Aiutaci a migliorare questi articoli! Questo articolo è in continua evoluzione!

"Queen" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Disambiguazione.svg Per la nave di Big Mom, vedi Queen Mama Chanter

Queen è una Superstar dei Pirati delle cento bestie.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Queen nel manga.

Queen è un uomo obeso e molto alto. È calvo, ma possiede una lunga treccia di capelli biondi vicino alla nuca e ha un paio di lunghi baffi in stile Fu Manchu. Il suo braccio sinistro è meccanico dal gomito in giù e ha una vistosa cicatrice sulla parte destra del torace. Indossa pantaloni a strisce verticali bianche e nere sorretti da bretelle nere, un paio di occhiali da sole con la montatura bianca e le lenti nere, il rossetto viola sulle labbra e un guanto color cuoio sulla mano sinistra. Ha inoltre un tatuaggio nero a X sulla testa e un altro sul braccio destro dello stesso colore, consistente nel Jolly Roger dei Pirati delle cento bestie e il suo nome.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Lo sconcerto di Queen.

Queen è un uomo molto appariscente a cui piace scatenarsi in canti e balli. È solito comportarsi come se fosse in uno show, come visto quando ha chiesto a Babanuki di elencare una lista ufficiale dei guai che stavano avendo nella prigione. Ha anche la tendenza ad essere molto espressivo nel reagire a notizie sconcertanti. È leggermente vanitoso, dato che ha proclamato con orgoglio la sua muscolatura, aggiungendo come sarebbe molto più attraente se non fosse di proposito così grasso.

Chiama i suoi subordinati con nomignoli. Queen è molto confidente nelle sue capacità e utilizza la violenza per controllare qualsiasi cosa.[3] Tuttavia può andare nel panico se il nemico si rivela fuori dalla sua portata.[4]

Queen ritiene inoltre che la durata di uno scontro, insieme al numero di combattenti, è ciò che determina il livello di eccitazione in combattimento. È anche sadico, visto ciò che ha ideato nei confronti di Kidd e Killer. Non si fa problemi a eliminare i suoi stessi subordinati e a coinvolgerli in giochi al massacro.

Ha anche un debole per le donne e lo si è visto ammirare una foto di Komurasaki per poi ordinare ai suoi uomini di dirigersi al quartiere a luci rosse, del quale sembra essere anche un assiduo frequentatore.

Queen non si preoccupa dei suoi subordinati e non esita ad infettarli con i suoi virus. Ha infatti affermato cinicamente che coloro che non hanno ottenuto i poteri da uno Smile sono più utili come demoni di ghiaccio, poiché facilmente sostituibili.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

King[modifica | modifica sorgente]

Ha una relazione quasi fraterna con King, nonostante sia solito litigare con lui e definirlo un sadico amante delle torture.[5]

Jack[modifica | modifica sorgente]

Ha una relazione quasi fraterna anche con Jack, sebbene sia solito criticare spesso il suo operato.[3][5]

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Dato che è uno degli uomini di punta di Kaido, Queen ha autorità su tutti i membri della ciurma di rango inferiore al suo. Ha una taglia di 1.320.000.000 Simbolo Berry.png sulla testa, indice della sua estrema potenza e pericolosità.[2]

Ha inoltre il dominio di Udon[1] e si occupa di piegare la volontà dei prigionieri più forti, per convincerli ad entrare nella ciurma agli ordini di Kaido.[3] Infatti eccelle nelle torture, tanto che afferma orgogliosamente di potere piegare qualsiasi uomo.[6]

Sa essere anche strategico, visto il piano da lui ideato per fermare Big Mom, utilizzando il pentolone di shiruko desiderato dall'imperatrice come esca.[4]

Ama costruire oggetti, in particolare armi e virus.[7]

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Nonostante le sue grandi dimensioni, possiede un'agilità impressionante.[3]

