Pauly è il vicepresidente della Galley-La company e in passato è stato il capomastro del reparto sartiame e alberatura nel Dock numero Uno.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

È un uomo di altezza e corporatura normali, con i capelli biondi pettinati all'indietro e con in testa una maschera protettiva per gli occhi di colore arancione. È inoltre abbastanza muscoloso e ha spesso un sigaro in bocca. Indossa un vestito elegante con un fiore all'occhiello, una camicia chiara a pois e una cravatta.

A ventiquattro anni indossava una t-shirt giallo scuro con alcuni cerchi bianchi nel mezzo, una cintura alla vita con una piccola borsa attaccata ad essa e larghi pantaloni azzurri infilati negli stivali. La sua giacca ave un grande "1" impresso sulla schiena, in riferimento al Dock numero Uno.

A dodici anni indossava una maglietta azzurra e pantaloncini marroni. Sulla testa portava già la sua caratteristica maschera protettiva.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Pauly rimprovera Nami per il suo abbigliamento.

È molto pudico sul modo in cui molti personaggi femminili si vestono: a differenza di molte persone, come Sanji, spesso si indigna per alcune parti del corpo lasciate scoperte da donne come Nami, Califa, Mozu e Kiwi.

Pauly è un incallito giocatore d'azzardo, tanto da avere accumulato molti debiti, per questo viene spesso perseguitato dai suoi creditori. Alla sua prima apparizione tenta di rubare le due valigie di Rufy contenenti denaro per pagare i suoi debiti di gioco, ma viene prontamente fermato da Lucci che in quell'occasione gli tira un orecchio. Nonostante questo, Pauly rimane un uomo di buon cuore e tiene molto ai suoi amici e al suo capo.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Come capomastro del Dock numero Uno e in seguito vicepresidente della Galley-La company, Pauly è un carpentiere straordinario che ha attivamente partecipato alla costruzione di molte navi, tra cui la Thousand Sunny. A parte le sue doti da carpentiere, possiede una forza formidabile e buone capacità combattive.

Ha dimostrato diverse volte di essere più forte delle persone comuni: ha sconfitto numerosi componenti della Franky Family con le sue sole corde e buttato a terra un gigante con lo stesso metodo. Può scagliare le sue corde verso i nemici in linea retta con abbastanza potenza da sconfiggerli ed è stato in grado di aprire una delle due ali del portone principale del Dock numero Uno. È anche riuscito a fare del male a Rufy nonostante il suo corpo di gomma.

Ha una resistenza fuori dal comune dal momento che, dopo essere stato completamente sconfitto dai membri del CP9, si è rialzato pochi attimi dopo e le ferite che ha ricevuto sembrano essere guarite in fretta. Ad Enies Lobby è stato trafitto da uno dei membri dell'unità cinofila per l'applicazione della legge e, nonostante questo, ha continuato a combattere senza conseguenze.

Pauly è anche molto agile; ha saltato da uno dei ponti più alti della città atterrando su uno Yagara Bull senza nemmeno un graffio.

Rope Action[modifica | modifica sorgente]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Rope Action

Pauly usa una tecnica di combattimento basato sull'uso di corde.

Pauly usa uno stile di combattimento unico, chiamato Rope Action, che unisce le sue capacità acrobatiche all'uso di corde che escono dalle sue maniche. Le corde gli permettono di aumentare la portata dei suoi attacchi e anche di colpire molteplici bersagli contemporaneamente, dandogli maggiori vantaggi in battaglie sia uno contro uno che di gruppo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Pauly il giorno dell'inaugurazione del Puffing Tom.

Dodici anni prima dell'inizio della narrazione era presente il giorno dell'inaugurazione del Puffing Tom e ne rimase affascinato. Decise così di diventare un carpentiere e dopo essere cresciuto, si unì alla Galley-La company. Divenne poi un capomastro del Dock numero Uno.[3]

Anni dopo si recò ad Enies Lobby per riparare i binari.

Saga di Water Seven[modifica | modifica sorgente]

Quando Mikazuki e i suoi uomini si rifiutano di pagare quanto dovuto alla Galley-La company per la riparazione della loro nave, Pauly e gli altri carpentieri li sconfiggono dal primo all'ultimo senza pietà.

