FANDOM


I Pirati di Macro sono una ciurma di uomini-pesce.

Jolly Roger Modifica

Il loro Jolly Roger è costituito da un teschio disegnato di profilo con un'aria molto seria che ricorda la mascella del capitano, posto sopra alle classiche ossa incrociate.

Forza Modifica

Si tratta di una ciurma composta da uomini-pesce, la cui forza è dieci volte superiore a quella degli esseri umani sulla terraferma e venti volte se in acqua.

Membri Modifica

Pirati di Macro

Storia Modifica

Passato Modifica

Macro decise di fondare una ciurma di pirati sequestratori. Tredici anni prima dell'inizio della narrazione, l'equipaggio si unì ai Pirati del Sole.

Tre anni dopo, la ciurma tornò indipendente a seguito della morte di Fisher Tiger.

La passeggiata sotto i mari di Hacchan Modifica

I Pirati di Macro cercano molte volte di catturare Kayme e Pappagu senza successo, così scoperta la loro amicizia con Hacchan, gli donano la mappa di un tesoro in cambio della consegna della sirena e della stella marina. In seguito, a causa del sospetto che la mappa fosse falsa poiché lo ha condotto ad un polpo gigante, Hacchan torna indietro e assalta la nave dei Pirati di Macro. Macro tuttavia insiste nel dire che non lo hanno ingannato perché il tesoro si trova proprio all'interno dell'animale. Con questa giustificazione la ciurma scampa ad ulteriori rappresaglie, tuttavia scoprono che Kayme e Pappagu sono fuggiti, così la ciurma decide di vendicarsi di Hacchan.

Saga delle Sabaody Modifica

Macro e i suoi compagni cercano ancora di catturare Kayme. Ogni volta che ci riescono, i tre vengono sconfitti da Hacchan, che nel frattempo è diventato amico della sirena. Ci provano trenta volte, dopodiché capiscono di avere bisogno dell'aiuto di qualcuno.

Decidono quindi di allearsi con i Tobiuo Riders. Con il loro aiuto riescono a sconfiggere e a catturare Hacchan. In questo modo non solo prevedono di catturare Kayme quando lei proverà a salvare l'amico, ma anche di vendere il loro ex compagno, che prendono a bastonate mentre è legato.

Quando la sirena contatta Hacchan con un lumacofono, Macro risponde per attirarla in trappola, scoprendo che sta portando con sé anche i Pirati di Cappello di paglia. Dopo avere avvisato Duval della piega che hanno preso gli eventi, vengono ringraziati dell'informazione fornita nonostante lo scarso rispetto con cui si rivolgono a lui, il quale dice che non ha parole per ringraziarli, poiché per merito loro incontrerà la ciurma di Cappello di paglia, tra cui si trova la persona che brama di vedere.

I Pirati di Macro si nascondono sott'acqua per tendere un'imboscata a Kayme, che catturano assieme a Pappagu quando i due si tuffano per liberare Hacchan. Tuttavia Rufy li salva allungando le braccia. Durante la battaglia che segue, Zoro libera Hacchan che decide subito di vendicarsi. Con un pugno ciascuno, Macro e gli altri vengono scaraventati via.

Nave Modifica

Pirati di Macro nave

La nave dei Pirati di Macro.

La loro nave era uno strano mezzo con pale motrici e un'enorme sfera piena d'acqua che occupa la parte posteriore. Il timone era situato nella parte anteriore, dove c'era anche una piccola cabina. Sopra di essa si trovava una torretta con un divano, coperta da un tetto sostenuto da quattro colonne, sul quale era raffigurato un pesce. Il Jolly Roger della ciurma era issato su un'asta posta sul coperchio della boccia d'acqua. Viene distrutta da Hacchan.

Curiosità Modifica

  • Nonostante molti membri dei Pirati del Sole, di cui fecero parte, fossero stati degli schiavi, la ciurma non si fa scrupoli nel catturare altri uomini-pesce e sirene e a rivenderli ai mercanti di schiavi.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.