Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Gol D. Roger" è un articolo completo ed esauriente!

Gol D. Roger,[5] noto ai più come Gold Roger,[6] è stato il re dei pirati, il capitano dei Pirati di Roger ed il secondo possessore del leggendario tesoro noto come One Piece.[6]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Roger era un uomo alto caratterizzato da due curvi baffi neri, un ghigno presente quasi sempre sul suo viso ed uno sguardo penetrante.[6] È uno dei pochi personaggi di rilievo a ricalcare lo stereotipo del pirata.

Aveva i capelli neri ed era solito indossare una lunga giacca di colore rosso, con sotto una maglia blu ed una fascia verde legata attorno alla vita. Portava inoltre dei pantaloni blu e delle scarpe nere, mentre al collo aveva una sorta di foulard bianco. Portava anche un cappello con il suo Jolly Roger che copriva una fascia gialla a pois.

Durante il suo primo incontro con Silvers Rayleigh, Roger non aveva i suoi caratteristici baffi ed indossava il cappello di paglia posseduto in seguito da Shanks ed ora da Rufy.[7]

Dai quarantasette ai cinquantuno anni, aveva i capelli molto più lunghi, ed indossava una camicia sbottonata rosa e pantaloni ocra. Aveva inoltre al collo una collana di perle dorata.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Era sprezzante del pericolo e molto sicuro di sé.[8] Chi è stato testimone della sua esecuzione dichiara inoltre che ha sorriso subito prima di morire.[9] Le persone che lo hanno conosciuto dicono che la personalità di Roger è molto simile a quella di Rufy;[10][11][12] ne è dimostrazione il momento in cui il re dei pirati chiese a Rayleigh di unirsi a lui senza sapere se fosse una persona in gamba o che ruolo avrebbe potuto ricoprire nella sua ciurma.[7] Quando Ace ha rivelato di essere suo figlio a Barbabianca, quest'ultimo ha affermato che i due non avevano esattamente lo stesso carattere, suggerendo quindi come le due personalità non abbiano larghi tratti in comune.[13] In ogni caso, i due condividevano l'attitudine a rifiutarsi categoricamente di fuggire in battaglia.[14]

Roger amava le cose in grande e spettacolari, come ad esempio il suo titolo di "re dei pirati", sebbene lo avesse ottenuto quando era ormai prossimo alla morte.[12] In battaglia sapeva inoltre essere un avversario spietato: a prova di ciò uccise tutti i compagni di Squardo[15] e devastò l'esercito di un intero paese.[14] Garp ha anche affermato che Roger quando era arrabbiato poteva essere sì violento e arrogante, ma che le sue intenzioni restavano pure come quelle di un bambino e che Roger aveva avuto fortuna a sopravvivere e a diventare il re dei pirati nonostante la sua indole estremamente incosciente.[14] Amava inoltre l'alcol.[1]

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Ciurma[modifica | modifica sorgente]

Roger aveva un fortissimo legame con i suoi compagni. Silvers Rayleigh, il suo braccio destro, lo ha definito una persona straordinaria e si è commosso ripensando al loro primo incontro.[7][12] Anche Shanks e Bagy, nonostante fossero al tempo due semplici mozzi, piansero al termine della sua pubblica esecuzione.[8]

A detta di Garp, anche se il mondo intero lo considerava un essere terribile, tra i membri della sua ciurma godeva di estrema fiducia.[14] Ha anche devastato l'esercito di un intero paese solamente perché uno di loro aveva osato parlare male di un suo compagno.

Kozuki Oden[modifica | modifica sorgente]

Roger cominciò ad interessarsi a Kozuki Oden quando quest'ultimo faceva ancora parte dei Pirati di Barbabianca. Durante il loro primo incontro, decise di scagliarsi subito contro il samurai in quanto curioso delle sue capacità. Successivamente, una volta avuta conferma che Oden poteva decifrare i Poignee Griffe, chiese a Barbabianca di lasciare che il samurai viaggiasse con lui, in modo da potere completare il suo viaggio. Sebbene Barbabianca si infuriò nel sentire tale proposta, decise a malincuore di accettarla dopo che Oden lo pregò di dargli il suo benestare.

