One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Kobi è un capitano di vascello del quartier generale della Marina e un membro dell'unità speciale SWORD.[3] In passato ha fatto parte della 153ª divisione ed in precedenza è stato un mozzo dei Pirati di Albida.

Aspetto[]

Kobi è un ragazzo alto circa quanto Rufy, con dei lisci capelli rosa ed un paio di occhiali da vista blu con lenti circolari.

Quando conosce Rufy per la prima volta, Kobi è poco più che un basso e paffuto bambino, mentre quando lo incontra nuovamente a Water Seven presenta un fisico molto più proporzionato e ha subito un cambiamento dei lineamenti del viso perché è maturato. Inoltre i sui muscoli sono aumentati grazie alla disciplina.[1] Si è anche procurato una cicatrice a forma di croce sopra l'occhio destro.

Indossa dei lunghi pantaloni blu, un paio di stivali neri ed un giubbotto bianco a collo alto posto sotto la classica giacca della Marina appoggiata sulle spalle in maniera simile a quanto fatto dai marine di alto rango. Attorno al collo porta invece un foulard verde acqua e sulla testa una bandana verde con dei motivi floreali.

Galleria[]

Carattere[]

Inizialmente, Kobi è un bambino timido e insicuro di sé, completamente privo di coraggio. Dopo avere conosciuto Rufy però, trova il coraggio di ribellarsi ad Albida e di perseguire il suo sogno di diventare un ammiraglio della Marina.

Con il passare del tempo, Kobi sviluppa così un carattere simile a quello dello stesso Rufy, determinato e deciso, pronto a tutto per difendere i propri ideali. Ciononostante, prova imbarazzo nell'urlare ad alta voce il suo sogno di diventare un ammiraglio. Inoltre, diversamente dal suo amico pirata, Kobi è molto più gentile ed educato, tanto che, giunto a Water Seven, a distanza di molto tempo dal loro primo ed ultimo incontro, chiede a Rufy se la sua visita non fosse di disturbo.

Seppur sia diventato molto più forte e coraggioso di come si era visto all'inizio, durante la battaglia di Marineford si fa prendere dall'inadeguatezza e tenta di fuggire dai pericoli delle battaglia, per poi ripensarci quando vede cosa capita ai disertori se vengono scoperti da Akainu. A fine battaglia mostra però tutto il suo coraggio chiedendo disperatamente a tutti i marine di smettere di combattere contro i pirati ormai sconfitti e di preoccuparsi piuttosto di soccorrere i feriti. Successivamente lo stesso Shanks elogia il ragazzo, affermando che le sue coraggiose parole hanno appena cambiato il futuro del mondo.

Relazioni[]

Marina[]

Monkey D. Garp[]

Garp è il mentore di Kobi. Nonostante il viceammiraglio sia solito sottoporlo ad allenamenti al limite della sopportazione, Kobi ha dimostrato di ammirare profondamente il marine e di rispettarlo enormemente.

Hermeppo[]

Dopo che Morgan viene espulso dalla Marina, Hermeppo si arruola presso essa al fianco di Kobi, che nel frattempo aveva appena cominciato il suo sogno di scalare le gerarchie dell'organizzazione. Nonostante un astio iniziale, i due riescono con il tempo a diventare buoni amici, complice anche il fatto che entrambi vengano allenati personalmente da Garp.

Pirati di Cappello di paglia[]

Monkey D. Rufy[]

Kobi fu una delle prime persone incontrate da Rufy durante il suo viaggio. Con quest'ultimo, Kobi percorse inoltre un breve tratto in mare svolgendo temporaneamente il ruolo di navigatore dopo che il pirata lo aveva aiutato a fuggire da Albida. I due si sono poi incontrati nuovamente a Water Seven ed erano entrambi molto felici di rivedersi. Nonostante l'ammirazione e l'amicizia che lo lega a Rufy, però, Kobi è ben conscio del suo ruolo e della sua posizione, tanto da dichiarare, seppur amichevolmente, che nel Nuovo Mondo non si sarebbe fatto problemi a catturare sia Rufy che la sua ciurma.

Durante la guerra per la supremazia, Kobi sceglie di combattere Rufy in quanto marine, venendo però facilmente sconfitto dal pirata. Nonostante ciò, tale scontro non ha in alcun modo danneggiato la loro amicizia, in quanto Kobi continua ad ammirare la sua forza.

