FANDOM


Lindbergh è il comandante dell'Armata rivoluzionaria del sud.

Aspetto Modifica

È un visone di tipo gatto di bassa statura, con i tipici baffi, capelli color verde acqua arruffati e un paio di occhiali da sole con lenti azzurre. Indossa una camicia marrone, pantaloni e guanti bianchi, stivali neri, foulard verdognolo e una lunga giacca color giallo ocra aperta sul davanti. Ha anche un cappello a cilindro dello stesso colore con i bordi curvi e su di esso porta degli occhiali da aviatore neri con lenti gialle. In spalla ha anche uno zaino a reazione.

Carattere Modifica

Gli piace provare le proprie invenzioni in combattimento, e preferisce volare sul suo jet pack piuttosto che camminare. È sempre eccitato, anche quando Betty gli ha detto che intendevano dichiarare guerra ai draghi celesti.

Forza e abilità Modifica

In qualità di comandante dell'Armata rivoluzionaria del sud, è un membro di spicco dell'organizzazione ed ha autorità su un gran numero di subordinati.

È molto famigerato, infatti i Pirati di Barbarosa lo hanno riconosciuto subito come un'individuo temibile e pericoloso.[1] Insieme agli altri tre comandanti, con l'aiuto dato dai cittadini di Lulusia, ha contributo a sconfiggere la ciurma, nonostante facesse parte della flotta di Barbanera.

È un inventore molto abile, avendo costruito da sé le armi che usa in combattimento, come uno zaino a reazione e un fucile in grado di congelare. Come tutti i visoni, Lindbergh è un guerriero nato ed è in grado di emanare energia elettrica dal corpo.[2]

Lindbergh è inoltre a conoscenza di ciò che il Governo Mondiale ha fatto a Orso Bartholomew per dimostrare cosa accada a chi osi sfidarlo.[3]

Sulong Modifica

Come tutti i visoni, sa trasformarsi in sulong potenziando le proprie abilità. Tuttavia non è noto se sappia controllare tale forma.

Armi Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Cool Shooter
Cool Shooter

Lindbergh usa il Cool Shooter.

In battaglia utilizza le proprie invenzioni, tra cui il Cool Shooter, un fucile in grado di sparare in più direzioni e contemporaneamente dei proiettili congelanti e uno zaino a reazione che gli permette di alzarsi in volo.[1]

Storia Modifica

Saga del Reverie Modifica

Mentre sono in viaggio verso Momoiro per partecipare a un'importante riunione dell'Armata rivoluzionaria, Lindbergh e altri tre comandanti raggiungono il regno di Lulusia, che è nel panico a causa della ciurma di Barbarosa. Il visone quindi contatta Sabo per comunicargli che lui e gli altri comandanti arriveranno in ritardo alla riunione; poi i quattro affrontano gli aggressori e li sconfiggono facilmente. Belo Betty invita così i cittadini a reclamare la taglia su Barbarosa e a contattare i rivoluzionari qualora ne avessero bisogno. Infine, i comandanti si allontanano per raggiungere la loro destinazione.

Successivamente, raggiunge la Linea Rossa assieme a Sabo, Karasu e Morley e, sotto il suolo di Marijoa, discute con loro su come salvare Orso Bartholomew dalla sua attuale situazione di schiavo.

Saga del Paese di Wa Modifica

Il quarto giorno del Reverie, dunque, i quattro rivoluzionari ingaggiano battaglia contro Issho e Ryokugyu.

Differenze tra manga e anime Modifica

Saga del Reverie Modifica

Nell'anime, viene mostrato il suo arrivo nel regno di Lulusia, che precede quello di Karasu, così i due non vengono avvistati insieme su un tetto come nel manga.

Successivamente, chiede a Sabo informazioni su Stelly, sapendo si tratti di suo fratello adottivo.

Nel sottosuolo, Lindbergh mette a punto una strategia assieme agli altri due comandanti e Sabo. I quattro parlano anche delle azioni di Orso Bartholomew che hanno permesso ai Pirati di Cappello di paglia di non venire catturati.

Curiosità Modifica

  • Il suo nome, i suoi occhiali da aviatore e il fatto che possa volare ricordano Charles Lindbergh, che fu "rivoluzionario" in quanto il primo ad avere attraversato l'oceano in aereo.
  • Il suo hobby sono i giochi da tavolo, il suo cibo preferito sono gli hamburger, mentre odia i biscotti.[4]

Note

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.