Dopo avere raggiunto l'ultima isola del Nuovo Mondo, Oden disse a Roger di essere stato felice di avere viaggiato insieme a lui ed il pirata gli rispose che al contrario sarebbero dovuti essere lui e tutta la sua ciurma grati al samurai per l'impresa che gli aveva potuto fare compiere.[16]

Amici[modifica | modifica sorgente]

Gan Forr[modifica | modifica sorgente]

Ha stretto un forte legame con Gan Forr, all'epoca dio di Skypiea, al quale ha lasciato dei bellissimi ricordi.[17][18]

Tom[modifica | modifica sorgente]

Roger conobbe Tom e i due divennero molto amici.[19] L'uomo-pesce decise infatti di costruire per lui la Oro Jackson.[20] Inoltre, negli anni a venire, Tom continuò ad essere fiero di avere costruito la nave del re dei pirati, sebbene tale affermazione lo portò alla condanna a morte.[21]

Nettuno[modifica | modifica sorgente]

Roger conobbe Nettuno quando quest'ultimo doveva ancora diventare il re dell'isola degli uomini-pesce. Durante il loro secondo incontro a distanza di anni, Nettuno gli fece vedere i due Poignee Griffe presenti nella foresta del mare e gli rivelò tutto ciò che sapeva riguardo l'arma ancestrale Poseidon.[19]

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Edward Newgate[modifica | modifica sorgente]

Roger parla con Barbabianca poco tempo prima di morire.

Nonostante fosse stato a lungo rivale di Barbabianca, i due erano comunque in buoni rapporti, tanto da bere tranquillamente insieme una volta terminati i loro scontri.[22] Prima di consegnarsi alla Marina inoltre, Roger si offrì di rivelargli il modo in cui raggiungere Laugh Tale, ma il suo interlocutore preferì che gli spiegasse il significato che si cela dietro la volontà della D., cosa che Roger fece.[23]

Monkey D. Garp[modifica | modifica sorgente]

Si è scontrato più volte con il viceammiraglio Monkey D. Garp, tanto che i due sono stati vicino ad uccidersi a vicenda in più occasioni. Hanno inoltre combattuto uno al fianco dell'altro per sconfiggere i Pirati di Rocks.[24] Roger rispettava Garp al punto da chiedere a quest'ultimo di prendersi cura di suo figlio, Portuguese D. Ace, per evitare che venisse perseguitato solo per il semplice fatto di essere figlio del re dei pirati.[25] Lo stesso Garp ha affermato come nonostante fosse un marine non sia mai riuscito ad odiare veramente Roger e che proprio per questo motivo ha scelto di accettare l'ultima richiesta del pirata.[14]

Shiki[modifica | modifica sorgente]

Roger fu rivale anche di Shiki.[8] Quando quest'ultimo venne a sapere dell'imminente esecuzione del re dei pirati, decise di andare ad ucciderlo di persona, poiché considerava l'essere giustiziati dalla Marina come un disonore per un uomo del suo calibro.

Rocks D. Xebec[modifica | modifica sorgente]

Rocks D. Xebec è stato il primo ed il più grande rivale che Roger abbia mai dovuto affrontare.[24] Insieme a Garp, è riuscito a sconfiggere sia lui che la sua ciurma nell'evento noto come l'incidente di God Valley.

Familiari[modifica | modifica sorgente]

Portuguese D. Rouge[modifica | modifica sorgente]

Rouge era l'amante di Roger. Morì con la nascita di Ace a causa di una gravidanza durata venti mesi, sostenuta con lo scopo di impedire che il Governo Mondiale li scoprisse. Ha dato al figlio il nome "Gol D. Ace", dimostrando di volere tramandare il cognome di Roger.

Portuguese D. Ace[modifica | modifica sorgente]

Ace era il figlio di Roger. Poiché quest'ultimo non voleva che venisse perseguitato a causa delle colpe del padre, chiese a Garp di crescerlo di nascosto.

