FANDOM


Sebastian è un membro dei Pirati di World.

Aspetto Modifica

Sebastian occhi

Gli occhi di Sebastian.

Poiché è uno wotan, Sebastian ha le dimensioni di un gigante, ma dall'aspetto tipico degli uomini-pesce. Ha la pelle blu con alcune macchie verde acqua sulle spalle e sulla fronte, inoltre ha alcune pinne ai lati e sulla cima della testa e sui gomiti. Ha anche dei lunghi capelli neri che gli raggiungono la schiena.

Indossa una maglietta viola senza maniche con il colletto bianco, un papillon rosso, polsini bianchi e pantaloni blu scuro sorretti da una cintura con la fibbia dorata a forma di pesce. Inoltre indossa un paio di occhiali da sole. I suoi occhi sono vacui e ha una cicatrice verticale su di loro.

Carattere Modifica

È molto confidente nelle proprie abilità, al punto di credere di potere sconfiggere Rufy ed Hancock in due minuti.

Forza e abilità Modifica

Sebastian mimetizzato

Sebastian si mimetizza.

Sebastian, grazie al tipo di pesce a cui assomiglia, è in grado di mimetizzarsi con l'ambiente circostante e fare emergere delle spine dalla propria pelle e vorticare a velocità elevata.

È cieco, perciò è immune al raggio pietrificante di Boa Hancock. Nonostante questo è perfettamente in grado di muoversi e di combattere. Non è chiaro se sia possibile per una sorta di ecogoniometro derivante dalla sua natura in parte acquatica o per merito dell'uso dell'Ambizione della percezione.

Capacità fisiche Modifica

Essendo in parte un uomo-pesce, Sebastian può respirare e nuotare a grandi velocità, oltre ad essere dieci volte più forte di un comune umano sulla terraferma e venti volte se in acqua. Dato che è per metà un gigante, la sua forza è addirittura superiore. Ha subito un colpo in Gear Third di Rufy ed è riuscito ad alzarsi, anche se a fatica.

Karate degli uomini-pesce Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere karate degli uomini-pesce

Sa utilizzare alcune mosse del karate degli uomini-pesce, come lanciare delle gocce d'acqua a tale velocità da farle sembrare proiettili.

Armi Modifica

Sebastian combatte utilizzando due mazze chiodate di grandi dimensioni.

Storia Modifica

Passato Modifica

Sebastian e il resto dei Pirati di World si fecero un nome. Trent'anni prima dell'inizio della narrazione, la Marina li attaccò con il supporto di numerose ciurme, mentre il Governo Mondiale aveva infiltrato alcuni membri del Cipher Pol tra le loro fila; il capitano venne ferito da questi ultimi e fu arrestato. Sebastian e gli altri invece riuscirono a sfuggire alla cattura. Nonostante World fosse stato rinchiuso ad Impel Down, Sebastian e gli altri costruirono la nave dei loro sogni, in attesa che il capitano tornasse in libertà.

Speciale TV 8 Modifica

Dopo che Byrnndi World è evaso dalla grande prigione, Sebastian e gli altri lo riaccolgono con gioia e gli mostrano la loro nuova nave. Per prima cosa World ordina l'attacco ad una nave che trasporta alcuni nobili mondiali e Sebastian contribuisce a seminare il caos.

Quando Rufy e Hancock si presentano sulla loro nave per liberare Boa Marigold e Boa Sandersonia, rapite da World, Sebastian decide di fermare la loro avanzata e li colpisce con getto d'acqua. La piratessa usa i suoi poteri sul nemico e si stupisce perché non hanno effetto. Quest'ultimo rivela di essere cieco, così Rufy lo colpisce con un pugno in Gear Second al volto. Lo wotan si rialza ed attacca Hancock, ma Cappello di paglia si frappone per proteggerla; entrambi però vengono spediti contro una parte della nave. A quel punto, Sebastian viene colpito da un pungo in Gear Third di Rufy. Lo wotan si rialza a fatica, ma viene colpito da un fantasma di Perona, che lo fanno desistere. Rimane poi coinvolto nell'esplosione della Groseade.

Curiosità Modifica

  • Sebastian prende il nome dalla specie di pesce da cui deriva.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.