Nefertari Bibi è la principessa del regno di Alabasta. In passato è stata un membro dei Pirati di Cappello di paglia[3] e precedentemente una Frontier Agent della Baroque Works con il nome in codice di Miss Wednesday.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Bibi è una ragazza magra con i capelli azzurri e ondulati, lunghi fino ai fianchi e spesso legati in una coda di cavallo, e occhi marroni. Quando faceva parte della Baroque Works indossava un top a cerchi concentrici, una giacca verde chiaro, pantaloni corti bianchi e stivali dello stesso colore. In seguito cambia più volte vestiti e, solo dopo che Crocodile viene sconfitto, indossa abiti regali.

Da bambina aveva i capelli lunghi fino alle spalle legati in una coda di cavallo.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Bibi non è una principessa autoritaria e viziata, non vuole attenzioni e mette sempre gli altri prima di sé, come fa per gli abitanti di Alabasta e i suoi amici. Come membro della famiglia reale ama il suo Paese ed è disposta a tutto pur di proteggerlo. È anche coraggiosa e determinata, infatti è stata pronta a combattere contro avversari al di là della sua portata. Il suo altruismo e senso di responsabilità la fanno sentire come se avesse il peso del proprio paese sulle spalle.

Bibi è una persona molto diplomatica. Già da bambina realizzò che cosa significasse essere una principessa e si comportò con saggezza nonostante l'età come dimostrato durante l'incidente con Wapol.

Quando discute durante momenti difficili, arriva ad offendere. Ha l'abitudine di dare soprannomi alle persone e quando è preoccupata si morde il labbro inferiore. Inoltre non la infastidisce fare lavori normalmente inadatti ad una principessa, come lavare i piatti.

È anche sbadata come quando dice di non potere rivelare l'identità del capo della Baroque Works per non mettere in pericolo i pirati, ma subito dopo lo fa senza volerlo, per poi accorgersi dell'errore. Si è inoltre spesso dimenticata di avvertire la ciurma di Rufy dei vari pericoli del deserto, come scorpioni e lucertole giganti, finché non sono apparsi.

Bibi è avventurosa dato che non ha avuto paura ad esplorare Little Garden nonostante avesse visto alcuni degli animali selvaggi che la popolavano. Lo stesso si nota quando si reca a Marijoa per il Reverie. Apparentemente le manca passare il tempo in mare, infatti richiama spesso alla mente la brezza dell'oceano.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Bibi è la figlia di Nefertari Cobra e Tity. Non è chiaro se abbia potuto conoscere molto sua madre. Bibi ha dimostrato di aver imparato da suo padre la responsabilità di un regnante ed è evidente che lui sia un punto di riferimento dal quale ha ereditato l'altruismo e l'amore per la propria nazione. Ovviamente Bibi vuole molto bene a suo padre e dopo il salto temporale si prende cura di lui non essendo in perfetta forma.

Pirati di Cappello di paglia[modifica | modifica sorgente]

Bibi viene considerata, insieme a Karl, un membro della ciurma per avere viaggiato un periodo assieme a loro.

Lei e Nami sono diventate ottime amiche, anche se le loro personalità si oppongono: la navigatrice tende a scaldarsi facilmente, mentre Bibi è molto più calma, anche se in determinate situazioni la principessa va nel panico ed è la navigatrice che cerca di calmarla.

Quando vede Rufy fare qualcosa che possa compromettere l'incolumità della ciurma, gli ricorda che lui ha delle responsabilità in quanto capitano. L'opinione di Bibi su Rufy non è cambiata nemmeno quando ha scoperto che era figlio di Dragon; piuttosto ha cominciato a preoccuparsi per la sua vita.

Pell[modifica | modifica sorgente]

Si fida molto di Pell, infatti è stato l'unico adulto a cui ha rivelato l'ubicazione del nascondiglio del Clan Sand Sand. Lui la trasportava in volo quando era piccola nonostante il re glielo avesse vietato e l'ha salvata anche a Rainbase.

Igaram[modifica | modifica sorgente]

Ha un profondo legame con Igaram, il quale si comporta con tanto riguardo nei confronti della sua salute da diventare paranoico. Lei sa che lui è disposto a sacrificare la sua vita per lei, come dimostrato quando la loro infiltrazione nella Baroque Works fu scoperta.

Kosa[modifica | modifica sorgente]

Kosa è stato il migliore amico d'infanzia di Bibi, anche se al loro primo incontro tra i due non scorreva buon sangue, ma alla fine i due hanno stretto amicizia e Bibi è diventata perfino vice comandante del Clan Sand Sand guidato da Kosa. La principessa gli deve anche la vita per averla salvata da un gruppo di delinquenti, che volevano rapirla, quando erano bambini. La sua amicizia con il ragazzo ha portato la Baroque Works a temere che se loro si fossero incontrati avrebbero fatto finire la guerra, e a fare tutto il possibile perché ciò non accadesse.

Karl[modifica | modifica sorgente]

Bibi gioca insieme a Karl.

Bibi ha un rapporto molto profondo con Karl che le è stato donato da piccola. Lei gli vuole molto bene, come mostrato quando rifiutò di salpare con i pirati da Whisky Peak senza di lui, nonostante fosse in pericolo di vita. Ogni volta che il papero si trova nel più piccolo guaio, lei rimprovera energicamente la persona che ce lo ha cacciato. Karl è pronto a fare qualsiasi cosa per lei anche se spesso disobbedisce o fraintende i suoi ordini. Comunque Bibi sa di potere contare su di lui e difatti gli affida sempre gli incarichi più importanti.

Baroque Works[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la Baroque Works sia stata il nemico principale di Bibi, durante la sua copertura lei e Igaram sono diventati molto amici di Mr. Nine, il suo partner, e di Miss Monday tanto che questi erano pronti a sacrificare la loro vita per salvarla da Mr. Five e Miss Valentine. Sembra che anche Mr. Seven e Miss Father's Day fossero suoi amici, ma quando scoprono che Bibi è una spia si comportano in modo ostile nei suoi confronti.

Bibi odia profondamente Crocodile, dato che ha provocato la siccità e la guerra nel regno di Alabasta ed essendo il principale artefice delle crisi che hanno afflitto il regno. In molte occasioni, lei ha cercato apertamente di ucciderlo o ha detto di desiderare la sua morte.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

In quanto principessa del regno di Alabasta, ha autorità su tutti i suoi sudditi.

Bibi è riuscita ad infiltrarsi nella Baroque Works e ne ha fatto parte per due anni senza destare sospetti, fino ad arrivare a ricoprire il grado di Frontier Agent. È stata anche capace di tenere testa, seppur per breve tempo, ad un gruppo di Billions.

Sapeva dell'esistenza dei giganti prima di vederne uno, sa che il progresso delle isole della Rotta Maggiore dipende dal loro clima e che il primo tratto di quel mare nei pressi della Linea Rossa è caratterizzato da condizioni climatiche molto variabili a causa dei magnetismi delle prime sette isole. È inoltre a conoscenza che le isole della Rotta Maggiore hanno diverse stagioni.

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Bibi ha dimostrato di avere anche un'alta soglia del dolore, essendo riuscita a resistere senza gravi conseguenze ad un proiettile. Inoltre è anche molto agile, tanto da riuscire a schivare numerosi attacchi nemici e da saltare da grandi altezze senza subire danni.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Peacock Slasher

Bibi è abilissima nell'usare delle armi da taglio chiamate Peacock Slasher che fa roteare velocemente; sono costituite da degli anelli, che porta ai mignoli, collegati con dei fili o con una catena di anelli taglienti, a dei pendenti affilati. 

Nel tentativo di uccidere Lovoon, ha anche utilizzato un bazooka, ma che poi viene gettato in mare.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Bibi viene proclamata vicecomandante del Clan Sand Sand.

Undici anni prima dell'inizio della narrazione, Bibi incontrò Kosa e lo derise perché stava piangendo, così due ebbero una lite. Tuttavia in seguito divennero grandi amici e Kosa nominò la principessa vicecomandante del Clan Sand Sand dopo averla battuta per il titolo di capo. Tempo dopo Bibi venne rapita da alcuni banditi, che volevano chiedere un riscatto a suo padre, e il clan riuscì a ritrovarla; Kosa rischiò la sua vita pur di salvare quella della principessa.

Un giorno la principessa volle celebrare l'anniversario dell'entrata nella guardia reale di Pell con uno spettacolo di fuochi d'artificio, ma per sbaglio causò una piccola esplosione nel magazzino. Pell la punì con uno schiaffo dicendole che avrebbe potuto farsi male seriamente, gesto che re Cobra apprezzò; le permise poi di mostrarle il regno volando facendola stare sul suo dorso con lo scopo di farsi perdonare.

Sei anni prima dell'inizio delle narrazione seguì suo padre a Marijoa per il Reverie. Ultimata l'assemblea, Wapol le sferrò un violento schiaffo sopra l'occhio sinistro, lasciandole un livido e facendola cadere. Il re affermò di essere sbadato e di averlo fatto per sbaglio, dicendo alla bambina che le faceva pena perché aveva un padre inetto. Igaram lo maledì e gli chiese come aveva osato, ma Bibi rispose che era colpa sua perché gli era andata addosso, sapendo che l'incidente più insignificante poteva scatenare una guerra. Subito dopo si allontanò e scoppiò a piangere; Igaram le disse che era una vera principessa.

Tre anni dopo, le precipitazioni diminuirono drasticamente in tutto il regno di Alabasta, ad eccezione di Alubarna.

