Il Bubble Bubble è un frutto del diavolo di tipo Paramisha che permette al suo possessore di produrre e controllare del sapone e la relativa schiuma.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il frutto Bubble Bubble.

Il Bubble Bubble è un'anguria viola con delle piccole spirali disegnate sopra. Il suo interno è di colore verde brillante, con gli stessi segni presenti all'esterno.

Vantaggi e svantaggi[modifica | modifica sorgente]

Questo frutto dona al suo possessore la capacità di emettere sapone dal suo corpo sotto forma di schiuma e bolle. Esso non solo può pulire, ma anche "lavare via" la forza degli avversari, se dovessero entrarne a contatto.[1]

Tale frutto permette di produrre anche una speciale schiuma che rende ciò che tocca talmente liscio da eliminare l'attrito. In questo stato gli avversari non sono più in grado di muoversi, risultando bersagli facili e inoffensivi.[2] L'utilizzatore può anche creare un guscio protettivo di sapone, tanto resistente da proteggere dai fulmini.

Tuttavia, la forza perduta ritorna col passare del tempo. Inoltre il sapone può essere tolto grazie all'acqua e di conseguenza spariscono tutti i suoi effetti. La schiuma può anche essere dispersa facilmente sfruttando forti correnti d'aria.[3]

Oltre a ciò, questo frutto comporta le debolezze comuni a tutti i frutti del diavolo.

Uso[modifica | modifica sorgente]

Nami viene trasformata in una bambola di sapone.

Califa sfrutta i suoi poteri soprattutto in battaglia. Oltre ad essere un'assassina molto capace e potente, grazie ad essi può indebolire avversari potenzialmente molto più forti di lei ottenendo un grande vantaggio nello scontro, mandando ondate di schiuma contro i nemici in modo che non possano evitarla. Inoltre ha creato un guscio protettivo di sapone per difendersi dagli attacchi elettrici di Nami.

Al di fuori della battaglia, Califa ha usato i poteri del suo frutto per lavare le strade sporche di San Popula, per guadagnare abbastanza denaro per le cure mediche di Rob Lucci, oppure durante un bagno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Saga di Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Spandam dona questo frutto a Califa come premio del buon esito della missione a Water Seven e la donna lo mangia acquisendone i poteri.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Questo frutto del diavolo è molto simile al frutto Wash Wash, sia nel lavaggio che nella pulizia. Inoltre può eliminare l'attrito come lo Swish Swish, ma quest'ultimo funziona solamente sul corpo del possessore.
  • Spandam sostiene che questo frutto non era presente sull'enciclopedia dei frutti del diavolo.

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.