Ha una forza fisica che si addice alle sue dimensioni, avendo sollevato con una sola mano le macerie cadutegli addosso, e una grande resistenza, tanto da riportare solo ferite superficiali nonostante sia stato scaraventato contro degli edifici e colpito da un'artigliata di Marco.[8]

Modificazioni robotiche[modifica | modifica sorgente]

Queen è un cyborg che ha sostituito parte del suo braccio sinistro con uno meccanico, che sfrutta per effettuare potenti prese, tanto da fermare un pugno di Rufy per poi scaraventarlo al suolo.[9] Ha inoltre due cannoni e una mitragliatrice nascosti dentro alla bocca,[10] dalla quale può anche sparare raggi laser.[8] Possiede anche una molla nel collo che gli permette di allungarlo notevolmente.[11]

Frutto del diavolo[modifica | modifica sorgente]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Dino Dino modello brachiosauro

Queen nella forma animale.

Ha mangiato il frutto del diavolo Dino Dino modello brachiosauro di tipo Zoo Zoo ancestrale, che gli consente di trasformarsi in un brachiosauro.

La sua abilità gli garantisce una grande resistenza, infatti è rimasto cosciente dopo essere stato brutalmente picchiato da Big Mom e si è alzato poco dopo.[4][12]

Armi[modifica | modifica sorgente]

Porta con sé due machete adatti alle sue dimensioni ed è esperto nel loro utilizzo, avendo ferito X Drake con uno di essi. Ha anche una grossa pistola.[13]

Disponeva anche di una mitragliatrice che sparava dei proiettili di sua invenzione contenenti un virus. Tuttavia essa viene tranciata in due da un fendente di Zoro.[14]

Diciotto anni prima dell'inizio della narrazione, utilizzava una mazza.[15]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Queen si stabilì nel Paese di Wa in seguito all'alleanza tra Kaido e Kurozumi Orochi. Ventuno anni prima dell'inizio della narrazione, i Pirati delle cento bestie si scontrarono con i Pirati di Gekko a Ringo e uccisero tutti i suoi membri ad eccezione del capitano.

Tre anni dopo, la ciurma di Kaido si scontrò con Oden e i suoi servitori ad Udon, i quali furono sconfitti, incarcerati nella Capitale dei fiori e, accusati di tradimento verso lo shogun, condannati a morte tre giorni dopo.

In seguito Queen vide dare alle fiamme il castello di Kuri.[16] Successivamente ottenne il controllo di Udon.[1]

Due anni prima dell'inizio della narrazione, lasciò Onigashima assieme a Kaido e altri ufficiali della ciurma.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

A Onigashima, Queen e King rimproverano Jack per l'impoverimento delle tasse di Kuri e gli intimano di trovare un rimpiazzo per gli affari interrotti con Donquijote Do Flamingo.

Successivamente, Queen e alcuni suoi sottoposti giungono alla prigione di Udon. Dopo avere contemplato una foto di Komurasaki e avere deciso di recarsi al quartiere a luci rosse, entra nella prigione e il direttore Babanuki lo informa dell'evasione di Eustass Kidd, del furto delle chiavi delle manette e della tentata evasione di Rufy. Una volta catturato, Queen propone a quest'ultimo di unirsi alla ciurma di Kaido, ma egli rifiuta, mentre Hyogoro chiede di risparmiare il giovane pirata in cambio della propria vita. Queen fa portare un ring da sumo e fa mettere ai due prigionieri dei collari che li decapiteranno appena lasceranno la piattaforma, costringendoli a combattere contro i pirati nemici, che sono armati. Queen dunque fa togliere loro le manette e vede Rufy fare svenire gli avversari. Mentre quest'ultimo sconfigge molti altri avversari, Daifugo si mostra impaziente di affrontarlo, ma Queen non gli permette ancora di affrontarlo poiché si sta divertendo e pretende di mangiare la sua scorta personale di shiruko. Giunta la sera, l'incontro viene sospeso.