Due anni prima dell'inizio della narrazione, la popolazione iniziò quindi ad accusare il re di fare uso di Dance Powder, soprattutto dopo un incidente. Nacque così l'esercito dei rivoltosi, capitanato da Kosa, che si opponeva al sovrano. Igaram le disse che lei era la loro ultima risorsa dato che in quel momento il re non aveva nessuna influenza sul popolo, sottolineando che solamente le sue parole sincere potevano essere efficaci per sedare quella ribellione. Per questo sarebbe stato imperdonabile se le fosse accaduto qualcosa di grave. La mise poi in guardia dicendole che la aspettavano sacrifici e tradimenti, avvertendola che sarebbe stata dura sopravvivere, ma le chiese di giurare solennemente di non morire, per non abbandonare il proprio Paese al suo destino.

Un giorno Bibi scoprì che la Baroque Works aveva ingannato la gente con affari loschi e trame segrete. Chiese così aiuto ad Igaram per infiltrarsi nell'organizzazione in modo da recuperare altre informazioni, scoprire i suoi segreti e perché minacciava il suo regno. Divenne così una Frontier Agent con lo pseudonimo di Miss Wednesday. Spiando Miss All Sunday riuscì anche a scoprire che il capo dell'organizzazione, chiamato Mr. Zero, era in realtà Crocodile, il cui scopo era quello di conquistare il regno di Alabasta.

Venne anche a conoscenza delle abilità di Mr. Three[6] e Miss Golden Week[7] e poi venne stanziata a Whisky Peak.

Saga di Lovoon[modifica | modifica sorgente]

Lei e Mr. Nine raggiungono Futago con una zattera e si intrufolano all'interno del corpo di Lovoon con l'intenzione di ucciderlo in modo da sfamare loro stessi e i propri concittadini. Il suo partner le dice che dietro la porta che hanno davanti si trova lo stomaco e Crocus, che devono uccidere per primo per poi occuparsi della balena. Lei gli dà ragione, sottolineando l'importanza che il cetaceo ha per la loro città. Mr. Nine le dice che al tre aprirà la porta e lei gli risponde di essere pronta, ma a quel punto un ragazzo corre verso di loro. Domanda così al suo partner chi sia, ma lui risponde di non averne idea: i due vengono travolti e scaraventati oltre la porta, finendo nei succhi gastrici dello stomaco del cetaceo. Per loro fortuna i Pirati di Cappello di paglia li recuperano assieme al loro capitano.

Miss Wednesday e Mr. Nine sparano a Lovoon.

A bordo della Going Merry, sottolinea al partner che sono dei pirati e lui risponde di averlo notato, ma di non dire nulla altrimenti capiranno i loro intenti. A quel punto Crocus dice loro che finché vivrà nessuno toccherà Lovoon nemmeno con un dito. I due Frontier Agents sparano così due colpi di bazooka per colpire la balena dall'interno, dicendo all'anziano di non ostacolarli nella loro caccia, ma Crocus intercetta le cannonate con il proprio corpo. Miss Wednesday ride dicendo che è inutile, ma viene colpito da un pugno di Rufy, che le fa perdere i sensi.

Viene legata con il suo partner sull'imbarcazione di Crocus e poi riportata sulla Going Merry. Appena la nave torna all'esterno, i due vengono buttati in mare. Rufy chiede loro chi siano, ma lei gli risponde di tacere perché lui non c'entra nulla. Mr. Nine però le fa presente che l'equipaggio c'entra nei loro affari in quanto sono pirati, e lei gli dice di avere ragione. I due si allontanano così a nuoto dicendo alla ciurma che si rivedranno e a Crocus che riusciranno a prendere la balena. Raggiungono così la loro zattera, tuttavia una volta risaliti, Mr. Nine si accorge di avere perso il proprio Log Pose.

Tramite un binocolo, quest'ultimo nota i pirati nei pressi del faro e vede che Nami ha il suo Log Pose. Miss Wednesday lo critica per averlo perso e lui se ne dispiace, affermando che senza quello non possono tornare a Whisky Peak. Lei gli fa presente che non hanno più tempo per catturare la balena e che devono tornare in fretta dal capo o non la passeranno liscia. Lui sottolinea che oltre al tempo non hanno armi, ma devono riprendersi quel Log Pose. A quel punto i due sentono un verso e notano gli Unluckies avvicinarsi: Miss Wednesday e Mr. Nine dicono che possono spiegare tutto, che la colpa è dei pirati e che lo diranno anche al capo, tuttavia i due animali sganciano su di loro un pacco bomba che li colpisce e affonda la loro zattera.

I due riemergono e si aggrappano alle rocce assieme a Rufy e Sanji, finiti anch'essi precedentemente in acqua. Quest'ultimo la aiuta a risalire, mentre Mr. Nine chiede ai pirati un favore: portarli a Whisky Peak perché non hanno più la loro zattera. Nami fa così notare loro di avere troppe pretese, dato che stavano per uccidere la balena. Usop chiede chi siano e i due si prostrano dicendo che non possono dire loro di più, ma che ricambieranno il favore. Afferma inoltre che nemmeno a loro piace ciò che fanno, ma la politica della loro organizzazione è nascondere tutto e stanno chiedendo aiuto perché sanno che sono buoni.

Quando Nami fa vedere che il Log Pose si è rotto e domanda se vogliono essere aiutati comunque, Miss Wednesday si irrita dato che li stanno supplicando da un po' per poi scoprire che non possono andare da nessuna parte. La navigatrice dice che però Crocus gli ha dato il suo, così lei e Mr. Nine si prostrano di nuovo, mentre pensa che sono stati smascherati. Tuttavia Rufy acconsente ad esaudire la loro richiesta.

Dopo essere saliti sulla nave, i due sentono Crocus chiedere alla ciurma se veramente vogliano iniziare il loro viaggio da Whisky Peak per aiutare due delinquenti, i quali ridono pensando che i pirati siano degli stupidi.

Saga di Whisky Peak[modifica | modifica sorgente]

I due entrano nella cucina e si siedono coprendosi con una coperta. Sente poi il partner chiedere se non ci sia il riscaldamento su quella nave e Nami, irritata, risponde loro che non sono in albergo e di andare ad aiutare Sanji. A quel punto la navigatrice nota un lampo e sottolinea il rapido cambiamento del clima, così Mr. Nine chiede se forse non abbiano sottovalutato la Rotta Maggiore e lei domanda se abbiano controllato il timone. Nami le risponde affermativamente dato che aveva verificato la direzione poco prima, tuttavia poi si accorge di essere sulla rotta sbagliata ed esce a dire agli altri di invertirla, presumendo che la colpa sia delle correnti. Mr. Nine le chiede così se le correnti si prendano gioco di loro e Miss Wednesday sottolinea a Nami che lei è una cartografa. La ragazza li calcia così fuori e dice di lavorare invece fare gli spiritosi. Il meteo cambia poi repentinamente.

Dopo essersi stancata per avere sgobbato in modo da riprendere la rotta, Zoro si veglia e chiede a lei e al suo partner cosa facciano lì e che sembra stia tramando qualcosa, per questo domanda il loro nome. I due rispondono così Zoro afferma che quei nomi li ha già sentiti da qualche parte, cosa che li fa sudare freddo.

Giunti in prossimità di Cactus, i due affermano che tolgono il disturbo e ringraziano la ciurma per il passaggio, dicendo che forse si rivedranno. Si gettano poi in acqua e raggiungono l'isola a nuoto.

Giunti a Whisky Peak, Mr. Nine scrive una lettera per il capo, in cui rivela di avere fallito a prendere il cibo per gli abitanti della città, ma hanno condotto lì dei pirati. Dice poi a lei che mandando quella lettera, qualcosa sarebbe successa. Miss Wednesday gli dà ragione e poi la imbuca nella cassetta delle lettere degli Unluckies.

Poco dopo si riuniscono a Mr. Eight, il quale rivela che i pirati sono crollati. A quel punto Miss Monday li raggiunge e chiede che bisogno ci fosse di fare una festa solo per quei cinque, affermando che fosse meglio attaccarli appena arrivati al porto in quanto già prima erano a corto di cibo, ma ora saranno messi peggio dato che il capitano della ciurma ha mangiato moltissimo. Rivela inoltre che non contava sulla carne di balena che lei e Mr. Nine avrebbero dovuto portare. Questi ultimi si irritano e Miss Wednesday afferma che non è giusto che parli in quel modo, ma Mr. Eight dice a tutti di calmarsi dato che ha già fatto delle indagini sulla ciurma e mostra loro il manifesto con la taglia da 30.000.000 Simbolo Berry.png di Rufy. Rimane così a bocca aperta e si guarda sbalordita con il suo partner.

Mr. Eight dice loro di prendere il tesoro e i soldi presenti sulla nave e legare stretti i pirati. Tuttavia a quel punto Zoro, che si trova su un tetto di un edificio, chiede loro di fare piano perché i suoi amici hanno bisogno di riposare e non vuole che siano disturbati. Lei sente poi lo spadaccino affermare che affronterà tutti i cento cacciatori di taglie da solo, avendo capito che si tratta di membri della Baroque Works, rivelando di sapere molte cose sull'organizzazione perché in passato era stato offerto un ruolo anche a lui. Mr. Eight ordina così di ammazzarlo, tuttavia il pirata sparisce per poi vederlo tra loro. Miss Wednesday vede così i suoi colleghi spararsi a vicenda per colpire il nemico, ma senza successo.

Bibi cavalca Karl.

Lo spadaccino sparisce ancora, così lei e i suoi colleghi capiscono che devono darsi da fare seriamente. Osserva poi Zoro uccidere molti cacciatori di taglie e fare perdere i sensi a Miss Monday. A quel punto Mr. Eight dichiara che i marine devono avere commesso un errore e che è lo spadaccino colui che ha una taglia da 30.000.000 Simbolo Berry.png. Lei afferma dunque che gli sembrava strano che il ragazzo con il Cappello di paglia valesse tutti quei soldi. Vede Zoro sconfiggere tutti i Millions e Mr. Eight sparargli con il suo sassofono. Subito dopo Mr. Nine le dice di agire, così lei chiama Karl con un fischio, il quale la fa infuriare perché l'animale pensa che voglia giocare. Lei gli sale in groppa, ma lui si siede, così gli dà un pugno in testa. Raggiunge poi il tetto dell'edificio nel momento in cui Mr. Nine cade di sotto e sente Zoro chiedere un avversario migliore, così Miss Wednesday dice che lei lo è. Sale poi in piedi su Karl e fa una danza ipnotica chiedendo allo spadaccino di concentrarsi sul suo vestito. Zoro perde l'equilibrio e si inginocchia, così lei estrae il Peacock slasher e ordina a Karl di attaccare, ma l'anatra va oltre la fine edificio, così cadono entrambi.

