FANDOM


(Passato)
 
(43 revisioni intermedie di 10 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
{{fe{{Profilo personaggio
+
{{Profilo personaggio
| schema = Schema PiratiDiBarbabianca
+
| schema = Criminale
| immagine = [[File:Curiel.png|250px]]
+
| immagine = Curiel.png
 
| nomegiap = クリエル
 
| nomegiap = クリエル
 
| nomerom = Kurieru
 
| nomerom = Kurieru
 
| nickname =
 
| nickname =
| doppor = [[Wikipedia:it:Kōhei Fukuhara|Kōhei Fukuhara]]
+
| doppor = [[wikipedia:it:Kōhei Fukuhara|Kōhei Fukuhara]]
| doppita =
+
| doppita = [[wikipedia:it:Marco Pagani|Marco Pagani]]
| prima = [[Capitolo 552]], [[episodio 461]]
+
| prima = [[Capitolo 552]]; [[episodio 461]]
| affi = [[Pirati di Barbabianca]]
+
| sesso = M
| ruolo = Pirata; comandante della 10ª divisione
+
| razza = [[Umani|Umano]]
| data = 12 settembre
+
| affi = [[Pirati di Barbabianca]] (in passato)
  +
| ruolo =
  +
* Pirata;
  +
* Comandante della 10ª divisione (in passato)
  +
| data = 9 dicembre{{Nota|data=Blue Deep}}
 
| età =
 
| età =
 
| altezza =
 
| altezza =
 
| taglia =
 
| taglia =
 
| frutto =
 
| frutto =
| altro =
 
 
}}
 
}}
   
'''Curiel''' è il comandante della 10ª divisione dei [[pirati di Barbabianca]].
+
'''Curiel''' è un pirata. In passato era il comandante della 10ª divisione dei [[Pirati di Barbabianca]].
   
 
== Aspetto ==
 
== Aspetto ==
Curiel è un uomo alto e muscoloso che indossa occhiali viola con lenti quadrate e un cappello a strisce verdi e marroni in testa, e sopra ad esso un paio di auricolari. Sul suo mento è tatuata la seconda versione del Jolly Roger di [[Edward Newgate|Barbabianca]]. Porta una giacca verde senza maniche sopra a una maglietta fucsia, e pantaloni militari a macchie marroni e verdi che terminano dentro a un paio di stivali.
+
[[File:Curiel 30 anni fa.png|thumb|left|180px|Curiel ventotto anni prima dell'inizio della narrazione.]]
  +
Curiel è un uomo alto e muscoloso. Indossa occhiali viola con lenti quadrate e un cappello a secchio a strisce verdi e marroni, sopra il quale sono posti un paio di auricolari. Sul suo mento è tatuato il Jolly Roger secondario della sua ciurma e indossa una giacca verde senza maniche sopra a una maglietta fucsia, dei pantaloni militari e un paio di stivali.
  +
  +
Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, indossava un cappello a cilindro a strisce chiare e scure alternate, e una giacca foderata di pelliccia.
   
 
== Carattere ==
 
== Carattere ==
Così come tutti gli altri comandanti delle divisioni della flotta di Barbabianca, Curiel è leale nei confronti del suo capitano, come dimostra affrontando da solo [[Gekko Moria|Moria]] intenzionato ad impedire che Ace o Barbabianca muoiano.
+
Così come tutti gli altri comandanti delle divisioni dei Pirati di Barbabianca è leale nei confronti dei suoi compagni, come dimostra raggiungendo Marineford per salvare Ace dall'esecuzione. Dimostra inoltre di essere molto coraggioso, affrontando da solo Gekko Moria, un membro della [[Flotta dei sette]], e un ammiraglio.
   