Roronoa Zoro[]

Kobi incontra Zoro insieme a Rufy quando lo spadaccino era imprigionato nella base marina di Sheltz Town. Inizialmente, Kobi aveva molta paura della sua cattiva reputazione, tanto da consigliare a Rufy di stargli più alla larga possibile. Tuttavia, dopo avere scoperto che anche Zoro aveva una personalità gentile, iniziò ad ammirarlo. I due si sono poi incontrati nuovamente a Water Seven ed erano entrambi molto felici di rivedersi.

Nemici[]

Albida[]

Kobi è stato costretto a lavorare come mozzo da Albida dopo essersi accidentalmente imbarcato sulla sua nave. A causa della sua vigliaccheria, Kobi faceva qualunque cosa gli fosse ordinata di fare senza fare domande, venendo spesso deriso dagli altri membri dell'equipaggio. Dopo avere incontrato Rufy però, Kobi si è reso conto che avrebbe dovuto anche lui essere disposto a morire per il suo sogno, e così trova il coraggio di sfidare apertamente Albida ed esprimere i suoi veri sentimenti nei suoi confronti.

Forza e abilità[]

Essendo un capitano della Marina, Kobi ha il comando su numerosi subordinati. Nonostante inizialmente non abbia alcuna dote combattiva, con il tempo è riuscito grazie agli allenamenti di Garp a diventare un buon marine. Ha anche una certa conoscenza nell'arte della spada, dato che è stato visto praticare la scherma con Bogart.

Secondo Albida inoltre, Kobi è anche un discreto navigatore.[4] Prima del salto temporale, Kobi non sembra ancora possedere una grande forza di volontà, in quanto sviene per via della potente Ambizione del re conquistatore di Shanks.[5]

Dopo il salto temporale, la fama di Kobi è cresciuta al punto da venire definito "eroe" da un individuo del calibro di Kyros.[6]

Capacità fisiche[]

Dopo il salto temporale, Kobi dimostra una forza notevole, dato che ha raggiunto un siluro a nuoto riuscendo anche a dirottarlo a mani nude.

Rokushiki[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Rokushiki

Kobi ha usato il Soru contro Rufy sia a Water Seven che a Marineford. Dopo il salto temporale, impara a padroneggiare tutte le Rokushiki.[7]

Ambizione[]

A Marineford, Kobi scopre di possedere l'Ambizione della percezione e dopo il salto temporale raggiunge un livello avanzato nel suo uso,[7] tanto da riuscire a stimare la forza di qualcuno semplicemente osservandolo.[2]

Padroneggia anche l'Ambizione dell'armatura.[2]

Armi[]

Si è allenato usando uno shinai.

Storia[]

Passato[]

Due anni prima dell'inizio della narrazione, andando a pescare, Kobi salì per sbaglio sulla nave di Albida. I pirati gli risparmiarono la vita facendone un mozzo ed affidandogli i lavori più umili.

Saga del Romance Dawn[]

Kobi viene minacciato da Hermeppo.

Rufy, giunto per sbaglio sulla nave di Albida, sprona Kobi ad avere il coraggio di realizzare i suoi sogni. Con le sue parole, Rufy spinge Kobi ad ammettere di volere diventare un ammiraglio per catturare le persone cattive come Albida, che insulta pesantemente.

Kobi si reca con Rufy a Sheltz Town e lì lo aiuta a liberare Zoro. Dopo il combattimento e la caduta di Morgan, Kobi trova il coraggio di chiedere l'arruolamento e ciò gli viene permesso grazie ad uno stratagemma di Rufy. In seguito andrà a salutare Rufy e Zoro alla spiaggia, sentendosi in debito con i due pirati, promettendo che si sarebbero rincontrati.

Diario di Kobi ed Hermeppo[]

Kobi, dopo essere entrato nella Marina, affronta una dura gavetta come ragazzo di servizio insieme ad Hermeppo, il quale, rimasto senza niente e nessuno, ha deciso di arruolarsi. I due, superato l'astio iniziale, fanno amicizia. Un giorno fa anche un picnic con lui e Rica.

Bogart fa a fette le pistole impugnate da Kobi.

