Diario di Kobi ed Hermeppo è la seconda miniavventura presentata nel manga.

Riassunto[modifica | modifica sorgente]

Kobi ed Hermeppo sono diventati reclute della Marina nella base di Sheltz Town e prestano servizio anche sulla nave che deve consegnare in custodia il detenuto Morgan al quartier generale della Marina. Per fare ciò, giunge la nave del viceammiraglio Garp, ma durante la consegna quest'ultimo si addormenta, così Morgan ne approfitta per liberarsi e, dopo averlo attaccato prende in ostaggio, suo figlio Hermeppo con cui fugge su una scialuppa. I marine si apprestano ad affondare la piccola imbarcazione, ma Kobi interviene per impedire che anche il suo amico venga ucciso. Tuttavia Bogart fa a pezzi le pistole impugnate dal ragazzo con la sua spada; Garp invece, dopo essersi ripreso, distrugge il cannone pronto a fare fuoco. Hermeppo, raccoglie la propria determinazione per affrontare suo padre, ma senza successo. Con Morgan in fuga ed Hermeppo ritornato a bordo, le due reclute implorano il perdono del viceammiraglio, ma con sorpresa di tutti Garp decide di portare i due con sé alla sede centrale.

Una volta a destinazione le due reclute continuano a lavorare di giorno e ad allenarsi di notte sotto la supervisione di Garp.

Cover[modifica | modifica sorgente]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Questa è una delle quattro miniavventure che sono state mostrate nell'anime.
  • Il volume 17 e 18 in One Piece Green sono presentati in ordine inverso rispetto al manga.
  • Nei volume 11 e 12 dell'edizione italiana, Garp è erroneamente chiamato ammiraglio, ma la cosa viene corretta in One Piece Green.
  • Nell'edizione italiana, la didascalia della prima vignetta riporta il titolo "Anni dopo", ma viene corretta in One Piece Green con "Tempo dopo". Inoltre molte didascalie tra il manga e il databook sono diverse.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.