Miss Wednesday raggiunge allora Rufy, il quale sta dormendo, e lo fa spingere da Karl fino in strada, dove lei minaccia Zoro di uccidere il suo capitano qualora faccia una mossa. A quel punto, però, lo spadaccino tira verso di sé Mr. Nine usando il filo metallico con cui gli aveva bloccato il braccio, in modo da intercettare i proiettili di Mr. Eight e poi colpire lei e Karl.

Mr. Nine la protegge.

Dopo essersi ripresa, vede che sull'isola sono giunti anche Mr. Five e Miss Valentine. Il suo partner afferma che loro potranno battere i pirati, così lei chiede di uccidere subito lo spadaccino, ma Mr. Five dice che non sono venuti fino all'estremità della Rotta Maggiore per una cosa simile. Quando Mr. Nine chiede perché siano lì, l'Officer Agent domanda se non hanno idea del motivo per cui Mr. Zero li abbia mandati. Rivela quindi ciò che quest'ultimo ha detto loro e Miss Valentine rivela che hanno scoperto l'identità delle persone infiltrate nell'organizzazione. A quel punto Miss Wednesday vede Mr. Eight sparare contro Mr. Five e le dice di andare via, ma Miss Valentine arriva dall'alto e con un calcio le spezza il fermaglio. Lei prova a colpirla, ma l'avversaria sale ancora verso l'alto. Sente poi un'esplosione e si volta, vedendo Mr. Eight cadere a terra, così lei grida il suo vero nome. Mr. Five rivela poi le loro vere identità, così Mr. Nine si inchina davanti a lei avendo scoperto che è una principessa. Bibi gli dice di stare zitto, mentre Mr. Five afferma che ucciderà entrambe le spie come da ordini ricevuti. Lei risponde di non sottovalutarli, ma a quel punto Mr. Nine le si para davanti e le dice che sono insieme da molto tempo e che vuole aiutarla, dandole l'ordine di fuggire. Bibi lo vede attaccare Mr. Five, che però lo sconfigge con una caccola esplosiva.

Karl la fa salire in groppa e la porta via. Poco dopo lei gli dice che dietro alle rocce c'è una nave, ma a quel punto i due trovano Miss Monday in mezzo alla strada, la quale dice loro di andare oltre per raggiungere l'imbarcazione, mentre lei cercherà di fermare gli Officer Agents. Afferma che in ogni caso verrebbe punita per colpa dello spadaccino quindi può permettersi di aiutare un'amica. Karl dunque prosegue con Bibi, che la ringrazia.

Subito dopo si volta e vede Miss Monday venire sconfitta da Mr. Five, il quale lancia una caccola esplosiva contro di lei, ma Zoro la intercetta. Bibi gli domanda perché è così invadente mentre lo attacca con la sua arma, ma lo spadaccino intercetta il colpo e le dice di calmarsi perché è venuto a salvarla. Bibi rimane quindi sbigottita.

Poco dopo sente Rufy criticare Zoro per essersi scagliato contro gli abitanti della città che avevano dato loro del cibo, così lei gli dà del tonto. Vede poi i due pirati iniziare a combattere, con lo spadaccino che spinge il capitano contro i due Officer Agents. Quando Miss Valentine salta in alto e punta Zoro, Bibi gli dice di spostarsi, ma lui le risponde di tacere. Rimane incredula quando vede che Rufy ha malmenato Mr. Five e poi nota Zoro evitare l'attacco di Miss Valentine. Si stupisce che i due pirati combattano tra loro e pensa che potrebbe fuggire, ma mentre si domanda come, si ritrova coinvolta nel duello. Subito dopo vede i due sbarazzarsi degli Officer Agents, rimanendo incredula della loro forza. Nami ferma poi il combattimento e tira un sospiro di sollievo vedendo che lei è salva. Bibi domanda quindi il motivo per cui l'hanno salvata e la navigatrice le chiede di stipulare un contratto. Prosegue chiedendole 1.000.000.000 Simbolo Berry.png per condurla fino al regno di Albasta: la principessa li ringrazia per averla salvata, ma non è possibile dare loro quella somma. Rivela così cosa sta accadendo nel suo Paese e il motivo per cui si è infiltrata nella Baroque Works. Afferma poi di volere tornare più in fretta possibile nel suo regno per raccontare ciò che ha scoperto, in modo da tranquillizzare la gente altrimenti accadrà ciò che la Baroque Works vuole. Rufy le chiede chi sia il capo dell'organizzazione e lei risponde di non poterlo dire, altrimenti anche loro sarebbero in pericolo, ma sbadatamente pronuncia il nome di Crocodile, affermando che fa parte della Flotta dei sette. Subito dopo capisce di avere fatto un errore, ma a quel punto vede Mr. Thirteen e Miss Friday volare via. Nami la strattona chiedendole chi sono e se andranno a riferire ciò che ha detto loro, così Bibi piange, dicendole che le dispiace. Subito dopo vede i due agenti  sulla strada, mentre Mr. Thirteen realizza gli identikit dei tre pirati, prima di volare via con Miss Friday. Nami si deprime per essere finita nella lista delle persone da eliminare della Baroque Works, così Bibi le dice che se vuole può darle circa 500.000.000 Simbolo Berry.png, che sono i suoi risparmi, per farla riprendere, ma senza successo.

A quel punto viene raggiunta da Igaram, travestito da lei, così gli chiede come si sia conciato. Quest'ultimo afferma che gli agenti della Baroque Works li seguiranno immediatamente, soprattutto dopo che Mr. Five e la sua partner sono stati sconfitti. Lo sente poi chiedere ai pirati di portarla nel regno di Alabasta, cosa che loro accettano. Quando Igaram, le chiede l'Eternal Pose che vi conduce, lei glielo dà e lo sente spiegare a Nami cosa esso sia, su richiesta della navigatrice. Igaram le dice poi che si dirigerà verso il regno di Alabasta travestito da lei con dei pupazzi aventi le sembianze dei tre pirati, mentre lei ci arriverà sulla nave dei pirati attraverso la normale rotta del Log Pose, e si rivedranno in patria. Lo vede poi mettere i fantocci sulla nave e le dice di riguardarsi durante il viaggio. I due così si salutano e Bibi lo vede salpare.

La principessa dice poi ai pirati che Igaram è un uomo molto affidabile e si volta. Tuttavia sente un'esplosione alle sue spalle e capisce subito ciò che è accaduto: si gira e si morde le labbra, che sanguinano. Nami la abbraccia e le dice che la porteranno in patria, rivelando che i suoi quattro compagni hanno salvato il mare orientale e che la Flotta dei sette a loro non fa paura.

Si dirigono quindi di corsa verso nave, ma Bibi non vede Karl. Nami le dice di sbrigarsi e raggiunta la Going Merry, Bibi afferma che non trova l'anatra e che non può lasciarla lì. A quel punto però Zoro rivela che l'animale è a bordo e che vi è salito prima di lui. Bibi si irrita appena lo vede perché si stava preoccupando di cercarlo. Una volta a bordo dice all'equipaggio di risalire il fiume. Rufy le domanda in quanti la staranno seguono, così lei risponde di non saperlo, ma la Baroque Works ha duemila agenti.

Subito dopo l'equipaggio si accorge che Miss All Sunday è salita a bordo, la quale le dice che poco fa ha visto Mr. Eight. Bibi le domanda se lo abbia ucciso, mentre Nami chiede alla principessa chi sia il partner della donna, la quale rivela che si tratta del presidente della Baroque Works. Afferma inoltre che solo lei sapeva la sua identità ed è stato seguendola che hanno scoperto chi fosse, ma Miss All Sunday le risponde che in realtà si è fatta seguire apposta. Bibi le dice che è stata comunque lei a dire al presidente che avevano scoperto la verità, e chiede cosa voglia. La donna risponde che intende collaborare con loro dato che le faceva pena l'idea che una principessa volesse salvare il suo Paese dalla Baroque Works. Bibi controbatte che non deve penderla in giro e la vede fare cadere Sanji e Usop dal ponte della nave ricorrendo al suo frutto del diavolo. Miss All Sunday dice non ha ricevuto ordini quindi non ha ragione di combattere contro di loro. Dopo avere detto che la principessa e i pirati sono stati sfortunati ad incontrarsi a vicenda, rivela che lo sono ancora di più perché il Log Pose punta a Little Garden, per cui non deve muovere un dito, dato che non riusciranno nemmeno ad arrivare ad Alabasta e moriranno senza vedere Crocodile. Prosegue affermando che sia inutile andare là sapendo i pericoli a cui si va incontro, così le dà l'Eternal Pose per l'isola del nulla, che si trova appena prima di Alabasta. Miss All Sunday rivela inoltre che gli agenti della Baroque Works non conoscono quel percorso, per cui nessuno li seguirà. Bibi le domanda così il motivo per cui li sta aiutando e pensa che non può accettare una cosa del genere da lei. A quel punto, però, Rufy le prende lo strumento dalla mano e lo rompe, per poi sentirlo dire a Miss All Sunday che non può decidere lei rotta di quella nave, cosa che lascia Bibi basita.