Nonostante Ace odiasse suo padre, lo rispettava come pirata, tanto da attaccare e sconfiggere chiunque osasse parlare male di lui, probabilmente anche perché spesso queste persone parlavano a proposito di un ipotetico figlio di Roger come fosse il diavolo, senza sapere che si trattava in realtà dello stesso Ace. La caratteristica principale che accomunava i due era quella di non avere pietà per chi aveva maltrattato i loro cari e l'attitudine a rifiutarsi categoricamente di fuggire in battaglia.

Altri[modifica | modifica sorgente]

Durante l'infanzia di Ace, molti individui parlavano male di Roger.[26] Quindi pare che chiunque non l'abbia conosciuto di persona lo vedesse sotto una cattiva luce.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Il manifesto da ricercato di Roger.

Roger era chiamato re dei pirati non solo per il fatto di essere stato l'unico ad esplorare interamente il Nuovo Mondo raggiungendo Laugh Tale, ma anche per via della sua enorme potenza, che gli ha permesso di venire considerato come il più grande pirata di tutti i tempi.[19] Aveva l'immensa taglia di 5.564.800.000 Simbolo Berry.png sulla testa, la più alta mai appartenuta ad un pirata, indice della sua pericolosità.[4]

Pochissime persone erano in grado di tenergli testa in combattimento, tra cui il viceammiraglio Monkey D. Garp,[27] noto per essere considerato come l'eroe della Marina, e Barbabianca,[22][28] famoso per essere considerato l'uomo più forte del mondo. È anche stato in grado di spedire un samurai del calibro di Kozuki Oden a grande distanza con un solo colpo.

Roger era anche in grado di comprendere grosso modo il significato dei Poignee Griffe grazie alla sua capacità di "sentire la voce di tutte le cose".[22][29][30] Roger possedeva anche la capacità di sentire la voce dei Re del mare[31] e di Zunisha, anche se non poteva comunicare con loro.[32]

Inoltre, essendo giunto a Laugh Tale insieme alla sua ciurma, conosceva anche tutta la verità sui cento anni del grande vuoto, sulle armi ancestrali e sulla volontà della D.. Tuttavia, come affermato da Rayleigh, è probabile che sia lui che tutto il resto della ciurma non riuscirono a comprenderla perfettamente, in quanto a loro mancava la conoscenza degli studiosi di Ohara, i quali avrebbero potuta interpretarla diversamente.[33]

Ambizione[modifica | modifica sorgente]

Roger si scontra con Barbabianca.

Roger era in grado di utilizzare l'Ambizione dell'armatura, con la quale si è scontrato alla pari con Newgate. La forza generatasi dall'impatto tra le loro due armi è stata tale da spazzare via tutto ciò che era nelle vicinanze. È inoltre uno dei pochi personaggi ad avere dimostrato di saperla usare per colpire il bersaglio senza il diretto contatto fisico, indice della sua abilità con essa.[22]

Padroneggiava anche l'Ambizione del re conquistatore, come dimostrato durante il suo scontro con Newgate, un altro utilizzatore di tale potere.[22]

Armi[modifica | modifica sorgente]

Roger utilizzava in combattimento una spada ed era abilissimo nel suo utilizzo, come ha dimostrato durante la sua schermaglia con Oden e con Barbabianca.[22]

Prima dello scontro con Shiki, impugnava una spada in una mano e una pistola nell'altra.[8]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Roger nacque a Rogue Town.[34]

Rayleigh e Roger al loro primo incontro.

Da ragazzo incontrò Silvers Rayleigh, un giovane che viveva in una barca che aveva rubato dopo che la sua casa era andata a fuoco. Roger affermò che il loro incontro era un segno del destino e gli chiese di entrare nella sua ciurma.

In un periodo imprecisato conobbe anche Nettuno.

Trentasette anni prima dell'inizio della narrazione, sbarcò insieme all'equipaggio a Lodestar, l'ultima isola del Nuovo Mondo raggiungibile tramite Log Pose.[22] Qui scoprì l'esistenza di un'altra isola, la quale poteva essere raggiunta solamente dopo avere decifrato alcune insolite iscrizioni.[35]

L'anno seguente, incontrò casualmente Garp a God Valley e si alleò con lui per sconfiggere i Pirati di Rocks. Ne seguì uno scontro che portò alla sconfitta della famigerata ciurma.