In seguito viene affidato ai due il compito di vigilare insieme ad altri marine il trasferimento di Morgan al viceammiraglio Garp, stupendosi quando lo vedono in manette. Mentre spolvera delle spade, Hermeppo gli confessa che teme che suo padre verrà giustiziato. Quando Morgan viene consegnato al Garp, Kobi cerca di trattenere Hermeppo, tuttavia Morgan ferisce il viceammiraglio, appisolatosi davanti a lui, e si libera dalle manette, lasciando Kobi a bocca aperta. Morgan rapisce poi il figlio, che usa come ostaggio, e fugge in mare su una scialuppa. Ciononostante, i marine decidono di sparare con un cannone, ma Kobi, tremante di paura, si frappone sparando in aria con due pistole per impedire loro di fare fuoco poiché potrebbero colpire anche Hermeppo.[8] Le sue armi vengono fatte a fette da Bogart, ma Garp distrugge il cannone con un pugno, cosa che impaurisce Kobi. Intanto Hermeppo si ribella al padre, che lo getta in mare. Risalito a bordo, lui e Kobi si inginocchiano in lacrime davanti al viceammiraglio per scusarsi di quanto accaduto. Garp decide di portare i due ragazzi con sé al quartier generale. Qui i due lavano inizialmente i pavimenti, poi vengono promossi al grado di reclute e sottoposti ad allenamenti notturni: Kobi corre su una pista di atletica e poi combatte contro Hermeppo usando uno shinai, venendo ricoperto di lividi e bernoccoli. In seguito i due affrontano Bogart, avendo la peggio.

Il paradiso danzante di Jango[]

Kobi assiste insieme ad Hermeppo e Garp al ballo di Jango e Fullbody per essere diventati sottoposti di Hina.

Saga dopo Enies Lobby[]

Kobi, diventato sergente maggiore, chiede a Garp di raggiungere Water Seven, dove lui ed Hermeppo sono convinti si trovino Rufy e la sua ciurma, per rivederlo.

Due giorni dopo l'incidente Enies Lobby, raggiungono l'isola e una volta davanti al quartier generale della Galley-La company, Garp ordina a lui ed Hermeppo di aspettare fuori. Vedono così il viceammiraglio abbattere la parete e svegliare Rufy con un violento pugno, per poi parlarci e malmenarlo.

Kobi vede arrivare Zoro.

Quando Zoro sopraggiunge, Garp dice a lui e Hermeppo di provare a fermarlo. Dato che però Rufy raggiunge l'esterno dell'edificio, lui lo colpisce con un calcio al mento ed evita un pugno dell'avversario grazie al Soru. Lo attacca poi alle spalle, ma il pirata gli sferra una gomitata in pieno volto e lo blocca a terra. Kobi riconosce quanto sia forte e dopo essersi alzato, si toglie la polvere di dosso e rivela a Rufy e Zoro che è parecchio tempo che non si vedono; domanda poi se lo riconoscono. Svela di essere Kobi e Cappello di paglia afferma che un suo amico si chiama così, ma è un bambino. Il marine afferma di essere proprio lui, sbalordendo i due pirati. Zoro gli chiede cosa faccia nella Rotta Maggiore, così lui rivela che si sta addestrando e che, una volta saputo che i due erano nei paraggi, ha voluto incontrarli. Raggiunto da Hermeppo, dice che se loro due sono diventati ciò che sono, è solamente per merito dei due pirati. Rivela poi che stanno venendo addestrati da Garp. Assieme ai due pirati fa per entrare nell'edificio e si scusa perché sa che si stanno riposando dopo quanto accaduto ad Enies Lobby, ma Rufy gli risponde che devono festeggiare. A quel punto Hermeppo li ferma e dopo essere riuscito a fatica a farsi riconoscere, dice a Kobi che i due non lo hanno ancora perdonato. Il ragazzo gli dice così che non può cambiare il passato.

Vede poi Garp ed altri marine sistemare la parete abbattuta dal viceammiraglio, restando di stucco quando quest'ultimo rivela che il padre di Rufy è Monkey D. Dragon. Quando Garp chiede di fare finta che non abbia detto nulla, non riesce a credere all'assurda richiesta. Lo sente poi dire a Rufy che essendo suo nipote non lo catturerà su quell'isola e userà quella scusa con la Marina. Bogart gli suggerisce che è meglio se dice che gli sono sfuggiti, ma lui non gli dà peso affermando di essere lì solo per il desiderio di Kobi ed Hermeppo, spingendo Rufy a scambiare quattro chiacchiere con loro.

