Peseta è un membro dell'Alleanza dei pirati d'argento e il braccio destro di Bill.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Peseta è un uomo molto alto, al punto che sbatte la testa in un cunicolo in cui Bartolomeo invece si muove comodamente. Ha una corporatura media con molti fulmini di colore verde scuro tatuati su di esso. Inoltre sul braccio sinistro ha un tatuaggio che raffigura il Jolly Roger dell'Alleanza dei pirati d'argento. Ha i capelli biondi e corti, uno sguardo serio, linee scure sotto agli occhi e non ha le sopracciglia.

Gira a torso nudo, ma con un'imbragatura sul busto che sorregge due cannoni che gli sbucano da sopra le spalle. Indossa un paio di pantaloni di colore verde scuro sorretti da una cintura con una fibbia a forma di S. Calza due stivali scuri molto alti e due fasce ai polsi.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Peseta obbedisce a qualunque ordine di Bill, per quanto possa essere crudele, ed è disposto ad usare le maniere forti per costringere i prigionieri a lavorare.

Si infuria quando qualcuno pronuncia male il suo nome e sostiene di essere una persona eccezionale. Quando però si trova di fronte un avversario come Zoro suda freddo perché è conscio della sua inferiorità.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Peseta è in grado di sopravvivere nelle pericolose acque del Nuovo Mondo. È molto esperto ed astuto: è a conoscenza del limite di barriere che Bartolomeo può creare e inoltre ha studiato tre diversi modi per sconfiggere i ribelli della miniera.

Nonostante questo non ha possibilità contro Zoro.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Peseta combatte con i due cannoni che porta sulle spalle allacciati al busto. Inoltre utilizza una frusta per colpire Bartolomeo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Peseta entra nel Nuovo Mondo, assieme al resto dell'Alleanza dei pirati d'argento, un anno dopo della guerra per la supremazia‎.

Saga di Silver Mine[modifica | modifica sorgente]

Quando Desire torna alla base con Rufy e Bartolomeo prigionieri quest'ultimo viene messo ai lavori forzati.

Più tardi, mentre molti sono alla caccia delle due supernove fuggite, Peseta e Bill si incontrano con Tanaka e gli consegnano alcune casse d'argento e i prigionieri catturati quel giorno.

Quando Bill gli ordina di uccidere tutti coloro che si trovano nella miniera sotterranea, Peseta attacca con dei colpi di cannone Rufy, Bartolomeo e Desire, che fanno crollare i ponti e precipitare tutti i prigionieri di nuovo al livello inferiore. Bartolomeo allora crea una barriera a forma di scale con cui essi possono raggiungere la superficie. Peseta apre ancora il fuoco sapendo che Bartolomeo può creare una sola barriera alla volta. Le cannonate però non riescono a fermarli e si avvicinano alla superficie, dove vede Rufy sconfiggere i suoi sottoposti dopo l'intervento di Kin'emon che crea un varco per lui tra le fiamme.

Zoro sconfigge Peseta.

Peseta, che ha raggiunto la superficie, mostra agli avversari di avere catturato coloro che facevano parte dei Pirati Sweet e di tenerle in ostaggio. Zoro però raggiunge immediatamente il luogo in cui si trovano e le libera. Peseta gli spara delle palle di cannone adesive, che l'avversario evita e poi con un singolo attacco lo sconfigge.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La peseta era la moneta in circolazione in Spagna e Andorra prima dell'introduzione dell'euro.
  • Il fatto di ricordare lo stereotipo del soldato, i suoi capelli biondi e i suoi vestiti verdi lo fanno somigliare a Guile.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.