Un giorno qualcuno parlò male di un suo compagno e lui devastò l'esercito di un intero Paese per vendetta. In seguito Roger uccise anche i membri della ciurma di Squardo e ciò gli procurò l'odio di quest'ultimo.[36] Due dei più forti nemici che si ritrovò ad affrontare nelle sue avventure furono il viceammiraglio Monkey D. Garp e Barbabianca. Roger, assieme a quest'ultimo e Shiki, ottenne poi il dominio sul Nuovo Mondo.[37] Ad un certo punto, Roger e la sua ciurma arrivarono a Whole Cake Island, dove riuscirono a fare una copia del Road Poignee Griffe di Big Mom.[30]

Più di ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, Roger raggiunse con la sua ciurma Water Seven, dove il carpentiere Tom costruì per loro la Oro Jackson.[38] Successivamente, si interessò al nuovo membro dei Pirati di Barbabianca, il samurai Kozuki Oden, affermando di volerlo incontrare dato che era riuscito a lasciare una nazione così isolata come il Paese di Wa.

Due anni dopo, Roger scoprì di soffrire di una malattia incurabile. Ciononostante decise di intraprendere con i suoi compagni un ultimo viaggio lungo la Rotta Maggiore. Raggiunto il faro della Reverse Mountain, reclutò Crocus come medico di bordo con lo scopo di tenere sotto controllo la sua malattia fino al completamento della traversata.

Roger e i suoi uomini si preparano ad affrontare Shiki.

Venticinque anni prima dell'inizio della narrazione, Roger incontrò Shiki ad Ed Waugh, il quale aveva scoperto che egli conosceva l'ubicazione di un'arma ancestrale e voleva proporgli di unire le forze, sicuro che con essa e con la propria flotta avrebbero potuto dominare il mondo. Roger rifiutò tuttavia l'offerta, dicendo che il suo unico desiderio era essere libero di fare ciò che volesse. Shiki decise quindi di dichiarargli guerra, ma a causa di una tempesta improvvisa, metà delle navi del Leone dorato affondarono ed i Pirati di Roger si salvarono.

Roger rivela ad Oden e Barbabianca l'esistenza di un'ultima isola dopo Lodestar.

Un anno dopo, la sua ciurma approdò su un'isola in cui poi sconfissero alcuni marine. Subito dopo, sopraggiunsero anche i Pirati di Barbabianca e Roger decise di avere un ultimo scontro con il suo rivale. Roger vide Oden attaccare i suoi sottoposti, così lo respinse con un fendente e si scagliò contro Newgate. Le due ciurme si diedero battaglia per tre giorni di fila, finendo poi per banchettare insieme il quarto giorno. Roger rivelò a Barbabianca e ad Oden di non potere navigare oltre Lodestar con il Log Pose se non dopo avere decifrato alcune insolite iscrizioni e dato che il samurai conosceva tale linguaggio, Roger supplicò di averlo con sé per un anno al fine di raggiungere il suo obiettivo. Seppur contrario, Barbabianca accolse la richiesta in quanto fu lo stesso Oden a chiederglielo, visto che voleva scoprire il legame della sua famiglia con tali iscrizioni. La famiglia Kozuki si imbarcò così sulla Oro Jackson e in cambio, i Pirati di Roger lasciarono tutti i tesori e le provviste di cui disponevano alla ciurma rivale, la quale a sua volta gli restituì quest'ultime per Oden e la sua famiglia. Poco dopo l'equipaggio si accorse che anche Cane-tempesta e Gatto-vipera erano saliti di nascosto sulla nave per seguire Oden.

