FANDOM


Bozza Questo articolo è in continua evoluzione!

"Holdem" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Holdem è una delle Star dei Pirati delle cento bestie.

Aspetto Modifica

È un uomo alto e possente con una grande pancia, lunghi capelli castani, due cerchi viola attorno agli occhi, le labbra dello stesso colore, la mascella squadrata, il naso appuntito e baffi da felino. Ha dei tatuaggi viola simili a soli sulle braccia. Indossa lunghi pantaloni blu, guanti e stivali marroni, oltre ad un cappello blu a cilindro che si allarga verso l'alto con uno stemma sul davanti e un cinturone marrone dotato di borchie dal quale fuoriescono la testa, le zampe anteriori e la coda di un leone con la criniera rossa e arancione.

Carattere Modifica

Kamijiro colpisce Holdem

Kamijiro lo colpisce ai genitali.

Non si è fatto scrupoli a fare rapire una bambina solo perché in possesso di un'abilità utile e urla spesso contro i propri subordinati che lo infastidiscono. È molto sadico, dato che si mostra divertito nell'infliggere dolore a Tama, e supporta la gerarchia sociale del Paese di Wa. Tende a sottovalutare gli avversari ed è un tipo vendicativo; infatti il principale motivo per cui ha attaccato Rufy è stato quello di fargliela pagare per avere distrutto la sua dimora. Ha molta paura di Kaido, tanto che quando lo vede arrivare a Kuri, trema vistosamente.

Kamijiro ha una personalità simile alla sua, quindi i due litigano di frequente senza considerare che condividono il dolore fisico.

Forza e abilità Modifica

In qualità di Star della ciurma di un imperatore, è sicuramente piuttosto abile in combattimento ed ha autorità su un gran numero di subordinati.

Frutto del diavolo Modifica

Ha mangiato uno Smile che gli permette di avere la testa, le zampe e la coda di un leone sullo stomaco chiamato Kamijiro, il quale ha una volontà a sé ed è in grado di sputare fuoco.[1]

Armi Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Spada Karakuri
Spada Karakuri

La katana di Holdem.

Impugna una grossa katana, che chiama "spada Karakuri", ed è probabilmente abile nell'adoperarla.

Storia Modifica

Saga del Paese di Wa Modifica

Manda Batman e Gazelleman a Okobore per rapire Tama, colei che ha addomesticato il loro babbuino, ritenendo che la sua abilità possa essere utile.

Quando Gazelleman lo contatta per riferirgli che ha avuto successo, si congratula con lui.

Tama tra fauci

Kamijiro tiene Tama tra le fauci.

Appena gli porta Tama, Holdem allontana Gazelleman rimproverandolo poiché ansima per la fatica dovuta alla corsa. Poi litiga con Kamijiro, terrorizzando la bambina, terminando quando esso lo colpisce ai genitali, provocando dolore ad entrambi. Holdem poi chiede a Tama come abbia addomesticato il loro babbuino e, al suo rifiuto di collaborare, dato che i suoi subordinati glielo avevano visto fare, si accinge a tirarle la guancia con delle pinze per attivare i suoi poteri, ma fallisce. Dopo essere stato informato di quanto appena accaduto al torneo di sumo, dice a Tama che la famiglia Kozuki è stata eliminata per avere tradito la nazione, continuando senza risultati a strattonarle la guancia. Improvvisamente, Urashima viene scaraventato contro il palazzo, che viene distrutto, quindi Holdem esce allo scoperto e minaccia di uccidere la bambina, che tiene tra le fauci di Kamijiro, se Rufy, Zoro e Kiku non si arrenderanno.

Rufy colpisce Holdem

Holdem viene colpito da Rufy.

La Star accusa il gruppo di Rufy di fare parte dei ladri guidati da Shutenmaru, venendo poi raggiunto da Speed con il carico di provviste. Holdem ordina ai propri uomini di prendere Kiku per poterla uccidere, ma Rufy rompe i denti a Kamijiro e recupera Tama, mentre Zoro sconfigge i sottoposti di Speed e libera la samurai così da rubare il carro delle provviste. Subito dopo, Cappello di paglia colpisce con un potente pugno il volto di Holdem, che perde i sensi.

In seguito viene medicato e si riprende. Quando Kaido raggiunge Kuri in forma di drago, Holdem teme che voglia ucciderlo per il suo recente fallimento. Resta poi incredulo vedendo la facilità con cui l'imperatore distrugge ciò che resta delle rovine del castello di Kuri.

Quando scopre che Bakura è stata derubata e trova un biglietto in cui Shutenmaru si dichiara colpevole, fa incendiare la foresta sul monte Atama. Fa accendere poi una videolumacamera per ricevere le immagini dalla Capitale dei fiori relative all'esecuzione di Shimotsuki Yasuie.

Due giorni prima della festa del fuoco, Holdem si reca a Okobore in cerca dei ladri Atamayama; qui Tsuru gli dice di seguirlo che ha qualcosa da fargli vedere.

Differenze tra manga e anime Modifica

Saga del Paese di Wa Modifica

Nell'anime, Holdem afferra Tama mentre tenta di fuggire dopo avere saputo che intende usare delle pinze. Inoltre, al contrario del manga, deve ancora iniziare a strattonare la guancia della bambina quando viene informato di cosa sta avvenendo al torneo di sumo. Viene travolto da Urashima quando quest'ultimo colpisce la sua residenza, così Tama tenta nuovamente la fuga, ma Kamijiro la afferra con una zampa. Il pirata poi si rialza e scaraventa a terra il lottatore di sumo. Il suo scontro con Rufy è esteso, infatti utilizza la sua spada come una frusta e la infuoca per attaccare l'avversario.

Curiosità Modifica

  • Prende il nome dal gioco di carte Texas hold 'em.
  • La sua risata tipica è "gahahaha!".
  • Il nome del leone che gli spunta dallo stomaco, "Kamijiro", è composto da kami, che vuol dire "morso", e jiro, che è un comune suffisso per i nomi dei secondogeniti.
  • La capacità di Kamijiro di sputare fuoco dalla bocca ricorda l'analoga abilità della Chimera, la quale aveva una testa di leone.

Note

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.