Quando Miss All Sunday lascia nave, la principessa afferma che non capisce mai niente di quello che passa nella testa di quella donna. Domanda poi ai pirati se può stare veramente su quella nave, dicendo che non darà loro fastidio. Nami le punta il dito in fronte e le dice che la colpa è sua se la Baroque Works conosce le loro facce, e che se non voleva dare loro fastidio, avrebbe dovuto farlo dall'inizio. Bibi rimane stupita del fatto che a Rufy non interessi nulla di tutto ciò. Sanji invece le chiede se conosce la ragazza di prima e le dice che lui la proteggerà. Usop afferma che può contare anche su di lui e spaccia la taglia di Rufy come se fosse sua, cosa che la lascia titubante.

Saga di Little Garden[modifica | modifica sorgente]

Quando Rufy si domanda se nevicherà ancora, Bibi gli risponde che il primo tratto della Rotta Maggiore è molto particolare perché i sette magnetismi delle isole iniziali creano una grande confusione[8] e di non sottovalutare per nessun motivo quelle acque. Tuttavia i maschi si rilassano, così lei chiede a Nami se siano pazzi, ma lei le dà un drink e le dice di stare tranquilla perché se arriverà una tempesta si daranno da fare, dato che anche loro non vogliono morire. Bibi le confessa essere preoccupata, ma la navigatrice risponde che su una nave come quella si perde la voglia di preoccuparsi, cosa che la principessa conferma. Poco dopo tutto l'equipaggio si dà da fare per sfuggire a un delfino gigante.

Quando l'equipaggio avvista Little Garden, Bibi dice di stare attenti dato che è preoccupata di ciò che ha detto Miss All Sunday.  Mentre la nave risale si addentra nell'isola, vede alcuni animali e Nami dice di non sbarcare e aspettare che il Log Pose registri il magnetismo, ma Rufy non è intenzionato a farlo, così Bibi gli chiede di andare con lui. Nami la critica, ma la principessa afferma che se resterebbe lì penserebbe a cose inutili, inoltre sottolinea come bisogna comunque aspettare che il Log Pose registri il magnetismo. Le dice infine di non preoccuparsi perché c'è Karl con lei. Sanji le dice che le preparerà un cestino di cibo, così lei gli chiede da bere per Karl.

Sale poi sulla groppa dell'anatra e sbarca con Rufy. Il ragazzo trova poco dopo quello che crede essere un mollusco ma lei dice che si tratta di un amanite e rimane sbalordita nel vedere un brachiosauro. Afferma quindi che l'isola è ferma all'era dei dinosauri e spiega al pirata che ogni isola della Rotta Maggiore ha una cultura diversa: alcune civiltà sono avanzate mentre altre sono senza nessun progresso, ed è il clima a permetterlo. Quando Rufy si arrampica sul collo del brachiosauro, lei gli urla di non farlo, perché è pericoloso dato che anche se è calmo, è sempre un dinosauro. Bibi poi va nel panico quando il ragazzo viene inghiottito e rimane a bocca aperta quando un gigante taglia il collo dell'animale, salvando Rufy.  La principessa, mentre si sincera delle condizioni di Karl, che è svenuto, afferma di avere sentito parlare dei giganti, ma che è la prima volta che ne vede uno. Quest'ultimo si presenta, affermando che si era accorto di loro e poi li invita nella sua dimora.

Rufy, Bibi e Karl pranzano con Dori.

Dopo averla raggiunta, Bibi è stupita che Dori li tratti come se fossero amici. Quando rivela che sta combattendo da cento anni su quell'isola contro un avversario, la principessa dice che dopo tutto quel tempo le ragioni del conflitto dovrebbero affievolirsi, sostenendo che ormai a loro importi solo combattere. Quando il gigante si alza per combattere, Bibi gli domanda come faccia a nutrire così tanto odio e combattere per così tanto tempo, ma Rufy le tappa la bocca e le chiede di smetterla, che non è per quello che lo fa. Dori infatti gli risponde che lo fa per orgoglio, dato che ormai ha dimenticato la vera ragione del duello.

I due giganti si scontrano e Rufy si lascia cadere a terra, così lei gli chiede cosa abbia. Il pirata sottolinea che i due sono giganteschi. Quando Dori fa ritorno, dice di avere visto un ragazzo con il naso lungo e una ragazza, così Bibi sente Cappello di paglia dire i loro nomi. Il gigante rivela che il suo sfidante gli ha donato del vino datogli da quei due, così dice a Rufy che è come se fosse stato lui a regalarglielo. Scoperto che il Log Pose impiega un anno per registrare il magnetismo dell'isola successiva, Bibi domanda al gigante se sia vero. Dori fa notare loro i mucchi di ossa umane nelle vicinanze, rivelando che in genere chi sbarca lì muore prima che il Log Pose registri il magnetismo ed elenca i modi in cui alcuni sono morti. Bibi dunque si dispera perché se anche sopravvivesse, chissà cosa ne sarebbe del suo regno nel giro di un anno. Dori rivela così l'esistenza di un Eternal Pose per Erbaf, ma Rufy afferma che la loro meta è l'isola successiva e Bibi aggiunge che se perde la rotta per il regno di Alabasta non ha senso proseguire. A quel punto Dori ride dicendo di andare avanti per tentativi e che con un po' di fortuna ci arriveranno. Rufy gli dà ragione e ride, ma lei non li comprende. Subito dopo vede il vino esplodere nello stomaco del gigante e lei suppone sia stata opera del suo sfidante. Rufy però le domanda come possa credere che due persone che hanno combattuto per quasi cento anni possano fare una cosa del genere. A quel punto Dori si rialza e li accusa, così Bibi dice a Rufy di scappare, ma il ragazzo afferma che sarebbe inutile, le dà il cappello e le dice di stare indietro. Lei non crede che voglia combattere dato che il suo avversario è enorme.

Bibi dice a Dori che loro non c'entrano con il vino esplosivo e di calmarsi perché è esausto, ma lui attacca Rufy e lei assiste allo scontro. Quando il gigante schiaccia il ragazzo con un piede, si preoccupa per lui, per poi vedere Dori crollare a terra. Quando Rufy si rialza, gli corre incontro domandandogli se stia bene, il quale gli chiede lo stesso dell'avversario. Bibi risponde che se Dori non si fosse disteso, si sarebbe dimenato come un matto. Il giovane le dice che l'idea del vino esplosivo non può essere stata ne dell'altro gigante, ne dei suoi compagni, e che quindi ci dev'essere qualcun altro su quell'isola.

Quando il vulcano erutta, lei e Rufy cercano di convincere Dori a non andare a combattere e di fermarsi poiché rischia di morire, ma senza successo. Vede poi il gigante bloccare il ragazzo con un masso e si scusa per avere dubitato di loro. Bibi assiste subito dopo al breve dialogo tra i due, in cui Rufy sostiene che la battaglia non sia valida, per poi vedere Dori incamminarsi verso l'avversario.

Vedendo il pirata dimenarsi nel tentativo di liberarsi, pensa che nonostante abbia appena incontrato quel gigante, il ragazzo è profondamente deluso e che non gli sembra che Dori sia così cattivo da giustificare una taglia così alta. A quel punto si chiede dove sia finito Karl.

Poco dopo lei e Rufy vengono raggiunti da un disperato Usop, il quale afferma che Nami è stata divorata da un dinosauro. Quando però capisce che il cecchino non ha assistito alla scena, Bibi afferma che se gli agenti della Baroque Works fossero sull'isola, punterebbero a Nami dato che è sulla loro lista nera a differenza di Usop. Aggiunge inoltre che il vino poteva uccidere anche loro. Visto che il cecchino non è al corrente dell'accaduto, lei e Rufy provvedono ad aggiornarlo. Lo sente così affermare che la battaglia tra i due giganti non può essere valida.

Notando un'enorme fuoriuscita di sangue, capisce che Dori è stato sconfitto e vede Rufy dimenarsi ancora di più, chiedendo al colpevole di uscire allo scoperto in modo che lui possa massacrarlo. Quando Usop afferma che, nonostante non sappia chi sia, andrà a catturarlo, Bibi gli dice che verrà con lui. A quel punto però giungono Mr. Five e Miss Valentine, che hanno malmenato Karl. La principessa si sincera delle condizioni di quest'ultimo, domandando ai nemici cosa c'entri l'animale e Mr. Five ammette che non c'entra nulla, rivelandole che volevano usarlo solo per far sì che si separasse da Rufy, che temevano, ma ora non hanno più bisogno di Karl dato che il ragazzo è immobilizzato. Bibi a quel punto si infuria, sfodera le sue armi e li attacca assieme ad Usop. Il cecchino colpisce Mr. Five, il quale però non ne risente e contrattacca mettendolo fuorigioco assieme a Miss Valentine. Bibi attacca così l'Officer Agent, che però la afferra al collo dicendole di calmarsi dato che non le hanno fatto nulla, rivelandole che intendono rapirla come ordinato da Mr. Three. Bibi gli domanda preoccupata se quest'ultimo sia su quell'isola e lui conferma.

Mr. Five la consegna a Miss Valentine, la quale le dice di tacere e le domanda chi credeva di essere e se veramente pensava di sfuggire alla Baroque Works. Bibi vede poi Rufy venire colpito dall'Officer Agent con un calcio esplosivo; quando il ragazzo fa infuriare Mr. Five, quest'ultimo lo colpisce ripetutamente, così Bibi si preoccupa per lui. Viene poi portata via dai due Officer Agents, che la conducono da Mr. Three e Miss Golden Week, i quali hanno immobilizzato l'altro gigante. Bibi grida contro di loro che sono dei disonesti per avere messo una bomba nel vino. Quando Mr. Three chiede a Mr. Five di portargli Zoro e Nami, Bibi scopre che anche i due sono stati catturati e la navigatrice gli chiede di Rufy. Mr. Five si inserisce nel dialogo dicendo che ci ha pensato lui al ragazzo.

Bibi nella trappola di cera di Mr. Three.