In seguito fugge dai suoi creditori e nella fuga si impossessa di uno Yagara Bull che i membri della Franky Family stavano usando per fuggire dopo avere derubato i Pirati di Cappello di paglia. Anche lui prova però a rubare il denaro, ma viene fermato da Lucci con il quale ingaggia una breve lotta.

Rimane successivamente interdetto nel sentire del tentato omicidio ai danni di Iceburg. Respinge poi con rabbia i giornalisti dal cortile del quartier generale della Galley-La company e con i suoi compagni carpentieri comincia a dare la caccia ai Pirati di Cappello di paglia per eliminarli, credendo che siano i responsabili del crimine. Quando trovano Rufy, Pauly mostra la sua grande maestria con le corde fino a quando non vengono interrotti da Franky, intenzionato a sconfiggere personalmente il pirata, permettendo a lui e a Nami di dileguarsi.

Calata la notte, l'intera Galley-La company si mette a guardia della sede per evitare che l'assassino possa attaccare di nuovo Iceburg. Quest'ultimo poi lo convoca chiedendogli di andare nel suo ufficio per prendere alcuni progetti, che in realtà sono dei falsi, in modo da fare uscire allo scoperto i nemici, mettendolo in guardia sui pericoli che corre. Pauly accetta, ma quando li trova viene sorpreso da due individui mascherati, che non si fanno scrupoli a ferirlo e a sottrargli i progetti. Mentre è a terra rivela ai due assalitori la non veridicità degli stessi, così loro si apprestano ad ucciderlo. Tuttavia a quel punto, Rufy distrugge la parete piombando nella stanza, dimostrando che né lui né la sua ciurma sono gli assassini. Pauly e Rufy vengono poi immobilizzati a terra e lasciati a morire nell'incendio che sta divorando l'edificio.

Con l'aiuto di Rufy, Pauly riesce a liberarsi e corre in aiuto di Iceburg; lì, assieme agli altri Pirati di Cappello di paglia, scoprono che Lucci, Kaku, Califa e Blueno sono agenti del Governo Mondiale sotto copertura. Pauly rimane sconcertato in un primo momento e prova a scongiurare il malinteso, fino a quando Lucci rivela di sapere parlare anche senza l'aiuto di Hattori, facendo infuriare Pauly, il quale riconosce la sua voce come quella di uno degli assalitori che li ha intrappolati nell'ufficio. Pauly tenta così di attaccarlo, ma viene surclassato dalla maestria di Lucci nelle Rokushiki. Quest'ultimo lascia a bocca aperta tutti i presenti quando si trasforma in un ibrido uomo-leopardo, sbarazzandosi di Rufy e Zoro e sbarrando la strada a Pauly che tentava la fuga. Il CP9 lascia Pauly e Iceburg legati in modo che muoiano tra le fiamme dell'incendio. I due e Nami vengono però salvati da Chopper che li porta all'esterno.

Quando si riprende, sente che la renna e Nami vogliono cercare i loro amici e ordina ai carpentieri di dare loro una mano. Quando questi si oppongono perché la ciurma ha cercato di uccidere Iceburg, affermando anche che Lucci e Kaku sono dispersi, Pauly rivela che sono stati incastrati dai veri colpevoli, dicendo che se lui e il sindaco sono ancora vivi è per merito dei pirati. Conclude affermando che probabilmente non rivedranno più Lucci e Kaku perché sono tornati da dove erano venuti. Si offre di portare Nami alla stazione e dice a tutti di sbrigarsi. Iceburg lo interroga così sulla frase relativa a Lucci e Kaku e Pauly rivela che non vuole che gli altri subiscano lo shock provato da loro due.

