Gli imperatori sono i quattro più forti pirati al mondo e vivono nel Nuovo Mondo come sovrani.[2]

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Erano una delle tre grandi forze, assieme alla Marina e alla Flotta dei sette, prima dello scioglimento di quest'ultima.[2] La loro potenza è talmente enorme che solamente l'unione delle altre due forze riusciva a mantenere l'equilibrio. Proprio per questo motivo, il Governo Mondiale li considera la minaccia più grande proveniente dal mondo della pirateria.

Gli imperatori in ogni caso non costituiscono un gruppo ma, come accadeva per la Flotta dei sette, ognuno di essi persegue i propri scopi. L'idea che due di essi possano allearsi è infatti temuta moltissimo dal Governo Mondiale, che cerca in qualsiasi maniera di impedirne anche il solo incontro.[3] L'alleanza fra i Pirati delle cento bestie e i Pirati di Big Mom, viene infatti considerata come la più terrificante ciurma pirata mai vista al mondo,[1] capace di creare incidenti che vanno al di là dell'immaginazione.[4] Allo stesso modo, anche una guerra tra due imperatori è classificabile come un evento di eccezionale rarità, che rischia di compromettere gli equilibri del mondo.[5]

La loro influenza è talmente elevata che con una sola frase, Barbabianca ha messo fine alle scorribande che accadevano sull'isola degli uomini-pesce, cosa che nemmeno un trattato stipulato con il Governo Mondiale duecento anni prima era riuscito a fare.[6] Inoltre a Shanks è stata data perfino l'opportunità di parlare con gli astri di saggezza.[7]

Due di loro, Kaido e Big Mom, sono in possesso di un Road Poignee Griffe, che se unito agli altri esistenti è in grado di determinare l'ubicazione di Laugh Tale.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Ventidue anni prima dell'inizio della narrazione, dopo la morte di Gol D. Roger, Newgate, Kaido e Big Mom iniziarono ad essere chiamati imperatori.[8]

Diciotto anni prima dell'inizio della narrazione, Kaido causò la morte di Kozuki Oden al fine di aiutare Kurozumi Orochi a mantenere il potere sul Paese di Wa, dove l'imperatore si era già insediato da almeno cinque anni insieme alla sua ciurma.

Quattordici anni dopo, anche Shanks divenne un imperatore.

Alcuni anni dopo, Big Mom organizzò il matrimonio tra Laura e Loki, principe dei giganti di Erbaf. Ciò le avrebbe permesso a suo dire di sconfiggere gli altri imperatori e diventare la regina dei pirati, ma il matrimonio saltò a causa della fuga di Laura.

Saga di Jaya[modifica | modifica sorgente]

Rockstar consegna una lettera del suo capitano Shanks a Barbabianca, ma quest'ultimo la straccia senza nemmeno leggerla. Dopo esserne stato informato, Shanks decide di raggiungere di persona l'altro imperatore.

Saga dopo Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Shanks e Barbabianca si scontrano.

Dopo avere sconfitto una flotta della Marina che aveva l'obiettivo di impedire tale incontro, i Pirati del Rosso a bordo della Red Force raggiungono la Moby Dick.

Dopo uno scambio di convenevoli, Shanks spiega il motivo della sua visita. Desidera infatti che Barbabianca richiami Ace dalla sua caccia a Barbanera, in quanto teme che Teach sia più forte. Newgate però si rifiuta di seguire il consiglio di una persona che ritiene ancora un novellino e così i due hanno un breve scontro, al termine del quale Shanks se ne va.

Saga di Marineford[modifica | modifica sorgente]

Nel tentativo di salvare Portuguese D. Ace, Barbabianca attacca Marineford. Kaido si muove per fermarlo ma prima di riuscirci viene a sua volta intercettato da Shanks.

Durante la battaglia con la Marina, si scopre come la malattia e la vecchiaia abbiano indebolito di molto Barbabianca negli ultimi anni e che i colpi portati a segno dal nemico lo danneggiano più di quanto avrebbero fatto in passato. Rimasto solo per proteggere la ritirata dei suoi uomini, finisce vittima di un attacco dei Pirati di Barbanera, i quali lo riescono ad uccidere definitivamente. Poco dopo, Shanks arriva a Marineford insieme alla sua ciurma con l'intenzione di porre fine alla guerra e Sengoku dichiara così la fine delle ostilità.

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Un anno dopo la guerra per la supremazia, i Pirati di Barbabianca, desiderosi di vendicarsi per la morte del loro capitano, si scontrano con i Pirati di Barbanera nell'evento noto come la guerra per chiudere i conti, venendo tuttavia sconfitti. Dopo tale evento, Barbanera viene riconosciuto a tutti gli effetti come imperatore e conquista la maggior parte dei territori precedentemente sotto il controllo della ciurma di Newgate.

Big Mom prende invece il posto di Barbabianca come protettrice dell'isola degli uomini-pesce a seguito dell'entrata dei Pirati del Sole all'interno della sua flotta. Al contrario di Newgate, che non pretendeva nulla in cambio, l'imperatrice esige invece un grande quantitativo di dolci ogni mese.

