I fratelli Decalvan sono due famigerati capitani pirata, in passato alleati di Barbabianca.[2]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Decalvan indossano lo stesso abbigliamento. Entrambi hanno facce larghe e lunghi capelli neri. Quello dei due con la faccia più grande ha anche dei denti affilati. Ognuno dei due tiene un occhio aperto circondato da un bordo nero e tiene chiuso l'altro, su cui c'è una cicatrice. L'occhio aperto e quello chiuso sono invertiti nei due fratelli.

Entrambi indossano in testa un tricorno marrone con una linea ocra e sotto una bandana a pois. Sul cappello è disegnato il loro Jolly Roger, ovvero due teschi sopra a due ossa incrociate, con un'onda sopra di esse. Entrambi indossano anche dei guanti gialli con artigli affilati simili alle zampe degli orsi, che usano per combattere.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Non si conosce molto del loro carattere, ma si presume abbiano grande rispetto di Barbabianca, poiché sono stati disposti a rischiare la vita per salvare Ace dall'esecuzione. Quando i Pirati di Barbanera uccidono Barbabianca, i fratelli Decalvan piangono per la sua morte.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Sono pirati temibili che sono riuscito a crearsi una reputazione nel Nuovo Mondo ed allearsi coi Pirati di Barbabianca. Hanno autorità sui membri della sua ciurma e sono la seconda scelta, dopo Squardo, per guidare tutte le ciurme alleate durante l'attacco a Marineford.[3]

Armi[modifica | modifica sorgente]

I loro guanti dotati di artigli.

Indossano guanti con artigli affilati che usano in battaglia in modo simile a quanto fatto da Sham e Buchi. Tuttavia, la loro abilità è maggiore.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Decalvan divennero capitani pirata conosciuto nel Nuovo Mondo e successivamente si allearono con Barbabianca.

Saga di Marineford[modifica | modifica sorgente]

Quando Portuguese D. Ace sta per essere giustiziato a Marineford, i Decalvan e i loro uomini uniscono le forze ai Pirati di Barbabianca per salvarlo. Successivamente, Barbabianca li contatta e ordina loro di mettersi al comando di tutte le ciurme alleate e di non attaccare più frontalmente Marineford, ma dai lati.

Dopo che Barbabianca viene trafitto a tradimento da Squardo, commentano quanto debba vergognarsi quest'ultimo per il suo gesto e per essersi fatto ingannare da Akainu.[4] In seguito protegge l'avanzata di Rufy e Emporio Ivankov insieme ad altri capitani pirata su ordine di Newgate.

Tuttavia in seguito Ace e Barbabianca perdono la vita in battaglia. Con l'arrivo di Shanks e la fine delle ostilità, i Decalvan e gli altri pirati si ritirano.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Insieme alla flotta di Barbabianca e ai Pirati del Rosso, partecipano ai funerali di Ace e Newgate sull'isola natale di quest'ultimo, nel Nuovo Mondo.[5][6]

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

Il prototipo dei fratelli Decalvan.

In One Piece Green è presente un prototipo dei personaggi.

Traduzioni e adattamenti[modifica | modifica sorgente]

Nell'edizione italiana di One Piece Green vengono chiamati "fratelli Dicalvan".

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime viene mostrato quando i Decalvan combatterono contro Satch. Quando sembrava che i due stessero per sconfiggerlo, Ace si unì allo scontro.

Saga di Marineford[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Decalvan affrontano Dalmata.

Nell'anime, quando Barbabianca ordina ai suoi alleati di proteggere Rufy, si scontrano contro il viceammiraglio Dalmata, contro il quale hanno saputo combattere allo stesso livello.[7]

Saga di Zo[modifica | modifica sorgente]

Nel manga, quando viene rivelato che Weeble ha sconfitto sedici ciurme della flotta di Barbabianca, non ci sono riferimenti a quali possano essere, ad eccezione dei Pirati di A.O.; nell'anime, invece, vengono inquadrati degli articoli di giornale che Kizaru ha davanti in cui compaiono i Decalvan, Elmy, Whitey Bay, Bizarre, Lamba e Palms.[8]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.