FANDOM


 
(21 revisioni intermedie di 5 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 
{{Profilo personaggio
 
{{Profilo personaggio
| schema = Schema Civile
+
| schema = Civile
| immagine = [[File:Hocker.png|250px]]
+
| immagine = Hocker.png
 
| nomegiap = ホッカー
 
| nomegiap = ホッカー
 
| nomerom = Hokkā
 
| nomerom = Hokkā
| doppor = [[Wikipedia:it:Yasuhiko Kawazu|Yasuhiko Kawazu]]
+
| doppor = [[wikipedia:it:Yasuhiko Kawazu|Yasuhiko Kawazu]]
 
| doppita =
 
| doppita =
 
| prima = [[Capitolo 12]]; [[episodio 6]]
 
| prima = [[Capitolo 12]]; [[episodio 6]]
  +
| sesso = M
 
| razza = [[Umani|Umano]]
 
| razza = [[Umani|Umano]]
| affi =
+
| affi = [[Orange]]
 
| ruolo = Negoziante
 
| ruolo = Negoziante
  +
| data = 17 maggio{{Nota|data=vivrecard}}
 
}}
 
}}
'''Hocker''' era il proprietario di un negozio di cibo per animali nella città di [[Orange]]; era anche il padrone di [[Shushu]].
+
  +
'''Hoccal''' era il proprietario di un negozio di cibo per animali ad [[Orange]]; era anche il padrone di [[Shushu]].{{Nota|data=Blue}}
   
 
== Aspetto ==
 
== Aspetto ==
Hocker era un uomo anziano con la faccia rugosa, con capelli e barba di colore viola. Indossava una maglietta color rosso chiaro, pantaloni bianchi e un cappello di pelo rosso.
+
Hoccal era un uomo anziano con la faccia rugosa, con i capelli e la barba di colore lilla. Indossava una maglietta e un berretto di colore rosso chiaro e un paio di pantaloni bianchi.
  +
  +
== Carattere ==
  +
Si è preso cura di Shushu e del suo negozio. Si fidava dell'animale, dato che ha lasciato il suo negozio alla sua custodia quando è andato in ospedale.
   
 
== Storia ==
 
== Storia ==
Quarant'anni prima dell'inizio della storia, Hocker fu uno dei tanti a trasferirsi sull'arcipelago [[Organ]] per fondare la città di [[Orange]] dopo che la loro vecchia città era stata distrutta da alcuni pirati e diventò amico del sindaco [[Barboncino]]. Hocker possedeva un negozio di cibo per animali e aveva un cane di nome Shushu. Hocker si ammalò di una grave malattia e decise di andare a visitare un dottore, lasciando Shushu a guardia del negozio. Tuttavia Hocker morì e non tornò più dall'animale.
+
=== Passato ===
  +
Quarant'anni prima dell'inizio della narrazione, Hoccal fu uno dei tanti a trasferirsi sull'arcipelago [[Organ]] per fondare una nuova città dopo che quella dove risiedeva era stata distrutta da alcuni pirati. Diventò amico di [[Barboncino]]; in seguito aprì un negozio di cibo per animali e si prese cura di Shushu.
  +
  +
Molti anni dopo si ammalò di una grave malattia e decise di andare in ospedale, lasciando Shushu a guardia del negozio. Tuttavia Hoccal morì.
  +
  +
{{Note}}
   
 
[[en:Hocker]]
 
[[en:Hocker]]
Riga 23: Riga 25:
 
[[ca:Hocker]]
 
[[ca:Hocker]]
 
[[Categoria:Umani]]
 
[[Categoria:Umani]]
[[Categoria:Maschi]]
+
[[Categoria:Personaggi del mare orientale]]
 
[[Categoria:Abitanti di Orange]]
 
[[Categoria:Abitanti di Orange]]
[[Categoria:Deceduti]]
+
[[Categoria:Mercanti e trafficanti]]
  +
[[Categoria:Articoli senza navigazione‎]]

Revisione corrente delle 20:38, ott 11, 2018

Hoccal era il proprietario di un negozio di cibo per animali ad Orange; era anche il padrone di Shushu.[2]

Aspetto Modifica

Hoccal era un uomo anziano con la faccia rugosa, con i capelli e la barba di colore lilla. Indossava una maglietta e un berretto di colore rosso chiaro e un paio di pantaloni bianchi.

Carattere Modifica

Si è preso cura di Shushu e del suo negozio. Si fidava dell'animale, dato che ha lasciato il suo negozio alla sua custodia quando è andato in ospedale.

Storia Modifica

Passato Modifica

Quarant'anni prima dell'inizio della narrazione, Hoccal fu uno dei tanti a trasferirsi sull'arcipelago Organ per fondare una nuova città dopo che quella dove risiedeva era stata distrutta da alcuni pirati. Diventò amico di Barboncino; in seguito aprì un negozio di cibo per animali e si prese cura di Shushu.

Molti anni dopo si ammalò di una grave malattia e decise di andare in ospedale, lasciando Shushu a guardia del negozio. Tuttavia Hoccal morì.

Note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.