Nello stesso periodo, alcune delle supernove decidono di diventare dei sottoposti degli imperatori: i Pirati di Drake vengono accorpati ai Pirati delle cento bestie, i Pirati On-Air entrano a fare parte della flotta delle cento bestie, mentre i Pirati Firetank in quella di Big Mom.

Saga dell'isola degli uomini-pesce[modifica | modifica sorgente]

Charlotte LinLin manda Pekoms e Uovo a riscuotere il quantitativo mensile di dolci pattuito. L'isola però non può pagare il tributo per via dei recenti scontri, causando l'ira dell'imperatrice. La donna decide dunque di attaccare l'isola e distruggerla, ma Rufy la convince a prendere di mira la sua ciurma invece della popolazione dell'isola.

Saga di Dressrosa[modifica | modifica sorgente]

Barbanera manda Jesus Burgess a Dressrosa per tentare di vincere il frutto Foco Foco, ma il pirata viene sconfitto da Sabo.

Subito dopo la sconfitta di Do Flamingo, Kaido si lancia da Balloon Terminal e precipita sull'isola su cui sorge la base dei Pirati di Kidd. Qui offre a loro e ai Pirati di Hawkins di entrare nella sua flotta. Mentre questi ultimi accettano senza combattere, Eustass Kidd e la sua ciurma affrontano l'imperatore, venendo però sconfitti e portati di forza nel Paese di Wa.

Big Mom invece si accorda con Vinsmoke Judge per unire in matrimonio sua figlia Pudding con Sanji.

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Dopo essere venuti a sapere da Burgess la locazione di Baltigo, i Pirati di Barbanera si recano sul posto e assaltano l'isola base dei rivoluzionari, per poi fuggire prima di essere raggiunti dalla Marina e dai Cipher Pol.

Alcuni giorni dopo, Big Mom commissiona a Caesar Clown la creazione di un siero per trasformare gli umani in giganti concedendogli due settimane di tempo e inizia a preparare il matrimonio tra sua figlia e Sanji per assassinare la famiglia Vinsmoke ed impossessarsi della loro tecnologia di clonazione. Al tempo stesso, anche Bege progetta di uccidere l'imperatrice durante la festa, alleandosi con i Pirati di Cappello di paglia e i Pirati del Sole. L'alleanza riesce a mandare a monte la cerimonia ma non riesce ad assassinare l'imperatrice, alla quale Jinbe comunica ufficialmente la sua decisione di abbandonare la sua flotta. L'imperatrice, dopo la distruzione del suo castello, si mette sulle tracce dei fuggitivi con l'intento di eliminarli. Questi ultimi riescono però a salire sulla loro nave e mentre tentano con essa di abbandonare l'arcipelago, LinLin li raggiunge facendo travolgere la Thousand Sunny da un'onda gigantesca. Dopo avere creduto di averla affondata, si dirige verso Nuts dove, una volta raggiunta, inizia a distruggerla.

Poco dopo, Rufy esce dal mondo dello specchio con Brulee in ostaggio e giunge proprio a Nuts. LinLin cerca allora di eliminarlo senza successo, in quanto Cappello di paglia sfrutta i poteri di Brulee per spostarsi attraversando gli specchi. Poco dopo, l'imperatrice e Charlotte Perospero riprendono il mare rimanendo sull'homey di caramello e si dirigono verso Cacao.

Più tardi, LinLin raggiunge la Thousand Sunny, inseguita da molte navi della sua ciurma. La donna inizia a dimagrire notevolmente e ordina a Napoleon di contattare telepaticamente Zeus e Prometheus. Quando i due la raggiungono, la donna salta sull'homey nuvola che usa per raggiungere la Sunny, provocando ingenti danni nel tentativo di trovare la torta nuziale. Dopo una breve schermaglia con i Pirati di Cappello di paglia, l'imperatrice sente un delizioso aroma provenire da una nave che si sta avvicinando e per questo sposta il suo obiettivo sulla Nostra Castello.

Big Mom segue la nave fino a Funwari, dove mangia la torta nuziale lasciata sulla spiaggia dai Pirati Firetank, calmandosi. Dopo essersi ripresa dall'estasi, Perospero le comunica cosa sta accadendo sull'arcipelago e decide così di raggiungere subito Rufy per impossessarsi della sua anima. Prima di potere arrivare ai Pirati di Cappello di paglia, si ferma a Cacao per affrontare Jinbe, i Pirati del Sole e il Germa 66, rimasti indietro per coprire la fuga di Rufy e della sua ciurma.

Saga del Reverie[modifica | modifica sorgente]

Gli imperatori leggono i giornali che parlano delle recenti imprese di Rufy e commentano la notizia.

Big Mom comunica a Kaido di volere eliminare personalmente Cappello di paglia, intimandogli di non interferire. Quando l'altro imperatore afferma che la ucciderà se dovesse osare eliminare Cappello di paglia al posto suo, LinLin gli propone di allearsi come in passato.