I tre vengono posti sulla creazione di cera di Mr. Three, bloccando i loro piedi. La parte superiore dell'opera ruota velocemente e Bibi si accorge che ciò fa cadere qualcosa su di loro. L'Officer Agent rivela così che si tratta di gocce di cera che li trasformeranno in statue. Assiste poi al dialogo tra quest'ultimo e Brogi, il quale inizia a liberarsi venendo però colpito da un attacco esplosivo di Mr. Five e Mr. Three gli trafigge mani e piedi con delle enormi spade di cera. Bibi sottolinea così la loro crudeltà. A quel punto Mr. Three aumenta la velocità con cui vengono prodotte le gocce di cera dal candelabro. Lei inizia a tossire sottolineando ai suoi due amici come la cera stia entrando nei loro polmoni, trasformandoli più velocemente in statue.

Poco dopo sente il suo corpo irrigidirsi. Quando Zoro propone di tagliarsi le gambe, Bibi afferma che anche se scendessero da lì, verrebbero nuovamente catturati. Ricordandosi che Igaram le aveva detto di salvarsi ad ogni costo, lei dice allo spadaccino che combatterà con lui. A quel punto però Rufy, Usop e Karl li raggiungono. Bibi poi si sbalordisce vedendo che Zoro si è quasi tagliato le gambe e sentendolo dire che non ci sono problemi. Lo spadaccino assume poi la posa da lui desiderata per diventare una statua e lei gli dice che non è il momento di scherzare. Sentendo la discussione tra Zoro e Nami, pensa che nonostante siano in pericolo, i due non siano nervosi.

Assiste poi al duello tra Mr. Three e il pirata, il quale riesce a distruggere il supporto del candelabro, che cade proprio sopra le teste di Bibi e dei due pirati. Rufy domanda ai suoi amici perché non scappino, così lei e Nami gli gridano che non riescono a muoversi. Preoccupata, chiede a Zoro se pensa che si possano fidare del suo capitano, il quale le risponde che non c'è altro modo visto che il suo braccio si è irrigidito. Grida quindi a Rufy di sbrigarsi, il quale colpisce Mr. Three, spedendolo lontano. Poco dopo però, il ragazzo afferma di non avere voglia di liberarli, cosa che la lascia a attonita. Capisce poi che la responsabile è Miss Golden Week, spiegandolo a Zoro e Nami. Gridando a Rufy di non volere essere salvata, riesce a fargli fare un passo indietro, uscendo dalla tempera. Rimane poi a bocca aperta però quando inizia a ridere a causa di un'altra tempera usata dall'Officer Agent. Fortunatamente Karl e Usop urtano il ragazzo alla schiena, rovinando il disegno e permettendogli di tornare in sé. Miss Golden Week riesce comunque ad impedirgli di distruggere il candelabro e a fargli fare picnic con lui, cosa che spazientisce Bibi. Quando si accorgono di essersi quasi completamente irrigiditi, critica Zoro che dice a lei e Nami che dovevano pensare prima a quale posizione assumere. Diventa poi una statua di cera.

In seguito viene liberata dalle fiamme che sciolgono la cera e assieme a Nami colpisce con le loro armi Miss Valentine, facendola cadere a terra priva di sensi. Dopo avere affermato di non credere che siano ancora vivi, assiste al combattimento tra Usop e Mr. Five, correndo in contro al nemico quando sta per farsi esplodere per uccidere il cecchino. Tuttavia Zoro la anticipa, sconfiggendo l'Officer Agent.

Vede Brogi piangere copiosamente per la morte di Dori tanto da essere costretta a coprirsi le orecchie. Quest'ultimo tuttavia si rialza, cosa che la lascia sbalordita, sentendolo dire che crede di essere ancora vivo perché l'ascia aveva perso l’affilatura. Assiste poi al dialogo tra i due giganti.

In seguito si deprime pensando che se sono arrivati lì è stato per colpa sua, ma Nami le tira la guancia affermando che non deve nemmeno pensarlo. Anche Rufy gli dice lo stesso, invitandola a mangiare un onigiri. A quel punto giunge Sanji il quale rivela di avere parlato con Mr. Zero, che lo ha scambiato per Mr. Three, e ha recuperato un Eternal Pose per il regno di Alabasta. La cosa la lascia in un primo momento a bocca aperta, ma poi abbraccia il cuoco dalla gioia e lo ringrazia.

Sale poi a bordo della Going Merry, vedendo Zoro e Sanji litigare per chi abbia vinto la sfida di caccia, proponendo loro un pareggio, i quali rispondono che ciò non è contemplato. Una volta che anche i due sono saliti sulla nave, salpa assieme al resto dell'equipaggio.

Sulla costa incontrano nuovamente i due giganti, i quali dicono loro di avanzare qualunque cosa accada e li salutano. A quel punto vede emergere il Mangia isole. Sentendo Rufy dire comunque di avanzare perché si fida di quanto detto dai giganti, Bibi gli chiede se sia pazzo dato che finiranno dritti tra le fauci di quel mostro. Quest'ultimo fa entrare la nave nella sua bocca, ma viene poi colpito da un fendente dei due giganti che lo uccide, permettendo alla nave di proseguire.

Durante la navigazione, Nami le chiede di guardare la rotta sull'Eternal Pose perché si sente sfinita, aggiungendo che presto potrà rivedere Alabasta, sempre che non ci siano altre sorprese lungo la rotta. Bibi le risponde che deve assolutamente tornare dato che ora ha modo di aiutare il suo Paese. Ripensando alle parole di Igaram, afferma che sopravvivrà ad ogni costo e tornerà nel regno di Alabasta. A quel punto Sanji dice che sarà sempre con lei e le porta da mangiare, chiedendole cosa voglia da bere. Subito dopo vede Rufy ed Usop correre in cucina una volta saputo dal cuoco che là c'è il cibo per loro.

Nami le chiede di scusarla perché scenderà in cabina, così lei le risponde di fare pure e che controllerà la rotta al suo posto, per cui potrà riposarsi quanto vuole. Tuttavia la navigatrice cade a terra e Bibi, accorgendosi che suda molto ed ha la febbre altissima, chiama tutto l'equipaggio.

Saga di Drum[modifica | modifica sorgente]

Bibi legge il giornale che parla del regno di Alabasta.

Portata Nami nel suo letto, Sanji chiede a Bibi di confermarle che la navigatrice non può morire e lei risponde che la cosa può essere dovuta al clima della Rotta Maggiore, rivelando di avere sentito che le morti improvvise sono frequenti. Dopo avere affermato che ogni imprudenza può essere fatale, chiede all'equipaggio se qualcuno se ne intenda un po' di medicina, ma Rufy e Usop indicano proprio la navigatrice. La principessa misura la febbre a quest'ultima e scopre così che è salita ancora, raggiungendo i quaranta gradi. Afferma dunque che è sicuramente molto grave e potrebbe essere fatale. Tutti si agitano, così Bibi chiede di calmarsi; quando Rufy afferma che cercherà un dottore per Nami, lei è d'accordo e dice che Nami deve essere lasciata tranquilla. Quest'ultima a quel punto le rivela che nel cassetto della sua scrivania c'è un giornale: Bibi scopre così che trecentomila soldati dell'esercito reale si sono uniti alle truppe ribelli. Commenta che in passato il primo poteva contare su ventimila unità in più del secondo, ma le cose ora sono state stravolte.

Zoro chiama tutti sul ponte, così lei si siede sul letto a riflettere. Esce poi dalla cabina e chiede alla ciurma un favore: cercare un'isola dove ci sia un dottore per fare in modo che Nami guarisca al più presto e poi punteranno verso il regno di Alabasta alla massima velocità. Usop sottolinea che dovrebbe essere più importante quel milione di persone e lei gli dà ragione, aggiungendo che prima Nami guarisce, meglio è per tutti. Bibi si scusa con lei e le chiede di non sforzarsi, ma la navigatrice afferma che è colpa sua perché non sta bene. A quel punto la sorregge e poi vede un ciclone poco lontano, sottolineando che andava nella direzione che avrebbero dovuto seguire. Pensa inoltre che sia incredibile come i cicloni nella Rotta Maggiore non siano preceduti da nessun mutamento del vento, ma Nami lo aveva previsto, affermando che non aveva mai incontrato una navigatrice così esperta.

Dopo un giorno di navigazione verso sud, indossa un giubbotto pesante perché la temperatura è calata di molto e rimane al fianco di Nami assieme a Karl e Sanji. Quando quest'ultimo si agita perché la febbre non inizia a calare, lei le ricorda di avergli già detto di calmarsi. Ad un tratto sente uno scossone e si domanda cosa sia. Sanji le affida Nami, così lei gli dice di andare pure. Poco dopo sente degli spari, così lascia la navigatrice a Karl, dicendogli che tornerà subito. Sul ponte nota molte persone e ha il tempo di riconoscere tra loro Wapol prima che Rufy lo scagli lontano con un attacco.

Quest'ultimo afferma poi che forse se immergessero Nami nell'acqua fredda, la febbre si abbasserebbe, così Bibi e Sanji lo colpiscono violentemente. Il cuoco sottolinea come sia passato un altro giorno e lei replica che devono gettare l'ancora e sbarcare da qualche parte, anche perché non possono navigare di notte senza le indicazioni di Nami.

Successivamente si addormenta. Il giorno seguente, mentre è sul ponte, Sanji fa notare come ci sia meno freddo, così lei afferma che si stanno avvicinando ad un'isola e chiede al cuoco di scrutare l'orizzonte perché nei dintorni ce ne deve essere una invernale. Spiega poi i quattro tipi di isole presenti nella Rotta Maggiore, ognuna delle quali ha generalmente quattro stagioni, ma ci sono comunque delle eccezioni. A quel punto, Sanji ne vede una all'orizzonte.

