Mashira è il capitano dei Pirati di Mashira e un membro della coalizione della montagna delle scimmie.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Mashira è un umano, ma il suo aspetto è molto simile a quello di una scimmia. Ha grosse braccia pelose che sono molto più lunghe delle gambe e un volto animalesco, ma soprattutto ha la coda. Indossa una salopette gialla con il suo nome e una maglietta marrone sotto di essa. Ha anche delle cuffie.

Dopo il salto temporale indossa una maglietta che ha lo stesso disegno che aveva la sua salopette.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Mashira si comporta spesso in modo eccessivamente serio nonostante in realtà sia un po' tonto e sempliciotto. Si infuria se sospetta che qualcuno invade il suo territorio e si inorgoglisce quando qualcuno gli dice che assomiglia ad una scimmia. Non si scoraggia facilmente, come dimostrato quando ha ripreso a riparare la Going Merry dopo essere stato derubato e sconfitto dai Pirati di Bellamy.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Orangutan[modifica | modifica sorgente]

Pur non condividendo legami di sangue, considera Orangutan suo fratello.[2] I due hanno la tipica relazione fraterna e competitiva, condividono le loro ambizioni e la loro personalità.

Montblanc Cricket[modifica | modifica sorgente]

È molto legato a Cricket, che vede come una figura paterna.

Pirati di Cappello di paglia[modifica | modifica sorgente]

Si è affezionato ai Pirati di Cappello di paglia durante il loro incontro a Jaya e ha anche un debito verso di loro per avere assistito Cricket e per avergli rivelato la posizione della città di Shandora.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Ha una taglia di 23.000.000 Simbolo Berry.png, indice della sua pericolosità. Mashira ha inoltre autorità sulla sua ciurma ed è un eccellente tuffatore e nuotatore.

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

È anche dotato di una grande forza fisica, al punto di stordire una gigantesca creatura marina con un solo pugno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Nacque nel mare settentrionale[2] e, una volta cresciuto, fondò la sua ciurma.

Dopo avere letto la storia di Noland il bugiardo, circa cinque o sei anni prima dell'inizio della narrazione, Mashira e Orangutan svilupparono un legame fraterno e decisero di aiutare Cricket nel tentativo di riabilitare il nome dell'antenato, fondando la coalizione della montagna delle scimmie.

Saga di Jaya[modifica | modifica sorgente]

La coalizione dopo essere stata sconfitta da Bellamy.

Mashira, dopo che la Saint Briss è caduta dal cielo davanti alla nave dei Pirati di Cappello di paglia, litiga con alcuni di essi su chi abbia il diritto di impossessarsi del relitto, ma vengono interrotti da un mostro marino e dalle ombre di alcuni giganti. Mentre la sua nave e la ciurma di Rufy fuggono, Mashira finisce sulla Going Merry, ma non appena la situazione torna alla normalità viene cacciato con la forza.

Dopo che la ciurma di Rufy ha curato Cricket, che aveva rischiato un'embolia per una risalita troppo rapida a seguito di un'immersione, Mashira e Orangutan si comportano in modo più amichevole e li aiutano anche a preparare la Going Merry per il viaggio verso Skypiea. Durante la notte la coalizione viene attaccata dai Pirati di Bellamy e Mashira viene pesantemente sconfitto. Al ritorno della ciurma di Rufy, Mashira cerca di convincerlo a non vendicarli, ma senza successo.

Dopo che Rufy è tornato con l'oro, Mashira e Orangutan accompagnano la Going Merry fino al luogo dove avverrà la Knock Up Stream.

Saga di Skypiea[modifica | modifica sorgente]

Quando Rufy riesce a suonare la campana d'oro di Shandora, Mashira, Orangutan e Cricket scoprono che la leggendaria città d'oro si trova nel cielo. Per questo motivo decidono che è tempo di inseguire un nuovo sogno.

Dalle tolde del mondo[modifica | modifica sorgente]

Mashira e gli altri leggono sul giornale la notizia del ritorno della ciurma di Rufy.

La coalizione della montagna delle scimmie è alla ricerca di Nakrowa, la leggendaria isola dei sogni.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il suo nome in giapponese significa "scimmia".

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.