One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Disambiguazione.svg Per il visone, vedi Monji

Moji è il vicecapitano dei Pirati di Bagy.

Aspetto[]

Moji a ventisette anni.

Moji è un uomo in sovrappeso e indossa degli abiti che lo fanno sembrare un panda. I suoi capelli crescono molto in fretta, specialmente due zone in particolare, che finiscono per assomigliare a delle orecchie,[3] motivo per cui cambia spesso pettinatura.

A ventisette anni, era invece magro. Indossava una giacca di pelliccia bianca che gli lasciava scoperto l'addome, una fascia gialla legata alla vita e dei pantaloni blu. Ogni volta che appariva, Moji aveva una capigliatura diversa. Durante l'occupazione del villaggio di Orange è pettinato in modo da assomigliare ad un orsacchiotto. A Rogue Town indossa un elmetto rosa da cui spuntano due orecchie da coniglio. Quando il gruppo appare nella Rotta Maggiore, porta i capelli come se fossero la criniera di un leone. Giunto in prossimità di Impel Down, sembra un ariete, in modo molto simile a Merry.

Carattere[]

Moji ha un aria molto altezzosa e a volte sciocca. Si trova spesso in contrasto con Kabaji.

Richi[]

Adora il suo leone Richi, tanto da trattarlo meglio delle altre persone. Per questo si infuria quando Kabaji lo usa, occasionalmente, come scudo. Tra i due sembra esserci una forte empatia e Moji preferisce mandare lui a combattere al suo posto.

Forza e abilità[]

Moji sostiene di essere un domatore di animali feroci, tuttavia non riesce a controllare nemmeno Shushu, il quale lo morde alla prima occasione. L'unico animale che sembra essere riuscito ad addomesticare è il suo grosso leone Richi.

Ha dimostrato di essere un discreto combattente a mani nude al pari di Kabaji quando i due si sono affrontati per stabilire chi sarebbe diventato capitano in assenza di Bagy.

Armi[]

È abile con la frusta.

Storia[]

Passato[]

Ad un certo punto, meno di tre mesi prima dell'inizio della narrazione, i Pirati di Bagy raggiunsero Orange e la occuparono, costringendo gli abitanti a rifugiarsi nelle vicinanze.

Saga di Orange[]

Sulla terrazza panoramica del Drinker Pub, assiste alla conversazione tra Bagy e un sottoposto in merito alla ladra che ha sottratto la mappa per la Rotta Maggiore, il quale viene poi centrato da un colpo di cannone su ordine del capitano.

Quando Bagy chiede il suo intervento, Moji lo raggiunge in groppa a Richi, chiedendogli se possa prendere la testa di Zoro: il capitano acconsente.

Richi attacca Rufy su ordine di Moji.

Trova poi uno dei tre nemici rinchiuso nella gabbia dove lo aveva messo la sua ciurma e si presenta, chiedendogli se i suoi compagni lo abbiano abbandonato lì dopo tutta la fatica che ha fatto. Rivela che Bagy si sia molto arrabbiato e che hanno fatto un grosso errore, ma il ragazzo gli domanda perché si sia messo un peluche in testa. Moji, irritato, rivela che sono i suoi capelli, così il giovane sostiene sia ancora più strano. Lui allora gli ordina di piantarla e sottolinea al nemico che si sente sicuro solo perché è rinchiuso in una gabbia, ma forse non ha capito chi sia. Gli dice quindi che non esista belva al mondo che non possa domare, invitando il cane lì presente a raggiungerlo, tuttavia quest'ultimo gli morde la mano. Moji dice poi al ragazzo che è solo un ladruncolo la cui vita non vale nulla, chiedendogli dove si trovi Zoro. Al suo rifiuto, ordina a Richi di attaccarlo: il leone spezza le sbarre della gabbia e poi colpisce con una violenta zampata il ragazzo, spedendolo contro un edificio, che crolla. Moji reputa che il nemico abbia avuto una morte istantanea e dice a Richi che ora devono trovare Zoro poiché una volta ucciso sarebbero diventati famosi.

Richi sente però l'odore di cibo per animali, così Moji gli dice che può mangiare, ma di fare in fretta. Il cane che lo ha morso in precedenza tuttavia si oppone, abbaiando. Afferma che sembra non voglia farli entrare nel negozio e si domanda se stia facendo la guardia. Richi lo colpisce con una zampata, ferendolo, ma il cane torna alla carica mordendo la zampa del leone, che lo scaglia contro una finestra. Tuttavia si rialza e riprende ad abbaiare, così Moji afferma che non ne abbia ancora abbastanza, chiedendosi se dentro al negozio ci sia qualcosa che gli piace. Il cane va quindi all'attacco e lo morde al polso sinistro.

Rufy sconfigge Moji.