Giunti in un'ansa di quest'ultima, un uomo sulla costa dice loro di andarsene. Rufy replica che cercano un medico e Bibi aggiunge che hanno un malato grave a bordo. Altri abitanti rispondono però che se non lo faranno, affonderanno la loro nave, sparando dei colpi. Vedendo Sanji prepararsi all'attacco, Bibi lo ferma, venendo ferita da un proiettile, che la fa cadere a terra. A quel punto anche gli altri si apprestano a contrattaccare, ma lei trattiene Rufy dicendo loro di non farlo. Prostrandosi, grida poi agli abitanti dell'isola che non sbarcheranno, ma chiede che un medico venga lì per curare la persona malata a bordo. Dice poi a Rufy che così facendo non si dimostra un vero capitano perché agendo in modo avventato non risolverebbe nulla, domandandogli cosa accadrebbe a Nami se si facesse trascinare nel combattimento. Rufy risponde che ha ragione e si scusa con gli abitanti, prostrandosi al suo fianco, chiedendo loro di chiamare un dottore.

Quando uno degli abitanti dice agli altri di portarli al villaggio, Bibi è felice e Rufy si congratula con lei. L'uomo li mette poi in guardia che hanno un solo medico, che è una strega. Quando viene informata che quel Paese non ha nome, pensa che sia impossibile. Raggiunto Big Horn, sente l'uomo dire ai suoi concittadini di tornare ai loro lavori, ad eccezione delle sentinelle, cosa che stupisce Bibi che credeva si trattasse della guarnigione.

Entrata con Sanji in casa dell'uomo, quest'ultimo dice loro di adagiare Nami sul letto mentre lui riscalderà la stanza. Si scusa di non essersi presentato, rivelando di chiamarsi Dorton e di essere il capo della guardia cittadina. Lui dice poi a Bibi che il suo viso le è familiare, ma lei replica che è solo un'impressione e cambia discorso.

Dorton misura poi la febbre a Nami, riscontrando che è a quarantadue. Quando gli dicono che le sta salendo da tre giorni, l'uomo afferma che se dovesse salire ancora per lei sarebbe la fine. Tornando a parlare della strega, Dorton chiede agli ospiti se hanno notato le montagne che si scorgono dalla finestra. Dopo che anche Rufy ed Usop sono entrati nella stanza, Dorton rivela loro che su quella centrale, che è la più alta, si trova il castello dove viveva il re, che ora è la dimora di Kureha, l'unico medico del Paese. Li informa inoltre che non è possibile chiamarla, dicendo loro che ci sa fare, ma è un po' strana e ha quasi centoquarant'anni, oltre ad essere ghiotta di umeboshi.

Bibi gli chiede come facciano quando qualcuno sta male o si ferisce, così Dorton rivela che ogni tanto, quando la donna ne ha voglia, raggiunge uno dei centri abitati, presta le cure a chi ne ha più bisogno e come ricompensa prende tutto ciò che le piace dall'abitazione del malato. Lei gli domanda quindi come riesca a scendere da quella montagna impervia. Dorton racconta così che molti l'hanno vista scendere a valle a bordo di una slitta volante, motivo per cui tutti la definiscono strega, e pare sia accompagnata da strani esseri sconosciuti. Rivela inoltre che la donna non ami le intrusioni degli estranei, per quello consiglia ai pirati di aspettare il giorno in cui si farà viva.

Vedendo Rufy schiaffeggiare Nami per svegliarla, Bibi lo critica assieme ad Usop e Sanji. Sentendo il ragazzo dire che la porterà in spalla fino al castello, la principessa gli fa presente che finirà per aggravarsi. Cappello di paglia le risponde che sarebbe peggio aspettare, così lei replica che è assurdo portarla fino lassù perché per lei sarebbe uno sforzo troppo grande, ricordandogli che Nami ha la febbre alta. Quando quest'ultima è d'accordo con il suo capitano, Bibi non ci crede e cerca di farle cambiare idea. Tuttavia non ci riesce e anche Sanji decide di andare. All'esterno dell'abitazione lega più stretta la navigatrice a Rufy, rivelando che lei sarebbe solo d'intralcio, per quello li attenderà lì. Sente poi Dorton consigliare loro di salire dal lato opposto della montagna per non incontrare i lapin.

Vedendo i suoi amici partire, spera che Nami riesca a resistere. Dorton invita lei ed Usop a rientrare visto che fuori si gela, ma dato che preferiscono rimanere fuori, l'uomo decide di fare loro compagnia. Rivela così che un tempo di dottori ce ne erano molti, ma che sono spariti a causa di una ciurma composta da soli cinque pirati, il cui capitano si faceva chiamare Barbanera, motivo per cui erano diffidenti nei loro confronti, rivelando cosa avvenne. Quando Dorton aggiunge che quello fu considerato da qualcuno un avvenimento positivo, Bibi gli domanda chi possa considerare tale la distruzione del proprio Paese. L'uomo spiega così che la monarchia che aveva regnato fino a quel momento era stata solo una fonte di rovina per il popolo, informandoli che un tempo quello era il regno di Drum, e il sovrano si chiamava Wapol. Bibi rimane scioccata ricordandosi di quest'ultimo e sente Usop rivelare a Dorton che Wapol ha attaccato la loro nave. La ragazza rivela poi che lo incontrò per la prima volta quando suo padre la portò al Reverie e lo ha rivisto il giorno precedente. Bibi si domanda come un re possa fare il pirata se il suo regno è stato distrutto, così Dorton le spiega che Wapol vorrebbe tornare ma non trova la rotta giusta. La ragazza intuisce che la ciurma di quest'ultimo sia composta da soldati furiosi contro i pirati che hanno distrutto Drum, ma Dorton le risponde che in quei giorni le truppe non provarono nemmeno a contrastarli. Aggiunge inoltre di non riuscire ancora a capacitarsi che, una volta intuita la forza dei pirati, abbiano abbandonato il loro Paese senza alcun rimorso. Bibi va quindi su tutte le furie affermando che sia inammissibile che un re si comporti così con la sua gente, così Usop cerca di calmarla. Dorton le dà ragione e rivela che ora l'isola è amministrata dai sopravvissuti e la sua rinascita procede senza intoppi, tuttavia temono che Wapol faccia ritorno e restauri la sua monarchia, cosa che devono evitare a tutti i costi per fare di quell'isola un posto libero e pacifico.

Dorton si domanda poi come se la stiano passando i pirati diretti al castello e si augura che non abbiano incontrato i lapin, fornendo altre informazioni su di loro a lei ed Usop. A quel punto una donna chiede conferma a Dorton che cercasse un dottore, rivelandogli che Kureha ha appena raggiunto il villaggio vicino, cosa che stupisce Bibi.

Dorton fa così salire i due ospiti sulla sua slitta, con cui si dirige verso Cocoaweed. Durante il viaggio si scusa con loro poiché il giorno precedente si era diffusa la notizia che Kureha sarebbe scesa dalla montagna, ma ha sbagliato i calcoli. Usop gli dice di non preoccuparsi e che forse riusciranno a convincere la dottoressa a tornare al castello dato che Rufy e Sanji sono molto veloci. Dorton chiede ancora perdono perché, se ci fosse stato un normale medico, quello non sarebbe successo, ma Bibi gli replica che non deve scusarsi.

Raggiunto Cocoaweed, entrano nel locale dove si era recata Kureha, dove Tamachibi rivela che la dottoressa ha lasciato il villaggio dopo averlo guarito. Uno dei presenti rivela così che gli sembra di avere sentito fosse diretta a Gyasta. Bibi dice quindi a Dorton di andarci subito perché non hanno tempo da perdere.

Subito dopo un uomo che era di guardia sulla costa entra nel locale e rivela a Dorton che Wapol è tornato e che il drappello è stato sconfitto. Bibi vede poi Dorton precipitarsi a Big Horn appena saputo che il re si trova lì.

Assieme ad Usop, si dirige verso Gyasta con la slitta, cercando di orientarsi con una mappa, dialogando con il cecchino sulla direzione da seguire, di cui non è del tutto certa. Gli dice quindi di tenere gli occhi aperti perché da quelle parti ci dovrebbe essere un cartello che indica la città.

In seguito afferma che la troppa neve li ha bloccati e a quel punto sente un rombo, domandandosi cosa sia. Capito che si tratta di una valanga, chiede ad Usop se pensa lo stesso, e lui conferma. Fuggono così di corsa con il cecchino che le dice che la aiuterà anche se la valanga li sommergesse. Lei si chiede intanto cosa sarà successo agli altri.

Bibi schiaffeggia Usop.

Successivamente trascina Usop dal naso, che ha quasi perso i sensi, dicendogli di farsi forza. Inizia a scuoterlo chiedendogli di tornare in sé e di svegliarsi, sentendolo dire che sta sognando. Gli sferra così numerosi schiaffi al punto da gonfiargli il viso. Il cecchino poi la ringrazia per averlo svegliato e sottolineando la condizione della sua faccia, Bibi gli mente dicendogli che sarà dovuto al freddo e che devono abituarsi a quelle condizioni il prima possibile. A quel punto qualcuno a torso nudo esce dalla neve e i due si spaventano, tanto da cadere a terra. Capito che si tratta di Zoro, che chiede loro cosa facciano lì, i due gli ribaltano la domanda, scoprendo che ha nuotato nell'acqua gelida per sgombrare la mente. Mentre i tre si incamminano, Bibi pensa che con due così, Nami possa avere avuto un esaurimento e si sia ammalata. Poco dopo vede un villaggio con delle persone in fermento e capisce che si tratta di Big Horn, che in qualche modo hanno raggiunto.

