One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Kuina era una ragazzina che abitava a Shimoshiki.

Aspetto[]

Kuina neonata.

Aveva dei corti capelli colore blu scuro e degli occhi neri. Indossava inoltre una canottiera bianca e dei pantaloni verdi.

Carattere[]

Kuina era una ragazzina arrogante e fiduciosa delle sua abilità di spadaccina. Tuttavia era comunque consapevole del fatto che, essendo nata donna, sarebbe diventato più difficile in futuro competere con gli uomini, in quanto fisicamente più debole, motivo per il quale avrebbe voluto nascere uomo. Nonostante questo, Zoro la convinse che era la propria abilità e e non la forza fisica a contare per uno spadaccino.

Relazioni[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere famiglia Shimotsuki

Koshiro[]

Era la figlia di Koshiro.

Forza e abilità[]

Fin da piccola, Kuina era la più forte tra tutti gli studenti del dojo di suo padre ed era in grado di sopraffare persino gli adulti. Utilizzava una tecnica di combattimento ad una sola spada e con essa è riuscita a sconfiggere il giovane Zoro per duemilauno volte consecutive.

Armi[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Wado Ichimonji

Kuina usava uno shinai per allenarsi ed era la proprietaria della Wado Ichimonji.

Storia[]

Passato[]

Kuina nacque a Shimoshiki ventuno anni prima dell'inizio della narrazione e si allenò sin da giovanissima nell'arte della spada nel dojo di suo padre.

Un giorno quest'ultimo le disse che le ragazze non potevano diventare le più forti del mondo.[3]

Sconfisse Zoro per ben duemila combattimenti, anche se nell'ultimo il bambino ricorse a due shinai. Lei gli chiese se non si vergognasse, apostrofandolo come un pappamolle anche se fosse un uomo. Altri tre bambini gli replicarono che Zoro era il più forte della loro palestra, anche più degli adulti. Kuina replicò che lo era comunque meno di lei e anche se sapeva usare due spade contemporaneamente, rimaneva un rammollito, aggiungendo di stare zitti.

Dieci anni prima dell'inizio della narrazione, suo nonno Kozaburo morì e Kuina partecipò al suo funerale insieme a suo padre, piangendo.

Zoro e Kuina fanno la promessa.

Una notte, mentre si stava allenando, Zoro la raggiunse e la sfidò con una spada vera, chiedendole se ne avesse una. Lei rispose che la portava sempre con sé e accettò, riuscendo poco dopo ad avere la meglio e sottolineando che aveva vinto duemilauno volte. Zoro esternò la sua rabbia, così Kuina gli replicò che era lei a dispiacersi perché crescendo le ragazze diventano meno forti degli uomini e che i bambini che si allenavano nel dojo l'avrebbero superata. Sottolineò che Zoro diceva sempre che sarebbe diventato lo spadaccino più forte del mondo, cosa che le ragazze non potevano fare, spiegando in lacrime che era stato suo padre a dirglielo. Aggiunse che lo invidiava per il fatto che fosse un uomo perché anche lei avrebbe voluto diventare lo spadaccino più forte del mondo e che il suo seno stava crescendo, confessandogli che avrebbe voluto nascere uomo. Zoro le gridò che lei aveva vinto e non doveva lamentarsi, apostrofandola come vigliacca e dicendole che era il suo obiettivo. Il bambino impugnò le sue due spade e le gridò che uomo o donna non faceva differenza, domandandole se avrebbe detto lo stesso quando sarebbe riuscito a batterla, come se non fosse importante solo la propria abilità. Aggiunse inoltre che lui sembrava un cretino ad allenarsi per riuscire a sconfiggerla per cui non doveva dire una cosa simile, chiedendole di giurargli che un giorno, uno di loro due, sarebbe diventato lo spadaccino più forte del mondo, proponendo di fare a gara tra loro per ottenere tale titolo. Kuina si asciugò le lacrime, gli diede dello sciocco e gli disse che era ancora deboluccio: entrambi sancirono poi la promessa stringendosi la mano.

Il giorno seguente però, lei cadde dalle scale e morì.

Differenze tra manga e anime[]

Passato[]

Nell'anime viene mostrato come Kuina osservò spesso Zoro di nascosto mentre si allenava.

La tomba di Kuina non appare nel manga fino al capitolo 617. In un flashback dell'anime, invece, Zoro visita la tomba prima di partire per il suo viaggio. Per questo motivo le due lapidi sono differenti.

Curiosità[]

La somiglianza tra Kuina e Tashigi

  • Il suo nome deriva da quello di un uccello, il rallo di Okinawa, noto in patria come "Yanbaru Kuina".[4]
  • Tashigi ha una forte somiglianza con Kuina sia nell'aspetto fisico che nell'arte della spada, al punto da fare sentire Zoro estremamente a disagio accanto a lei.[5] Se fosse ancora viva avrebbe persino la stessa età della marine.
  • Nel capitolo 1033, al funerale di suo nonno, sembra più piccola di quando è morta nonostante i due eventi siano avvenuti a distanza di poco tempo.

Note

  1. SBS del volume 81.
  2. 2,0 2,1 2,2 One Piece Vivre Card.
  3. Vol. 1capitolo 5 ed episodio 2, Kuina lo rivela a Zoro.
  4. SBS del volume 16.
  5. Vol. 12capitolo 100 ed episodio 53, Zoro affronta Tashigi.

Navigazione[]

Advertisement