Sale quindi su uno Yagara Bull e dice a Nami il canale da imboccare per la stazione. Poco dopo conferma alla navigatrice che ha sentito anche lui un fischio. Guarda così l'ora ed afferma che è troppo presto affinché il treno parta, ma forse anticipa la partenza perché non ci sono normali cittadini in carrozza e per via del maltempo. Giunti alla stazione dice a Nami di oltrepassare l'entrata centrale e scendere la gradinata. Pauly poi la segue e constata che sono arrivati troppo tardi. Si fa quindi confermare da Bouchon e Stevie che il treno è partito in anticipo, i quali rivelano che ciò è stato dovuto al fatto che tutti erano già in carrozza e le onde stavano diventando sempre più alte. I due dicono inoltre che è meglio ripararsi perché sono in pericolo se restano lì. Pauly dà loro ragione e dice a Nami che non si può fermare un treno già partito e crede che la ragazza stia piangendo, ma poi scopre che è infuriata con il Governo Mondiale.

Nami gli chiede così di darle la più grande e potente nave che possiedono, ma lui le dà della stupida perché non sa cosa sia l'Acqua Laguna, che non ha mai visto nulla di simile e uscendo in mare andrà dritta incontro alla morte. Porta quindi in salvo lei e i due capistazione da un'improvvisa onda. Bouchon e Stevie lo ringraziano e poi Pauly vede il tabellone degli orari distrutto, così sottolinea che quell'Acqua Laguna è la peggiore che abbia mai visto dato che il peggio deve ancora arrivare. Nami gli chiede quindi se il treno su cui viaggia Robin è sicuro, così lui risponde che i macchinisti riusciranno ad evitare la tempesta prima che si scateni e che quel treno se non viene colpito frontalmente dalle onde può superare con tranquillità ogni risucchio. A quel punto sente un carpentiere dire che qualcuno ha lasciato una lettera per Nami davanti alla stazione. Pauly le chiede che c'è scritto e lei gli risponde che la prima parte è una pietosa lettera d'amore di Sanji, ma poi conferma che Robin ha preso quel treno su cui ci sono anche Usop e Franky, oltre ad averle lasciato lumacofonino. Pauly rimane così sbalordito per l'acume del ragazzo.

Sale poi sul Yagara Bull e si mette alla ricerca di Rufy e Zoro. Poco dopo un carpentiere gli dice che non dovrebbe sforzarsi e di riposare, ma lui risponde che sta benissimo e che devono trovare quei due. Chiede poi se hanno informato Iceburg della situazione e risponde che due uomini sono andati a fargli rapporto.

Rufy, Zoro, Nami, Chopper e Pauly scappano dall'Acqua Laguna.

Sceso dall'animale, un carpentiere lo chiama per fargli vedere l'impressionante riflusso che fa ritirare l'acqua. Pauly si domanda così che razza di onde si abbatteranno su di loro. Quando Nami e Chopper corrono verso i loro amici nella zona della città che sarà investita dall'Acqua Laguna ordina agli altri carpentieri di non seguirli e che lui sarà l'unico ad agire. Vede poi i quattro pirati raggiungere il grande ponte e li salva da un'onda afferrandoli con le sue corde e tirandoli verso di sé. Tornato sull'isola dei cantieri afferma che se l'Acqua Laguna fosse stata così tutti gli anni, la città sarebbe scomparsa.

Una volta che Nami ha raccontato tutto agli altri membri della ciurma lì presenti, Rufy chiede a Pauly di imprestargli una nave, per poi domandare se hanno dei treni marini a disposizione. Lui risponde che l'unico è il Puffing Tom. Il pirata gli chiede di dare loro la nave più veloce e resistente che hanno, ma lui dice che impossibile salpare con l'Acqua Laguna, infatti anche con il galeone più solido, sarebbe come spingerli verso la morte. Pauly chiede loro di aspettare la mattina successiva, così con la tempesta placata presterà loro tutte le navi che vogliono e dice ai carpentieri di tornare al rifugio. Nami afferma di sapere che arriverebbero troppo tardi perché Robin da Enies Lobby andrebbe al quartier generale della Marina o a Impel Down. Pauly le risponde di scordarsi di raggiungere l'isola giudiziaria perché ci saranno ingenti forze di difesa. Rufy afferma allora che prenderanno una nave con la forza. Pauly si prepara così a combattere vista la testardaggine del pirata, ma Kokoro li ferma, dicendo che metterà a disposizione per i pirati un altro treno marino.