Roger raggiunse Skypiea, dove conobbe Gan Forr e fece incidere un messaggio sulla campana d'oro di Shandora a Oden utilizzando la scrittura dei Poignee Griffe, per incoraggiare chiunque fosse in grado di leggere tali pietre a continuare la ricerca della "vera storia". Successivamente si diresse a Water Seven, nei pressi della quale i due visoni della ciurma e Oden gli rivelarono la presenza di un Road Poignee Griffe nei loro Paesi natali, cosa che lo fece irritare poiché avrebbero dovuto dirglielo prima, ma subito dopo si entusiasmò. Sbarcato sull'isola si rincontrò con Tom e gli chiese aggiornamenti sul treno marino che stava progettando, per poi passare nei pressi di Tequila Wolf e sbarcare sull'arcipelago Sabaody.

Mentre si stava dirigendo verso l'isola degli uomini pesce, Roger sentì delle voci che discutevano sulla nascita del loro sovrano e chiese a Rayleigh se le sentisse anche lui. Il vicecapitano negò, mentre Oden affermò di udirle. A quel punto la nave fu intercettata da Nettuno che rivide Roger a distanza di molti anni, riconoscendolo a fatica. Dopo essere sbarcati, il re raccontò ai pirati la profezia secondo la quale l'entrata dell'isola sarebbe stata distrutta, temendo che quel giorno fosse arrivato, conoscendo le capacità dello stesso Roger. Le sue paure crebbero nel momento in cui gli fu riferito che la porta di accesso al porto era stata danneggiata da un Re del mare, così come la bolla di confine. Tuttavia a quel punto Shirley affermò che i Re del mare aspettavano impazienti la nascita della principessa sirena. Nettuno accompagnò poi i pirati nella foresta del mare e mostrò loro due Poignee Griffe, che Oden lesse. Gli rivelò poi tutto ciò che sapeva riguardo l'arma ancestrale Poseidon. Su richiesta di Roger, Shirley rivelò che la principessa in cui si sarebbe reincarnata tale arma sarebbe nata tra dieci anni, confermando quanto sentito dalle voci precedentemente, così Nettuno si indispettì per l'interesse del pirata nei suoi affari famigliari, ma l'uomo e Rayleigh affermarono che non doveva preoccuparsi.

Successivamente decifrarono un altro Poignee Griffe su una certa isola e sbarcarono nel Paese di Wa. Una volta giunti sul luogo, la ciurma decifrò le informazioni del terzo Road Poignee Griffe e decise di lasciare lì Kozuki Toki e i suoi due figli dopo che la donna si era ammalata. Anche Cane-tempesta e Gatto-vipera decisero di rimanere, mentre Oden proseguì. Arrivarono così in seguito a Zo, dove Roger sentì la voce di Zunisha e gli venne mostrato l'ultimo Road Poignee Griffe. Giunti in possesso di tutte le informazioni necessarie per raggiungere l'ultima isola, Roger, dato che la sua malattia peggiorava, decise di non aspettare altro tempo e di raggiungerla immediatamente.[19]

Così, ventitré anni prima dell'inizio della narrazione,[39] Roger e la sua ciurma, ad eccezione di Bagy e Shanks, raggiunsero l'ultima isola, dove scoprirono cosa accadde nei cento anni del grande vuoto, il mistero che si cela dietro la volontà della D. e la verità sulle tre armi ancestrali. Una volta arrivato di fronte al famigerato tesoro, Roger si mise a ridere e come lui tutta la sua ciurma. Proprio per questo motivo, decisero di chiamare tale isola Laugh Tale.[19] Quando tornarono a bordo della nave, Shanks chiese qualcosa a Roger e poi scoppiò a piangere.

Da questo momento, Roger cominciò ad essere chiamato re dei pirati e ottenne più fama, ricchezza e potere di quanto fosse umanamente possibile, venendo braccato dai marine e dagli altri pirati, desiderosi di impossessarsi del tesoro. In seguito ringraziò la propria ciurma e, rendendosi conto della sua salute cagionevole, la sciolse, prima di festeggiare. Fu inoltre tra coloro che offrirono il proprio aiuto a Kozuki Oden per aprire le frontiere del Paese di Wa, ma il daimyo lo rifiutò. Chiese a quest'ultimo, dato che aveva intenzione di incontrare Barbabianca, se dovesse dirgli di riportare Izo in patria, ma Oden gli rispose di no poiché il samurai si trovava a suo agio nella ciurma di Newgate; gli disse quindi di riferirgli di prendersi cura di quest'ultimo.

