FANDOM


I sacerdoti di Ener erano i quattro guerrieri più forti al servizio di Ener.

Forza Modifica

Prove Modifica

I quattro sacerdoti dominavano su una parte di Upper Yard in cui si svolgeva la loro prova. In ciascuna di esse il terreno era disseminato di trappole. Ohm combatteva in un'arena in cui si trova del filo spinato che esce all'improvviso; Gedatsu in una zona dove ci sono paludi difficili da notare; Satori in un bosco pieno di sfere a sorpresa, mentre Shura in un bosco in cui erano tesi invisibili fili resistentissimi in cui si rimaneva impigliati.

Mantra Modifica

Ognuno di essi sapeva utilizzare il mantra, con il quale è possibile prevedere le mosse dell'avversario in modo da prendere opportune contromisure.

Armi Modifica

Ciascuno disponeva anche di alcune armi: Shura aveva una lancia, Ohm una spada, Satori poteva guidare le sfere a sorpresa e Gedatsu utilizzava dei Dial posti nelle scarpe o sui gomiti, in modo da volare e potenziare i suoi pugni.

Animali Modifica

Shura combatteva cavalcando Fuza, un enorme uccello con un Flame Dial nel becco. Ohm ha invece addestrato Holy, un enorme cane, alle arti marziali.

Membri Modifica

Sacerdoti di Ener

Aiutanti

Storia Modifica

Saga di Skypiea Modifica

Tutti e quattro cercano di uccidere per primi un intruso nell'Upper Yard, ma Ener li anticipa tutti fulminando il malcapitato.

Rufy, Sanji e Usop si inoltrano ad Upper Yard per andare a salvare i loro compagni e decidono di affrontare la prova della sfera presieduta da Satori. Dopo un duro combattimento per via del mantra del sacerdote i tre pirati riescono a sconfiggerlo e a proseguire fino al punto in cui è stata trascinata la Going Merry.

Shura, nel frattempo, ha raggiunto la Going Merry ed inizia a distruggerla nonostante gli sforzi inutili di Chopper. Con l'intervento di Gan Forr, Shura interrompe l'opera e lo affronta, riuscendo a sconfiggerlo. Poi viene convocato da Ener.

Ener informa i tre sacerdoti rimasti della sua volontà di dare il via ad un gioco di sopravvivenza; per questo li lascia liberi di scorrazzare per tutta l'isola.

Shura, dopo avere intrappolato molti Shandia con i suoi fili, viene sconfitto da Wiper che lo colpisce con un Reject Dial, procurandogli enormi lesioni interne e lasciandolo privo di sensi.

Gedatsu, per via della sua inettitudine, non riesce a sbarazzarsi di TonyTony Chopper nonostante la renna sia enormemente in difficoltà. Il pirata riesce a sabotare una scarpa del sacerdote e lo fa cadere in una delle sue paludi. Nel tentativo di liberarsi affonda ancora di più e precipita nel mare blu.

Infine anche Ohm viene sconfitto al termine di una sfida all'ultimo sangue tra egli, Roronoa Zoro, Gan Forr, Wiper, alcuni guerrieri sacri, alcuni Shandia e l'enorme pitone Nola.

Alla fine la popolazione celeste decide di condannare i tre sacerdoti che riesce a trovare alla pena della nuvola vagante.

La vita accidentale di Gedatsu nel Mare Blu Modifica

Gedatsu, precipitato nel mare blu, fa amicizia con Goro e lo aiuta a realizzare il suo sogno: la creazione di un'isola di sorgenti termali.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.