 
== Forza e abilità ==
 
== Forza e abilità ==
[[File:Curiel bazooka.png|thumb|right|210px|Curiel usa due bazooka per combattere.]]
+
In qualità di comandante della 10ª divisione dei Pirati di Barbabianca, Curiel aveva autorità su molti subordinati dell'imperatore ed era stato dunque riconosciuto come uno dei più forti pirati a bordo.
In qualità di comandante della 10ª divisione dei pirati di Barbabianca, Curiel ha autorità su un gran numero di subordinati. Sembra essere abbastanza famoso, tanto che il membro della [[Flotta dei sette]] Gekko Moria lo ha riconosciuto quando si sono incrociati sul campo di battaglia. Sembra essere molto resistente, essendo riuscito a sopravvivere dopo essere stato colpito e sconfitto dall'ammiraglio [[Sakazuki|Akainu]].
 
   
=== Armi ===
+
A dimostrazione di ciò, la sua forza è stata riconosciuta anche da un individuo del calibro di [[Jinbe]], il quale ha affermato come tutti i comandanti dei Pirati di Barbabianca fossero pirati incredibilmente forti.{{Nota|cap=562|ep=471}}
Per combattere Curiel usa due armi da fuoco ed è probabilmente molto abile nel loro utilizzo, visto che è riuscito a confrontarsi con Gekko Moria e a terminare lo scontro illeso. Porta con sé almeno due bazooka e due pistole.
 
   
Nell'anime le sue pistole hanno un'elevata velocità di fuoco, tanto che Curiel è riuscito a distruggere tutti i pipistrelli creati dal [[Shadow Shadow|frutto del diavolo]] di Moria in poco tempo, dimostrando di avere anche un'ottima mira. Sempre nell'anime sembra che le sue pistole siano equipaggiate con dei [[Dial#Flash Dial|Flash Dial]], perché producono dei lampi di luce ogni volta che fanno fuoco, alla stessa maniera delle pistole di [[Braham]]. Questo spiegherebbe anche perché Curiel porti degli occhiali con le lenti colorate.
+
Durante la [[guerra per la supremazia]], riesce a combattere alla pari con [[Gekko Moria]], un membro della [[Flotta dei sette]] con una taglia di {{B|320.000.000|S}}, e ad uscire indenne dallo scontro. È inoltre sopravvissuto dopo essere stato colpito e sconfitto dall'ammiraglio [[Akainu]].{{Nota|cap=578|ep=487}}
  +
  +
Solca inoltre i mari con la ciurma già da ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, cosa che lo rende un vero e proprio veterano.{{Nota|cap=965}}
  +
  +
=== Armi ===
  +
Curiel usa due armi da fuoco ed è probabilmente molto abile nel loro utilizzo visto che è riuscito a confrontarsi con Gekko Moria e ad uscirne illeso. Porta con sé almeno due bazooka e due pistole.
   
 
== Storia ==
 
== Storia ==
  +
=== Passato ===
  +
Nacque in un luogo della [[Rotta Maggiore]],{{Nota|data=vivrecard}} e una volta cresciuto si unì ai Pirati di Barbabianca.
  +
  +
Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, Curiel era a bordo della [[Moby Dick]], mentre quest'ultima era inseguita dalla Marina. Due anni dopo la ciurma venne divisa in cinque divisioni a causa dell'aumento del numero dei suoi membri.
  +
  +
Dopo altri due anni, i Pirati di Barbabianca approdarono su un'isola dove i [[Pirati di Roger]] avevano appena sconfitto un manipolo di marine. Le due ciurme si diedero battaglia per tre giorni di fila, finendo poi per banchettare insieme il quarto giorno. Subito dopo la [[famiglia Kozuki]] si imbarcò sulla [[Oro Jackson]] dato che Roger chiese a Newgate di imprestargli Oden per un anno per decifrare i [[Poignee Griffe]] e raggiungere il suo obiettivo. Seppur contrario, Barbabianca accolse la richiesta dato che fu lo stesso [[Kozuki Oden|Oden]] a chiederglielo, visto che voleva scoprire il legame della sua famiglia con tali iscrizioni. In cambio, i Pirati di Roger lasciarono provviste e tutti i tesori di cui disponevano alla ciurma rivale. Più tardi, i Pirati di Barbabianca si accorsero che Cane-tempesta e [[Gatto-vipera]] non erano più a bordo, intuendo che avevano seguito Oden.
  +
  +
Col passare del tempo, diventò il comandante della 10ª divisione.
  +
 