Dopo che il viceammiraglio si è congedato dal nipote, che ha malmenato per avergli mancato di rispetto, lui e Hermeppo dialogano con Rufy, il quale chiede conferma che anche loro abbiano scalato la Reverse Mountain, ma Kobi gli rivela che loro hanno attraversato la fascia di bonaccia grazie all'agalmatolite che riveste lo scafo delle navi della Marina, che le rende invisibili ai mostri che lì vivono. Gli spiega poi che dietro a quelle invenzioni c'è il dottor Vegapunk, così Hermeppo rivela che egli ha scoperto come i frutti del diavolo diano i loro poteri ed ha inventato un metodo per trasmetterli agli oggetti. Kobi sottolinea quanto fosse piccolo il mondo in cui viveva e che se non avesse incontrato Rufy, ora sarebbe ancora lo schiavo di Albida. Cappello di paglia scoppia a ridere ripensando al passato, cosa che imbarazza Kobi.

Poco dopo i due marine si preparano ad andarsene e Rufy chiede a Kobi di restare a mangiare qualcosa, ma lui gli ricorda che sono nemici e che non può essere troppo amichevole con lui. Rivela poi che la seconda metà della Rotta Maggiore è chiamata Nuovo Mondo e chi la conquisterà sarà il re dei pirati. Afferma poi che si incontreranno di nuovo là, dove lui lo catturerà dopo essere diventato molto più forte, ribadendogli il suo sogno di diventare un ammiraglio. Si lascia poi cadere a terra e si vergogna per ciò che ha detto, affermando che si è lasciato trasportare dall'entusiasmo per averlo incontrato. Cappello di paglia gli risponde che quando si incontreranno di nuovo saranno più forti, così Kobi si commuove perché stupito da quanto il pirata creda in lui. A quel punto giunge anche Zoro che gli ricorda quando disse che non avrebbe più piagnucolato. Kobi così si inchina a terra, affermando di essere contento di avere incontrato i due pirati, pensando che dovrà diventare molto forte per catturarli. Assieme ad Hermeppo grida poi che diventeranno fortissimi e che si incontreranno ancora nel Nuovo Mondo. Infine si allontanano e fanno ritorno alla nave, con cui salpano.

Più tardi anche Aokiji sale a bordo. Tre giorni dopo fanno ritorno a Water Seven su ordine del grand'ammiraglio per catturare la ciurma di Rufy, attraccando sulla costa a nord-ovest. Quando i marine scoprono che i pirati stanno salpando dall'isola dei rottami, Garp ordina a tutti di salire a bordo. Kobi, parlando anche a nome di Hermeppo, gli confessa che sono imbarazzati dato che si erano congedati in modo amichevole con Rufy, così Garp gli risponde che se vuole lamentarsi può farlo con Sengoku. Sente poi Aokiji addossare la colpa della cosa al viceammiraglio in quanto ha riferito al grand'ammiraglio di avere lasciato andare suo nipote.

Nei pressi dell'isola dei rottami sente il dialogo tra Garp e Rufy, e quando il primo si prepara a lanciare una raffica di palle di cannone a mani nude, Kobi rimane sbalordito. Poco dopo Rufy grida che gli ha fatto piacere rivedere lui e Garp, ma il viceammiraglio gli lancia contro un'altra palla di cannone, dicendogli che ne ha molte altre da sferrare, vedendo poi il ragazzo respingerla. Quando il pirata gli dice che ora se ne andranno e che si rivedranno da qualche parte, Kobi è entusiasta. Grida poi a Rufy di scappare, altrimenti lo uccideranno. Vede subito dopo Garp scagliare una gigantesca palla di cannone contro la nave, la quale riesce però a sfuggirgli volando via, cosa che fa felice Kobi, il quale esulta mentre Hermeppo cerca di calmarlo.

Saga di Impel Down[]

Kobi viene a sapere che Rufy è stato imprigionato ad Impel Down.[9]

Saga di Marineford[]

Kobi ed Hermeppo ascoltano Sengoku.

Tre ore prima dell'esecuzione di Portuguese D. Ace, i due ragazzi ascoltano il discorso di Sengoku, scoprendo così che Ace è figlio di Gol D. Roger.

I due rimangono sbalorditi dagli tsunami in arrivo provocati da Barbabianca, e poi da Kuzan che li congela.