Pauly raggiunge il deposito dove si trova quest'ultimo e si nasconde nel vagone del carbone, venendo anche raggiunto da Peepley Lulu e Tilestone.

Quando il treno aggancia le rotaie, Pauly entra nel vagone con gli altri due carpentieri. A quel punto Zoro afferma che ci sono strani personaggi con loro, così Peepley Lulu e Tilestone chiedono a chi si riferisca: Pauly risponde che il pirata parla di loro due, ma lo spadaccino controbatte che intende anche lui. Pauly afferma che quelli che hanno portato via la loro amica sono gli stessi che hanno tentato di uccidere Iceburg. Non essendo riuscito a farli desistere dall'inseguimento, verrà con loro per dare una mano.

A quel punto, Mozu e Kiwi dicono ai tre carpentieri che se dovesse succedere qualcosa al loro capo li riterrebbero responsabili. Pauly ordina loro di stare zitte, apostrofandole come galline, sottolineando che chi soffre di più sia Iceburg.

Subito dopo Lulu e Tilestone gli chiedono delle spiegazioni e dato che hanno intuito i nomi dei responsabili del tentato omicidio, non resteranno sorpresi. Pauly afferma che in effetti non è normale che delle persone spariscano improvvisamente e fa il nome dei quattro responsabili. I due carpentieri rimangono quindi sbalorditi e quando Pauly chiede loro chi pensavano fossero i colpevoli, affermano che credevano si trattasse di Michael e Hoichael. Pauly, irritato, domanda loro chi siano.

Rufy, Pauly e Zanbai si alleano in vista dell'assalto ad Enies Lobby.

A quel punto Rufy afferma che in città erano avversari, ma ora hanno un obiettivo comune, chiedendo di lasciare a lui Lucci, che è il più forte. Il pirata, Pauly e Zanbai stringono dunque un'alleanza.

Quando l'Acqua Laguna si avvicina, esce sul tetto del treno e vede il cannone di Tilestone e un altro di un membro della Franky Family non avere effetto contro la gigantesca onda, e non si stupisce. Zanbai dice loro di stare indietro e ordina di fare fuoco con un cannone enorme, ma anch'esso non funziona. Rufy e Zoro salgono sopra il vagone e Pauly sente dire quest'ultimo di continuare a sparare; gli chiede dunque cosa intendano fare e lo spadaccino risponde che vogliono usare il "loro cannone".

Pauly rimane poi sbalordito quando superano l'onda grazie ad un varco creato dai due pirati. Afferma dunque che i due erano pronti a morire e che sono incredibili.

Saga di Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Pauly viene ferito da un membro dell'unità cinofila per l'applicazione della legge.

Poco prima di raggiungere Enies Lobby, Pauly disegna una mappa e comincia a pianificare in che modo entrare. Pauly assieme ai suoi compagni e alla Franky Family avanza fino a raggiungere e sconfiggere i due giganti Oimo e Karsee. Quando oltrepassano il cancello principale affrontano l'unità cinofila per l'applicazione della legge; Pauly viene trafitto alla spalla da uno di loro. Poco dopo il Rocket Man sbarca improvvisamente con i Pirati di Cappello di paglia, tranne Rufy che ha preceduto tutti.

Mentre cavalcano i due King Bull della Franky Family, Pauly incarica Zoro di riferire ai tre traditori che sono stati licenziati. Dopo che Sodoma perde i sensi sotto i colpi dei nemici, Pauly, Lulu e Tilestone restano indietro per affrontare i nemici, mentre i pirati e la Franky Family avanza a bordo di Gomorra. Quando sono sul punto di essere sconfitti, vengono soccorsi da Oimo e Karsee, che sono stati convinti da Sogeking che il Governo Mondiale li ha ingannati, scatenando in loro una sete di vendetta. Pauly e gli altri quindi si dirigono verso il tribunale, dove sconfiggono il giudice Baskerville. Mentre la ciurma di Rufy affronta il CP9, Pauly, gli altri carpentieri e la Franky Family rimangono dall'altra parte del ponte levatoio, che si riempie di marine intenzionati a catturarli. Prima di essere fatto prigioniero, Pauly si avvolge con le proprie corde per ingannare i nemici.