Dopo che l'animale è stato respinto, Richi si sfama e poi lui dà fuoco al negozio. Mentre si allontana in groppa al leone, osserva la ferita sul polso sanguinare e sottolinea che ce ne voglia di coraggio per mettersi contro di lui. Poco dopo si imbattono nuovamente nel ragazzo affrontato prima e Moji si irrita credendo che fosse morto. L'avversario replica però che non si è fatto nulla poiché è di gomma, così lui pensa che abbia battuto la testa dato che parla a vanvera. Gli domanda poi come si permetta di riapparire ed ordina a Richi di attaccarlo, tuttavia rimane sbalordito quando vede le braccia del giovane allungarsi e avvolgersi per afferrare e scaraventare a terra il leone, che perde i sensi. Moji, in lacrime per quanto accaduto a Richi, chiede al nemico cosa sia, scoprendo che ha mangiato il frutto Gom Gom e che sia quindi come il suo capitano. Terrorizzato, gli dice che gli darà tutto ciò che vuole e gli domanda scusa, ma l'avversario gli replica che non ce n'è bisogno perché nulla potrà ridare a quel cane il suo tesoro. Il giovane, infuriato, gli rivela che è venuto per farlo a pezzi e poi lo afferra allungando il braccio, così Moji chiede aiuto. Il ragazzo però lo tira verso di sé e poi gli sferra un violento pugno in viso che lo scaraventa a terra.

Rialzatosi, porta in spalla Richi fino dal suo capitano, al quale dice che gli dispiace e che non ha combattuto contro Zoro, ma contro l'altro ragazzo, che ha sottovalutato. Intende riferire che è di gomma, ma si accascia a terra e non ci riesce perché senza forze e quando ce la fa, i suoi compagni non riescono a sentirlo.

In seguito Rufy spedisce una Bagy ball contro il Drinker Pub, che viene distrutto. Moji si rialza chiedendosi cosa sia successo, così Kabaji gli domanda se sia vivo. Vedendo che sta afferrando Richi, gli chiede cosa stia facendo, così l'ufficiale gli replica che lo ha usato come scudo per non sporcarsi, lasciando poi la presa. Moji corre subito dal leone chiedendogli se stia bene, il quale si nasconde dietro delle macerie per la paura. Si irrita per quanto accaduto, ma poi nota il ragazzo con il cappello di paglia, così mette in guardia il suo capitano, rivelandogli che possiede i poteri di un frutto del diavolo e che è di gomma. Bagy allora usa la sua abilità per afferrarlo al collo e lanciarlo contro i nemici, chiedendogli perché non glielo abbia detto prima se lo sapeva, cosa che Moji afferma di avere provato a fare, prima di essere messo al tappeto da un calcio al volto di Rufy.

Le mini avventure di Bagy[]

Moji viene messo in fuga assieme a Kabaji dagli abitanti di Orange e morso da Shushu mentre porta in spalla Richi privo di sensi.

Richi sconfigge Moji e Kabaji.

Lui e gli altri suoi compagni pongono le restanti parti del corpo di Bagy su un'isola, piangendo in suo ricordo.[4] Poi, Moji e Kabaji si affrontano per decidere chi diventerà il nuovo capitano, vista l'assenza di Bagy. Entrambi, dopo dodici ore di combattimento, vengono mandati al tappeto da un sonnambulo Richi, che viene eletto nuovo capitano. Il suo comando però dura poco, dato che i pirati vengono attaccati da una tribù di cannibali che li immerge in un pentolone di vino rosso. A quel punto, però, Bagy giunge in loro aiuto, ed assieme a Moji, Kabaji e Albida ne sconfigge i membri.

Saga di Rogue Town[]

Moji raggiunge il porto occidentale di Rogue Town in groppa a Richi e riconosce la nave dei Pirati di Cappello di paglia. Dopo avere affermato che Rufy a quell'ora sarà già stato giustiziato da Bagy, dichiara che darà fuoco all'imbarcazione, per cautelarsi qualora il ragazzo riuscisse a scappare. Tuttavia a causa di un temporale improvviso non riesce ad accendere la miccia. A quel punto Usop lo sorprende dicendogli di stare lontano dalla nave, così lui si gira, ma dallo spavento di essere stato scoperto, fa un balzo all'indietro, sbattendo contro la Going Merry e perde i sensi.

In seguito si riunisce alla sua ciurma e sente Bagy ordinare di salpare verso la Rotta Maggiore per sconfiggere Rufy.

