Duval è il capo dei Bellavita Riders.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Duval è un uomo molto alto e robusto. Ha un busto muscoloso, ma braccia e gambe gracili e una cicatrice sulla schiena. Indossa una giacca di pelle aperta, pantaloni neri, stivali da cowboy e un lungo mantello di pelliccia.

Duval assomigliava incredibilmente al ritratto sulla prima taglia di Sanji eccetto per le sopracciglia, che risultano al contrario rispetto a quelle del ritratto. A causa del suo aspetto la Marina e i cacciatori di taglie gli hanno causato molti problemi, tra cui anche una dolorosa ferita alla schiena, spingendolo quindi a coprire il proprio volto con una maschera metallica molto elaborata con due lunghi boa rossi ai lati per evitare ulteriori scambi di persona.

Nel momento in cui si confronta con Sanji per ottenere la sua vendetta, il pirata gli rimodella il viso con i suoi calci, rendendolo più attraente.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Duval tenta di fare l'occhiolino.

Quando si arrabbia, inizia a parlare in dialetto.

Dopo che Sanji gli ha rimodellato il viso, il suo punto di vista sulla vita è completamente cambiato, lasciandosi alle spalle tutto l'odio provato in passato. Tuttavia è diventato anche estremamente vanitoso e narcisista, al punto da chiamarsi "bellissimo" ogni volta che se ne presenta l'opportunità, tentando inoltre di fare un occhiolino, che però non gli riesce e non sortisce l'effetto da lui sperato.

Ama inoltre le belle ragazze.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Bellavita Riders[modifica | modifica sorgente]

I suoi uomini gli sono particolarmente fedeli. Quando Duval stava soffrendo per la sua tragica situazione loro provavano empatia per il suo dolore; quando ha iniziato a gioire per la sua nuova faccia loro festeggiano con lui chiamandolo "bellissimo".

Sanji[modifica | modifica sorgente]

Ferito sia fisicamente che emotivamente, credeva che Sanji avesse commesso una grave ingiustizia nei suoi confronti e gli avesse rovinato la vita, nonostante il pirata ignorasse la sua esistenza. Da allora ha covato un profondo astio nei suoi confronti, promettendo che un giorno si sarebbe vendicato. L'odio di Duval per il pirata era così forte che una qualsiasi menzione riguardo lui lo faceva arrabbiare, facendogli pianificare la sua vendetta prima che si calmasse. Duval ha smesso di odiarlo quando il cuoco gli ha cambiato i connotati con una raffica di calci, rimodellandone il viso.

Pirati di Cappello di paglia[modifica | modifica sorgente]

Dopo che Sanji gli ha cambiato i connotati, trasformandolo in un uomo di bell'aspetto, Duval ha cambiato atteggiamento verso di loro, diventandone amico, aiutandoli a trovare Kayme dopo il suo rapimento e a proteggere la loro nave per un periodo durante la loro assenza.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Duval ha un forza incredibile, dato che è stato capace di rompere il suo arpione di metallo a mani nude e nel proteggere la Thousand Sunny ha calciato alcuni dei Coffee Monkeys per una lunga distanza con un solo calcio. Tuttavia Sanji è riuscito ad avere facilmente la meglio su di lui in uno scontro corpo a corpo.

Ha anche una buona esperienza come sequestratore, nonostante lo abbia fatto per un periodo di tempo limitato, e insieme alla sua banda può contare su attacchi coordinati per sottomettere avversari che non riuscirebbe a battere da soli. Conosce anche molto bene il modo di fare di chi lavora alla casa d'aste di umani dell'arcipelago Sabaody e sa che i pesci volanti sono più veloci degli uomini-pesce.

Duval cavalca un enorme bisonte chiamato Motobaro.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Uno degli spara-arpioni di Duval.

Duval utilizza due lancia-arpioni: il più piccolo sembra un fucile, è facile da caricare e in grado di contenere e sparare quattro arpioni contemporaneamente. L'altro sembra un lanciarazzi multiplo che ne contiene e spara molti di più. Gli arpioni sono cosparsi di veleno di scorpione, in grado di causare la morte in tre minuti e corrodere il legno dell'albero Adam. Tiene gli arpioni in una faretra al suo fianco sinistro.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Duval viveva su un'isola dove era un malavitoso ed estorceva del denaro assieme ai suoi sottoposti.