=== Saga di Marineford ===
 
=== Saga di Marineford ===
[[File:Curiel e Moria.jpg|thumb|left|250px|Curiel affronta Moria.]]
+
[[File:Curiel e Moria.png|thumb|left|250px|Curiel affronta Moria.]]
Durante la guerra a [[Marineford]], Curiel parte alla carica quando l'ammiraglio Aokiji [[Gelo Gelo|congela]] la baia per immobilizzare tutte le navi. Più tardi combatte contro Gekko Moria.
+
Curiel parte alla carica quando l'ammiraglio Aokiji [[Gelo Gelo|congela]] la baia per immobilizzare tutte le navi. Più tardi combatte contro Gekko Moria.
   
Quando viene innalzato il muro di contenimento attorno alla baia, Curiel prova ad abbatterlo con i suoi bazooka, ma senza successo. Poi riesce a salire sulla nave emersa all'improvviso e riesce a fare irruzione nella piazza con i suoi compagni.
+
Quando viene innalzato il muro di contenimento attorno alla baia Curiel prova ad abbatterlo con i suoi bazooka, ma senza successo. Poi riesce a salire sulla nave emersa all'improvviso e a fare irruzione nella piazza insieme ai suoi compagni.
   
[[File:Curiel sconfitto.jpg|thumb|right|250px|Curiel viene sconfitto da Akainu.]]
+
In seguito, quando l'ammiraglio Akainu colpisce a morte Ace, Curiel prova a colpirlo ma senza effetto. Poco dopo piange la morte del suo capitano per mano dei [[Pirati di Barbanera]].
   
In seguito, quando Akainu colpisce a morte Ace, Curiel prova a colpirlo ma senza effetto. Poi piange mentre assiste alla morte dl suo capitano per mano dei [[pirati di Barbanera]]. Si unisce ai suoi compagni in difesa di [[Jinbe]] e [[Monkey D. Rufy|Rufy]]. Lo scontro non viene mostrato, ma Curiel viene sconfitto e rimane a terra gravemente ustionato. Con l'arrivo di [[Shanks]] e il termine delle ostilità, è stato probabilmente recuperato da qualcuno dei suoi compagni e curato dalle sue ferite.
+
[[File:Curiel sconfitto.png|thumb|right|250px|Curiel viene sconfitto da Akainu.]]
  +
  +
In seguito si unisce ai suoi compagni in difesa di [[Jinbe]] e [[Monkey D. Rufy]] affrontando Akainu. Lo scontro non viene mostrato, ma Curiel viene sconfitto e rimane a terra gravemente ustionato. Con l'arrivo di [[Shanks]] e il termine delle ostilità viene recuperato da qualcuno dei suoi compagni e curato.
   
 
=== Saga dopo la guerra ===
 
=== Saga dopo la guerra ===
Curiel, assieme al resto dell'equipaggio, assiste al funerale di [[Portuguese D. Ace|Ace]] e Barbabianca su un'isola non precisata della [[Rotta Maggiore]].
+
Curiel, assieme al resto della flotta di Barbabianca e ai Pirati del Rosso, assiste al funerale di [[Portuguese D. Ace|Ace]] e Newgate [[Sphinx|sull'isola natale]] di quest'ultimo, nel [[Nuovo Mondo]].
  +
  +
=== Salto temporale ===
  +
Un anno dopo, Curiel e i restanti membri dei Pirati di Barbabianca [[guerra per chiudere i conti|si scontrano]] con i Pirati di Barbanera, ma vengono sconfitti e così iniziano a vivere nell'ombra.{{Nota|cap=820|ep=773}}
  +
  +
== Differenze tra manga e anime ==
  +
=== Forza e abilità ===
  +
Nell'anime le sue pistole hanno un'elevata velocità di fuoco, tanto che Curiel è riuscito a distruggere tutti i pipistrelli creati dal [[Shadow Shadow|frutto del diavolo]] di Moria in poco tempo, dimostrando di avere anche un'ottima mira.{{Nota|ep=471}}
  +
  +
=== Saga di Marineford ===
  +
Il dialogo tra Akainu e i comandanti delle divisioni dei Pirati di Barbabianca è allungato, inoltre viene mostrato il loro scontro.
  +
  +
=== Salto temporale ===
  +
Nella guerra per chiudere i conti, Curiel e i suoi compagni vengono sconfitti quando Teach scatena un terremoto contro di loro e poi li risucchia in un vortice oscuro.{{Nota|ep=890}}
  +
  +
{{Note}}
   