Durante le prime fasi della battaglia, i due, impauriti, cercano di fuggire all'orrore della guerra e fuggono nella parte posteriore dell'isola, dove assistono senza essere visti alla furia dell'ammiraglio Akainu che uccide un marine, reo di essere anch'egli impaurito ed avere tentato di fuggire.

Poco dopo, mentre discutono del piano della Marina di uccidere Ace in anticipo, vedono qualcuno precipitare ed assistono così all'arrivo sul campo di battaglia di Rufy e degli evasi di Impel Down. Quando Sengoku rivela che il pirata è il figlio del rivoluzionario Dragon, Kobi sottolinea che ora lo sanno tutti.

Successivamente Kobi decide di affrontare Cappello di paglia, che lo colpisce con un violento pugno, lasciandolo a terra tramortito. Hermeppo lo raggiunge e cerca di farlo riprendere.

Shanks salva la vita a Kobi.

Successivamente Kobi ha una crisi ed afferma di sentire insolite voci nella sua testa che si spengono. Hermeppo cerca allora di aiutarlo a rialzarsi, ma Kobi decide in preda al panico di impedire ad Akainu e a tutti gli altri marine di proseguire con la violenza, in quanto hanno già raggiunto il loro scopo eliminando sia Ace che Barbabianca. Quando l'ammiraglio tenta poi di colpirlo, viene difeso da Shanks, che elogia il ragazzo mentre sviene per via della potente Ambizione del re conquistatore dell'imperatore.

Saga dopo la guerra[]

Kobi scopre da Fishbonen di possedere l'Ambizione.

Alla fine della guerra, Kobi viene ricoverato in infermeria ed Hermeppo rimane al suo fianco. Fishbonen gli spiega che ciò che sentiva durante la battaglia era l'effetto dell'Ambizione della percezione.

Fishbonen spiega poi ai due che tutti i marine dal grado di viceammiraglio in su sanno usare tale potere e di rivolgersi a Garp per ulteriori informazioni. Hermeppo allora si ingelosisce perché Kobi sembra essere diventato più forte.

Salto temporale[]

Kobi diventa un capitano di vascello e protegge numerosi civili durante l'incidente del Rocky Port. Tali gesta lo rendono piuttosto famoso anche nel Nuovo Mondo.[6] Ad un certo punto, entra a fare parte dell'unità speciale denominata SWORD.[3]

Parla a X Drake di Rufy, rivelandogli quanto incredibile sia, aggiungendo che se gli sei amico farà di tutto per aiutarti, ma se gli sei nemico allora sarà fuori dalla tua portata. Il suo superiore, non capendo cosa intenda, gli chiede spiegazioni, così Kobi risponde che Rufy ha il potere di attrarre le persone.

Saga del Reverie[]

Sale su una nave della Marina ed intercetta quelle dei regni di Dressrosa e Prodence, che sono senza scorta. Ad un tratto Kobi, avendo percepito un siluro diretto verso tali navi, si tuffa in acqua e riesce a deviarlo. Sale poi sulla nave della famiglia Riku e riferisce ai due re che i marine accompagneranno le loro navi fino a destinazione; qui percepisce la forza di Kyros, che lo riconosce subito come il marine che ha protetto i civili nell'incidente del Rocky Port. Subito dopo Hermeppo lo contatta per informarlo che ha catturato i pirati che avevano lanciato il siluro da un sottomarino e salvato la principessa del regno di Lulusia, da loro rapita; sottolinea inoltre, irritato, quanto sia sbalorditivo il suo uso dell'Ambizione della percezione, dato che lui non aveva notato nulla. A quel punto, Kobi nota la foto di Rufy sul giornale di Rebecca, così legge le notizie riguardanti le recenti imprese del pirata e si commuove ripensando al loro primo incontro e a quanto il suo amico stia progredendo. Comprendendo che è un amico di Rufy, Rebecca, Leo e Manshelly gli chiedono di parlarne, promettendo che lo manterranno segreto.

Saga del Paese di Wa[]

Dopo la fine del Reverie, Kobi scambia informazioni con X Drake, capitano dell'unità speciale SWORD ed infiltrato tra le fila di Kaido, il quale lo informa dell'alleanza tra quest'ultimo e Big Mom, della presunta reclusione di Rufy e di avere notato anche la presenza del CP0 nel Paese di Wa. Kobi infine gli comunica che si sta recando ad Amazon Lily per catturare Boa Hancock.[3]

Nave[]

La nave di Kobi.

