One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Tashigi è un capitano di vascello della Marina stanziata alla base G-5.

Aspetto[]

È una ragazza con occhi scuri, corti capelli blu legati dietro la testa, un viso giovanile, un piccolo naso appuntito e un fisico snello e slanciato.

Come il suo superiore Smoker il suo aspetto sembra ispirato a quello di una motociclista: indossa sempre un paio di guanti e prima del salto temporale anche una tuta in pelle. Porta un paio di occhiali con le lenti rettangolari e la montatura rossa e nonostante sia leggermente miope[4] si ostina a portarli rialzati sulla testa e spesso li indossa solo se le viene ricordato. Indossa una camicia floreale, guanti rosa e bianchi, stivali rosa e il giaccone dei marine di alto rango, ma di colore rosa.

Prima del salto temporale aveva i capelli più corti e il suo fisico era meno sinuoso. Indossava una maglietta a maniche corte, una giacca di pelle di colore blu scuro, un paio di jeans e scarpe nere.

Galleria[]

Carattere[]

Tashigi imbarazzata.

I suoi tratti più distintivi sono la sbadataggine, la cordialità e la disponibilità ad aiutare il prossimo. Ha un forte senso della giustizia ed un radicato istinto di proteggere ciò che considera importante, infatti la sua passione per le spade le ha fatto maturare l'obiettivo di recuperare tutte le spade pregiate che si trovano in mano a persone che le utilizzano solo per fini egoistici.

È molto orgogliosa, tanto da non accettare che qualcuno possa sconfiggerla senza impegnarsi a fondo e rifiutandosi di ucciderla. Considera gli uomini fortunati poiché le donne vengono considerate deboli solo per via del loro aspetto e avrebbe voluto nascere uomo. È avventata e spregiudicata durante i combattimenti, senza prestare importanza alla differenza di abilità tra lei e i suoi avversari.

Non ama mostrare il proprio corpo e quando Law scambia la sua personalità con quella di Smoker, si arrabbia poiché il suo superiore si è sbottonato la camicia. Appena ritorna nel suo corpo, mostra il suo imbarazzo.[5]

Relazioni[]

Marina[]

Dopo essere stata trasferita alla G-5, è riuscita ad ottenere l'obbedienza dei marine della base, nonostante essi siano famosi per la loro condotta discutibile e per essere indisciplinati. Anche se non le portano rispetto, i suoi uomini sono molto protettivi nei suoi confronti. Essi trovano adorabile la sua sbadataggine e la sua magnanimità e la idolatrano anche quando li rimprovera. Nonostante lei sia certamente annoiata dal loro costante corteggiamento, ha mostrato una genuina preoccupazione nei loro confronti quando ha risparmiato loro la dura verità su Vergo, il viceammiraglio da loro tanto ammirato che in realtà era un traditore.

Smoker[]

Smoker la rimprovera spesso per la sua distrazione e per i contrattempi dovuti al suo rifiuto di indossare gli occhiali. Nonostante questo, lui la rispetta e dà fiducia alle sue decisioni, come quando le ha chiesto di agire secondo il suo senso di giustizia ad Alubarna. Tashigi chiede sempre scusa a Smoker quando commette un errore e segue sempre i suoi ordini, mostrando una grande ammirazione per lui.

Dopo il salto temporale, ha mostrato alcune "ribellioni" verso il suo superiore, arrabbiandosi anche con lui. Infatti, quando Smoker l'ha rimproverata per avere implorato Law di risparmiare la sua vita, Tashigi ha replicato che era l'unico modo per salvare i loro subordinati e i bambini rapiti. Smoker ha capito la sua logica e ha realizzato di avere commesso un errore.

Nemici[]

Roronoa Zoro[]

Tashigi prova rancore verso Zoro, perché ritiene che usi le sue spade per guadagnare soldi come cacciatore di taglie. Dopo avere scoperto la sua vera identità e la sua nuova carriera da pirata lo ha sfidato ad un duello e nonostante sia stata battuta non ha accettato la sconfitta perché Zoro si è rifiutato di ucciderla. Uno degli obiettivi di Tashigi è quello di sconfiggere il pirata per ottenere la sua Wado Ichimonji, infatti lei crede che una tale spada non dovrebbe stare in mano ad un criminale; tempo dopo, quando si è accorta che Zoro stava maneggiando anche la Shusui, si è dimostrata interessata ad essa. Dopo avere visto le abilità dello spadaccino così migliorate dopo due anni, Tashigi ha mostrato rispetto.

Forza e abilità[]

Essendo un capitano della Marina, Tashigi ha il comando su numerosi subordinati. Inoltre è un abile spadaccina, capace di sconfiggere facilmente due pirati di grossa stazza a Rogue Town.[6] È un'esperta di spade, sebbene non sapesse che la Sandai Kitetsu fosse considerata maledetta.[7] Poiché è stata vista portare la sua spada sia sul lato sinistro che sul lato destro, è probabile sia in grado di utilizzarla con entrambe le mani.

