Ohara era un'isola del mare occidentale.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola aveva molte scogliere a picco sul mare e poche spiagge. Era presente anche un lago.

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Albero dell'onniscienza[modifica | modifica sorgente]

Ohara era famosa per l'albero dell'onniscienza, un enorme albero di cinquemila anni al cui interno si trovava la più grande biblioteca del mondo.[1]

Abitanti[modifica | modifica sorgente]

Ohara

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Ohara è stata abitata per almeno cinquemila anni, quando l'albero dell'onniscienza vi fu piantato. Per millenni gli archeologi dell'isola si sono riuniti in quel luogo per imparare la storia.

Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione, Nico Robin nacque sull'isola. Due anni dopo, Nico Olvia salpò da Ohara con trentatré archeologi per intraprendere un viaggio alla ricerca dei Poignee Griffe.

Il Buster Call ad Ohara.

Sei anni dopo, il Governo Mondiale scoprì che gli archeologi di Ohara studiavano i Poignee Griffe e inviò sull'isola il CP9. Spandine ordinò poi un Buster Call per distruggere l'isola. Robin fu l'unica a sopravvivere.

Negli anni seguenti il Governo Mondiale diffuse l'idea che ad Ohara la popolazione era malvagia e che fossero dei demoni desiderosi di utilizzare la conoscenza proibita per distruggere il mondo.

Note

  1. Vol. 41capitolo 393 ed episodio 276, Clover lo afferma.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.