, quando ha quasi raggiunto la cima, perde contatto con la parete, così Mr. Two scoppia a ridere dicendogli che è patetico dato che gli cadrà direttamente in braccio, ma rimane di stucco quando lo vede sbattere le ali, riuscendo ad aggrapparsi alla sommità. Gli urla quindi di ridargli la principessa. Subito dopo, anche lui scala la parete di corsa, arrivando in cima.

Mr. Two colpito da due anatre.

Vedendo i due fuggire, grida loro che è tutto inutile e li raggiunge quando Karl crolla a terra. Mr. Two ride e dice all'animale che si pentirà di avergli messo i bastoni tra le ruote, tuttavia Cowboy e Ivan-X lo colpiscono prima che possa mettere a segno il suo attacco. Rialzatosi subito, si irrita perché viene sempre intralciato, ma vedendo davanti a lui un ragazzo mai visto prima, gli chiede chi sia. Notando Bibi fuggire via su ordine del giovane, Mr. Two gli consiglia di togliersi e va all'attacco, mentre l'avversario gli dice di ridargli gli occhiali che ha rubato ad Usop: i loro calci poi si scontrano. Capisce quindi che fa parte del gruppo di pirati, affermando che deve essere Mr. Prince. Quest'ultimo replica di chiamarsi Sanji e che è il miglior cuoco dei quattro mari. Mr. Two afferma dunque che allora lui è il miglior gay dei quattro mari, chiedendo all'avversario come possa pensare di sfidare la loro organizzazione. Sanji afferma così che nel tempo libero è un pirata.

Mr. Two Von Clay affronta Sanji.

Lui e l'avversario si colpiscono a vicenda con un calcio in faccia, venendo entrambi scaraventati contro degli edifici. Sottolinea la potenza del colpo subito e si domanda come il nemico riesca a resistere alla sua arte marziale. Rialzatosi, grida a Sanji di togliersi di mezzo, ma il pirata replica di avergli già detto che per passare dovrà sconfiggerlo. Mr. Two Von Clay gli risponde che la sua spavalderia gli fa un baffo avendo sudato sangue, giorno dopo giorno e lezione dopo lezione, affermando che l'avversario non possa competere con le tecniche da lui elaborate. I due si scambiano una serie di colpi, che entrambi riescono a parare, finché la forza d'urto dei loro calci non li spedisce nuovamente contro gli edifici ai lati della strada. L'Officer Agent è incredulo del fatto che un misero cuoco sia stato in grado di respingere il suo attacco. Rialzatosi, dice irritato all'avversario che farà sul serio e che lui non conosce ancora i poteri del suo frutto del diavolo, per questo assume alcuni tratti del viso degli amici di Sanji, il quale però rimane impassibile, cosa che lo sconforta. Il pirata quindi ne approfitta per colpirlo con un calcio al volto, così Mr. Two gli grida che è privo di sentimenti, ma l'avversario replica che non gli piacciono i fenomeni da circo, cosa che lo irrita. Tenta di assumere l'aspetto di Usop pensando che Sanji non lo attaccherà in nome della loro amicizia, ma quest'ultimo capisce il suo intento, colpendolo con un calcio al volto. Mr. Two si chiede come abbia potuto colpirlo dato che aveva le sembianze di un suo amico, ma l'avversario afferma che può assumere le sembianze di chiunque, ma resta sempre lui, poiché ciò che conta è il cuore. L'Officer Agent rimane di stucco, così assume l'aspetto di Nami, affermando che anche con quelle sembianze non otterrebbe nulla, tuttavia capisce che la ragazza è il punto debole del pirata, al quale dà dell'idiota.