Saga dopo Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Dopo l'incidente di Enies Lobby e il rilascio delle taglie dei Pirati di Cappello di paglia, la sua vita cambia drasticamente perché il suo volto risulta identico a quello presente sulla taglia di Sanji. Marine e cacciatori di taglie iniziano così a dargli la caccia, scambiandolo per il pirata, perciò Duval decide di indossare una maschera di ferro per proteggersi.

Sperando di potersi vendicare di Sanji, raggiunge l'arcipelago Sabaody e comincia a guadagnarsi da vivere fondando i Tobiuo Riders. Inizia così a rapire persone per venderle come schiave e ad attaccare tutte le navi pirata di passaggio per cercare Sanji e vendicarsi.

Saga delle Sabaody[modifica | modifica sorgente]

I Tobiuo Riders aiutano i Pirati di Macro a catturare Hacchan e lo portano come prigioniero al loro covo, con lo scopo di attirare Kayme. Mentre attende che quest'ultima si faccia vedere, scopre da due suoi sottoposti che la sirena si trova a bordo della nave dei Pirati di Cappello di paglia, la quale sta facendo rotta verso il loro covo per aiutare Kayme a liberare il suo amico, così ordina loro di ritirarsi dopo una schermaglia con i pirati. Appena i due rientrano al covo, Duval chiede loro se colui che sta aspettando è a bordo, ricevendo una risposta affermativa.

Dice poi ai Pirati di Macro che non ha parole per ringraziarli, poiché per merito loro incontrerà la ciurma di Cappello di paglia, tra cui si trova la persona che brama di vedere.

In seguito i suoi subordinati si nascondono sott'acqua per tendere un'imboscata alla ciurma. Vedendo in seguito che non riescono a prevalere sui pirati, Duval offre 1.000.000 Simbolo Berry.png per le spese mediche a chiunque tenti un attacco kamikaze.

Duval pronto a sparare i suoi arpioni.

Dopo che Rufy è finito per sbaglio nella sua stanza, vedendone il volto, Duval indossa l'elmo e sale su Motobaro, sfondando una parete del suo covo, affermando che non ne avrà più bisogno poiché serviva solo ad incontrare colui su cui vuole vendicarsi, che ora si trova davanti a lui, ovvero Sanji. Inizia così a sparare i sui arpioni intrisi di veleno. Subito dopo Cappello di paglia lo colpisce con un calcio che gli toglie l'elmo e poiché il suo aspetto è stato visto da tutti, Duval racconta i guai che ha passato da quando la taglia di Sanji è stata resa pubblica.

Il cuoco a quel punto gli dice che è tonto poiché avrebbe potuto tagliarsi i capelli e la barba. Duval stupito risponde che non ci aveva pensato. Spara poi degli arpioni sulla Thousand Sunny, così Sanji va all'attacco, colpendolo al volto con un calcio, per poi prenderlo per il collo. Duval spara così altri arpioni che costringono il cuoco a mollare la presa per evitarli.

Sanji cambia i tratti del viso a Duval.

Duval ordina poi a due uomini di annegare il cuoco trascinandolo sott'acqua con una rete di ferro. Quando Hacchan sta per tuffarsi per salvare Sanji, Duval afferma che è spacciato perché i pesci volanti nuotano più velocemente anche degli uomini-pesce. Pappagu ribatte affermando che ciò è vero, ma le sirene sono le creature più veloci di tutte in acqua. Kayme infatti riesce a liberare Sanji e a portarlo in superficie.

Vede che i suoi uomini tentano di distruggere la Thousand Sunny facendo in modo che una gigantesca ancora cada su di essa, ma non riescono nel loro intento, inoltre il suo covo viene distrutto dal cannone Gaon della nave. A quel punto Duval parte personalmente alla carica in groppa a Motobaro, ma Rufy ferma l'animale e usa inconsciamente l'Ambizione del re conquistatore, che lo fa prima intimorire e voltarsi, per poi svenire. Infine Sanji si rialza ed afferma che chiuderà i conti lui, così Duval gli spara contro alcuni arpioni che il cuoco evita e poi gli rifà tratti del viso prendendolo a calci.