La sua forza è inoltre riconosciuta dai suoi stessi sottoposti, dato che non credevano possibile la sua sconfitta per mano di un altro spadaccino a Rogue Town.[8]

Dopo il salto temporale, le sue capacità di spadaccina sono complessivamente migliorate, tanto che la stessa Mone ha affermato di non doverla sottovalutare troppo.[9]

Rokushiki[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Rokushiki

Dopo il salto temporale, ha dimostrato di sapere utilizzare il Soru per evitare delle palle di cannone lanciate da Mone.[9]

Ambizione[]

Ha dimostrato di sapere utilizzare l'Ambizione dell'armatura per ferire Mone, un'utilizzatrice di un frutto di tipo Rogia.[10]

Sa adoperare anche l'Ambizione della percezione.[3]

Armi[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Shigure, Kashu e Yamaoroshi

Tashigi devia una palla di cannone.

La katana personale di Tashigi è la Shigure, una spada di grado Wazamono. Sebbene lei tenda a sminuire le proprie doti di spadaccina, è un'abile combattente capace di sconfiggere in pochi secondi più avversari contemporaneamente. Dopo il salto temporale, ha dimostrato di essere in grado di deviare una palla di cannone con la sua katana.

Tashigi ha anche requisito altre due spade: la Kashu e la Yamaoroshi.

Storia[]

Passato[]

Tashigi nacque nel mare orientale e sin da bambina si interessò alle spade. In seguito si arruolò in Marina fino a raggiungere il grado di sergente maggiore e fu assegnata alla divisione di Rogue Town.

Saga di Rogue Town[]

Tashigi si imbatte in due pirati e li sconfigge facilmente, ma nella colluttazione le cadono gli occhiali. Un ragazzo, il quale ha assistito allo scontro e ne è rimasto impressionato, li raccoglie e glieli riconsegna. Tashigi lo ringrazia, però lui si allontana dopo avere notato l'incredibile somiglianza tra lei ed una persona a lui molto cara deceduta anni prima.

Più tardi i due si ritrovano nella stessa armeria, dove Tashigi si è recata per ritirare la sua spada che aveva fatto affilare. Riconosce subito la Wado Ichimonji che il ragazzo possiede, rivelandone la sua classificazione e il suo valore. Ipponmatsu, irritato perché stava cercando di acquistarla a un prezzo stracciato, le consegna la sua Shigure, indicando allo spadaccino il barile contenente le spade da 50.000 Simbolo Berry.png. Tashigi nota che quest'ultimo cerca due spade, quindi capisce che ne usa tre come un feroce cacciatore di taglie di nome Zoro. Afferma così che le spade migliori sono in mano a pirati o cacciatori di taglie. A quel punto Ipponmatsu le dice che da quando Smoker è in città ha meno clienti, definendolo un mostro. Tashigi gli dice che no lo è, così l'armaiolo le risponde che  invece lo è dato che ha mangiato un frutto del diavolo. La ragazza lascia perdere e si rivolge allo spadaccino, rivelandogli la suddivisione delle spade migliori, affermando che si allenerà con la sua e un giorno recupererà tutte quelle spade. Lui le chiede quindi se vuole anche la Wado Ichimonji, ma lei risponde che punta ad ottenere solo quelle in mano ai malvagi. A quel punto trova la Sandai Kitetsu tra le spade da 50.000 Simbolo Berry.png ed afferma che il suo valore e di 1.000.000 Simbolo Berry.png, spiegando la suddivisione delle spade Kitetsu. Ipponmatsu però afferma che non può venderla e lo spadaccino dice che tale arma è maledetta. Tashigi sente l'armaiolo chiedergli se lo sapeva, ma lui dice che lo ha percepito. Ipponmatsu racconta così la storia delle spade Kitetsu e che vorrebbe vendere quella che lui possiede per togliersi la maledizione. Tashigi si scusa con lo spadaccino poiché non ne era al corrente, ma quest'ultimo afferma che prenderà comunque quella spada. Ipponmatsu gli dice che è un pazzo poiché se morisse è come se fosse stato lui a farlo. Il ragazzo a quel punto mette alla prova la sua fortuna lanciando la spada in aria e protendendo il suo braccio: la Sandai Kitetsu rotea attorno a quest'ultimo senza tranciarglielo. Tashigi rimane sbalordita al punto da cadere a terra. Il ragazzo le chiede quindi di scegliere un'altra spada per lui, ma Ipponmatsu le dice di aspettare. Dopo essere andato nel retro bottega, fa ritorno subito dopo con la Yubashiri, affermando che non vuole denaro per nessuna delle due spade.

Lasciato il negozio, raggiunge di corsa Smoker nei pressi della base della Marina, il quale le chiede dov'era finita mentre Mashikaku le dà la sua giacca. Il suo superiore le dice poi di seguirlo perché è successo qualcosa nella piazza.

Raggiunta quest'ultima, sente Rufy urlare dal patibolo che sarà il futuro re dei pirati mentre Bagy sta per decapitarlo. A quel punto un marine rivela la presenza di Zoro e Tashigi sente Smoker affermare che è un cacciatore di taglie, ma il subordinato risponde che si tratta di un compagno di Rufy. Lei prende così il binocolo e riconosce Zoro come il ragazzo incontrato poco prima. Tuttavia un fulmine colpisce il patibolo permettendo a Cappello di paglia di uscirne indenne.