Scopre così che Dorton è stato investito dalla valanga e i soldati impediscono agli abitanti del villaggio di soccorrerlo. A quel punto, Bibi rimane stupita vedendo Zoro tramortire con un pugno un soldato e rubare a quest'ultimo cappotto e guanti. Dopo che il pirata ha sconfitto da solo tutti gli altri, Bibi rimane sbalordita. Vede gli abitanti spalare la neve, tirando un sospiro di sollievo quando trovano Dorton, che però è stato ferito in precedenza. Dopo che gli E.C. Twenty lo hanno curato, il gruppo decide di raggiungere il castello; un abitante del luogo rivela così che non c'è bisogno di scalare la montagna per raggiungerlo, infatti esso era in passato accessibile da una rete di funivie e, sebbene fossero state tutte distrutte, lui ne ha trovata una. Sulla funivia, Dorton rivela il suo piano: farsi esplodere dinanzi a Wapol, proprio come aveva fatto anni prima Hillk.

Giunti sul posto però scoprono che il tiranno, Chess e Kuromarimo, sono già stati sconfitti da TonyTony Chopper e Rufy, il quale rivela che la renna entrerà nella ciurma.

Quando il gruppo si dirige verso la nave Bibi assiste assieme al resto della ciurma allo spettacolo dovuto ai cannoni che sparano nell'atmosfera la "medicina per il cuore" di Hillk, che colora di rosa la neve che cade. Il risultato è che al posto di nevicare sembra che stiano cadendo petali di fiori di ciliegio.

Tornati alla Going Merry, trovano Karl congelato nel fiume e lo fanno salire sulla nave. Dopo essere salpati la principessa gli chiede cosa sia successo. Chopper rivela la sua capacità di capire gli animali e spiega loro che Karl ha detto che Zoro si era tuffato a nuotare nel fiume, ma non vedendolo più, il papero, pensando che fosse in pericolo, si è tuffato per soccorrerlo. Mentre Nami se la prende con lo spadaccino, Bibi si dimostra sorpresa per questa eccezionale abilità della renna.

Saga di Alabasta[modifica | modifica sorgente]

Durante il viaggio Bibi spiega ai suoi compagni la gerarchia della Baroque Works. Mentre si avvicinano al regno di Alabasta, Rufy e Usop decidono di pescare; poco dopo la ciurma attraversa una nube di vapore, usciti dalla quale si accorgono che all'amo è rimasto impigliato uno strano individuo. Una volta salito a bordo egli decide di farli divertire con i poteri del suo frutto del diavolo. Tocca così il viso di tutti coloro che sono sulla nave, ad eccezione di Sanji, che si trova in cucina, e di Bibi, che è troppo lontana da lui, e si trasforma in loro; poi mostra in rapida successione i volti di tutti coloro che ha toccato in precedenza. Mentre si cimenta in questo spettacolo, Bibi riconosce tra i volti che sfilano quello di suo padre. Improvvisamente si avvicina una nave e l'uomo li saluta per poi salire sull'imbarcazione. La principessa spiega che quell'uomo è un membro della Baroque Works, così la ciurma decide così di disegnarsi una croce sul braccio, nascosta sotto una fascia bianca, come segno di riconoscimento, in modo da non venire ingannata dal nemico.

Continuando il viaggio le riserve di cibo finiscono così Usop e Rufy iniziano di nuovo a pescare, ma una volta finito le esche, decidono di usare Karl al posto di queste. La cosa fa arrabbiare la principessa che li rimprovera. Quando ad un certo punto appare un gatto di mare, il gruppo si appresta a catturarlo per procurarsi del cibo, ma Bibi li ferma, rivelando che quell'animale è considerato sacro nel suo regno. Li informa inoltre che l'incontro con quella creatura indica che si stanno ormai avvicinando all'isola. Zoro poi fa notare le numerose navi all'orizzonte tutte recanti il simbolo della Baroque Works.

Ace protegge la ciurma di Rufy e Bibi da Smoker.

Mentre si avvicinano Bibi rivela che per fermare i ribelli dovranno attraversare il deserto e raggiungere l'oasi di Yuba, dove sono stanziati. Appena attraccano, Rufy si fionda a cercare del cibo, mentre tutti gli altri seguono la principessa fino alla città portuale di Nanohana dove notano la nave di Mr. Three. Sanji viene mandato a comprare degli abiti per confondersi tra i cittadini e attraversare il deserto, oltre a delle provviste di cibo e acqua per il viaggio. Improvvisamente vedono molti marine inseguire Rufy. Il capitano attira l'attenzione verso di loro, salutando Zoro e correndo verso il gruppo. Mentre scappano si accorgono che Smoker è tra gli inseguitori. Quando quest'ultimo sta per colpire Rufy però, una fiammata lo ferma. Il colpo proviene da Portuguese D. Ace, che dice al fratello di continuare a fuggire mentre si occuperà dei marine, affermando che si incontreranno dopo. Così Bibi e compagni tornano in gran fretta alla Going Merry per salpare. Prima però la principessa affida a Karl una lettera sulla quale vi sono scritte in dettaglio tutte le informazioni sulla Baroque Works e sui suoi piani che lei e Igaram erano riusciti a scoprire. Lo incarica quindi di partire subito per Alubarna per consegnare la lettera a suo padre.

Appena salpati, Rufy rivela agli altri che il ragazzo che li ha protetti è suo fratello, il quale poi giunge sulla nave e Bibi è testimone dell'invito di Ace nei confronti di Rufy a unirsi ai Pirati di Barbabianca, ed alla consegna della sua Vivre Card. All'improvviso si vedono arrivare sette navi dei Billions, decisi a uccidere Ace per ottenere una promozione a Frontier Agent. Ace però distrugge tutte le loro navi con un singolo colpo e si dilegua.

Giunti alla foce del fiume Shandora, il gruppo scende dalla nave, ma viene attaccato dai dugonghi kung-fu. Rufy però sconfigge il loro capo e i dugonghi, vedendo nel pirata il loro nuovo leader, decidono di seguirlo. Bibi riconosce che sono troppo deboli per potere sopravvivere ad una traversata del deserto, così riescono a convincerli a rimanere al fiume offrendo loro del cibo. Iniziato il viaggio, giungono alle rovine di Elumalu, ormai ricoperta di sabbia; Bibi urla così ancora una volta il suo disprezzo verso Crocodile.

Proseguendo il cammino, il gruppo decide di riposarsi sotto una roccia, mentre Rufy, che si era offerto di portare le provviste, continua a camminare per vedere la gola più avanti. Ritorna in gran fretta e avverte Chopper che in essa ci sono degli uccelli malati. Bibi si spaventa e lo informa che quegli uccelli sono degli aironi ladroni, volatili che si fingono malati o feriti per ingannare i viaggiatori e rubare loro le provviste. Giunti nel canyon, infatti, le provviste che il pirata aveva lasciato per correre più velocemente, sono scomparse e notano gli aironi in volo che le trasportano. Rufy, nell'inseguirli, finisce per essere l'obiettivo vi un varano di Shandora, che stava già inseguendo un cammello. Nami e Bibi sono salgono su quest'ultimo e la prima decide di chiamarlo Ciglione.

Finalmente, il gruppo arriva a Yuba. Qui scoprono che la città è disabitata, ad eccezione di un vecchio, che la principessa riconosce come Toto, il padre di Kosa. L'uomo spiega loro che i rivoltosi non sono più lì e che hanno trasferito la loro base in un'oasi vicino a Nanohana. Il giorno seguente, il gruppo saluta così il vecchio per tornare nella città portuale e questi consegna a Rufy l'acqua che aveva trovato la sera prima, aiutandolo a scavare. Appena usciti dall'oasi Rufy rifiuta di proseguire ed avverte Bibi che mettere in gioco la propria vita non basta e che causerà solo molte morti. Dopo una breve rissa con la principessa, che gli chiede cos'altro potrebbe rischiare, il pirata afferma che, in quanto amici, deve rischiare anche le vite dei suoi compagni. Le chiede così di portarlo da Crocodile per poterlo sconfiggere, e la ragazza acconsente; li conduce così fino a Rainbase.

Bibi attacca Crocodile.

Appena arrivati, Rufy e Usop si fiondano in un bar per dissetarsi, ma finiscono per attirare l'attenzione di Smoker e Tashigi, e nel fuggire da loro il gruppo si divide nuovamente. Bibi si ritrova così circondata da un gruppo di Billions; quando sta per avere la peggio, sopraggiunge Pell, che la trae in salvo. Sul luogo però giunge anche Miss All Sunday, che neutralizza quest'ultimo grazie ai suoi poteri e cattura Bibi, la quale viene portata al Rain Dinners. La principessa viene condotta in una stanza dove si trova faccia a faccia con Crocodile. Insieme a loro ci sono anche Rufy, Zoro, Usop, Nami e Smoker, rinchiusi in una gabbia di agalmatolite, ma li ignora e si fionda sul membro della Flotta dei sette nel tentativo di decapitarlo. Mr. Zero elude il suo attacco grazie ai poteri del suo frutto e, dopo averla ammanettata ad una sedia, le spiega il suo piano. Dopodiché, prende quella che dice essere la chiave della gabbia e la butta nella vasca dei Coccobanana, dove viene inghiottita da uno di quegli animali.

Crocodile riceve poi una chiamata tramite il lumacofono da parte di Mr. Prince, affermando di essere difronte all'entrata del casinò, costringendolo così ad uscire all'esterno. Bibi e tutti gli altri che erano stati intrappolati, riescono a liberarsi e fuggono verso Alubarna.

Chopper raggiunge il gruppo e fa salire tutti su Chelotto; Crocodile cerca di afferrare Bibi, ma Rufy riesce a salvarla prendendo il suo posto, promettendo alla ciurma che gli si sarebbero incontrati ad Alubarna.

Dopo avere attraversato il deserto e il fiume, Bibi ed i pirati vengono raggiunti da Karl e dalla squadra speciale anatre combattenti dal becco chiazzato e tutti salgono sul dorso degli animali in modo da raggiungere la loro meta velocemente. Giunti in città Bibi si nasconde dietro ad una roccia, mentre i membri della ciurma si coprono il volto in modo da non permettere agli agenti della Baroque Works di capire quale tra loro fosse la principessa. Quest'ultima cerca di fermare l'esercito ribelle, ma una nube di polvere causata da un agente della Baroque Works infiltrato nell'esercito reale le impedisce di essere vista. Karl poi la protegge con il suo corpo quando migliaia di soldati giungono davanti a loro per combattere.