Duval ci mette un po' a riprendersi, ma poi si vede allo specchio ed è felicissimo. Decide così di abbandonare il sequestro di persone e cambiare il nome del suo gruppo in Bellavita Riders, con cui raggiunge la ciurma in mare aperto, dove ne ringrazia i membri ed afferma di non vedere l'ora di tornare in campagna. Scambia poi ciò che gli dicono Sanji e Usop per complimenti, così come un gesto di Nami, facendoli innervosire. Poi il gruppo saluta i Pirati di Cappello di paglia, ma prima di allontanarsi, Duval fornisce loro il suo numero di lumacofono in caso di bisogno.

Successivamente Sanji lo ricontatta per fargli cercare Kayme, che è stata rapita da ignoti sequestratori. Duval raggiunge prima una città dell'arcipelago, dove non ottiene il successo sperato con le ragazze e poi si reca al Grove 41 assieme al suo gruppo dove si trova la Thousand Sunny. Duval ordina così ai suoi uomini di setacciare l'arcipelago, mentre Sanji sale su Motobaro assieme a lui. Quando uno dei suoi uomini gli riferisce che Kayme è stata portata dagli Hound Pets alla casa d'aste di umani al Grove 1, il cuoco si innervosisce poiché l'animale nuota troppo lentamente, ma lui lo rassicura facendogli notare come non abbia cambiato direzione dopo avere saputo dove si trovasse la sirena, poiché immaginava fosse lì, vantandosi di essere arrivato per primo una volta avuto l'edificio in vista. Sanji si complimenta con lui, ma proprio in quel momento uno dei Bellavita Riders gli giunge davanti portando Chopper, così il cuoco, irritato, lo colpisce. Qui si separa dai pirati promettendo comunque assistenza finché si troveranno sull'arcipelago.

In seguito, avendo sentito quanto accaduto nella casa d'aste di umani, Duval e i suoi sottoposti ritornano nei pressi del Grove 1 dove assistono agli scontri tra i pirati presenti e la Marina, per poi richiamare l'attenzione della ciurma di Cappello di paglia per aiutarli a fuggire. Alcuni marine, sentendoli, chiedono loro se siano dalla parte dei pirati, ma Robin li sconfigge grazie ai suoi poteri. A quel punto Duval si allontana con i suoi sottoposti e raggiunge il Grove 8 dove attacca per vendetta Peterman, il responsabile del rapimento di Kayme, lasciandolo a terra privo di sensi. Recuperato lo zainetto della sirena, glielo riconsegna al Grove 13. Più tardi sorveglia la Thousand Sunny con i suoi uomini affinché possa essere rivestita.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Duval sconfigge i Coffee Monkeys.

In seguito alla separazione della ciurma di Cappello di paglia, Hacchan e i Bellavita Riders restano a protezione della Thousand Sunny. Poco dopo Duval sconfigge i Coffee Monkeys, intenzionati ad impossessarsi della nave. Al gruppo si uniscono poi Kayme, Pappagu e Shakky. All'arrivo di Orso Bartholomew, Shakky dice a tutti di non preoccuparsi, affermando che il membro della Flotta dei sette è dalla loro parte, ma chiede comunque conferma al cyborg.

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Un anno dopo, i marine localizzano la Thousand Sunny e tentano di distruggerla. Hacchan, Orso Bartholomew ed i Bellavita Riders combattono per proteggere la nave dagli assalitori. Ad eccezione del cyborg, tutti vengono gravemente feriti e sono costretti a ritirarsi, lasciando Bartholomew a combattere da solo.

Saga del ritorno alle Sabaody[modifica | modifica sorgente]

Un anno dopo, quando Sanji arriva al bar di Shakky, Duval è ancora bendato per le ferite ricevute.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Saga delle Sabaody[modifica | modifica sorgente]

Quando rincontra i Pirati di Cappello di paglia sull'arcipelago Sabaody, Duval spiega che ha cercato di sedurre due ragazze con il suo nuovo aspetto, ma senza successo.

Dopo quanto accaduto alla casa d'aste di umani, Rayleigh, Franky, Hacchan, Kayme e Pappagu salgono su Motobaro con Duval, il quale, durante il tragitto, afferma che da quelle parti si trova il covo di Peterman. Il gruppo viene inseguito da alcuni marine su alcune barche, i quali gli sparano. Saputo che l'animale sta andando alla massima velocità, Franky gli costruisce attorno un'attrezzatura in grado di farlo andare più veloce.[2]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.