Quando la ciurma di quest'ultimo sta per lasciare la città, Tashigi sbarra la strada a lui, Zoro e Sanji. Dice così allo spadaccino che l'ha presa in giro perché è un pirata e gliela farà pagare. Prosegue affermando che prenderà la sua Wado Ichimonji, così Zoro le dice di provaci. I due iniziano a combattere mentre gli altri due pirati proseguono, tuttavia lo spadaccino la disarma e la mette al muro, dicendole che non può lasciarle prendere quella spada per nessun motivo al mondo. Le dice poi addio, perché deve andare. Tashigi gli chiede quindi il motivo per cui non l'abbia uccisa, supponendo sia perché è una donna. Gli dice inoltre che l'ha offesa per non avere combattuto seriamente, domandandogli se creda che le donne non siano brave a battersi. Gli rivela anche che lei sarebbe voluta nascere uomo, ma lui non potrà mai capirlo, e che non porta la spada per gioco. Zoro così le risponde di non parlare in quel modo dato che assomiglia e dice le stesse cose di una sua amica morta tempo fa: entrambi si irritano e incrociano le spade.

Dopo che una raffica d'aria permette la fuga dei pirati, si riunisce a Smoker, il quale dice che seguiranno Rufy nella Rotta Maggiore. Tashigi allora afferma che verrà anche lei perché non può perdonare Zoro e vuole sconfiggerlo con le sue mani.

Saga di Little Garden[]

Lei e Smoker catturano Mr. Eleven su Lunes e lo fanno legare all'albero maestro della nave, requisendone la spada.

Alcuni giorni dopo, mentre sta navigando, ammira la Kashu, affermando che è facile imbattersi in tali gioielli lungo la Rotta Maggiore. A quel punto sente Smoker chiamarla, così esce dalla stanza in cui si trova e gli domanda se voglia un caffè. Il superiore tuttavia le chiede di ascoltare una conversazione, che anche se non è chiarissima presenta alcune parole ben distinguibili. Domanda quindi a lui se il Mr. Zero citato abbia qualcosa a che fare con Mr. Eleven e lui afferma che potrebbero essere tutti nomi in codice dei membri di un'organizzazione criminale. Sente Smoker chiedere al prigioniero se ne faccia parte, ma lui risponde che sta farneticando. Il capitano di vascello tuttavia gli cita un dispaccio con gli ordini che gli hanno trovato in tasca e lui si agita, non riuscendo a dare una spiegazione, così il marine gli rivela di essere caduto nel suo tranello, dato che non aveva nulla.

Tashigi sente Smoker affermare che la principessa Bibi citata è quella del regno di Alabasta, nazione sinonimo di rivolte e insurrezioni, domandandosi se anche lei sia coinvolta. Aggiunge che qualcosa non torna ed ordina ad un suo sottoposto di chiamare il quartier generale della Marina affinché fornisca loro un Eternal Pose per il regno di Alabasta, prossima loro meta.

Saga di Alabasta[]

Raggiunge Nanohana dove Smoker le sottolinea come ci sia della confusione in un ristorante. La ragazza nota che un cliente è stramazzato al suolo e vede Mashikaku fare ritorno, il quale rivela che è successo un fatto terribile nel locale, ovvero che al suo interno pare sia morto Portuguese D. Ace.

Mentre il suo superiore entra nel ristorante, lei rimane all'esterno finché non sente Smoker chiamarla, a cui chiede se voglia una salvietta per il caldo, ma lui le ordina di fermare Rufy, che sta correndo verso di lei. Tashigi gli intima di fermarsi e lo attacca con la spada, ma il pirata evita il fendente, raggiungendo poi il tetto di un edificio. Anche Smoker vi sale, chiedendole di radunare gli uomini e di cercare il resto della ciurma.

In seguito, lei e Mashikaku raggiungono di corsa Smoker. Quest'ultimo le chiede dove si fossero cacciati e il sergente risponde che erano andati dall'altra parte della città, così lei gli fa segno di tacere. Il capitano chiede quindi loro cosa pensino del fatto che tra i pirati ci fosse anche la principessa Bibi. Tashigi è incredula che quest'ultima sia assieme a dei malviventi del genere. Smoker ammette che ci sta pensando da un po', oltre al fatto che lì si trovi un'altra persona che non sopporta, dicendo che loro dovrebbero sapere come la Flotta dei sette non gli sia mai andata a genio. Mashikaku gli chiede se intenda Crocodile e Tashigi sottolinea come dovrebbe essere dalla loro parte e da quella del Governo Mondiale. Smoker afferma dunque che era ed è uno sporco pirata e non c'è motivo che li aiuti. Le ribadisce quindi che un pirata rimane sempre tale.

Raggiunge poi Rainbase con altri marine e mentre si disseta con Smoker in un locale, chiede cosa ci facciano lì. Il suo superiore rivela che ha seguito l'istinto, secondo cui lì accadrà qualcosa. Lei gli domanda se pensa ci sia un legame tra la ciurma di Cappello di paglia e Crocodile, sentendo Smoker rispondere che potrebbe essere. Le confida poi che ciò che non lo convince è il legame tra i pirati e la principessa, affermando che forse a loro conviene aspettare che qualcuno faccia la prima mossa. A quel punto i due marine notano che di fianco a loro si stanno dissetando Rufy ed Usop, i quali gli sputano addosso l'acqua appena li vedono. Smoker le ordina quindi di radunare tutti gli uomini, così lei si asciuga il viso e salda il conto, non facendo polemiche, e anzi scusandosi, quando la proprietaria le chiede di pagare anche i barili presi dai pirati visto che li conoscono.

