One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Disambiguazione.svg Per il membro delle guardie Tsumegeri, vedi Bram

Braham è uno degli Shandia che ha combattuto per riprendersi l'Upper Yard dalle mani di Ener. Fa parte delle guardie del dio.

Aspetto[]

Braham a sedici anni.

Braham è un uomo muscoloso con un berretto calcato in testa che gli copre gli occhi. Indossa anche lui un gonnellino fatto di foglie sopra ad una tunica azzurra ed ha una fascia arancione con rombi viola attorno alla vita. Al contrario dei suoi compagni che girano a torso nudo, Braham indossa anche una giacca verde con della pelliccia sul colletto e ai polsi.

Dopo il salto temporale ha cambiato abbigliamento; indossa una giacca scura lunga fino ai piedi e ha una cintura a tracolla sulla spalla destra.

Carattere[]

Braham è un guerriero spietato, al punto da sparare ad un soldato dell'esercito divino nonostante egli si fosse già arreso. Ha molta fiducia in sé e nelle sue capacità, ritenendosi in netto vantaggio contro Zoro perché poteva colpirlo da lontano.

Forza e abilità[]

Armi[]

Le Flash Gun.

Braham in combattimento utilizza due pistole che contengono al loro interno un Flash Dial. In questo modo la vittima non riesce a mantenere lo sguardo su di lui quando spara. Inoltre, come tutti gli Shandia, Braham calza due Jet Ski ai piedi, che gli permettono di muoversi velocemente e di fare delle acrobazie.

Storia[]

Passato[]

Come tutti gli Shandia è cresciuto con l'idea della necessità della guerra per riprendere possesso dell'Upper Yard. Anche a lui è stata raccontata la storia del grande Calgara.

Saga di Skypiea[]

Assiste ad una riunione degli Shandia. Quando Aisa cerca di entrare nella tenda, Braham glielo impedisce perché in quel momento Wiper è infuriato.

Dopo la riunione, gli Shandia si dirigono verso la dimora di Ener, intenzionati a sconfiggerlo. All'interno della foresta dell'Upper Yard affrontano i sacerdoti di Ener e Kamakiri viene ferito, così il gruppo si ritira. Durante il successivo incontro tra tutti i guerrieri Shandia, Wiper ordina che durante l'attacco successivo nessuno pensi ai feriti e che si cerchi solamente di arrivare da Ener. Durante il nuovo assalto alla foresta, Braham e gli altri vengono intrappolati nella prova del filo di Shura, ad eccezione di Wiper, che sconfigge il sacerdote e libera i compagni. Braham suggerisce di separarsi affinché una cosa simile non accada più e tutti seguono il consiglio.

Braham viene sconfitto da Zoro.

Rimasto solo, Braham si imbatte in Zoro, il quale si è perso. I due cominciano a duellare e Braham riesce a mettere in difficoltà lo spadaccino grazie alle sue armi. Quest'ultimo, però, utilizza una stoccata volante con cui stende l'avversario in un solo colpo.

Dopo la fine delle ostilità, Braham festeggia la caduta di Ener. La mattina seguente collabora con il resto della popolazione celeste per recuperare la campana d'oro di Shandora.

Che staranno facendo ora?[]

Braham, assieme agli altri guerrieri Shandia, si prende cura della foresta.

Dalle tolde del mondo[]

Le nuove guardie del dio.

Durante il salto temporale, Braham è diventato una delle guardie del dio, assieme a Wiper, Kamakiri e Genbo.

Note

Navigazione[]