FANDOM


Kozuki Toki, nata Amatsuki Toki (天月トキ, Amatsuki Toki?), era la moglie di Kozuki Oden. In passato ha fatto parte dei Pirati di Barbabianca.

Aspetto Modifica

Toki era una giovane donna con lunghi capelli scuri e lisci. Indossava un fiore con una catenina di perle sulla parte destra dei suoi capelli e un corto kimono caratterizzato da lune e mezzelune che ricordavano il simbolo della famiglia Kozuki.

Aveva inoltre una forte somiglianza con sua figlia.

Carattere Modifica

Toki era una donna gentile e generosa, che venne rispettata e ammirata dai servitori della sua famiglia. All'età di ventisei anni, voleva fortemente raggiungere il Paese di Wa.[1]

Relazioni Modifica

Famiglia Kozuki Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere famiglia Kozuki

Toki era la madre di Momonosuke e Hiyori. Amava molto suo marito, tanto che sebbene continuasse da tempo a spostarsi nel futuro, smise di farlo quando lo conobbe e preferì morire nell'epoca dove aveva vissuto con lui piuttosto che seguire i suoi servitori nel futuro.[2]

Forza e abilità Modifica

Come moglie del signore feudale, possedeva una certa autorità a Kuri.

Frutto del diavolo Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Toki Toki

Aveva mangiato il frutto del diavolo Toki Toki di tipo Paramisha, che le permetteva di portare nel futuro sé o altre persone, senza però potere tornare indietro.

Armi Modifica

All'età di ventisei anni brandiva una spada, ma non è noto quanto fosse abile a maneggiarla.[1]

Storia Modifica

Passato Modifica

Nacque circa ottocento anni prima dell'inizio della narrazione,[1] ma non ricordava dove.[3]

Dopo avere viaggiato nel futuro diverse volte, ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, fu ingannata da alcuni trafficanti di schiavi su un'isola ai quali chiese di potere essere accompagnata nel Paese di Wa, terra natia dei suoi genitori. Le sue grida d'aiuto furono sentite da Oden, che la salvò per poi svenire a causa di diverse ferite subite in precedenza.

Il giorno dopo, ripresosi, Oden decise di salpare e Toki gli chiese di accompagnarla nel Paese di Wa, ricevendo un'espressione disgustata come risposta. In quel momento, tornarono i pirati del giorno prima accompagnati dal loro capitano, Karma; essi però furono subito allontanati da Barbabianca, che comunicò a Oden la propria decisione di accoglierlo nella sua ciurma. Toki chiese allora all'imperatore di portarla nel Paese di Wa, ma vedendogli la stessa reazione di Oden, ripiegò sul restare a bordo. Visse così numerose avventure con la ciurma e si innamorò di quest'ultimo, ammettendo di preferire stare con lui invece che raggiungere la nazione natale dei propri genitori, e i due iniziarono una relazione.

Ventisei anni prima dell'inizio della narrazione, durante il secondo anno della loro avventura da pirati, nacque il loro primogenito, Momonosuke. Oden venne anche scelto come comandante della 2ª divisione quando Barbabianca decise di dividere la ciurma in cinque gruppi in seguito al considerevole aumento delle sue fila.

Due anni dopo, nacque Hiyori, la secondogenita di Toki e Oden. Un giorno, la ciurma di Barbabianca approdò su un'isola dove i Pirati di Roger avevano appena sconfitto un manipolo di marine. Giunse poi nel Paese di Wa.

Diciotto anni prima dell'inizio della narrazione, Kurozumi Orochi si rivoltò contro la famiglia Kozuki e fece giustiziare Oden dopo essersi alleato con Kaido. La donna rimase bloccata con i figli all'interno del castello dato alle fiamme, ma furono trovati da Kin'emon, Kanjuro, Raizo, Kikunojo e Kawamatsu. Toki affidò Momonosuke ai primi quattro e usò i suoi poteri su di loro per mandarli vent'anni nel futuro. Kawamatsu invece trasse in salvo Hiyori.

Prima di morire nell'incendio del castello, proclamò che dopo vent'anni sarebbero tornati i servitori della famiglia Kozuki, ovvero coloro che aveva mandato nel futuro, per liberare il Paese e vendicarsi dello shogun.

Curiosità Modifica

  • Toki in giapponese significa sia "ibis" (朱鷺, toki?), in relazione all'attitudine di Oda di dare nomi di uccelli ai personaggi femminili, sia "tempo" (, toki?), in riferimento ai suoi poteri.

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Vol. TBAcapitolo 964.
  2. Vol. 91capitolo 920 ed episodio 910, Kin'emon racconta cosa accadde.
  3. Vol. TBAcapitolo 965.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.