Colpisce quindi l'avversario, tenendogli la testa a terra con un piede, per poi ridere e prendersi gioco di lui, aprendosi parzialmente la camicia, facendogli intravedere il seno. Lo colpisce poi con una manata agli occhi e con un calcio alla testa, scaraventandolo a terra, per poi lanciargli contro le sue ciglia finte, che funzionano come dei boomerang, le quali feriscono Sanji prima di riposizionarsi su di lui, il quale sfrutta le sembianze di Nami per non essere colpito. Dopo avere ammesso di divertirsi, afferma che deve darci un taglio in quanto deve uccidere la principessa, che è il suo compito principale. Inizia quindi a volteggiare velocemente su se stesso avvicinandosi al cuoco, il quale però lo centra con un violento calcio al viso, scaraventandolo contro un edificio. Rialzatosi immediatamente, sente dire all'avversario che ha capito qual è il suo punto debole, ovvero che con le sembianze di Nami non può usare le sue tecniche, infatti poco prima di attaccare torna al suo vero aspetto. Mr. Two si mette quindi a ridere e cerca di negare la cosa, ma senza successo. Afferma quindi che grazie ai suoi allenamenti quotidiani ha ottenuto un corpo flessuoso, con cui praticare la sua arte marziale. Si infila così i cigni che adornano il suo vestito sui piedi, sottolineando al nemico che il cigno che vede alla sua destra è maschio, mentre l'altro è femmina, cosa che non importa minimamente a Sanji; Mr. Two va all'attacco forando la parete alle spalle dell'avversario, che rimane sbalordito. Lui quindi ride ed afferma che il collo dell'animale si allunga e il becco è di acciaio temperato, potendo concentrare tutta la potenza in un unico punto, agendo come un fucile a precisione. Riprende quindi a sferrare altri colpi, i primi dei quali Sanji evita o para, finché Mr. Two non riesce a ferirlo alla spalla. Salta quindi in alto e va di nuovo all'attacco, ma il cuoco riesce ad evitarlo e si appresta a colpirlo. Lui ammette quindi di essere stato sbadato, ma assume le sembianze di Nami per arrestare il nemico, che tuttavia gli dice che ha qualcosa che gli striscia sulla guancia sinistra, così lui si tocca, tornando al suo vero aspetto prima che Sanji lo colpisca violentemente al volto.

I due riprendono a scambiarsi una serie di calci, ferendosi a vicenda, finché Mr. Two non viene scagliato contro un'abitazione, per poi cadere a terra. Sanji gli dice quindi che se prova a ritrasformarsi in Nami, gli darà il colpo di grazia. Lui risponde che non può più muovere nemmeno un dito e si dichiara sconfitto, chiedendogli di finirlo visto che il suo destino è segnato, dato che verrà comunque eliminato dall'organizzazione. Sorprendentemente il pirata gli tende la mano, affermando che è stata una bella lotta e che a lui basta così, aggiungendo che in momenti come quelli le parole sono inutili. Mr. Two si sforza per stringergli la mano e pensa che quello sia un segno di amicizia nei confronti di un valido avversario, cosa che lo commuove al punto di piangere. Tuttavia Sanji lo colpisce con un calcio in faccia, prendendo poi gli occhiali che aveva sottratto ad Usop.

Quando i Pirati di Cappello di paglia si apprestano a lasciare il regno di Alabasta dopo avere sventato i piani di Crocodile, Mr. Two contatta Rufy tramite lumacofono, dicendogli di avere spostato la loro nave affinché non venisse sequestrata dai marine giunti al porto, aggiungendo che ora sono amici dal momento che non fa più parte della Baroque Works. Il giorno successivo i pirati lo raggiungono e assieme lasciano l'isola a bordo della Going Merry. Tuttavia, poiché vengono attaccati dalla nave di Hina, Mr. Two e alcuni suoi compagni si travestono come i pirati per fare da esca e danno inizio ad uno scontro, permettendo alla Merry di allontanarsi.

Miss Golden Week e l'operazione denominata "Meet Baroque"[]

Bentham viene catturato da Hina, ma riesce a fuggire guadagnandosi una taglia di 32.000.000 Simbolo Berry.png. In seguito si rifugia a Kulka e lì scopre che vi si trova anche la Marina, che sta cercando proprio lui, Mr. Three, Mr. Five, Miss Golden Week e Miss Valentine. Poiché quest'ultima viene catturata, Bentham ordisce un piano per liberarla. Nonostante tale piano vada a buon fine, finisce però con l'essere catturato, condotto in prigione e successivamente trasferito ad Impel Down.

