Sugar è un ufficiale dei Pirati di Donquijote appartenente all'armata di Trebol.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Sugar ha l'aspetto di una bambina di dieci anni, ma in realtà ne ha ventidue.[3] Questo blocco del processo di invecchiamento è dovuto agli effetti del frutto del diavolo che ha mangiato.

Ha i capelli color acquamarina lunghi fino alle spalle, nell'occhio destro, porta un monocolo rosa con un rivestimento viola, indossa un'abito bianco a pois blu a maniche corte, ai piedi porta dei sandali aperti. Indossa una tunica con cappuccio di colore rosso scuro con le orecchie da orso e una piccola corona gialla sulla testa.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Dal momento che ha aiutato Do Flamingo a prendere in consegna il regno di Dressrosa e a trasformare molti cittadini in giocattoli, pur sapendo che chi li conosceva li avrebbe dimenticati, si può presumere che abbia un'indole spietata. Sugar ama gli acini d'uva, che probabilmente sono il suo cibo preferito, e li mangia uno alla volta tenendoli con le dita.

Nonostante abbia l'età di una giovane donna, e di conseguenza dovrebbe comportarsi come tale, certe volte ha mostrato segni di comportamento infantile, come quando correva intorno al palazzo in cerca di Do Flamingo dopo che egli era già partito per Punk Hazard. È anche molto scortese con Trebol, nonostante quest'ultimo sia responsabile della sua protezione.

Sugar è abbastanza indifferente agli eventi che accadono intorno a lei e non ha mostrato alcuna reazione quando Baby 5 ha tentato di uccidere Do Flamingo. Ciononostante si è terrorizzata parecchio quando Usop ha assunto un volto orribile dopo avere ingerito un chicco d'uva pieno di tatababasco, al punto tale da perdere conoscenza. A causa di ciò rimane traumatizzata al punto da provare terrore per i nasi lunghi e ciò che sembra un naso lungo. Dopo avere rivissuto il trauma a causa ancora una volta di Usop sviene di nuovo.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Mone[modifica | modifica sorgente]

Mone è sua sorella maggiore. Quando erano bambine vivevano in condizioni disperate fino a quando non furono salvate da Do Flamingo.[5] È ignoto se Sugar sia a conoscenza della morte della sorella.

Trebol[modifica | modifica sorgente]

Nonostante Trebol sia la sua guardia del corpo Sugar non va d'accordo con lui ed esprime apertamente il suo desiderio di vederlo morire. A sua volta Trebol si riferisce a lei come una monella e la tratta come una bambina.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Usop[modifica | modifica sorgente]

Dopo essere rinvenuta, Sugar ha inziato ad odiare Usop. Infatti si spaventa ogni volta che vede qualcuno con un naso lungo o qualcosa di simile.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

In qualità di ufficiale dei Pirati di Donquijote, Sugar possiede una certa autorità all'interno dell'equipaggio e comandava duemila soldati a Dressrosa.[1] Nonostante il suo aspetto da bambina e il fatto che abbia Trebol come guardia del corpo, Sugar è abbastanza formidabile in termini di velocità ed agilità essendo riuscita a contrastare una serie di attacchi dei nani, che sono talmente veloci che i comuni umani non riescono a vederli.

Frutto del diavolo[modifica | modifica sorgente]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Hobby Hobby

Alcuni giocattoli ai suoi ordini.

Sugar ha mangiato il frutto del diavolo Hobby Hobby di tipo Paramisha che le permette di trasformare gli esseri viventi in giocattoli, cancellando completamente il ricordo della loro esistenza a chi li conosceva.

È anche in grado di stipulare una specie di contratto con le sue vittime e di conseguenza privandole di qualsiasi controllo del loro corpo. Con il suo potere trasforma la vittima all'istante ed è anche in grado grazie alla sua velocità di trasformare un gruppo di nemici in pochi istanti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

All'età di nove anni, Sugar e sua sorella Mone vivevano in un ambiente terribile in un luogo del mare settentrionale,[6] ma furono salvate da Do Flamingo. Si unirono al gruppo poco dopo la morte di Rosinante‎ e da quel momento decisero di dedicare la loro vita alla famiglia. In seguito mangiò il frutto Hobby Hobby.[5]

Sugar partecipò alla sommossa organizzata da Do Flamingo contro Dressrosa otto anni prima dell'inizio della serie. Quando Mone aprì le porte del palazzo, i Pirati di Donquijote assaltarono la struttura. Quando Do Flamingo tenne prigioniero Riku Dold III, Kyros arrivò per confrontarsi con lui e nel tentativo di attaccarlo venne fermato da Sugar che lo trasformò in un giocattolo. Nonostante questo, Kyros riuscì a fuggire dal palazzo con Dold in quanto Sugar non ebbe occasione di stipulare il contratto con lui e di conseguenza mantenne il libero arbitrio.

Dopo che Do Flamingo ebbe preso il controllo di Dressrosa, Sugar trasformò coloro che si opponevano al pirata in giocattoli.

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Sugar trasforma in giocattoli numerosi soldati dell'Armata rivoluzionaria che erano stati inviati a Dressrosa per fermare il traffico di armi dal porto mercantile sotterraneo.[7]

Saga di Punk Hazard[modifica | modifica sorgente]

Mangia degli acini di uva seduta vicino a Do Flamingo e vede Baby 5 minacciarlo di ucciderlo. In seguito vaga nel palazzo in cerca del suo capitano, ma non lo trova. Chiede così a Lao G se sa dove sia, il quale le risponde che forse è al quarto piano. Sugar le rivela che là non c'è, così lui e Jora affermano che allora starà raggiungendo Punk Hazard da solo.

