Charlotte Raisin è il trentatreesimo figlio di Big Mom e un membro della sua ciurma.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La sua prima colorazione.

È un uomo magro, snello e di media statura con dei lunghi capelli ispidi, oltre a due linee verticali rosa tatuate sul volto. Indossa una giacca abbottonata, dei pantaloni chiari, degli stivali e una cappa.

Nelle prime apparizioni dell'anime ha i capelli biondi e indossa una giacca viola, pantaloni bianchi, stivali marroni e una cappa rosa. A Cacao i suoi capelli sono grigio-azzurro, giacca e pantaloni sono grigio chiaro, mentre la cappa è grigio scuro.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Ha dimostrato di essere un uomo molto riflessivo.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Disambiguazione.svg Per le relazioni di parentela complete, vedi famiglia Charlotte

In quanto membro della famiglia Charlotte, viene rispettato dalla popolazione di Tottoland ed è molto leale nei confronti di sua madre e della sua famiglia.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Come ufficiale,[1] ha una certa autorità all'interno della ciurma ed è abbastanza forte da essere schierato insieme a molti suoi fratelli per fronteggiare Rufy, prima a Whole Cake Island e poi a Cacao.

Sembra inoltre essere un abile stratega, considerato il modo, da lui spiegato, con cui si comporterebbe se fosse nei panni dei Pirati di Cappello di paglia.

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Raisin è in grado di saltare a grandi altezze e di attaccare mentre si trova a mezz'aria.[4]

Ambizione[modifica | modifica sorgente]

Padroneggia l'Ambizione dell'armatura, con la quale è in grado di ricoprire la sua katana per renderla più resistente.[4]

Armi[modifica | modifica sorgente]

Ha una katana ed è probabilmente abile nel suo utilizzo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Quando Cracker viene sconfitto da Rufy, Raisin si unisce all'armata per affrontare il nemico. Dopo la sconfitta di Rufy e Nami, assiste al momento in cui Amande ispeziona la navigatrice e le trova addosso la Vivre Card di Laura.

La notte successiva, Raisin e molti suoi fratelli e sorelle raggiungono Oven su Cacao per tendere un agguato a Rufy. Qui commenta che non avere a disposizione le lumache di mare territoriali costituisce un problema.

In seguito, Raisin comunica ai presenti che se fosse Rufy, cercherebbe di catturare Brulee, poiché è l'unica in grado di permettergli di uscire dallo specchio, ed attenderebbe proprio l'ora comunicata alla sua ciurma per il ritrovo. Allo stesso tempo, anche quest'ultima aspetterà fino all'ultimo prima di giungere sull'isola.

Raisin viene colpito da Sanji.

Si prepara poi ad attaccare Rufy appena uscirà dallo specchio. Ad un tratto riconosce la voce di Brulee provenire dallo specchio, e quando quest'ultima vi esce come ostaggio nelle mani di Pekoms, rimane stupito. Tuttavia dopo l'attacco di Oven ai danni del visone, scopre che Cappello di paglia era nascosto dietro alla sorella, così spicca un salto per raggiungerlo in aria e si prepara ad attaccarlo con la sua katana; tuttavia Sanji interviene, colpendo Raisin con un calcio che lo scaglia contro un edificio.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Raisin raggiunge le acque del Paese di Wa a bordo della Queen Mama Chanter, che grazie a diverse carpe giganti risale la cascata che porta alla nazione, ma King sopraggiunge e la fa precipitare. Essa finisce ai confini delle acque dell'isola e i figli di Big Mom a bordo si separano dalla madre, caduta in acqua, e discutono dell'attuale situazione della ciurma.

Saputo dell'alleanza tra sua madre e Kaido, risale nuovamente la cascata, tuttavia Marco fa cadere la nave per la seconda volta.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

Il concept art di Raisin.

In One Piece Magazine Vol. 5 è presente un prototipo del personaggio.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime, durante l'attacco dei Pirati di Big Mom a Rufy e Nami, Raisin colpisce Cappello di paglia mentre quest'ultimo è intrappolato nel mondo dei libri di Mont d'Or.

Raisin commenta che la ciurma avrebbe dovuto uccidere Rufy alla periferia di Sweet City. Inoltre nel manga Raisin afferma che non avere a disposizione le lumache di mare territoriali costituisce un problema, mentre nell'anime è Charlotte Myukuru a farlo. Colpisce Pekoms, trasformato in sulong, con un fendente, permettendo così ai suoi compagni di trafiggerlo con numerose lance. Dopodiché duella con Vinsmoke Niji, che lo respinge.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 92capitolo 930 ed episodio 924.
  2. SBS del volume 90, alcuni compleanni sono stati rivelati sul sito [1].
  3. One Piece Magazine Vol. 5.
  4. 4,0 4,1 Vol. 89capitolo 897 ed episodio 872, Raisin raggiunge Rufy in aria.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.