Saga di Impel Down[]

Bentham si riunisce con Rufy Impel Down.

Bentham rimane rinchiuso nel terzo livello di Impel Down finché viene liberato da Galdino,Bagy e Rufy. Si unisce così a quest'ultimo, mentre i primi due si separano, e decide di aiutarlo a raggiungere il quinto livello, dove vuole anche incontrare un altro individuo: Emporio Ivankov, sovrano del regno di Kamabakka e regino dei gay. Mentre tentano di raggiungere il quarto livello, vengono intercettati da Minotauros, un guardiano demoniaco, che si dimostra essere un avversario formidabile. Il guardiano allora colpisce violentemente Bentham alla testa con la sua mazza. Quest'ultimo riesce però a rialzarsi e a contrattaccare, ma è Rufy a scagliare via il guardiano demoniaco con un pugno in Gear Third.

Bentham e gli altri in fuga da Minotauros.

Raggiungono poi uno degli accessi al quarto livello e vengono improvvisamente raggiunti da Bagy e Galdino, che hanno alle calcagna proprio Minotauros. Bentham contribuisce allora a sconfiggere nuovamente il guardiano, prima di cadere, insieme agli altri, nel calderone bollente in seguito al crollo del pavimento sotto il loro piedi causato dalla potenza dei loro colpi. Per loro fortuna, riescono a saltare sulle macerie crollate evitando di finire nel calderone bollente. Una volta messo piede sulla terraferma, Bentham comincia ad inseguire Rufy, il quale ha cominciato a correre in direzione della cucina, mentre Bagy e Galdino li abbandonano una seconda volta. Poco dopo Rufy e Bentham vengono raggiunti da un furibondo Magellan. Bentham, conscio del suo pericolosissimo potere, suggerisce a Rufy di scappare, ma quest'ultimo decide di affrontarlo a tutti i costi. Bentham allora, terrorizzato dalla potenza del nemico, fugge via in lacrime dispiacendosi per avere abbandonato Rufy.

Bentham affronta i lupi del quinto livello.

Poco dopo si pente del suo gesto ed escogita quindi un piano per salvare l'amico, che è in fin di vita a causa del veleno ed è stato rinchiuso al quinto livello. Trasformatosi in Nami, riesce con un trucco a sconfiggere, legare e imbavagliare Hannyabal e dopo avere assunto le sembianze di quest'ultimo comincia a scendere al quinto livello assieme ad alcune guardie. Scopre tuttavia che il veleno che ha infettato il ragazzo non è curabile e si lascia prendere dal panico, ma improvvisamente si ricorda di Emporio Ivankov, il quale è ritenuto in grado di fare miracoli. Bentham fa allora il suo ingresso al quinto livello e affronta i lupi-soldato che vi abitano fino a raggiungere la cella in cui si trova Rufy. Dopo averlo liberato, viene però attaccato da altri lupi-soldato, questa volta troppo numerosi per poterli sconfiggere tutti. Così Rufy, semicosciente, ricorre inconsapevolmente all'Ambizione del re conquistatore, mettendoli tutti al tappeto. Dopodiché entrambi perdono i sensi per le ferite.

Quando Bentham si risveglia, si accorge di essere bendato su gran parte del corpo e si ritrova in un luogo chiuso, pieno di gente allegra che mangia, beve e si diverte. Inazuma, la persona che ha salvato sia lui che Rufy, chiarisce i suoi dubbi spiegandogli che si trova in un luogo sconosciuto alle guardie. Successivamente incontra Ivankov, che gli rivela di avere utilizzato i poteri curativi del suo frutto del diavolo su di Rufy e che quest'ultimo avrà bisogno di almeno due giorni per guarire dal veleno, sempre ammesso che sopravviva. Bentham rimane poi turbato nel sentire le grida di sofferenza del suo amico; per questo trascorre le ore successive urlando grida di incoraggiamento per Rufy fuori dalla sua stanza.

Bentham affronta il direttore Magellan dopo avere aperto i cancelli della giustizia.

