FANDOM


Bozza Questo articolo è in continua evoluzione!

"Speed" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Disambiguazione Per uno degli ex comandanti della ciurma di Barbabianca, vedi Speed Jil

Speed è una delle Star dei Pirati delle cento bestie.

Aspetto Modifica

A causa dello Smile che ha mangiato, la parte inferiore del suo corpo è quella di un cavallo colore marrone, facendola assomigliare ad un centauro. I suoi capelli sono per metà bianchi e per metà blu scuro. Indossa un vestito corto per metà bianco e per metà celeste, numerosi bracciali di colore verde acqua, una collana di perle rosa, un orecchino al lobo sinistro dello stesso colore, guanti bianchi, copri-spalle grigi dotati di piumaggio, un paio di occhiali da aviatrice con la montatura lilla e una sella blu.

Carattere Modifica

È una donna seria che si infastidisce quando i suoi subordinati non svolgono il proprio dovere. Ama vantarsi delle proprie abilità.

Forza e abilità Modifica

Come piratessa di una ciurma di un imperatore, è sicuramente forte. In qualità di Star ha autorità sui membri di grado inferiore.

Frutto del diavolo Modifica

Ha mangiato uno Smile che le permette di trasformarsi parzialmente in un cavallo, ottenendo così un campo visivo di trecentocinquanta gradi e una notevole velocità.

Armi Modifica

Possiede un arco ed è probabilmente abile nell'usarlo.

Storia Modifica

Saga del Paese di Wa Modifica

Speed si reca nella piantagione di Bakura per recuperare le provviste destinate a lei e ai suoi compagni. All'improvviso sente la campana d'incendio suonare e nota la dimora di Holdem in fiamme. Dopo avere ordinato di spegnerle, raggiunge il suo compagno e assiste alla sconfitta di quest'ultimo e dei suoi subordinati per mano di Monkey D. Rufy, Zoro e Kiku, i quali rubano anche il carro con le provviste.

Speed addomesticata

Speed esaudisce gli ordini di Tama.

Mentre si sorprende della sconfitta di Holdem, Rufy le sale in groppa insieme a Tama, che riesce ad addomesticarla grazie alla natura dello Smile mangiato dalla donna. I tre raggiungono Okobore insieme al carro delle provviste, che vengono consegnate ai cittadini insieme a un'enorme quantità d'acqua pulita da Rufy, che promette di risolvere il problema della fame nel Paese. Poi quest'ultimo affida Tama a Speed, promettendo che le riporterà Komachiyo e chiedendole di riferire a Tenguyama Hitetsu che terrà ancora un po' la sua katana. Le due poi si dirigono verso Amigasa, venendo però intercettate e facilmente sconfitte da Kaido.

Poco dopo, Speed viene raggiunta da Rufy e gli rivela quanto accaduto, scusandosi per non essere riuscita a proteggere Tama.

Differenze tra manga e anime Modifica

Ambizione Modifica

Nell'anime, sa utilizzare l'Ambizione dell'armatura per rivestire le sue frecce.

Saga del Paese di Wa Modifica

Speed riveste con l'Ambizione dell'armatura alcune frecce che scaglia contro Zoro, il quale le respinge. Ne scocca altre contro lo spadaccino e Kiku, che le deviano. Poi cerca di rifiutare la polpetta di mochi offertale da Tama, ma non resiste e la mangia. In seguito, Speed sale sul carro delle provviste su ordine della bambina, portando con sé quest'ultima e Rufy. Tama poi le dà due carote.

Viene mostrato come Kaido ha attaccato Speed e Tama. Quando Cappello di paglia colpisce l'imperatore facendolo cadere al suolo, la Star viene sbalzata dall'onda d'urto creatasi dall'impatto. Inoltre nel manga, dopo avere evitato un attacco di Kaido, Rufy lancia Speed verso un membro dei Pirati delle cento bestie, mentre nell'anime questa scena non è presente.

Curiosità Modifica

  • Prende il nome da un gioco di carte. Inoltre speed in inglese significa "velocità".
  • La sua risata tipica è "neighahahah".
  • Tra quelli nominati, il suo Smile è il primo ad avere lo stesso animale di riferimento di un vero frutto del diavolo già presentato: l'Ippo Ippo.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.