 
== Navigazione ==
 
== Navigazione ==
Riga 51: Riga 59:
   
 
[[en:Curiel]]
 
[[en:Curiel]]
  +
[[ru:Куриел]]
  +
[[ca:Curiel]]
  +
[[de:Kuriel]]
  +
[[fr:Curiel]]
  +
[[id:Curiel]]
  +
[[pl:Curiel]]
  +
[[zh:克利耶爾]]
 
[[Categoria:Umani]]
 
[[Categoria:Umani]]
[[Categoria:Maschi]]
+
[[Categoria:Personaggi della Rotta Maggiore]]
[[Categoria:Personaggi del Paradiso]]
+
[[Categoria:Ex Pirati di Barbabianca]]
[[Categoria:Personaggi del Nuovo Mondo]]
 
[[Categoria:Pirati di Barbabianca]]
 
[[Categoria:Comandanti]]
 
 
[[Categoria:Utilizzatori di armi da tiro]]
 
[[Categoria:Utilizzatori di armi da tiro]]

Revisione corrente delle 10:21, dic 21, 2019

Curiel è un pirata. In passato era il comandante della 10ª divisione dei Pirati di Barbabianca.

Aspetto Modifica

Curiel 30 anni fa

Curiel ventotto anni prima dell'inizio della narrazione.

Curiel è un uomo alto e muscoloso. Indossa occhiali viola con lenti quadrate e un cappello a secchio a strisce verdi e marroni, sopra il quale sono posti un paio di auricolari. Sul suo mento è tatuato il Jolly Roger secondario della sua ciurma e indossa una giacca verde senza maniche sopra a una maglietta fucsia, dei pantaloni militari e un paio di stivali.

Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, indossava un cappello a cilindro a strisce chiare e scure alternate, e una giacca foderata di pelliccia.

Carattere Modifica

Così come tutti gli altri comandanti delle divisioni dei Pirati di Barbabianca è leale nei confronti dei suoi compagni, come dimostra raggiungendo Marineford per salvare Ace dall'esecuzione. Dimostra inoltre di essere molto coraggioso, affrontando da solo Gekko Moria, un membro della Flotta dei sette, e un ammiraglio.

Forza e abilità Modifica

In qualità di comandante della 10ª divisione dei Pirati di Barbabianca, Curiel aveva autorità su molti subordinati dell'imperatore ed era stato dunque riconosciuto come uno dei più forti pirati a bordo.

A dimostrazione di ciò, la sua forza è stata riconosciuta anche da un individuo del calibro di Jinbe, il quale ha affermato come tutti i comandanti dei Pirati di Barbabianca fossero pirati incredibilmente forti.[2]

Durante la guerra per la supremazia, riesce a combattere alla pari con Gekko Moria, un membro della Flotta dei sette con una taglia di 320.000.000 Simbolo Berry, e ad uscire indenne dallo scontro. È inoltre sopravvissuto dopo essere stato colpito e sconfitto dall'ammiraglio Akainu.[3]

Solca inoltre i mari con la ciurma già da ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, cosa che lo rende un vero e proprio veterano.[4]

Armi Modifica

Curiel usa due armi da fuoco ed è probabilmente molto abile nel loro utilizzo visto che è riuscito a confrontarsi con Gekko Moria e ad uscirne illeso. Porta con sé almeno due bazooka e due pistole.

