L'isola del tesoro è situata nel mare meridionale e su di essa si trova il regno di Torino, conosciuto anche come il regno degli uccelli. È abbastanza piccola, con un enorme albero che vi cresce al centro.

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Biblioteca[modifica | modifica sorgente]

Sull'isola c'è una grande biblioteca con numerosissimi libri.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Gli abitanti dell'isola.

Gli umani che abitano l'isola sembrano degli indigeni in sovrappeso, con gonnellini di paglia, capelli annodati e un comportamento e intelletto da cavernicoli. Molti di loro hanno occhi tatuati sulle braccia e tutti gli adulti indossano una semplice collana fatta di pietre. Nonostante questo, dispongono di grandi conoscenze farmaceutiche, infatti hanno una vasta biblioteca con libri riguardanti erbe medicinali. Inoltre possiedono armi tecnologicamente avanzate.

Prima che Chopper giungesse sull'isola, erano gli uccelli giunti da un altro luogo a dominarla, per questo si scontravano spesso con gli umani. Il medico però ha messo fine a questa faida riuscendo a fare comunicare le due razze.

Abitanti[modifica | modifica sorgente]

Isola del tesoro

Storia[modifica | modifica sorgente]

Saga di Amazon Lily[modifica | modifica sorgente]

Chopper arriva in questo luogo, scagliatovi da Orso Bartholomew durante lo scontro alle Sabaody. Si ritrova nel nido di alcuni uccelli giganti e nel tentativo di non farsi mangiare precipita a terra, dove viene notato da alcuni indigeni.

Le varie avventure della ciurma di Cappello di Paglia[modifica | modifica sorgente]

Chopper comincia a fuggire dagli indigeni, che vogliono mangiarselo. All'improvviso gli uccelli attaccano questi ultimi, così la renna riesce a nascondersi.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Chopper risolve il conflitto tra uccelli ed animali, riporta la pace e diventa amico di entrambi i gruppi.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni[modifica | modifica sorgente]

Due anni dopo, a seguito della sconfitta di Do Flamingo, gli umani e gli uccelli dell'isola osservano le nuove taglie dei Pirati di Cappello di paglia.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il nome giapponese del regno di Torino, Torino Okoku, è un gioco di parole con l'espressione Tori no Okoku, che significa "regno degli uccelli", termine con cui è stato adattato il nome dell'isola nel doppiaggio italiano.
  • Torino è una città italiana.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.