Quando Rufy si riprende, Ivankov e Inazuma decidono di aiutarlo a raggiungere il sesto livello, dove si trova Ace, impressionati dalla determinazione del ragazzo. Così, al loro ritorno, tutti i trans-formati decidono di effettuare un'evasione di massa e Bentham si unisce a loro. Durante la risalita, quando Ivankov e Inazuma decidono di fermare Magellan nonostante Rufy sia contrario, poiché teme vengano uccisi, Bentham convince il ragazzo a fidarsi dei due e a continuare la loro avanzata. Dopo avere affrontato e sconfitto numerosi nemici, i criminali riescono a raggiungere il primo livello, dove si uniscono al gruppo di Bagy e Galdino. Quando Rufy e Galdino cercano di fermare Magellan, il trio composto da Jinbe, Crocodile e Das Bornes si occupa di sequestrare una nave della Marina. Bentham comprende che è necessario aprire i cancelli della giustizia e decide di sacrificarsi. Assume così l'aspetto di Magellan, raggiunge la sala di controllo e ordina che i cancelli della giustizia vengano aperti. Poco dopo si ritrova faccia a faccia con il vero direttore, intenzionato a comprendere cosa sia successo e si prepara ad affrontarlo orgoglioso delle sue azioni e senza alcun rimpianto.

Dalle tolde del mondo[]

Bentham dopo il salto temporale.

Bentham sopravvive allo scontro con Magellan e rimane ad Impel Down. Lì, durante i due anni del salto temporale, diventa il nuovo re dei trans-formati del livello quinto e mezzo.

Nave[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Rapido Swanda

Bentham disponeva di una nave personale chiamata Rapido Swanda, che è stata distrutta dalla Marina.

Differenze tra manga e anime[]

Saga di Alabasta[]

Nell'anime, quando Sanji durante il loro primo incontro gli rivela di essere il cuoco dei Pirati di Cappello di paglia, Bentham afferma di essere anch'egli un eccellente cuoco.[13]

Saga di Impel Down[]

Bentham si trasforma in Rufy per tentare di ingannare Magellan e in seguito riflette più a lungo se correre in soccorso del pirata rispetto al manga, immaginandosi la scena in cui viene avvelenato e muore.

Inoltre il suo combattimento con i lupi-soldato è allungato. Quando i criminali lasciano la terra dei trans-formati, Bentham colpisce due lupi-soldato mentre è sotto l'effetto degli ormoni di Ivankov.

Infine, quando ha di fronte Magellan nella sala di controllo dei cancelli della giustizia, ripensa a tutto quello che ha affrontato assieme a Rufy e il faccia a faccia tra lui e il direttore della prigione è allungato.

Curiosità[]

  • La sua risata tipica è "gaaaaahahaha!", mentre nella versione italiana è "oh oh oh".
  • Ogni agente donna che ricopriva un ruolo di spicco nella Baroque Works aveva un nome in codice basato sulle festività. Tuttavia, nonostante sia un uomo, anche Bentham ha questa caratteristica in quanto gay. Nel suo caso Bonkurei si riferisce al "Bon Kure", una delle notti che compongono il Bon Festival.[14]
    • Il Bon Oden è inoltre una danza che si fa durante tale festa, la quale richiama lo stile di combattimento di Bentham, che si basa proprio sul ballo.
  • Bentham è l'unico Officer Agent a cui non piace il tè, prediligendo invece il "polpopà", cioè il paté di polpo.[15][16]
  • Oda ha rivelato che se si corre a più di trecento "mascara all'ora" sulla gay way si viene arrestati.[11]
  • Un fan si è lamentato che il portamento delle braccia di Bentham sia sbagliato, così come il modo in cui sono legati i nastri delle sue scarpette alle caviglie, che andrebbero due centimetri più in su. Ha criticato anche alcune sue tecniche e sottolineato che dovrebbe rasarsi i peli. Oda ha fatto rispondere a Mr. Two, il quale ha affermato che senza peli non sarebbe nulla e che la sua tecnica ha vent'anni di esperienza.[11]
  • Durante una piroetta ad Impel Down, Bentham assume per un istante le sembianze di Pandaman.[17]

Note

Navigazione[]

Advertisement