Il giorno dopo, Queen viene informato da Kaido della morte di Komurasaki e piange. Sale poi sul ring dove si stupisce di quanto siano ingrassati Hyogoro e Rufy. Infine fa accendere una videolumacamera per proiettare in diretta le immagini provenienti dalla Capitale dei fiori e assiste all'esecuzione di Shimotsuki Yasuie, compiacendosi della crudeltà di Orochi. Quando ha inizio il combattimento tra gli uomini dello shogun e alcuni individui, Queen capisce che si tratta de compagni di Rufy poiché quest'ultimo tifa per loro, affermando di non immaginare che avrebbero puntato ad eliminare Orochi, divertendosi.

Queen viene atterrato da Big Mom.

A quel punto alla prigione arrivano due criminali appena arrestati: Kidd e Kamazo. Babanuki riferisce a Queen che lo shogun ha ordinato di fare di quest'ultimo ciò che vogliono dato che ha fallito una missione. Queen fa così appendere i due a testa in giù in una vasca piena d'acqua e afferma che li tirerà fuori solo quando Rufy e Hyogoro saranno morti sul ring; Cappello di paglia prova a colpire la Superstar, che però lo ferma senza sforzo. In quel momento, si ode un urlo proveniente dall'esterno delle mura e alcuni membri dei Pirati delle cento bestie rivelano a Queen di avere perso il contatto con le guardie al cancello. Poco dopo fa la sua comparsa Big Mom, la quale, sentendo odore di shiruko, pretende di mangiarlo, ma Queen afferma che non ne avrà affatto e si prepara a combattere, venendo però scaraventato al suolo dalla donna, che poi lo fa roteare, scaraventandolo nuovamente a terra. Mentre è disteso, Queen sente la donna trovare un pentolone di shiruko vuoto e Rufy dichiararsi colpevole di averlo mangiato.

La Superstar si riprende ed escogita un piano per fermare l'imperatrice, la quale sta inseguendo Rufy in tutta Udon. Una volta fatto il giro di tutte le miniere, LinLin torna al punto di prima, dove viene attirata dal pentolone di shiruko posizionato dalle guardie, dunque Queen si trasforma e si tuffa dall'alto delle mura per colpirla con una testata. Questa fa recuperare la memoria a Big Mom, che però si addormenta, allora la Superstar ordina alle guardie di legarla con catene e manette di agalmatolite e di iniettarle cento dosi di tranquillante, per poi imbarcarla sulla nave di Queen e portarla a Onigashima.

Sull'isola, Queen rimprovera King per non avere eliminato Big Mom quando ha raggiunto con la sua nave il Paese di Wa e si giustifica con Jack per averla portata lì poiché era isolato ad Udon. Dopo che l'imperatrice viene liberata, assiste attonito allo scontro fra lei e Kaido, tale da squarciare il cielo in due.

Il giorno seguente è ancora in corso lo scontro tra Kaido e Big Mom; tentando di trovare una scusa per allontanarsi, Queen fa di tutto per potere andare a Udon e verificare la situazione. In quel momento viene però contattato Babanuki, dal quale apprende che la rivolta è stata sedata e tutti i prigionieri sono stati nuovamente rinchiusi.

Rimane sbalordito quando scopre che Kaido e Big Mom hanno deciso di formare un'alleanza pirata e poi commenta con King l'arrivo dei Numbers per partecipare alla festa del fuoco.

Viene poi a sapere che X Drake ha liberato Law dalla prigione[6] ed afferma di volerlo uccidere. Partecipa poi al banchetto dove fa da vocalist mentre balla. Poi però nota la confusione generata da qualcuno che combatte e Apoo gli comunica che si tratta di Rufy e Zoro, così Queen capisce che quanto gli aveva riferito Babanuki non era vero ed annuncia che chiunque catturerà gli intrusi potrà prendere il posto di uno dei sei combattenti volanti che presto si libererà perché sconfitto da una delle Superstar. Queen vede i due intrusi tentare di farsi strada tra i nemici, ma Apoo interviene e li ferisce entrambi, tuttavia quest'ultimo viene attaccato da qualcun altro. Gli uomini di Kaido riconoscono Kidd, che sta combattendo con Apoo, e ottengono da Queen il permesso di uccidere gli intrusi. Vede crocifiggere Momonosuke per ordine di Orochi, il quale rivela ai presenti che è il figlio di Oden.