Saga di Jaya[]

Lui, Bagy e Kabaji sbarcano su un'isola della Rotta Maggiore e si introducono in una grotta buia dove credono che John abbia nascosto il suo tesoro. Qui, Moji afferma che quest'ultimo abbia compiuto una serie inenarrabili di nefandezze. Bagy li mette quindi in guardia che dovunque ci sia un tesoro, c'è un guardiano o un trabocchetto, quindi anche la più piccola imprudenza potrebbero costare loro la vita. Aggiunge poi che potrebbe comparire un mostro o chissà quale trappola infernale. Lui e Kabaji si guardano così impauriti. Di colpo però si accendono le luci nel tunnel e dei minatori li raggiungono, così fingono di dare loro una mano per un attimo, ma subito dopo Bagy provoca un'esplosione.

Tornati sulla nave, dice al capitano che non esiste alcun tesoro, così Kabaji gli risponde di essere meno diretto e più ragionevole, poiché Bagy non può ammettere di avere sbagliato isola e così facendo lo avrebbe fatto infuriare al punto da farlo diventare tutto rosso, naso compreso. Moji parla poi delle taglie di 100.000.000 Simbolo Berry.png e 60.000.000 Simbolo Berry.png assegnate rispettivamente a Rufy e Zoro, sostenendo si siano fatti un nome. Bagy dà loro degli idioti, sostenendo che è meglio lasciarli sfogare un po'. Alla sua richiesta di spiegazioni, il capitano sostiene che sia come nella favola in cui la strega fa ingrassare due fanciulli denutriti prima di mangiarli. Moji capisce quindi che più alta sarà la taglia di Cappello di paglia, più aumenterà la fama di Bagy quando lo catturerà. Danno quindi inizio ad una festa. Albida così li critica, chiedendo loro cos'abbiano da festeggiare e come intendono catturare Cappello di paglia dato che non sanno nemmeno dove si trovi. Bagy le replica di divertirsi e qualcuno vicino a lui aggiunge che se ci tengono ad incontrare Rufy, li aiuterà. Il capitano quindi sottolinea la cosa, ma subito dopo chiede sbalordito al ragazzo chi sia, avendo capito che non fa parte della sua ciurma. Quest'ultimo si scusa per essersi intrufolato a bordo ed afferma di essere stato attirato dal profumo del cibo, presentandosi come Ace e di essere felice di conoscerli. Inizialmente Bagy gli risponde con educazione, ma subito dopo gli va vicino dicendogli che non gli interessa, domandandogli da dove sia sbucato. A quel punto Kabaji riconosce il ragazzo, affermando sia Pugno di fuoco, così Bagy capisce che si tratta del comandante della 2ª divisione dei Pirati di Barbabianca. Ace afferma che gli fa piacere che conoscano il suo capitano e poi si addormenta improvvisamente.

Moji dice quindi a Bagy che quella è l'occasione che aspettavano, poiché se cattureranno Ace, la loro fama salirà alle stelle. Il suo capitano però gli grida contro che non se ne parla nemmeno visto il ruolo che ricopre nella ciurma di un imperatore e che non devono interferire con essa. Bagy rivela quindi che Barbabianca sia un mostro, l'unico che un tempo combatté alla pari con Gol D. Roger e che ora è l'uomo più potente della terra e il più vicino al One Piece, spiegando che non perdona l'uccisione di un membro del suo equipaggio. Bagy rivela poi che un tempo si è imbattuto nell'imperatore.

A quel punto vede che Ace si è risvegliato, il quale si stupisce che Bagy conosca Barbabianca. Il ragazzo ricorda poi ai presenti che stavano festeggiando e li incita a procedere. Il clown gli dà ragione, affermando che non vuole vedere musi lunghi. La festa quindi ricomincia.

Il seguito Ace riprende il suo viaggio.

Saga di Amazon Lily[]

Segue con i suoi compagni Bagy nel luogo che egli crede sia il nascondiglio del tesoro del capitano John. In realtà si tratta di una base della Marina, quindi il clown viene arrestato, mentre Moji e il resto dell'equipaggio riescono a fuggire.[5]

Saga di Impel Down[]

La ciurma spende una grossa somma di denaro per comprare un Eternal Pose che conduce alla prigione per liberare Bagy, ma Albida li convince che è un'impresa impossibile e che morirebbero prima ancora di avvistare il loro obiettivo per colpa dei Re del mare che infestano le fasce di bonaccia.

In seguito combatte molte battaglie assieme alla sua ciurma.[6]

Saga dopo la guerra[]

Moji e la ciurma si ricongiungono con Bagy.

Dopo gli eventi di Marineford, Bagy riesce a ritrovare i suoi vecchi compagni. Moji piange dalla gioia e gli mente, dicendo di non avere mai perso la speranza di riuscire a ricongiungersi a lui. In seguito si presenta agli evasi di Impel Down come vicecapitano della ciurma.

Salto temporale[]

Moji è testimone della nascita del Bagy's Delivery, di cui entra a fare parte.

