Shioyaki è un uomo-pesce di tipo salmone e il responsabile degli approvvigionamenti dei Pirati di Arlong.[1]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Shioyaki ha la pelle rosa e una pinna sulla testa con dei lunghi capelli castani. Sulla fronte ha un tatuaggio nero a forma di onde. Indossa una camicia di colore verde scuro con dei fiori rossi disegnati su di essa, legata alla vita da una fascia viola.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Come membro dei Pirati di Arlong, probabilmente Shioyaki odia fortemente gli umani.

Forza ed abilità[modifica | modifica sorgente]

Come tutti gli uomini-pesce, Shioyaki possiede le abilità tipiche della sua razza, come la capacità di respirare sott'acqua e la forza dieci volte superiore a quella di un comune umano sulla terraferma e venti volte se in acqua. Nonostante questo è stato messo facilmente al tappeto da Rufy, che ha usato Momu per colpirlo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Otto anni prima dell'inizio della narrazione, quando Arlong decise di andare nel mare orientale, richiamò tutti i membri della sua vecchia ciurma e a loro si aggiunse anche Shioyaki, con l'obiettivo di creare un regno di terrore nel mare orientale. All'arrivo nell'arcipelago Konomi, la ciurma riscosse un tributo da ogni abitante. Mentre la ciurma stava lasciando Coco, Pisaro fece notare ad Arlong che poco distante dal villaggio stava salendo del fumo, probabilmente da un comignolo di una casa.

Raggiunto il luogo, Shioyaki fu testimone dell'aggressione di Arlong a Bellmer. Quest'ultima pagò il tributo, ma mentre Shioyaki e gli altri pirati stavano andando via, disse loro che quella somma era per le sue figlie e che mancava la sua parte. Gli uomini-pesce assistettero al momento in cui le due abbracciarono la donna e malmenarono i cittadini che erano giunti per combatterli. Dopo la morte di Bellmer per mano di Arlong, i pirati si allontanarono portando con loro Nami.

In seguito assieme agli altri uomini-pesce costruì Arlong Park.

Saga di Arlong Park[modifica | modifica sorgente]

Quando Kuroobi, Hacchan e Pciù si apprestano ad attaccare la nave della 77ª divisione, Shioyaki sta bevendo dell'alcool da una borraccia ed afferma che sarà una bella battaglia.

Successivamente vede arrivare Johnny e Yosaku ad Arlong Park, ma i due vengono sconfitti facilmente.

Poco dopo Rufy sfonda il cancello di Arlong Park e colpisce con un pugno Arlong. A quel punto Shioyaki ed altri suoi compagni lo affrontano, venendo però velocemente sconfitti dall'avversario, il quale usa Momu per colpirli.

In seguito viene arrestato dalla Marina e portato in prigione.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Saga di Arlong Park[modifica | modifica sorgente]

Shioyaki è tra coloro che accompagnano Arlong a Coco, dove è testimone dell'aggressione di Genzo da parte del suo capitano, che viene però colpito da Usop. Al loro ritorno ad Arlong Park scopre che quasi tutti i suoi compagni lì rimasti sono stati uccisi da Zoro, restando sbalordito dalla sbadataggine di Hacchan.[3]

Rimane poi impressionato quando Arlong distrugge una palla di cannone con le sue fauci.[4]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Shioyaki (塩焼き, Shioyaki?) significa "cotto alla piastra col sale", il tipico modo di cucinare il salmone in Giappone.
  • Lo si è visto bere del sakè (, sake?) alla sua introduzione. Questo è un gioco di parole con salmone (, sake?), la sua specie di uomo-pesce, in quanto le due parole sono omofone.[5]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 One Piece Blue: Grand Data File.
  2. One Piece Vivre Card.
  3. Episodio 33, Shioyaki ha raggiunto Coco perché è tra coloro che fa ritorno ad Arlong Park.
  4. Episodio 34.
  5. SBS del volume 12.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.