In seguito raggiunge con i suoi sottoposti Zoro, al quale dice che chi non muore si rivede. Il pirata replica che lui non ha intenzione di combattere contro di lei perché la loro sfida si è conclusa l'ultima volta, ma lei risponde che non sia terminata. Zoro le ribatte di smettere di recitare, tuttavia Tashigi non capisce cosa intenda, affermando che non potrà mai perdonarlo e chiedendogli di smettere di prenderla in giro. Il pirata però fugge via, a cui lei chiede di fermarsi.

Più tardi vede un tornado di sabbia ad est di Rainbase e chiede a Smoker cosa ne pensa. Salito sulla Billower Bike, quest'ultimo le dice di recarsi ad Alubarna e che avrebbe lasciato tutto nelle sue mani, dandole il permesso di decidere come agire. Lei gliene chiede il motivo, così Smoker le consiglia di seguire il suo concetto di giustizia senza pensare alle conseguenze, affermando che si sarebbe preso tutta la responsabilità. Tashigi gli chiede dove andrà, quindi il capitano replica che ha un lavoro urgentissimo da fare in mare e che sarebbero rimasti in contatto radio. Aggiunge inoltre di imprimersi nella mente tutto ciò che sarebbe accaduto, sia che quel Paese scompaia o riuscirà a sopravvivere, perché potrebbe risultare il punto di svolta per una nuova epoca. Tashigi non capisce cosa intenda e poi lo vede allontanarsi con la sua moto. Subito dopo i suoi sottoposti le chiedono se abbia degli ordini, così lei risponde che inseguiranno i Pirati di Cappello di paglia ad Alubarna.

I marine giungono nella capitale, dove alcuni feriti raccontano loro cos'è accaduto. Poco dopo incontrano Miss All Sunday con Nefertari Cobra in ostaggio, la quale chiede loro di lasciarli passare. Tashigi però glielo impedisce, dicendole di liberare il re e che sanno cos'è successo. L'Officer Agent replica che a lei non interessa se sia il re o meno, affermando che non le siano mai piaciuti quelli che lavorano per il Governo Mondiale e chiedendo nuovamente di togliersi altrimenti sarà costretta ad agire. Tashigi le risponde che le sue minacce non li spaventano così lei afferma che dovrà ucciderli. A quel punto però Cobra dice ai marine di non preoccuparsi per lui e che devono correre a fermare i combattimenti nel piazzale perché alle quattro e mezza verrà colpito da un'esplosione, chiedendo loro di sbrigarsi a fare qualcosa perché è in gioco la vita di un milione di persone. Tashigi vede così che mancano solo sette minuti e dice al re che fermeranno l'esplosione con il suo aiuto, dopo averlo liberato. Brandisce quindi la sua spada e ordina al suo plotone di puntare le armi contro la nemica, la quale però ricorre ai suoi poteri per fare perdere i sensi a tutti coloro con un'arma da fuoco. Tashigi rimane quindi sbalordita scoprendo che abbia mangiato un frutto del diavolo, mentre la nemica ripete di non costringerla a fare loro del male. A quel punto Mashikaku le rivela che la loro avversaria è Nico Robin, di cui Smoker gli aveva chiesto di recuperare il mandato di cattura, spiegandole che vent'anni prima, nonostante avesse solo otto anni, aveva affondato sei navi da guerra della Marina, motivo per il quale le fu assegnata una taglia da 79.000.000 Simbolo Berry.png. Sente quindi Robin urlare ancora di non farle perdere altro tempo e di levarsi di torno. Capendo la sua determinazione, ordina a Mashikaku di condurre tutti gli uomini nel piazzale per impedire l'esplosione con tutti i mezzi. Quest'ultimo tenta di opporsi, ma lei gli dice di muoversi. Rimane quindi sola ad affrontare la nemica, a cui ordina di lasciare il re, ma Robin usa i suoi poteri per immobilizzarla e puntarle la sua stessa spada alla gola, per poi dirle che è ostinata e farle male ad un ginocchio.

Tashigi viene immobilizzata da Nico Robin.

Poco dopo Crocodile la raggiunge ed ammette che gli piacciono le sfide tra donne. Afferma che non immaginava che la Marina lo avrebbe seguito fin lì, chiedendole dove si trovi Smoker. Le domanda poi come un perdente possa farsi scudo del senso di giustizia, sottolineando che gente come loro non ha speranza in quei mari e dovrebbe tornare a casa, dove magari troveranno qualcuno disposto a credere alle loro chiacchiere. Poi si allontana.

Subito dopo brandisce la spada e vede Rufy davanti a sé, il quale le chiede dove sia Crocodile. Ripensando a quanto detto da quest'ultimo, di fronte all'insistenza del ragazzo, lascia l'arma e gli indica la direzione verso il cimitero reale. Rimasta sola, sbatte il pugno e la testa a terra, chiedendosi dove sia la giustizia e cosa stia facendo la Marina. Si rialza e si dirige poi zoppicante verso il piazzale.