Poco dopo, Roger disse a Rayleigh che erano giunti troppo presto a Laugh Tale e un giorno verrà raggiunta da qualcuno che li supererà, indicando che sarebbe potuto essere suo figlio. Il Re oscuro gli fece notare che non aveva figli, ma Roger, ridendo, disse che era ancora in tempo per averne uno. Poi abbandonò per primo la nave dopo avere sussurrato qualcosa a Rayleigh, portando con sé una borsa piena di medicine dategli da Crocus.

Si incontrò in seguito con Barbabianca, con cui parlò del significato della volontà della D. e dello One Piece. Successivamente fece visita a Rayleigh sull'arcipelago Sabaody e gli disse che non sarebbe morto.

Roger chiede a Garp di crescere il proprio figlio.

Trascorse il suo ultimo anno di vita a Baterilla e poi si consegnò alla Marina. Qualche giorno prima della sua condanna a morte, chiese a Garp di prendersi cura di suo figlio, non ancora nato, in quanto le colpe di un padre non avrebbero dovuto ricadere sui figli. Nonostante inizialmente Garp rifiutò affermando che non aveva alcun obbligo verso di lui, Roger capì che l'avrebbe fatto.

Roger pochi istanti prima di essere giustiziato.

Pensando che avrebbe potuto fare di lui un esempio per scoraggiare altri a seguire la via della pirateria, la Marina organizzò la sua pubblica esecuzione a Rogue Town. Prima di morire, invitò tutti i presenti a cercare il suo tesoro dal valore inestimabile che lui stesso aveva lasciato in un certo posto. Tale frase fu ciò che accese la scintilla nel mondo intero, dando il via alla "grande era della pirateria".

Traduzioni ed adattamenti[modifica | modifica sorgente]

Il nome di Roger è stato erroneamente tradotto dalla Star Comics come "Gold D. Roger" durante le saghe di Drum e Skypiea.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

Il prototipo di Roger.

Nelle SBS del volume 96 è presente un prototipo del personaggio.[40]

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Roger e la sua ciurma sconfissero i Pirati Naguri. Il capitano della ciurma offrì la sua vita per salvare quella degli altri membri dell'equipaggio, ma Roger fece salpare la propria nave, risparmiandogliela.

Quando uno dei suoi compagni creò un Eternal Pose per Laugh Tale, Roger gettò l'oggetto in mare affermando di non averne bisogno.[41]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Roger è la prima persona che possiede la volontà della D. ad apparire ed il secondo di cui viene rivelata questa caratteristica. Si tratta del primo indizio della presenza di un mistero riguardo coloro che portano quella iniziale.
  • Al termine dell'esecuzione di Roger si vede che a Rogue Town sta piovendo. Anche al momento della fuga di Rufy da tale città scende la pioggia.
  • La gravidanza di Rouge è durata venti mesi (da cinque mesi prima a quindici mesi dopo la morte di Roger). Poiché il compleanno di Ace cade il primo gennaio, Roger deve essere stato giustiziato tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre.
  • Prima di morire il pirata realmente esistito Olivier Levasseur ha lasciato un enigma dal patibolo alle persone sottostanti dicendo che, se l'avessero decifrato, il suo tesoro, valutato centosessanta milioni di sterline del giorno d'oggi, sarebbe stato loro. Questo fatto potrebbe avere ispirato Oda per il discorso di Roger in punto di morte.
  • In origine i baffi di Roger dovevano essere peli del naso.[42]
  • Woodes Rogers è stato un corsaro inglese, in seguito divenuto il primo governatore reale delle Bahamas.
  • Il suo cibo preferito era la carne di squalo mentre la sua bevanda preferita era il sakè.[3]