Assiste poi al grande annuncio di Kaido, il quale afferma che i Pirati delle cento bestie e i Pirati di Big Mom si sono alleati per ottenere le armi ancestrali. Arriva sulla scena anche LinLin, così i due imperatori asseriscono di volere trovare lo One Piece e Kaido prosegue ponendo una scelta agli uomini di Orochi: unirsi ai Pirati delle cento bestie o morire per mano loro. Queen vede Orochi protestare appena il capitano pirata menziona il piano di aumentare le fabbriche di armi e mettere al lavoro anche gli abitanti della Capitale dei fiori, così Kaido lo decapita, annunciando poi che la propria base si sposterà nella capitale e che il Paese di Wa diventerà la "nuova Onigashima" con Yamato come shogun. L'imperatore poi offre a Momonosuke la possibilità di salvarsi: deve solo negare di essere figlio di Oden. Il bambino però grida a gran voce di essere l'erede di Kozuki Oden e il futuro shogun del Paese di Wa. Proprio mentre Kaido sta per ucciderlo, il muro dietro di lui viene distrutto da un'esplosione e, dalla breccia, fuoriescono i servitori della famiglia Kozuki. Queen rimane sbalordito e li vede affrontare apertamente Kaido, ferendolo. Dopo avere sentito Rufy affermare di volere sconfiggere tutti, Queen scoppia a ridere, sicuro che i nemici fossero poche centinaia, tuttavia rimane sbalordito quando viene informato della presenza di migliaia di uomini all'entrata posteriore di Onigashima: i prigionieri di Rasetsu e Udon, oltre a Law, Marco e Perospero. La Star dichiara annullata la festa del fuoco e ordina a tutti i Pirati delle cento bestie di imbracciare le armi e prepararsi a combattere.

Mentre commenta le azioni di Jack insieme a King, quest'ultimo nota che Shinobu sta cercando di liberare Momonosuke e la scaraventa contro un muro. Le catene alle braccia del bambino, però, si rompono e Queen lo osserva, stupito, fluttuare nell'aria. Vede poi King attaccare il responsabile: Sanji era diventato invisibile grazie alla sua Raid Suit. Il cuoco lancia Momonosuke a Shinobu, mentre King lo scaraventa violentemente contro una struttura.

Queen afferra Rufy e Zoro.