Shanks si reca a Marijoa per parlare con gli astri di saggezza.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Kaido raggiunge Kuri, dove distrugge ciò che rimane del castello di Oden dopo che Hawkins gli rivela che in quel luogo si sono nascosti Law e Rufy. Quest'ultimo attacca l'imperatore, colpendolo ripetutamente, ma Kaido si rialza e con la sua mazza chiodata lo scaraventa a terra privo di sensi. Ordina così ai suoi uomini di imprigionare il giovane pirata per piegare la sua volontà e farlo diventare un suo sottoposto; quando li vede svenire, capisce che il ragazzo possiede l'Ambizione del re conquistatore e decide di andarsene per riprendere a bere.

Sull'isola dei pirati, Teach chiede a Gekko Moria di unirsi alla sua ciurma, sottolineando gli ultimi eventi accaduti nel mondo.

LinLin raggiunge le acque del Paese di Wa a bordo della Queen Mama Chanter e, grazie a diverse carpe giganti, la nave risale la cascata che porta all'isola, ma King sopraggiunge e la fa precipitare, facendo cadere l'imperatrice in acqua. Più tardi si risveglia sulla spiaggia di Kuri senza memoria.

Chopper, Kiku, Momonosuke e Tama la portano così ad Okobore, dove Tsuru le dà del cibo. La convincono poi ad andare con loro a Udon per sfamarsi.

Giunta alla prigione, LinLin, desiderosa di shiruko, attacca le guardie e sfonda i tre cancelli, per poi attaccare direttamente Queen, che scaraventa a terra. Scoperto che Rufy ha mangiato tutto lo shiruko, rivolge le sue ire su di lui. Ad un certo punto, però, Queen la colpisce con una testata, facendole recuperare la memoria. Tuttavia, dopo avere minacciato tutti i presenti con un solo sguardo, si addormenta. Allora le guardie la legano con catene e manette di agalmatolite e le iniettano cento dosi di tranquillante, per poi imbarcarla sulla nave di Queen e portarla ad Onigashima.

Big Mom e Kaido decidono di allearsi.

Qui Kaido decide di liberare LinLin dalle manette di agalmatolite, tra lo stupore dei suoi stessi uomini. I due scontrano così le proprie armi con una tale potenza da squarciare il cielo in due e iniziano a combattere. Dopo avere protratto lo scontro fino al giorno seguente, i due imperatori decidono di allearsi per conquistare il mondo.

LinLin, dopo avere catturato Zeus, Nami e Carrot, si riunisce a Kaido e i due imperatori rivelano di volere trovare lo One Piece. Kaido prosegue ponendo una scelta agli uomini di Orochi: unirsi ai Pirati delle cento bestie o morire per mano loro. Lo shogun protesta così Kaido lo decapita, annunciando poi che la propria base si sposterà nella capitale e che il Paese di Wa diventerà la "nuova Onigashima" con Yamato come shogun.

A quel punto i servitori di Oden raggiungono il palco e si scagliano contro Kaido, riuscendo a ferirlo. L'imperatore si trasforma in drago e con i samurai che si aggrappano a lui raggiunge la sommità dell'isola, dove si trova circondato dai visoni, mentre in cielo c'è la luna piena. Nel frattempo LinLin vede Rufy e cerca di colpirlo con un fendente, che però non va a segno. L'imperatrice poi nota Zeus, così se lo riprende e si prepara a fulminare Nami, tuttavia viene colpita da Franky alla guida del F.R.-U 4 rinoceronte nero. Rialzatasi, si accinge a colpire il cyborg, ma viene fermata da Jinbe, che la scaglia a terra, mentre Robin la fa rotolare contro un muro.

Kaido osserva i visoni trasformarsi in sulong e scontrarsi con i suoi sottoposti, riuscendo ad avere la meglio. A quel punto decide di iniziare a combattere, ma Kin'emon riesce a deviare un suo attacco e a ferirlo.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • I membri di spicco delle ciurme degli imperatori hanno taglie molto elevate anche perché sono influenzate da quella dei loro capitani.[9]
  • Tutti gli imperatori sono stati membri di un'altra ciurma oltre a quella che hanno fondato. Barbabianca, Big Mom e Kaido erano compagni nei Pirati di Rocks, Shanks faceva parte dei Pirati di Roger e Barbanera era un membro dei Pirati di Barbabianca.

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 95capitolo 957.
  2. 2,0 2,1 Vol. 45capitolo 432 ed episodio 314, Garp parla degli imperatori.
  3. Vol. 45capitolo 433 ed episodio 316, Shanks si incontra con Barbabianca.
  4. Vol. 90capitolo 907 ed episodio 887, Garp parla con Hina di una possibile alleanza fra Kaido e Big Mom.
  5. Vol. 55capitolo 533 ed episodio 433, Momonga viene informato della schermaglia avvenuta fra Shanks e Kaido.
  6. Vol. 65capitolo 645 ed episodio 567, Barbabianca mette l'isola degli uomini-pesce sotto la sua protezione.
  7. Vol. 90capitolo 907 ed episodio 887, Shanks afferma di volere parlare di un certo pirata.
  8. One Piece Blue Deep: Characters World.
  9. SBS del volume 91.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.