One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Dotaku è un abitante del Paese di Wa e un alleato della famiglia Kozuki.[1]

Aspetto[]

È un uomo anziano e calvo con una cicatrice sopra l'occhio sinistro, le basette bionde, una lunga barba e i baffi. Indossa un kimono grigio con gli orli neri e una giacca a righe di due diverse tonalità di rosso. Ha il tatuaggio di una luna crescente sulla caviglia.

Carattere[]

Sembra essere molto analitico, dato che ha considerato le difficoltà della ribellione. Non era molto volenteroso di combattere per via dell'età, ma alla fine la sua fedeltà verso la famiglia Kozuki e il suo desiderio di vendetta hanno prevalso.[1]

Forza e abilità[]

Nonostante l'età, è ancora in grado di combattere ed è riuscito a non farsi infettare dal Kori Oni.

Armi[]

Impugna una katana ed è probabilmente abile nell'adoperarla.

Storia[]

Passato[]

Diciotto anni prima della narrazione, sentì la profezia di Kozuki Toki, secondo la quale nove samurai sarebbero giunti vent'anni più tardi per uccidere Kurozumi Orochi e aprire i confini del Paese di Wa.

Saga del Paese di Wa[]

Riceve il messaggio che annuncia il ritorno della famiglia Kozuki e ne parla con Kojuro e un altro ribelle. Dotaku afferma che avrebbe combattuto se avesse avuto dieci anni di meno e chiede ai suoi interlocutori come faranno a procurarsi delle armi dato che solo ai samurai è concesso portarle, facendo anche presente che lo shogun ha chiuso tutti i dojo di arti marziali. Kojuro gli risponde che combatterà a mani nude se necessario.

Il giorno della festa del fuoco, sbarca poi su Onigashima. Qui i samurai affondano le proprie navi per impedire che vengano scoperte e poi ottengono dei vestiti analoghi a quelli dei nemici grazie al potere di Kin'emon, per confondersi tra loro. In seguito, si infiltrano nel salone principale. Quando Rufy dichiara l'inizio della guerra, Dotaku abbandona il travestimento e si scontra coi pirati nemici.

Queen infetta molti dei presenti con il Kori Oni, incluso Kojuro, così Dotaku lo incoraggia a resistere.

Note

Navigazione[]

Advertisement