Vede Rufy e Zoro raggiungere il palco dove si trova, ma i due lo ignorano per raggiungere Kaido, così Queen si trasforma, li afferra con la bocca e li scaraventa di sotto. Tornato nella sua forma umana, King lo raggiunge e i due discutono su come sia possibile che i prigionieri di Udon siano evasi senza che Queen ne venisse a conoscenza, irritandosi quando il suo parigrado sottolinea che è un suo fallimento. Poi sente King contattare i sei combattenti volanti: li aggiorna sulla situazione e ordina loro di smettere di cercare Yamato e di aiutarlo a fermare chiunque cerchi di raggiungere la sommità dell'isola, aggiungendo che la sfida tra loro e le Superstar è annullata. Poco dopo, Who's Who raggiunge Queen con X Drake e i due aggrediscono quest'ultimo, che chiede loro cosa stia succedendo. La Superstar lo interroga assieme a Who's Who e Hawkins sulle sue azioni, tra cui la liberazione di Law dalla prigione, oltre a cercare di capire se faccia parte di qualche organizzazione e cosa abbia in mente. Quando X Drake afferma che non rivelerà nulla, Queen ride affermando che tutti parlano quando subiscono le sue torture. Il traditore però approfitta di un'esplosione per fuggire. Queen poi raggiunge la sala del banchetto e interviene nei combattimenti sparando con la propria mitragliatrice i proiettili eccitati che trasformano chi viene colpito in un demone di ghiaccio che attacca e morde le altre persone, ordinando inoltre di chiudere gli accessi agli altri piani per intrappolare i nemici. Quando alcuni Pleasures gli chiedono come mai abbia colpito anche loro, Queen risponde che non fanno altro che ridere, mentre in quel modo potranno rendersi utili. Poi conferma che chi viene infettato muore entro un'ora e lancia l'unica dose esistente di antidoto ad Apoo e gli ordina di non lasciarlo prendere a nessuno altrimenti lo condannerà a morte, dando inizio a un nuovo gioco al massacro per entrambe le fazioni. Mentre osserva l'inseguimento, Queen maledice X Drake per avere cambiato fazione appena dopo essere stato scoperto. Riflette inoltre che è meglio abbattere i due membri più forti dei Pirati di Cappello di paglia dopo il capitano: Zoro e Sanji, meravigliandosi che il figlio di Judge faccia parte della ciurma. Queen ride vedendo Apoo correre via, ma Zoro lo neutralizza con un colpo solo e recupera l'antidoto per il Kori Oni, che consegna a Chopper, il quale spiega ai presenti che devono usare il fuoco per rallentare l'avanzamento del virus mentre lui svilupperà abbastanza antidoto per tutti. Queen si prepara così ad uccidere la renna e Apoo, ma Zoro taglia la sua mitragliatrice con un fendente volante, dichiarando di volere affrontare Kaido. Dopo che Marco ha infiammato il campo di battaglia in modo da usare il calore per sopprimere temporaneamente l'avanzata del virus, Queen si chiede cosa ci faccia lì, per poi ordinare ad alcuni sottoposti di rimpossessarsi dell'antidoto facendo leva sul fatto che nessuno li salverà.

King e Queen vengono tenuti a bada da Marco.

La Superstar ordina di fermare Marco, ma quest'ultimo si libera dai nemici e, trasformatosi in fenice, afferra con le zampe Zoro e si dirige verso la sommità dell'isola. Queen afferma che non passerà così facilmente e che i samurai ormai saranno già stati sconfitti. Spara poi all'ex pirata con i cannoni che ha in bocca, ma dato che essi non hanno effetto si domanda se sia invincibile. Queen e King vengono poi tenuti a bada da Marco, che lancia Zoro attraverso il buco nel tetto.

Vedendo che Hyogoro sta sconfiggendo gran parte dei nemici, Queen tenta di attaccarlo con un raggio laser, ma Marco glielo impedisce colpendolo al petto con una palla fiammeggiante. La Superstar si lamenta del dolore e l'ex pirata gli ricorda che è lui il suo avversario e che se intende combattere contro i samurai dovrà prima sconfiggerlo. Lancia quindi un raggio laser contro di lui, ma il nemico lo evita ed affronta King, scambiandosi dei colpi. Queen torna alla sua forma umana, venendo però colpito da Marco, che lo scaraventa contro un edificio.

A quel punto sente alcuni suoi sottoposti chiamarlo, chiedendogli perché debbano morire anche loro a causa del virus: Queen si infuria e si ritrasforma per attaccarli, dando loro degli smidollati. Afferma che il Kori Oni è il suo capolavoro, rivelando che lo ha creato apposta per loro, infatti i Pleasures hanno avuto un'opportunità di ottenere delle abilità, ma non hanno avuto successo e ora non fanno altro che ridere, mentre gli Waiters sono destinati ad attendere per sempre gli Smile dato che non verranno prodotti mai più. Per questo l'unico modo per rendersi utile è che si trasformino in demoni di ghiaccio, morendo in grande stile. Aggiunge inoltre che sarà facile rimpiazzare degli scarti come loro e che ha dato una possibilità di salvezza ad alcuni di loro fornendo l'antidoto. Si rivolge poi ai samurai, affermando che Chopper, in quanto pirata, tradirà tutti perché è impossibile che realizzi un antidoto per tutti. Scommette inoltre che lo abbai già preso e sia scappato perché ingannare è nella natura di ogni pirata.