Riunitasi ad alcuni suoi sottoposti, sconfigge insieme a loro alcuni uomini della Baroque Works che stavano inseguendo Bibi e Usop, dicendo che li copriranno e di sbrigarsi a fermare l'esplosione perché non c'è più tempo.

Alla fine la bomba esplode in cielo, facendo fermare gli scontri solo per un momento. Tenta di convincere poi alcuni uomini sul campo di battaglia a non ricominciare, ma viene fermata da un suo sottoposto, il quale sostiene sia pericoloso. Ripensa quindi alle parole di Smoker vedendo gli scontri riprendere. Pensa così che sia una follia, domandandosi perché non si fermino.

Riprende a combattere, ma appena inizia a piovere nota che gli scontri cessano. Smoker la informa poi che la Marina ha ritrovato una nave piena di Dance Powder, mentre lei gli comunica la sconfitta di Crocodile. Dopo che i presenti sul piazzale hanno scoperto che il responsabile di tutto era quest'ultimo, Tashigi lo raggiunge e rivela quanto hanno scoperto. Gli revoca quindi il titolo di membro della Flotta dei sette e con esso tutti i privilegi derivanti.

Quando i marine individuano i Pirati di Cappello di paglia sfiniti lungo una strada, lei ordina di non catturarli. Mashikaku prova a farle cambiare idea, ma lei è categorica, nonostante quest'ultimo insista sottolineando che sono tutti immobili a terra e non ricapiterà più a loro un'occasione simile.

Il giorno seguente raggiunge Tamarisk, dove Tashigi e i suoi sottoposti si riuniscono a Smoker, che è assieme all'equipaggio di Hina. Quest'ultima sottolinea che non si vedevano da tempo, ma lei le confessa di essere stanca e vorrebbe riposarsi.

Il suo superiore si complimenta con lei e rivela che le hanno riferito il suo comportamento con i pirati, così la ragazza si dispiace per avere collaborato con loro, che ha lasciato andare, affermando di sapere che è un comportamento deplorevole. Smoker le replica che non deve scusarsi perché ha agito secondo il suo senso di giustizia. Tashigi però gli dice che non è così perché sapeva dove fosse Crocodile e non ha potuto fare altro che dirlo a Rufy, ma non è quella la giustizia a cui pensava di affidarsi. Smoker afferma che coloro che credevano fossero al loro livello hanno acquistato fama e li hanno superati, consapevoli che senza una reputazione si va incontro a una morte certa. Le ricorda inoltre che è stata lei a volere prendere parte a quella missione, ma a quel punto Tashigi si scusa dicendogli che intende riposare. Smoker le dice dunque che è sciocca e infantile poiché se è veramente così abbattuta, deve impegnarsi a migliorare, cosa che la ragazza, in lacrime, grida farà. Si reca quindi nella sua cabina dove continua a piangere.

Raggiunge Smoker sul ponte della nave, che sottolinea come le sue gambe siano guarite, apostrofandola signorina. Lei gli chiede di smettere di chiamarla in quel modo, mentre il capitano di vascello le versa del tè, così Tashigi lo ringrazia. Gli chiede poi se abbia visto gli avvisi di taglia e lui risponde che ritiene siano ragionevoli, rivelandole che Zoro a Whisky Peak ha ucciso un centinaio di cacciatori di taglie e ad Alubarna ha avuto la meglio su Das Bornes. Tashigi rimane sorpresa, con Smoker che le conferma si tratti dello spietato cacciatore di taglie che si era fatto una fama nel mare occidentale, complimentandosi con Crocodile per averlo arruolato nella sua organizzazione, anche se alla fine non è comunque servito. Tashigi afferma quindi che prima o poi arriverà il momento di fare di nuovo i conti con i Pirati di Cappello di paglia e Smoker conferma.[11]

Saga dopo Enies Lobby[]

Mentre corre verso Smoker, un marine la chiama. Essendo senza occhiali e credendo si tratti del suo superiore, gli domanda se abbia visto le nuove taglie dei Pirati di Cappello di paglia. Smoker le passa dietro e le chiede con chi stia parlando, dandole della sciocca e dicendole di indossare gli occhiali. Tashigi lo fa e gli chiede così perdono.

Mentre Smoker osserva le taglie, lui sottolinea che come capitano avrà sempre le mani legate, pertanto le confessa che hanno bisogno di un grado più alto perché dopo quanto accaduto ad Enies Lobby, i pirati di mezzo mondo cominceranno a cedere il passo di fronte alla ciurma di Cappello di paglia. Lo sente poi giurare sulla sua testa che li farà fuori nel Nuovo Mondo.

Saga di Amazon Lily[]

Quando Portuguese D. Ace viene condannato a morte, Tashigi raggiunge Marineford insieme a Smoker, in previsione dell'imminente battaglia contro i Pirati di Barbabianca.

