La scherma è lo stile di combattimento di Brook.[1] I suoi attacchi consistono in colpi rapidi imparati durante il suo servizio in un convoglio da battaglia del regno da cui proviene.

Questo stile è stato utilizzato anche da Ryuma mentre l'ombra dello scheletro era dentro allo zombie, il quale ha dimostrato di potere effettuare le stesse mosse ad un livello molto superiore. Se con lo stile di Brook, basato sulla velocità, queste mosse sono mortali, effettuate da Ryuma, il cui stile è basato sulla potenza, esse si dimostrano altamente distruttive.

Stile di combattimento[modifica | modifica sorgente]

Tecniche di spada[modifica | modifica sorgente]

Brook ha sfoderato molte mosse in cui la sua velocità, complice anche il peso ridotto, gli ha permesso di colpire l'avversario senza che nemmeno se ne accorgesse finché non era troppo tardi. Inoltre Brook, così come Zoro, può effettuare stoccate volanti con cui colpire l'avversario a distanza e sono abbastanza potenti da distruggere un blocco di ghiaccio,[2] anche se non sono paragonabili a quelle del suo compagno. Infine, lo scheletro è capace di utilizzare una tecnica con la quale colpisce ripetutamente e rapidamente l'arma dell'avversario nello stesso punto, con l'obiettivo di spezzarla e lasciare il nemico disarmato. Brook in persona non l'ha mai utilizzata, ma Ryuma ci ha provato durante il suo scontro con Zoro a Thriller Bark.[3]

Le tecniche di scherma di Brook possono essere potenziate, se necessario, grazie al gelo estremo che l'anima dello scheletro infonde nella lama. Questo garantisce a Brook di sferrare fendenti che congelano il nemico o le armi di quest'ultimo, che divengono inservibili, mentre congelando il terreno diventa difficile camminarci sopra.

Tecniche musicali[modifica | modifica sorgente]

Brook usa la musica come arma.

Brook ha sviluppato anche tecniche basate sulla musica. Con esse può addormentare gli avversari oppure ipnotizzarli e fargli credere qualsiasi cosa.

Utilizzatori della scherma[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Brook usa spesso una tecnica chiamata Tre passi in leggerezza: colpo cocca di freccia (鼻唄三丁矢筈斬り, Hanauta Sanchō: Yahazu Giri?) e che in origine si chiamava Requiem la Bardole (ラバンドゥロル, Rekuiemu Ra Banduroru?), ma che è stata in seguito rinominata dai Pirati Rumbar.[4]

Note

  1. SBS del volume 49.
  2. Vol. 67capitolo 659, pag. 14-15 ed episodio 584.
  3. Vol. 48capitolo 467, pag. 4-6 ed episodio 362.
  4. Vol. 48capitolo 462 ed episodio 357, Brook spiega il nome e l'origine di tale tecnica.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.