Domino è il capo carceriere di Impel Down sotto il comando del direttore Hannyabal. Prima del salto temporale aveva il ruolo di vicecapo carceriere.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Domino è, tra gli ufficiali di alto livello di Impel Down, la persona che si veste in maniera meno eccentrica, nonché quella all'apparenza più professionale. È una donna magra con lunghi capelli biondi e mossi, con un ciuffo che le copre in continuazione l'occhio destro. Indossa anche un paio di occhiali da sole. Indossa una versione modificata dell'uniforme delle guardie, consistente in una giacca a doppiopetto marrone e con una cravatta nera; porta anche un mantello sulle spalle, stivali marroni e guanti molto più lunghi di quelli del resto delle guardie. Porta in testa il classico cappello delle guardie della prigione.

Prima del salto temporale, indossava una camicia bianca sotto l'uniforme e aveva i capelli più lunghi.

Da bambina aveva i capelli corti. Indossava una maglietta chiara senza maniche, pantaloni chiari con pois scuri e scarpe chiare.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Domino è una persona molto seria, al punto da arrivare a rimproverare Magellan per via di tutto il tempo che passa in bagno. Nonostante questo, come molti altri, non è immune alla bellezza di Boa Hancock: per questo motivo è vittima del suo potere e successivamente non si ricorda di non averla perquisita.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

In qualità di capo carceriere, Domino ha una certa autorità sul personale di Impel Down.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Porta con sé una frusta, ma non si sa quanto sia abile nell'utilizzarla.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Nacque in un luogo della Rotta Maggiore e, una volta cresciuta, iniziò a lavorare a Impel Down.[2]

Saga di Impel Down[modifica | modifica sorgente]

Domino viene incaricata di perquisire Boa Hancock, la quale semplicemente la pietrifica per permettere a Rufy di uscire da sotto il mantello dell'imperatrice e di introdursi nella grande prigione. Quando Domino torna alla normalità, rimanendo un po' confusa e senza ricordi di quanto accaduto durante la perquisizione, accompagna Boa Hancock dal direttore Magellan che si trova nel suo ufficio al quarto livello.

Tre ore prima dell'esecuzione di Portuguese D. Ace, Domino si presenta fuori dal bagno di Magellan per informarlo che il trasferimento del prigioniero a Marineford è imminente. In quest'occasione critica Magellan per la gran quantità di tempo che perde, e che non è il caso di fare tardi in questa situazione.

In seguito consegna un lumacofono al direttore della prigione durante l'attacco della seconda ondata di prigionieri evasi.

Dalle tolde del mondo[modifica | modifica sorgente]

Durante il salto temporale Domino diventa capo carceriere di Impel Down.

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.