Storia Modifica

Passato Modifica

Nacque in un luogo della Rotta Maggiore,[5] e una volta cresciuto si unì ai Pirati di Barbabianca.

Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, Curiel era a bordo della Moby Dick, mentre quest'ultima era inseguita dalla Marina. Due anni dopo la ciurma venne divisa in cinque divisioni a causa dell'aumento del numero dei suoi membri.

Dopo altri due anni, i Pirati di Barbabianca approdarono su un'isola dove i Pirati di Roger avevano appena sconfitto un manipolo di marine. Le due ciurme si diedero battaglia per tre giorni di fila, finendo poi per banchettare insieme il quarto giorno. Subito dopo la famiglia Kozuki si imbarcò sulla Oro Jackson dato che Roger chiese a Newgate di imprestargli Oden per un anno per decifrare i Poignee Griffe e raggiungere il suo obiettivo. Seppur contrario, Barbabianca accolse la richiesta dato che fu lo stesso Oden a chiederglielo, visto che voleva scoprire il legame della sua famiglia con tali iscrizioni. In cambio, i Pirati di Roger lasciarono provviste e tutti i tesori di cui disponevano alla ciurma rivale. Più tardi, i Pirati di Barbabianca si accorsero che Cane-tempesta e Gatto-vipera non erano più a bordo, intuendo che avevano seguito Oden.

Col passare del tempo, diventò il comandante della 10ª divisione.

Saga di Marineford Modifica

Curiel e Moria

Curiel affronta Moria.

Curiel parte alla carica quando l'ammiraglio Aokiji congela la baia per immobilizzare tutte le navi. Più tardi combatte contro Gekko Moria.

Quando viene innalzato il muro di contenimento attorno alla baia Curiel prova ad abbatterlo con i suoi bazooka, ma senza successo. Poi riesce a salire sulla nave emersa all'improvviso e a fare irruzione nella piazza insieme ai suoi compagni.

In seguito, quando l'ammiraglio Akainu colpisce a morte Ace, Curiel prova a colpirlo ma senza effetto. Poco dopo piange la morte del suo capitano per mano dei Pirati di Barbanera.

Curiel sconfitto

Curiel viene sconfitto da Akainu.

In seguito si unisce ai suoi compagni in difesa di Jinbe e Monkey D. Rufy affrontando Akainu. Lo scontro non viene mostrato, ma Curiel viene sconfitto e rimane a terra gravemente ustionato. Con l'arrivo di Shanks e il termine delle ostilità viene recuperato da qualcuno dei suoi compagni e curato.

Saga dopo la guerra Modifica

Curiel, assieme al resto della flotta di Barbabianca e ai Pirati del Rosso, assiste al funerale di Ace e Newgate sull'isola natale di quest'ultimo, nel Nuovo Mondo.

Salto temporale Modifica

Un anno dopo, Curiel e i restanti membri dei Pirati di Barbabianca si scontrano con i Pirati di Barbanera, ma vengono sconfitti e così iniziano a vivere nell'ombra.[6]

Differenze tra manga e anime Modifica

Forza e abilità Modifica

Nell'anime le sue pistole hanno un'elevata velocità di fuoco, tanto che Curiel è riuscito a distruggere tutti i pipistrelli creati dal frutto del diavolo di Moria in poco tempo, dimostrando di avere anche un'ottima mira.[7]

Saga di Marineford Modifica

Il dialogo tra Akainu e i comandanti delle divisioni dei Pirati di Barbabianca è allungato, inoltre viene mostrato il loro scontro.

Salto temporale Modifica

Nella guerra per chiudere i conti, Curiel e i suoi compagni vengono sconfitti quando Teach scatena un terremoto contro di loro e poi li risucchia in un vortice oscuro.[8]

Note

Navigazione Modifica

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.