Pauly e Zanbai sconfiggono Baskerville.

Quando il Buster Call erroneamente invocato da Spandam inizia a radere al suolo Enies Lobby, i marine abbandonano i prigionieri e Pauly svela il suo trucco, liberando tutti gli altri. Oimo e Karsee trasportano tutti fino all'ingresso principale, dove vengono sorpresi da una nave della Marina che apre il fuoco contro di loro. I due giganti e i loro passeggeri cadono nel precipizio ma vengono salvati da Pauly, che usa le sue corde per fissare l'enorme peso al terreno. Successivamente il gruppo si impossessa del Puffing Tom e a bordo di esso fa ritorno a Water Seven.

Saga dopo Enies Lobby[modifica | modifica sorgente]

Pauly e tutti gli altri carpentieri ricostruiscono il quartier generale della Galley-La company.

Due giorni dopo l'incidente di Enies Lobby, raggiunge i bassifondi della città con molti carpentieri. Alcune ammiratrici lo richiamano e lui urla contro di loro di allontanarsi perché le stanno intralciando. Affida ai carpentieri del Dock numero Tre un distretto e a quelli del cinque un altro. Afferma poi che sistemeranno i bassifondi in un mese.

In seguito raggiunge con Oimo, Karsee e i carpentieri il quartier generale della Galley-La company, in contemporanea con la Franky Family. Qui chiede ai pirati cosa ci facciano nella loro piscina e vedendo Nami in costume, la critica. Poi mangia e festeggia assieme a tutti i presenti.

Pauly aiuta a costruire la nuova nave.

Successivamente raggiunge l'isola dei rottami con Tilestone e Peepley Lulu per dare a Franky il loro contributo alla costruzione della nuova nave dei Pirati di Cappello di paglia, trovando lì anche Iceburg, Yokozuna, Mozu e Kiwi. Il sindaco chiede loro come proceda la ricostruzione dei bassifondi della città, mentre Franky li avverte di non intralciarlo nel lavoro.

Quando la polena è conclusa, Pauly afferma che è bella e Peepley Lulu gli dà ragione, mentre Tilestone la paragona a un girasole. Sente poi Iceburg dire che assomiglia ad un sole, proponendo il nome Thousand Sunny per la nave.

Dopo tre giorni dall'inizio, lavorando giorno e notte, terminano di costruirla e poi si addormentano. Si risveglia quando i pirati vedono la nuova nave.

In seguito vede Franky venire scagliato fin lì ed assiste al suo dialogo con Rufy e poi vede Robin stringere i testicoli del cyborg per convincerlo a farlo salire a bordo della nave. Ascolta poi il discorso di Iceburg a Franky e poco dopo quello di Zanbai. Assiste poi alla partenza del cyborg assieme ai pirati.

Subito dopo, l'imbarcazione viene attaccata da una raffica di palle di cannone lanciate da Monkey D. Garp, che la insegue a bordo della sua nave. Poco dopo vede giungere Usop, che chiede perdono ai suoi compagni, così Rufy lo afferra, facendolo salire sulla Thousand Sunny. Dopo che i pirati riescono a fuggire dalla Marina, sente Peepley Lulu dire che hanno fatto un ottimo lavoro; Pauly conferma e dice a lui e Tilestone di tornare al cantiere.

Che staranno facendo ora?[modifica | modifica sorgente]

Pauly viene promosso a vicepresidente della Galley-La company. Oltre ai creditori, ora deve fuggire anche dalle ammiratrici.

Dalle tolde del mondo[modifica | modifica sorgente]

Pauly è presente insieme a Lulu, Tilestone e ad altri dipendenti della Galley-La company durante l'inaugurazione del Puffing Ice.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni[modifica | modifica sorgente]

Pauly, in seguito della sconfitta di Do Flamingo, rimane perplesso vedendo l'immagine del Generale Franky credendo sia l'attuale aspetto di Franky.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

I primi disegni riguardanti i carpentieri della Galley-La company.

Nel Color Walk 4 appare un prototipo del personaggio.

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.