I Pirati di Gekko erano la prima ciurma di Gekko Moria.[1]

Forza[modifica | modifica sorgente]

Il capitano poteva creare un esercito di creature immuni al dolore e in futuro sarebbe diventato un membro della Flotta dei sette. I suoi sottoposti sono stati in grado di sopravvivere nel Nuovo Mondo, prima di venire uccisi dalla ciurma di Kaido, uno dei quattro imperatori. A detta di Moria, la ciurma era composta da uomini famosi e valorosi.[2]

Membri[modifica | modifica sorgente]

Pirati di Gekko (sciolti)

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Ventuno anni prima dell'inizio della narrazione, la ciurma invase il Paese di Wa e affrontò i Pirati delle cento bestie a Ringo.[1] Moria riuscì a rubare il cadavere di Ryuma e la sua spada, ma il resto della ciurma perì.[2]

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 96capitolo 969.
  2. 2,0 2,1 Vol. 49capitolo 481 ed episodio 373, Moria lo rivela a Rufy.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.