Saga di Marineford[]

Tre ore prima dell'esecuzione, Tashigi ascolta il discorso del grand'ammiraglio Sengoku che parla del passato di Ace. Quando Rufy giunge a Marineford, Tashigi rimane sbalordita e allerta Smoker. Il pirata corre in direzione del patibolo e la ragazza tenta di fermarlo, ma il suo superiore si frappone e si scontra con Rufy. Sengoku mette in atto il proprio piano e quando esso arriva alla fase finale Tashigi e Smoker indietreggiano nella piazza principale. In seguito alla morte di Ace un marine intento ad aiutare un commilitone ferito riceve l'ordine di abbandonarlo e di continuare a combattere; Tashigi assiste alla scena e si chiede perché la Marina voglia continuare la battaglia anche dopo avere raggiunto il proprio obiettivo. Infine Shanks sopraggiunge e la guerra viene dichiarata conclusa, quindi i marine si ritirano.

Salto temporale[]

Tashigi e Smoker vengono trasferiti alla base G-5 della Marina, dove vengono accolti dal viceammiraglio Vergo. Quest'ultimo si comporta come un superiore benevolo e occasionalmente offre consigli a Tashigi, la quale diventa poi capitano di vascello.

Saga dell'isola degli uomini-pesce[]

Nel Nuovo Mondo, vicino alla Linea Rossa, Tashigi, Smoker e altri marine della base G-5 sconfiggono alcuni pirati, che sotto interrogatorio affermano di essere stati costretti a sottomettersi alla ciurma di Hody Jones e che ora sono finalmente liberi poiché quest'ultimo è stato sconfitto dai Pirati di Cappello di paglia.

Saga di Punk Hazard[]

Smoker si dirige insieme a Tashigi verso quella che prevede essere la prossima tappa dei Pirati di Cappello di paglia: l'isola del dio del tuono, quella tra le prime isole raggiungibili nel Nuovo Mondo a cui l'ago del Log Pose risulta più instabile. Qui però i due marine scoprono che la ciurma è approdata a Punk Hazard e vi si dirigono.

Dopo essere sbarcati, i marine si imbattono in un edificio dove vengono accolti da Trafalgar Law, membro della Flotta dei sette. Quest'ultimo discute con Smoker sull'eventuale presenza dei Pirati di Cappello di paglia a Punk Hazard, ma la conversazione viene interrotta proprio da quei pirati accompagnati da alcuni bambini giganti. Essi se ne vanno subito e Tashigi si appresta all'inseguimento, ma Law la precede ed afferma che non permetterà loro di fuggire. Law quindi taglia la nave dei marine e requisisce tutti i loro lumacofoni.

Tashigi viene tagliata in due da Law.

Nonostante le avvertenze di Smoker, Tashigi tenta di attaccare Law, ma fallisce e viene tagliata in due insieme alla sua spada. La donna si sente umiliata poiché a causa dei poteri del suo avversario non muore e ancora di più quando Law commenta che i deboli non possono scegliere come morire. Tashigi tenta nuovamente di colpire il pirata ma la sua katana è stata tagliata e quindi non lo raggiunge. Law si accinge a rispondere all'attacco ma esso viene deviato dal Nanashaku di Smoker. I due si scontrano, mentre i marine della base G-5 recuperano le parti di Tashigi e si allontanano dal raggio d'azione di Law. I suoi sottoposti si chiedono perché un membro della Flotta dei sette dovrebbe combattere con i marine e Tashigi risponde che i pirati sono sempre pirati.

Tashigi nel corpo di Smoker.

Quando torna sul campo di battaglia, Tashigi è atterrita nel vedere Smoker al suolo e privo di sensi. Poi nota un grosso foro nel petto dell'uomo e realizza che il suo cuore è stato asportato da Law, che aveva già fatto la stessa cosa a cento pirati per entrare nella Flotta dei sette. Tashigi si infuria ed attacca il pirata, che però scambia le menti di Tashigi e Smoker. Quando si risvegliano si trovano in una caverna, dove Tashigi comunica a Smoker la propria teoria secondo cui sull'isola si troverebbero alcuni bambini rapiti.

Più tardi Tashigi, Smoker e gli altri marine si scontrano con alcuni centauri e satiri. Tashigi riconosce molti di essi come criminali catturati dalla Marina e chiede a Smoker come sia possibile dato che l'incidente avvenuto tempo prima a Punk Hazard non aveva lasciato superstiti. Nonostante non comprenda la situazione il viceammiraglio decide di fare rapporto.

Tashigi, Smoker e i marine della base G-5 tentano di irrompere nella struttura di ricerca. Essendo nel corpo di Smoker, Tashigi decide di ricorrere i poteri del frutto Fum Fum, anche se la mancanza d'esperienza le impedisce di utilizzarli al meglio. Più tardi si imbatte in Rufy, Robin e Franky ed attacca Cappello di paglia, venendo però atterrata. Appena comprende che Tashigi e Smoker sono l'una nel corpo dell'altro decide di rimandare lo scontro e si dirige vero l'edificio. Improvvisamente la nave della Marina viene ricoperta da una strana sostanza che si rivela essere gas tossico condensato. Uno dei marine lo brucia con un lanciafiamme e lo slime esplode, per poi ricadere su tutti i presenti.

Caesar Clown trionfante su Tashigi, Smoker e tre pirati.

Caesar Clown compare in cima al relitto di una nave, viene affrontato da Rufy ma riesce a fargli perdere i sensi. Tashigi suggerisce di cercare un riparo e rimane stupita nel vedere Rufy svenuto, ma poco dopo vengono addormentati anche gli altri pirati ed i marine.

