Charlotte Poire è la diciannovesima figlia di Big Mom e un membro della sua ciurma.[4]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Poire è una giovane donna con i capelli fucsia ondulati lunghi fino alle spalle. Ha gli occhi marroni rotondi, una bocca larga e denti affilati. Indossa un cappello a forma di testa di panda che presenta delle cuciture dove finisce la bocca, un vestito viola scollato e sopra di esso porta un cappotto fucsia foderato di pelliccia lilla, soprattutto attorno al collo.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Disambiguazione.svg Per le relazioni di parentela complete, vedi famiglia Charlotte

In quanto membro della famiglia Charlotte, viene rispettata, ma come altri suoi fratelli è impotente davanti a sua madre. Sembra essere legata alla sua famiglia dato che ha attaccato Monkey D. Rufy e i suoi alleati per aver attentato alla vita di Big Mom. Gode della fiducia della madre che l'ha invitata ad una delle sue feste più importanti. È la sorella gemella di Galette.[4]

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Come ufficiale,[1] ha una certa autorità all'interno della ciurma e possiede di certo una notevole forza. Poire è dotata di una grande forza di volontà, avendo resistito all'Ambizione del re conquistatore della madre.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Possiede una mitragliatrice, che ha utilizzato nel tentativo di eliminare Caesar Clown e Bege. Impugna anche una spada, a cui è ricorsa per attaccare Vinsmoke Reiju.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Partecipa alla cerimonia nuziale di sua sorella Pudding e Vinsmoke Sanji. Quando Rufy e i suoi alleati irrompono all'evento e Jinbe lascia la flotta di Big Mom, Poire attacca l'uomo-pesce assieme ad alcuni compagni.

Dopo il fallimento del piano di Capone Bege, Poire si ripara dall'urlo della madre grazie a dei tappi creati da Katakuri. La famiglia Charlotte circonda Rufy, Bege e i loro alleati, prima che lo stesso Bege si trasformi in un gigantesco castello in cui farli entrare.

Quando Bege annulla la trasformazione, Poire attacca i nemici insieme alla sua famiglia. Improvvisamente lo scrigno fatato esplode, causando il crollo del castello, ma Streusen trasforma le macerie in pandispagna e crema, salvando così tutti gli abitanti di Sweet City.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Poire raggiunge le acque del Paese di Wa a bordo della Queen Mama Chanter, che grazie a diverse carpe giganti risale la cascata che porta alla nazione, ma King sopraggiunge e la fa precipitare. Essa finisce ai confini delle acque dell'isola e i figli di Big Mom a bordo si separano dalla madre, caduta in acqua, e discutono dell'attuale situazione della ciurma.

Saputo dell'alleanza tra sua madre e Kaido, risale nuovamente la cascata, tuttavia Marco fa cadere la nave per la seconda volta.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

Il concept art di Poire.

In One Piece Magazine Vol. 4 è presente un prototipo del personaggio.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Quando Vinsmoke Ichiji genera un'esplosione che investe Katakuri, Poire si preoccupa delle sorti del fratello.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Poire in francese significa "pera".
  • Il suo copricapo ricorda quello indossato da un orfano della Casa delle Pecorelle che, curiosamente, ha ciglia inferiori uguali a quelli della sua gemella, Galette.

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 92capitolo 930 ed episodio 924.
  2. SBS del volume 90, alcuni compleanni sono stati rivelati sul sito [1].
  3. One Piece Magazine Vol. 5.
  4. 4,0 4,1 SBS del volume 88.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.