Saga di Dressrosa[modifica | modifica sorgente]

Sugar viene incaricata di trasformare in giocattoli i gladiatori sconfitti nel colosseo delle corride. Al termine dell'incarico, Sugar sente al lumacofono il trambusto causato da Franky e Trebol le assicura che l'obiettivo dei Pirati di Cappello di paglia è la fabbrica e che nel caso fossero giunti lì lei avrebbe potuto trasformarli in giocattoli.

Sugar si difende dall'attacco dei nani.

Robin, travestita come uno dei subalterni di Do Flamingo, entra nella stanza ed attira Trebol fuori dalla Torre degli ufficiali. A quel punto un gruppo di nani entra nella camera e si lancia addosso a Sugar. L'attacco però fallisce in quanto quest'ultima riesce a trasformare alcuni dei nani in giocattoli ordinando loro di uccidere tutti gli intrusi. Mentre il combattimento imperversa, Sugar prende un lumacofono ed avverte Trebol di tornare indietro. In quell'istante l'alto ufficiale scaglia una nave contro la Torre degli ufficiali mandandola in frantumi sotto lo sguardo sorpreso di Sugar.

Sugar perde i sensi a causa di Usop.

Robin usa i poteri del suo frutto del diavolo nel tentativo di mettere fuori combattimento Sugar con il tatababasco, ma Sugar riesce a sfuggirle toccando una delle sue braccia e trasformandola in un giocattolo. Subito dopo raccoglie il finto acino d'uva e costringe Usop a mangiarlo dopo che il cecchino è stato pesantemente malmenato da Trebol. Usop inizia ad urlare dal dolore, spaventando Sugar, che finisce per perdere i sensi. Ciò fa sì che tutti i giocattoli creati negli ultimi dieci anni tornano alle loro sembianze originali e i ricordi dei loro cari vengono restaurati.

Usop fa svenire Sugar per la seconda volta.

In seguito viene portata priva di sensi al nuovo palazzo reale trasferito in cima al campo di girasoli per opera di Pica. Qui Sugar riprende conoscenza grazie ai poteri di Manshelly e, dopo avere trasformato alcuni uomini della famiglia Donquijote in giocattoli-schiaccianoci ed averli mandati al terzo livello, giura di trasformare tutti i presenti nel paese in giocattoli a cominciare dai Pirati di Cappello di paglia. Si dirige al giardino del palazzo per incontrare Rufy e Law dopo essere stata informata della loro presenza dai suoi subordinati. Si prepara quindi a vendicarsi toccandoli e cancellando tutta la loro esistenza. Proprio mentre si avvicina a loro, Usop lancia un oggetto diretto verso Sugar dal vecchio altopiano reale; l'oggetto man mano che si avvicina assume le sembianze del volto di Usop dopo avere ingerito il tatababasco. L'attacco stimola nuovamente il trauma di Sugar, che per questo perde di nuovo conoscenza.

Leo sconfigge Jora.

Sugar ancora svenuta viene portata dentro al palazzo reale dove Jora cerca di curare lei, Machvise, Lao G e Dellinger attraverso i poteri di Manshelly, tuttavia Leo e Kab sconfiggono Jora sfruttando i corpi svenuti dei quattro ufficiali.

A seguito della sconfitta di Do Flamingo, Sugar viene arrestata dalla Marina insieme al resto della ciurma e deportata ad Impel Down.

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Saga di Alabasta[modifica | modifica sorgente]

Sugar è presente assieme al resto della ciurma quando Do Flamingo parla dell'incremento di taglia avuto da Rufy.[8]

Saga di Dressrosa[modifica | modifica sorgente]

Viene mostrata la sua silhoutte quando il rabbioso soldatino tonante parla del frutto del diavolo che trasforma le persone in giocattoli.

Nel manga i nani affrontano subito Sugar, mentre nell'anime Leo le mette il tatababasco nel suo cestino e aspetta che lei lo mangi, tuttavia la piratessa lo getta via poiché ha un cattivo odore.

Dopo che Sugar ha detto a Trebol il nome dell'alleato dei nani, "Usoland", gli dice di lasciare perdere per tre volte, e ogni volta l'alto ufficiale la interrompe dispettosamente a metà frase ridendo rumorosamente fino a quando non riesce nemmeno a dirlo. Nel manga, Sugar glielo dice solo una volta.

Inoltre, nell'anime, Sugar non ha la schiuma alla bocca dopo essere svenuta. Trebol cerca senza successo di risvegliarla e poi la porta via.

Nel palazzo reale, molti più uomini con il naso lungo interagiscono con Sugar, inoltre le interazioni tra lei, Law e Rufy sono allungate. Sugar finge di piangere e si fa passare per una bambina innocente e quando i due capitani pirata cercano di allontanarsi da lei, Sugar prova ad attirare Rufy con i suoi acini d'uva.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

L'aspetto che avrebbe Sugar.

  • Sugar in inglese significa "zucchero".
  • In una SBS viene mostrato il suo aspetto se non avesse mangiato il frutto Hobby Hobby.[3]

Note

  1. 1,0 1,1 Vol. 74capitolo 732 ed episodio 664.
  2. SBS del volume 84.
  3. 3,0 3,1 3,2 SBS del volume 75.
  4. 4,0 4,1 One Piece Vivre Card.
  5. 5,0 5,1 SBS del volume 77.
  6. One Piece Vivre Card.
  7. Vol. 75capitolo 744 ed episodio 678, Koala lo rivela dopo che Sabo ha mangiato il frutto Foco Foco.
  8. Episodio 725.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.