Mozu è una barista di Water Seven che in passato faceva parte della Franky Family.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Kiwi e Mozu al primo incontro con Franky.

Mozu non è la gemella di Kiwi, anche se le due sono praticamente identiche e si differenziano solamente per i capelli: lisci nel caso di Mozu e arricciati per Kiwi. Ha un lungo naso appuntito e l'acconciatura dei capelli ricorda un quadrato. Indossa la parte superiore di un costume giallo, pantaloncini corti e voluminosi, oltre a scarpe dello stesso colore. Porta anche una sciarpa di pelliccia bianca, orecchini azzurrini e occhiali da sole gialli senza montatura. Sul fianco destro, tiene una katana.

In passato aveva i capelli mossi e a circa diciassette anni indossava una maglia gialla a maniche lunghe, maculata sul seno, e jeans sorretti da una cintura marrone. A otto anni indossava una maglietta giallo canarino con le maniche a righe orizzontali gialle e marroni.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Spesso imita il comportamento di Franky. Per via dell'acconciatura quando c'è molto vento cammina di profilo perché altrimenti quest'ultimo la farebbe indietreggiare. Generalmente assume strane pose quando pensa che nessuno la stia guardando.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Franky[modifica | modifica sorgente]

Dato che l'ha accolta, considera Franky come un padre adottivo.[3]

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Armi[modifica | modifica sorgente]

Usa una katana con l'elsa quadrata ed è abbastanza esperta nel suo utilizzo, probabilmente anche dovuto al fatto che smantella navi, ma non molto forte in combattimento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Mozu e Kiwi da piccole, sul Puffing Tom.

Dodici anni prima dell'inizio della narrazione, Mozu partecipò assieme a Kiwi al viaggio inaugurale del Puffing Tom.[4] Da questa esperienza decisero che sarebbero entrate nella Galley-La company, ma anni dopo, entrambe fallirono l'esame di ammissione, così finirono negli ambienti criminali di Water Seven.[3] Iniziarono ad ubriacarsi, ma una notte, dopo essere uscite da un bar, incontrarono Franky che le convinse a lavorare per lui e a smettere di bere.

Saga di Water Seven[modifica | modifica sorgente]

Dopo che i loro compagni hanno rubato 200.000.000 Simbolo Berry.png ai Pirati di Cappello di paglia, Mozu e Kiwi accompagnano Franky a San Popula per acquistare il legno dell'albero Adam.

Al loro ritorno scoprono che la Franky House è stata completamente distrutta e il loro compagni rivelano che è stata opera della ciurma di Cappello di paglia.

Seguono poi Franky di fronte al Dock numero Uno e osservano il combattimento tra lui e Rufy, interrotto poi dai carpentieri della Galley-La company.

Dopo che il cyborg ha rapito Usop per fare uscire allo scoperto Cappello di paglia, Mozu e Kiwi rimangono con loro nel magazzino sotto il ponte. Qui si commuovono quando il pirata racconta la storia della Going Merry, condotta lì da Franky. Poco dopo qualcuno suona il campanello: Mozu e Kiwi aprono la porta, ma vengono messe al tappeto da un singolo attacco a ciascuna di Califa.

A seguito del rapimento del loro capo per mano del CP9, la Franky Family viene a sapere dai carpentieri della Galley-La company che i Pirati di Cappello di paglia sta andando ad Enies Lobby nel tentativo di salvare Robin. Raggiungono quindi il deposito dove si trova il Rocket Man e Zanbai, a nome di tutto il gruppo, chiede alla ciurma di portarli con loro. Rivelano che Franky è stato portato via e che vorrebbero inseguire il Puffing Tom, ma con l'Acqua Laguna non andrebbero lontano. Kokoro fa loro presente che il nemico è il Governo Mondiale, ma essi rispondono che sono pronti a dare anche loro vite per salvare il capo. Nami domanda loro se si sono dimenticati ciò che hanno fatto, così essi dicono di esserne consapevoli e si prostrano. Rufy quindi accetta e Zanbai dice a nome di tutti che sono in debito, rivelando che non dovranno salire sul treno marino, ma li seguiranno in mare con i loro King Bull, agganciandosi alla coda del veicolo. Corrono tutti via felici perché salveranno Franky.