Note

  1. 1,0 1,1 One Piece Blue Deep: Characters World.
  2. SBS del volume 82, Oda afferma che se non fosse morto avrebbe attualmente 77 anni; la sua morte è avvenuta 24 anni fa, pertanto è morto a 53 anni.
  3. 3,0 3,1 3,2 One Piece Vivre Card.
  4. 4,0 4,1 Vol. 95capitolo 957.
  5. Vol. 17capitolo 154 ed episodio 91, Kureha rivela il suo vero nome.
  6. 6,0 6,1 6,2 Vol. 1capitolo 1 ed episodio 1.
  7. 7,0 7,1 7,2 Vol. 61capitolo 603 ed episodio 523, Roger chiede a Rayleigh di unirsi alla sua ciurma.
  8. 8,0 8,1 8,2 8,3 Vol. 0capitolo 0 ed episodio 0.
  9. Vol. 11capitolo 99 ed episodio 52, Smoker lo afferma.
  10. Vol. 12capitolo 105 ed episodio 63, Crocus afferma di trovare una certa somiglianza fra i due.
  11. Vol. 42capitolo 400 ed episodio 284, Kokoro afferma che Rufy è un idiota proprio come Roger.
  12. 12,0 12,1 12,2 Vol. 52capitolo 506 ed episodio 400, Rayleigh parla di Roger.
  13. Vol. 57capitolo 552 ed episodio 461, Ace rivela il suo segreto a Barbabianca.
  14. 14,0 14,1 14,2 14,3 14,4 Vol. 60capitolo 588 ed episodio 503, Garp parla di Roger a Dadan.
  15. Vol. 58capitolo 563 ed episodio 472, Squardo lo rivela a Barbabianca.
  16. Vol. 61capitolo 598.
  17. Vol. 27capitolo 248 ed episodio 162, Gan Forr afferma di essere stato amico di un pirata arrivato a Skypiea circa venti anni fa.
  18. Vol. 32capitolo 301 ed episodio 194, Gan Forr afferma di avere conosciuto Roger.
  19. 19,0 19,1 19,2 19,3 19,4 Vol. 96capitolo 967.
  20. Vol. 37capitolo 355 ed episodio 249, Spandam rivela che Tom fu il costruttore di tale nave.
  21. Vol. 37capitolo 357 ed episodio 250, Tom afferma di essere orgoglioso di avere costruito l'Oro Jackson.
  22. 22,0 22,1 22,2 22,3 22,4 22,5 22,6 Vol. 96capitolo 966.
  23. Vol. 59capitolo 576 ed episodio 485, Barbabianca ricorda il suo ultimo incontro con Roger.
  24. 24,0 24,1 Vol. 95capitolo 957, Sengoku lo afferma.
  25. Vol. 56capitolo 551 ed episodio 460, Garp ricorda il momento in cui accettò di adottare Ace.
  26. Vol. 58capitolo 568 ed episodio 477.
  27. Vol. 45capitolo 431 ed episodio 313.
  28. Vol. 25capitolo 233 ed episodio 151, Bagy lo afferma.
  29. Vol. 52capitolo 507 ed episodio 400, Rayleigh lo rivela a Nico Robin.
  30. 30,0 30,1 Vol. 85capitolo 853 ed episodio 820, Big Mom lo afferma.
  31. Vol. 66capitolo 648 ed episodio 568.
  32. Vol. 82capitolo 821 ed episodio 774, Pedro lo afferma.
  33. Vol. 52capitolo 507 ed episodio 400, Rayleigh ne parla con Nico Robin.
  34. Vol. 11capitolo 96 ed episodio 45, Nami lo afferma.
  35. Vol. 82capitolo 820 ed episodio 772, Cane-tempesta rivela a Nami che Roger cambiò il suo itinerario dopo essere giunto su tale isola.
  36. Vol. 58capitolo 563 ed episodio 472, Squardo lo rivela a Barbabianca.
  37. One Piece Magazine Vol. 2.
  38. Vol. 95capitolo 964, ventotto anni prima dell'inizio della narrazione la ciurma già solcava i mari con la Oro Jackson.
  39. Vol. 80capitolo 801 ed episodio 746, Do Flamingo lo afferma parlando a Tsuru.
  40. SBS del volume 96.
  41. One Piece film: Stampede.
  42. One Piece Green: Secret Pieces.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.