Dopo il salto temporale viene mostrata la sua nave, che riporta il suo nome sulla vela di trinchetto.

Differenze tra manga e anime[]

Saga del Romance Dawn[]

Nell'anime, l'incontro con Rufy avviene sulla nave di Albida e non su un'isola. Di conseguenza Kobi non mostra al pirata la barca con cui intende fuggire.

Nell'anime non è inoltre presente la scena in cui gli sparano mentre sta cercando di liberare Zoro.

Diario di Kobi ed Hermeppo[]

Nell'anime, Kobi è disarmato e cerca solamente di dissuadere i marine a sparare.[10]

Saga di Marineford[]

Kobi ed Hermeppo si chiedono come potranno essere utili in battaglia.

Dopo lo scontro con Rufy, si rialza e in seguito le visioni di Kobi dovute all'Ambizione della percezione sono allungate. Trova inoltre un medaglione di un marine con all'interno la foto della sua famiglia e ha alcuni flashback in cui è con Rufy.

Saga dopo la guerra[]

Dopo avere saputo che ha risvegliato l'Ambizione, Kobi inizia a pensare di essere diventato una persona diversa e che con un duro allenamento potrà diventare forte come Rufy.

Speciale TV 6[]

Kobi ed Hermeppo sbarcano ad Hand; ufficialmente i due sono giunti lì solo per una consegna, ma in realtà devono verificare il comportamento del comandante della base, il commodoro Bilić. Grazie all'Ambizione della percezione, Kobi capisce che quest'ultimo nasconde qualcosa.

In seguito Kobi ed Hermeppo notano che nella base non c'è cibo a sufficienza per tutti. Scoprono poi che Bilić ha rinchiuso Regis in cella, e che lo fa torturare per avere affrontato lo stesso commodoro. I due decidono così di proseguire le indagini facendo visita anche alla popolazione. Kobi raggiunge la casa di Diego per parlargli di Regis e viene a sapere che Rufy si trova sull'isola.

In seguito Kobi, dopo la sconfitta di Bilić per mano di Rufy, fa preparare una statua di cera da Diego con le fattezze di Borsalino e al suo fianco comunica ai marine ancora coscienti che Bilić verrà mandato di fronte alla corte marziale.

Film 12[]

Kobi ed Hermeppo, nei pressi di ciò che un tempo era l'isola Firs, ascoltano Garp mentre fornisce loro alcune informazioni su Z. In seguito racconta loro il passato di quest'ultimo.[11]

Saga dei marine novellini[]

Mentre si trova nell'ufficio di Garp, sente la conversazione tra quest'ultimo e Prody riguardo al trasferimento chiesto ed ottenuto da All-Hunt Grount. Si domanda quindi quali siano le intenzioni del ragazzo.

Saga del Reverie[]

Dopo avere letto il giornale che parla di Rufy, Kobi ripensa a quando lo conobbe e a ciò che avvenne a Sheltz Town.

Film 14[]

Dopo avere raggiunto Delta per effettuare un Buster Call, sconfigge numerosi pirati. Si riunisce poi a Smoker, Tashigi, Hina e Hermeppo, con i quali incontra per caso Bagy, che costretto rivela l'esistenza di un Eternal Pose per Raftel. Smoker decide perciò di recuperarlo e, sentito di un secondo Buster Call in arrivo, poiché il primo era stato impedito da Douglas Bullet, ordina agli altri di allontanarsi.

Kobi rifiuta di abbandonare il suo superiore, quindi Hina lo trascina a forza. Dopo la sconfitta di Bullet, i marine catturano numerosi pirati.

Saga del Paese di Wa[]

Kobi entra in una stanza per conversare privatamente con X Drake.[12]

Curiosità[]

  • Kobi è la prima persona che Rufy incontra e con cui stringe amicizia all'inizio del suo viaggio.
  • Il suo cibo preferito sono gli onigiri di Rika e il burro di patate.[2]
  • Nell'originaria pubblicazione su Shounen Jump del capitolo 956 è stato erroneamente indicato come contrammiraglio. Tale errore è stato corretto con l'uscita del volume relativo.
  • Non ama il caffè.[2]
  • Il suo hobby è la pesca.[2]
  • L'animale che lo rappresenta è il delfino.[2]

Note

Navigazione[]

Advertisement