Ricorrendo a Sodoma e Gomorra per trainare il loro mezzo di trasporto, raggiungono il mare e si agganciano al Rocket Man tramite due arpioni, per poi lasciarsi trainare a loro volta.

Appena il treno marino aggancia le rotaie, la velocità del veicolo aumenta considerevolmente e Kiwi sente Zanbai dire che non conviene rimanere fuori, così entra con lui e Kiwi nel vagone. Qui, lei e Mozu dicono ai tre carpentieri della Galley-La company a bordo che li riterrebbero responsabili se dovesse succedere qualcosa al loro capo.

Mozu sente poco dopo Rufy affermare che in città erano avversari, ma ora hanno un obiettivo comune e di lasciargli Lucci, che è il nemico più forte. Vede poi Cappello di paglia, Zanbai e Pauly stringere un'alleanza.

In seguito sentono i loro compagni e Tilestone sparare contro l'onda per aprire un varco, ma senza successo. Quando Zoro e Rufy riescono a creare un passaggio per il treno marino, lei e Kiwi sono entusiaste e si congratulano con loro.

Saga di Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Giunti a destinazione, il gruppo di invasori viene ostacolato dai due giganti Oimo e Karsee a guardia del cancello d'entrata. Mozu collabora alla sconfitta di Karsee per poi proseguire, non appena anche l'altro gigante viene abbattuto dal Rocket Man in corsa, l'assalto dell'isola a bordo di Sodoma e Gomorra.

Arrivati al tribunale, la Franky Family si divide in due gruppi sotto la guida di Mozu e Kiwi con l'obiettivo di azionare i due comandi del ponte levatoio. Tuttavia i due gruppi vengono ostacolati da alcuni degli undici giurati integerrimi, che però vengono comunque sconfitti grazie anche all'aiuto dei sopraggiunti Tilestone e Lulu. Dopodiché entrambi i gruppi azionano i meccanismi del ponte levatoio.

In seguito i criminali vengono tutti legati dagli agenti governativi che però li abbandonano a loro stessi non appena viene annunciato il Buster Call. Tuttavia Pauly aveva finto di legarsi con le sue corde rimanendo libero di potersi slegare al momento opportuno. Il gruppo viene quindi liberato dal carpentiere e tutti, trasportati da Oimo e Karsee, cominciano a dirigersi verso il cancello d'entrata dell'isola. Giunti lì però i criminali vengono bombardati dalle navi di Strawberry, precipitando nel burrone alle loro spalle. Mozu e gli altri però si salvano ancora una volta grazie alle corde di Pauly che gli impediscono di cadere nella voragine sotto all'isola. Dopo che la Marina si allontana il gruppo fugge indisturbato a bordo del Puffing Tom con destinazione Water Seven.

Saga dopo Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Tutta la Franky Family partecipa alla grande festa organizzata da Rufy per celebrare la vittoria contro il Governo Mondiale. Quando la Thousand Sunny salpa da Water Seven, augura buona fortuna alla ciurma.

Dalle tolde del mondo[modifica | modifica sorgente]

Mozu e Kiwi gestiscono un bar.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni[modifica | modifica sorgente]

Mozu, in seguito della sconfitta di Do Flamingo, rimane divertita vedendo l'immagine del Generale Franky credendo sia l'attuale aspetto di Franky.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

Concept art in cui compare Mozu.

Nel color walk 4 appare un prototipo del suo personaggio.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il nome della sua capigliatura è squfare, la cui pronuncia è molto simile a "square", termine che costituisce parte del soprannome che condivide con Kiwi.[5]
  • Oda spesso usa nomi di uccelli per i personaggi femminili: in questo caso Mozu è il nome giapponese dell'averla.[4]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.