Saga di Zo[]

Moji informa Bagy che Hajrudin e i suoi compagni giganti hanno lasciato la loro organizzazione.

Saga del Paese di Wa[]

Come conseguenza di quanto stabilito al Reverie, la Flotta dei sette viene sciolta, rendendo tutti i pirati coinvolti nuovamente ricercati. Diverse navi della Marina approcciano Fanfaron per arrestare la ciurma di Bagy, il quale ordina di attaccare.

Prototipi per One Piece[]

In alcuni disegni preliminari, Moji ha come tema un panda. In un altro ha come tema un leone. Nessuno dei due prototipi ha convinto l'autore, che però ha fatto assomigliare Moji a un leone nella sua terza apparizione.[7]

Differenze tra manga e anime[]

Saga di Orange[]

Nel manga Moji viene ferito da Shushu al braccio sinistro mentre nell'anime al destro.

Speciale TV 8[]

Moji e altri membri del Bagy's Delivery si dirigono a bordo della Big Top a Marineford per rispondere alla convocazione della Flotta dei sette. Poco prima di giungere a destinazione, si imbattono nella Groseade, su cui Rufy ed Hancock stanno combattendo contro i Pirati di World. Inoltre vedono che anche Mihawk e Perona stanno osservando cosa accade da un'imbarcazione.

A quel punto, Bagy ordina ai suoi uomini di avvisare la Marina e di seguirlo per salire a bordo della nave nemica. Qui vedono Byrnndi World avere la meglio su Rufy, ma Bagy ordina al suo equipaggio di rimetterlo in sesto, così gli mettono delle bende per bloccare l'emorragia. Dato che il ragazzo non si sveglia, Moji vede Bagy schiaffeggiarlo, finché non riprende conoscenza e corre in cerca di World.

In seguito, i pirati si imbattono in Gairam, che usa i suoi poteri per scagliare contro di loro dei cubi ottenuti dalle spesse pareti della nave, tra i quali aveva in precedenza incastrato Rufy. Moji incoraggia Bagy, così quest'ultimo dice a Cappello di paglia di andare in cerca di World e che ci penserà lui ad affrontare Gairam. Il membro dei Pirati di World crea un cubo di aria compressa che scaglia contro di loro, ma Galdino usa la sua cera per difendere la ciurma; tuttavia l'avversario trasforma quest'ultima in piccoli cubi che colpiscono l'ex membro della Baroque Works, che cade al suolo.

Moji vede Bagy venire rinchiuso in un cubo.

Gairam raggiunge i fuggitivi e rinchiude Bagy in un cubo, il quale evita altri scagliatigli contro salendoci sempre sopra, finché si trova su una pila di cubi. Moji osserva Bagy liberarsi grazie ai suoi poteri, ma Gairam blocca parte del suo corpo. Vede poi il clown usare una Magy ball per riprenderselo e il fumo dell'esplosione fa si che il gruppo, ad eccezione di Moji, Galdino e Kabaji, non veda l'arrivo di Boa Hancock che colpisce il nemico, sconfiggendolo. La donna chiede dove sia Rufy, così Moji vede Bagy e Galdino, impauriti, indicarglielo. Quando il fumo si dirada, il resto del gruppo festeggia la vittoria di Bagy.

L'equipaggio esce sul ponte della nave e vede la flotta della Marina, così i pirati si sbracciano affinché li recuperino, tuttavia la Groseade diventa l'obiettivo delle cannonate e dei pugni lavici di Sakazuki. A quel punto, il gruppo ritorna sulla Big Top a nuoto, tranne Bagy che in volo trasporta Galdino, e si allontana.

Film 14[]

Moji e il resto del Bagy's Delivery partecipano alla Fiera Mondiale Pirata e, raggiunta l'isola emersa da Delta, si impossessano per primi del tesoro di Roger. A causa di una nave piena di esplosivi, precipitano però assieme all'isola.

Tentano poi di fuggire dal Buster Call ordinato per distruggere Delta, ma Bagy cade della nave. Dopo la sconfitta di Douglas Bullet, la ciurma salpa dall'isola.

Curiosità[]

L'aspetto di Moji se non si tagliasse i capelli.

  • Oda ha affermato che i capelli di Moji crescono molto in fretta, mostrando il suo aspetto qualora non li tagliasse.[8]

Note

  1. One Piece Blue Deep: Characters World.
  2. 2,0 2,1 2,2 One Piece Vivre Card.
  3. SBS del volume 4.
  4. Vol. 7capitolo 55.
  5. SBS del volume 54, sul giornale che Gloriosa sta leggendo appare la notizia.
  6. Vol. 60capitolo 593 ed episodio 512, Kabaji lo rivela quando l'equipaggio si riunisce con Bagy.
  7. Volume 1.
  8. SBS del volume 4.

Navigazione[]

Advertisement