Al suo risveglio Tashigi si ritrova intrappolata insieme a Smoker, Rufy, Robin, Franky e Law all'interno di una gabbia, fuori dalla quale c'è Vergo. Avendo saputo la verità su quest'ultimo afferma di non sapere cosa pensare e Smoker risponde dicendo che i sospetti di Tashigi si sono rivelati esatti nel peggior modo possibile: il viceammiraglio Vergo ha coperto i rapimenti di bambini da parte di Caesar Clown.

Dopo essersi accertato degli effetti del suo gas mortale, Caesar Clown sposta la gabbia all'esterno della struttura affinché ne cadano vittime anche Tashigi e gli altri prigionieri. Law mette in atto un piano per la fuga: Franky distrugge la nave da guerra sottostante, creando una grande cortina di fumo che permette ai prigionieri di agire inosservati. Il membro della Flotta dei sette rivela di avere precedentemente sostituito alcune delle manette in agalmatolite con altre normali, in modo da assicurarsi una facile fuga in caso di necessità. Law quindi libera gli altri pirati, riporta Tashigi e Smoker nei loro corpo originali e promette che non li ucciderà se accetteranno di collaborare. Tashigi prega il pirata di liberarla e quindi viene rimproverata da Smoker, ma gli risponde che devono vivere per potere proteggere i loro sottoposti, arrestare Vergo e liberare i bambini. Law interviene asserendo che Tashigi è più intelligente del suo superiore poiché ha compreso la situazione meglio di lui, quindi Smoker ammette a malincuore di avere sbagliato ed accetta di collaborare con il pirata. Quest'ultimo quindi libera i due e Tashigi si mostra contrariata nei confronti di Smoker, il quale ha sbottonato la sua camicia e fumato il sigaro mentre era nel suo corpo. I prigionieri dunque vengono teletrasportati da Law all'interno del laboratorio e vi fanno entrare anche i marine all'esterno per evitare che vengano uccisi dal gas mortale che si sta diffondendo sull'isola.

Quando tutti sono al sicuro, Law chiede a Tashigi e Smoker di non ostacolare i pirati, poi indica una via di fuga sicura ma afferma di non potere garantire la sopravvivenza di tutti per più di due ore. Tashigi vuole fronteggiare Vergo insieme a Smoker, ma quest'ultimo le ordina di badare ai loro sottoposti e di aiutare i bambini a fuggire.

I marine tentano di catturare i Pirati di Cappello di paglia, ma vengono fermati dall'irruzione di Zoro, Brook e Kin'emon. Tashigi rammenta ai suoi sottoposti che la loro priorità è raggiungere il blocco B dell'edificio prima che Caesar ne chiuda l'entrata.

Gli uomini di Caesar Clown utilizzano un cannone per aprire un varco nel tetto del blocco A da cui fare entrare il gas mortale. I Pirati di Cappello di paglia, Barbabruna e molti dei marine riescono ad entrare nel blocco B poco prima che venga isolato. Tashigi viene spinta all'interno e dalla stretta fessura tra le porte vede inorridita i suoi sottoposti rimasti indietro che vengono pietrificati dal gas mentre esultano per averla salvata. Nonostante la tristezza per la morte dei suoi uomini Tashigi riprende il comando di quelli rimasti. Questi vedono Vergo e si rallegrano, finché Tashigi non li informa del tradimento del viceammiraglio. Quest'ultimo neutralizza molti marine e poi attacca Tashigi, ma improvvisamente sopraggiunge Sanji, che salva la donna e grida ai marine di dirigersi verso il blocco C. Contemporaneamente i cancelli del blocco A vengono aperti ed il gas si diffonde nei corridoi. Mentre Sanji tiene occupato Vergo i marine si affrettano a raggiungere il blocco C, la cui entrata si sta già serrando. Sanji riesce a raggiungerli appena in tempo e comunica loro che Vergo è improvvisamente fuggito. Nonostante conosca la verità su di lui Tashigi lascia credere ai suoi sottoposti che il Vergo appena incontrato è un impostore.

Tashigi sconfigge Mone.

Un'esplosione permette al gas di entrare nel blocco C, quindi i marine seguono insieme a Sanji le tracce dell'altro gruppo che sta fuggendo dirigendosi verso la stanza dei biscotti e quando la raggiungono la sigillano per guadagnare tempo. Mone scopre che i marine stanno tentando di liberare i bambini, quindi li attacca brutalmente. Tashigi la attacca rivestendo la propria spada con l'Ambizione dell'armatura ed ordina ai suoi uomini di fuggire con i bambini, mentre lei rimane a combattere con Mone insieme a Zoro. Quest'ultimo vuole affrontare l'arpia da solo, ma Tashigi pensa che non si impegnerebbe abbastanza contro una donna, quindi lo spadaccino si siede in disparte e lascia che le due donne si scontrino tra loro. Inizialmente le due sono alla pari, ma Mone causa una tempesta di neve per cogliere di sorpresa la sua avversaria e morderle la spalla destra. Tashigi le afferra la testa per immobilizzarla, ma Mone viene fermata solo da Zoro, che le ferisce la guancia sinistra. Lo spadaccino poi la taglia in due e l'arpia, nonostante il colpo fosse stato inferto senza ricorrere all'Ambizione dell'armatura, ha difficoltà a ricomporsi dalla paura che prova. Tashigi si chiede che cosa abbia fatto Zoro negli ultimi due anni per ottenere un risultato simile e quando Mone si accinge ad attaccare il suo avversario, la marine la colpisce, ferendola. Tashigi si arrabbia con Zoro perché oltre a non avere concluso il combattimento si atteggia con superiorità nei suoi confronti. Improvvisamente il gas mortale inizia a diffondersi all'interno della stanza dei biscotti, quindi Zoro si allontana trasportando in spalla Tashigi, che subito nota la Shusui.

