Il mare orientale è uno dei mari formati dall'intersezione della Rotta Maggiore con la Linea Rossa.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

I pirati che sono temuti nel mare orientale sono considerati deboli in confronto a quelli degli altri mari. La media delle loro taglie è infatti di soli 3.000.000 Simbolo Berry.png, mentre quelli più forti arrivano solitamente a 10.000.000 Simbolo Berry.png o poco più.[1] Per questa ragione, il mare orientale è conosciuto come quello "più debole".

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Il viaggio di Gol D. Roger, il futuro re dei pirati, partì proprio dal mare orientale. Dopo avere raggiunto Laugh Tale, si consegnò alla Marina e venne giustiziato proprio sulla sua isola natale, Rogue Town, ventidue anni prima dell'inizio della narrazione.

Undici anni dopo, il Germa 66 raggiunse il mare orientale per combattere una guerra contro gli abitanti di Cozia. In quell'occasione Sanji scappò dalla sua famiglia imbarcandosi sulla Orbit.

Tre anni dopo i Pirati di Arlong si stabilirono sull'arcipelago Konomi con l'intento di formare un impero composto da soli uomini-pesce e sottomettere l'intero mare orientale. Furono però fermati dai Pirati di Cappello di paglia otto anni dopo.

Personaggi del mare orientale[modifica | modifica sorgente]

Disambiguazione.svg Per una lista completa, vedi la categoria personaggi del mare orientale

Note

  1. Vol. 11capitolo 96 ed episodio 45, Brandnew riferisce ai marine la sconfitta dei più forti ricercati del mare orientale.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.