Missioni extra-curriculari del CP9 è la decima miniavventura presentata nel manga.

Riassunto[modifica | modifica sorgente]

Gli agenti del CP9 riescono a sopravvivere al Buster Call, ma scoprono di essere stati incolpati da Spandam per l'incidente, per cui si danno alla fuga.

Raggiungono San Popula, dove svolgono lavori occasionali per pagare le cure di Rob Lucci, ancora privo di sensi. Dopo la sua guarigione gli agenti si concedono qualche svago al bowling, ma la città viene invasa dai Pirati Candy. Il CP9 interviene e li sconfigge facilmente, ma la brutalità con cui lo fanno spaventa un po' i civili di conseguenza decidono di lasciare la città.

Il CP9 raggiunge la loro terra natia, dove la nuova generazione di agenti è in allenamento, ma vengono inseguiti dai marine capitanati da Verygood. Gli ex agenti si sbarazzano di loro velocemente. Spandam, in ospedale, riceve una chiamata da Lucci il quale giura di vendicarsi su di lui. Spandam però complotta con suo padre l'annientamento del CP9.

Gli ex agenti si impossessano del vascello della Marina e salpano dall'isola.

Cover[modifica | modifica sorgente]

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.