Queen viene colpito da Chopper.

Subito dopo però l'antidoto viene sparso sul campo di battaglia con un cannone. Queen rimane stupito dai risultati ottenuti da Chopper e, dopo averlo ascoltato spiegare come ha creato l'antidoto, gli domanda come abbia acquisito tale conoscenza medica. Il dottore gli rivela che i membri della sua ciurma sono stati sparsi nel mondo, dove hanno affinato le loro abilità. Irritato perché Chopper si è intromesso, curando anche i suoi subordinati, gli spara contro non volendo sentirlo fargli la morale, tuttavia i Pleasures si frappongono. Queen dice loro di togliersi dai piedi, ma essi si dichiarano pronti a morire per proteggere il loro salvatore piuttosto che per un pazzo come lui. A quel punto Marco afferra il collo di Queen e Chopper si trasforma, schiaffeggiando la Superstar e gridando di non essere un procione.

Mezzo di locomozione[modifica | modifica sorgente]

Il veicolo di Queen.

Possiede un carro dotato di quattro ruote trainato da due cinghiali, somigliante a un trono. Il suo nome è scritto su una fiancata e sul retro è presente un teschio di un animale dotato di corna.

Nave[modifica | modifica sorgente]

La nave di Queen.

La sua nave personale è una corazzata con la polena raffigurante il collo e la testa di un brachiosauro e numerosi cannoni rossi. Ha quattro alberi, due dei quali sono laterali con le vele nere con impresso il Jolly Roger della ciurma, mentre quello di trinchetto è posto sopra la cabina grigia a forma di torre. La vela a poppa è viola, mentre quella di trinchetto è gialla e ha impressa la scritta QUEEN in bordeaux. Le fiancate hanno la scritta Q03 in nero.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime, Queen non è presente nei pressi del castello di Kuri in fiamme.[17]

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Queen osserva la nave dei Pirati di Big Mom da un monitor. Le trasmissioni si interrompono in seguito ad un attacco dell'imperatrice e riprendono poi da un'altra angolazione, stupendo la Superstar quando l'imbarcazione inizia a risalire una delle cascate.

Durante l'incontro di sumo, Queen dice ai prigionieri di non voltare lo sguardo per vedere cosa accade a chi si ribella.

La Superstar è poi molto irritata che i suoi sottoposti non siano in grado di sconfiggere Rufy.[18] Appena la connessione viene stabilita, Queen cerca Komurasaki.[19] Cappello di paglia poi gli grida di continuare lo scontro sul ring.[20]

La Superstar non balla. Inoltre Rufy utilizza l'Ambizione dell'armatura per attaccarlo.[21] Il dialogo tra Queen e Big Mom è allungato.[22] La Superstar fa un salto per poi cercare di schiacciare Big Mom, ma l'imperatrice lo ferma con le sue mani. Non viene invece mostrata la scena in cui sente Rufy affermare di avere mangiato lo shiruko in quanto la Superstar ha perso conoscenza.[23] Subito dopo averla colpita, Queen viene avvicinato minacciosamente da Big Mom, che gli chiede lo shiruko. Nel manga, la Superstar lascia la prigione sul suo carro, mentre nell'anime lo fa in groppa a un cinghiale.[24]

Big Mom si sveglia durante la traversata verso Onigashima e chiede a Queen dello shiruko. Quest'ultimo si rifiuta di darglielo sostenendo sia tutto per lui e vede la donna riprendere a dormire.[25]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

L'aspetto di Queen se dimagrisse.

  • Il suo nome è un'allusione alla "Regina" delle carte da gioco francesi.
  • Il suo aspetto ricorda molto quello di Obelix. Inoltre la sua forma rotonda e la sua passione di costruire oggetti lo accomunano molto ad Humpty Dumpty.
  • La sua risata tipica è "muahahah!"
  • Viene rappresentato l'aspetto che avrebbe se dimagrisse.[26]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.