Dopo essersi svegliata vede Usop, ma riesce a capire che in realtà si tratta di Mr. Two, così fugge assieme a Karl per poi scalare le ripide pareti del palazzo reale. Giunta sulla sommità ordina che quest'ultimo venga distrutto al fine di ottenere l'attenzione di tutti e fermare la guerra; il suo piano viene però fermato da Crocodile, che le rivela di avere innescato una bomba che raderà al suolo l'intera città e che il suo obiettivo consiste nel trovare Pluton, dato che ha scoperto che si trova ubicata da qualche parte sull'isola.

Karl la protegge con il suo corpo.

Kosa, giunto anch'egli a palazzo, assiste alla confessione di quest'ultimo e capisce quindi l'inganno architettato dal membro della Flotta dei sette e cerca di rendere la cosa pubblica in modo da fermare la guerra. Tuttavia Bibi si oppone affermando che avrebbe provocato solo del panico, e ordina di alzare bandiera bianca. Kosa viene però ferito da due membri dell'esercito reale, provocando così i ribelli. La battaglia raggiunge il suo apice e Bibi è inorridita e viene gettata da Crocodile dalle mura del palazzo, ma Rufy la salva, dopo avere raggiunto la città in volo grazie a Pell.

Bibi poi si incontra di nuovo con il resto della ciurma di Cappello di paglia e va a cercare la bomba assieme a loro e a Pell. Dopo avere girato per la città e nel mezzo della battaglia, la principessa intuisce che essa è situata nella torre dell'orologio. Bibi raggiunge la cima grazie ad uno stratagemma ideato da Nami al quale partecipano tutti i membri della ciurma che sono con lei; qui sconfigge Mr. Seven e Miss Father's Day e mette fuori uso il cannone che avrebbe dovuto lanciare la bomba. Tuttavia scopre che la bomba è ad orologeria, così Pell decide di sacrificarsi, la afferra e vola in alto nel cielo, dove essa esplode. Bibi scoppia in lacrime per il gesto compiuto dal suo amico e si rammarica perché dopo lo stupore iniziale dei soldati e dei ribelli, la battaglia riprende.

Quando Rufy sconfigge Crocodile e comincia a piovere, le due fazioni si fermano di combattere e in quel frangente la principessa riesce ad ottenere l'attenzione della folla, spiegando l'accaduto.

I Pirati di Cappello di paglia salutano Bibi e Karl.

In seguito Rufy le chiede di continuare a viaggiare con loro, ma anche se Bibi vorrebbe, è costretta a rifiutare in lacrime perché il suo paese aveva bisogno di lei. Poi per impedire ai marine di riconoscere la principessa come loro alleato, la ciurma la saluta quindi in silenzio alzando il braccio in cui si avevano segnato una X in segno della loro amicizia. Bibi e Karl ricambiano quindi il gesto.

La vita accidentale di Gedatsu nel Mare Blu[modifica | modifica sorgente]

Bibi insieme a Pell, Igaram, Chaka, Terracotta, alla squadra speciale anatre combattenti dal becco chiazzato e ai dugonghi kung-fu va a rilassarsi alle terme su Ukkari.

Saga dopo Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Viene a conoscenza delle nuove taglie dei Pirati di Cappello di paglia, scoprendo che Nico Robin è entrata a fare parte della ciurma. In seguito, mentre sta lavando Karl, suo padre e i suoi sottoposti la raggiungono per informarla di quanto accaduto ad Enies Lobby; Bibi rivela dunque di esserne già a conoscenza, causando lo stupore dei quattro in quanto credevano sarebbe rimasta sconvolta una volta saputo di Nico Robin. La principessa aggiunge che non è facile capire cosa passi per la testa di Rufy, ma che ad ogni modo lei si fida di lui, il quale diventerà il re dei pirati. Cobra sottolinea la sua clemenza, affermando che è diventata un'ottima principessa, prima di piangere. Bibi gliene domanda quindi il motivo.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Assieme a Karl, legge sul giornale la notizia del ritorno di Rufy a Marineford e si chiede cosa significhi la scritta che il pirata ha sul braccio.

Dalle tolde del mondo[modifica | modifica sorgente]

La principessa attraversa le vie di Alubarna assieme a Karl e Ciglione e poi fa visita al padre.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni[modifica | modifica sorgente]

Bibi pensa ai Pirati di Cappello di paglia dopo avere letto la notizia di ciò che è accaduto a Dressrosa.

Saga di Zo[modifica | modifica sorgente]

Poiché il Reverie è imminente, Bibi parte dal regno di Alabasta insieme a suo padre, Chaka, Pell e Karl per dirigersi a Marijoa.

Saga del Reverie[modifica | modifica sorgente]

Durante il viaggio, legge meravigliata le ultime notizie che parlano delle recenti imprese di Rufy, il cui nome ora è accostato a quelli dei quattro imperatori.

Giunta a Marijoa, fa subito amicizia con Rebecca e i nani al suo seguito. Mentre si confidano le loro avventure con Rufy, si unisce a loro anche la principessa sirena Shirahoshi.

Poco dopo, Wapol approccia Bibi e inizia a insultare suo padre, quando viene interrotto dall'arrivo di Dorton e Kureha, che lo ignorano per unirsi al gruppo degli estimatori di Rufy.

Poco dopo, il nobile mondiale Charloss tenta di catturare Shirahoshi per farne una sua schiava; i sovrani presenti non vogliono essere coinvolti e cercano di impedire a Bibi e Rebecca di intervenire per non causare incidenti diplomatici. Sai e Leo però non si trattengono e partono all'attacco, venendo però fermati da Rob Lucci, sopraggiunto insieme ad altri agenti del CP0. Bibi vede poi Nettuno accingersi ad aggredire Charloss, il quale ordina a Lucci di uccidere il tritone. Il nobile mondiale viene però colpito con una mazza chiodata da un suo parigrado.

Osserva poi Manshelly curare le ferite della principessa sirena. Pell si scusa con Bibi per non esserle stato accanto durante lo scompiglio e le comunica che suo padre Cobra si è recato a un incontro con Riku Dold III e l'ammiraglio Fujitora dopo avere ricevuto una lettera da quest'ultimo.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Nel manga, quando è nei panni di Miss Wednesday, il suo top è a cerchi concentrici, mentre nell'anime è a righe oblique ondulate.

Saga di Alabasta[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime Bibi, Nami e Ciglione vengono fatti prigionieri dai Pirati del deserto. Dopo che Rufy, in cerca di acqua, danneggia l'albero maestro della nave, il capitano libera i tre prigionieri chiedendo scusa per il malinteso.

All'improvviso un uomo informa Barbarossa che non è possibile riparare l'albero maestro per via della mancanza di legname. Rufy allora si offre di recuperarne un po' e viene accompagnato da Bibi e da due compagni di Barbarossa: Lasa e Zaba. Giunti all'oasi di Knit, Lasa rivela alla principessa di averla conosciuta molti anni prima, quando assieme a suo padre giunse in visita e promise sostegno in caso di necessità. Né il re né Bibi, però, si fecero vivi quando le cose iniziarono ad andare male. La principessa, dispiaciuta per quanto accaduto, chiede scusa. Dopo avere recuperato i pezzi necessari, il gruppo torna alla nave. Successivamente la ciurma di Rufy, Bibi e Ciglione si separano dai Pirati del deserto e riprendono il loro viaggio.

In seguito Ace ritrova la ciurma del fratello e rivela a Bibi di avere sentito delle voci secondo cui quattro abitanti del regno da un po' di tempo si fanno ospitare dalla comunità sostenendo di essere ribelli giunti fin lì per proteggerli. La principessa decide così di mettere quei quattro alla prova. Nel frattempo Kamyu, il capo dei truffatori, decide di svignarsela, ma la popolazione li trova e li spinge ad affrontarli. Giunti sul luogo dello scontro, Rufy colpisce Kamyu, ma l'uomo trova il coraggio di rialzarsi e lo colpisce a sua volta con un pugno. Anche i suoi uomini decidono di affrontare i pirati, così Bibi stabilisce che sono degni di non essere smascherati. Poi la ciurma di Rufy, Ace, Bibi e Ciglione proseguono il viaggio.

Nell'anime viene aggiunta una scena in cui il gruppo si ferma per mangiare nel deserto, inoltre quest'ultimo si separa momentaneamente quando Rufy ha alcune allucinazioni.

Saga del Reverie[modifica | modifica sorgente]

Bibi ripensa a quanto Rufy e la sua ciurma hanno compiuto nel regno di Alabasta mentre parla con Rebecca. Parla con quest'ultima e Shirahoshi del grande appetito del pirata e, successivamente, racconta alla sirena di quando incontrò Dorton e Kureha.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il Jolly Roger personale di Bibi.

  • Bibi ha un Jolly Roger personale proprio come i membri dei Pirati di Cappello di paglia. Esso è costituito da un teschio con una corona e una folta chioma di capelli azzurri.
  • Il suo cibo preferito è il budino al curry, mentre odia le seppie essiccate. L'animale che la rappresenta è la colomba, come numero il 5,5 e come colore il bianco (argento).[5]
  • Nefertari in egiziano antico significa "bellissimo"[9], mentre Bibi in arabo indica una donna di alto rango. Il significato completo del nome diventa quindi "bellissima donna di alto rango".
  • Wednesday in inglese significa "mercoledì".
  • Inizialmente non era previsto che Bibi fosse la principessa del regno di Alabasta, ma doveva semplicemente essere sconfitta dai Pirati di Cappello di Paglia e uscire di scena.[10]
  • Nei primi 80 volumi ha rimproverato qualcuno per 40 volte.[11]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.