I due si riuniscono con i marine della base G-5, i bambini, Nami, Sanji e Robin, che li avvertono del nuovo squarcio nel blocco B da cui sta entrando altro gas. Tashigi chiede a Zoro di metterla giù poiché è in imbarazzo e gli rinfaccia di avere preso la direzione sbagliata.

Il gruppo raggiunge il blocco R e si riunisce a quello di Rufy, il quale ha appena sconfitto Caesar Clown. Smoker e Law trovano un carrello su rotaie utilizzato per il trasporto del S.A.D. e riuniscono tutti gli altri per fuggire a bordo di esso. Il gruppo esce dall'edificio tramite una galleria in una montagna e Law chiede a Nami di allontanare il gas mortale con il vento.

Successivamente Tashigi chiede alla piratessa di potersi occupare dei bambini, ottenendo una risposta positiva. La marine quindi li raggiunge nel luogo dove Law li ha operati e comunica loro che la Marina li riporterà alle loro case. Poi partecipano tutti ad un banchetto per festeggiare. Infine la nave della Marina salpa da Punk Hazard.

Saga di Dressrosa[]

Tashigi e Smoker leggono sul giornale la notizia della sconfitta di Donquijote Do Flamingo. In seguito uno dei bambini chiede se siano arrivati dal professor Vegapunk e Tashigi risponde negativamente, affermando che mancano ancora due giorni. Subito dopo la ragazza nota Bomba e Pike osservarla e ordina loro di tornare a lavorare.

Differenze tra manga e anime[]

Saga di Rogue Town[]

Nell'anime Zoro raccoglie gli occhiali di Tashigi e, accorgendosi della somiglianza della ragazza con Kuina, li rompe. Nel manga se ne rende conto solo dopo averglieli restituiti, di conseguenza non li rompe. Tashigi scambia Zoro per qualcuno che ha bisogno di denaro, così gli offre da lavorare come addetto alle pulizie. Poi la ragazza si allena con la spada.[12]

Successivamente Smoker dice a Tashigi di trattare Daddy Masterson come un ufficiale del suo stesso grado.

Saga di Marineford[]

Nell'anime non identifica Vista come il comandante della 5ª divisione divisione dei Pirati di Barbabianca, perché è Mihawk a farlo.

Saga di Punk Hazard[]

Nell'anime Tashigi rivela la taglia di Law. In seguito Tashigi ripensa a quando Smoker le disse cosa i Pirati di Cappello di paglia avevano fatto ad Enies Lobby. Successivamente i due marine si imbattono nei subordinati di Caesar Clown e il loro scontro contro Rufy è allungato.

Inoltre le sconfitte di Tashigi, Smoker, Robin e Franky ad opera di Caesar Clown vengono mostrate, ma non spiegate. Più tardi i centauri portano lei, Smoker, Rufy, Robin e Franky nel laboratorio.

Mentre è nella gabbia, Tashigi rivela inoltre che Do Flamingo ha attaccato Gekko Moria alla fine della guerra per la supremazia. Inoltre prima di uscire, Franky fa un peto, disgustando la ragazza.

Nel manga Tashigi fugge dall'edificio A assieme a Barbabruna e ai Pirati di Cappello di paglia, mentre nell'anime lo fa dopo di loro. In seguito il drago cerca di attaccare anche Tashigi, mentre nel manga attacca solo gli altri marine.

In seguito Mone chiede a Tashigi come stia Smoker e lei le risponde che lui non si farà sconfiggere. Dopo la sconfitta dell'arpia, Tashigi sviene.

Nell'anime, mentre Zoro parla di Kuina con Tashigi durante il flashback di Rogue Town, i due non incrociano le lame, come invece è successo nel manga. In una scena Tashigi ha la spada al fianco, anche se era stata disarmata in precedenza.

Viene mostrato quando Tashigi riprende i sensi e si accorge che sta venendo trasportata da Zoro. Nell'anime, quando la ragazza nota la Shusui, lei e il pirata sono ancora nella stanza dei biscotti, mentre nel manga sono già usciti. Viene inoltre allungata la scena in cui i due trovano la strada per l'edificio R.

Infine quando Tashigi chiede a Nami che le vengano consegnati i bambini, la piratessa critica l'irresponsabilità della Marina, la quale ha permesso che essi soffrissero.

Film 14[]

Tashigi si traveste da piratessa per infiltrarsi alla Fiera Mondiale Pirata con Smoker, il quale si allontana per indagare. Dopo avere saputo di un imminente Buster Call, si riunisce a Kobi, Hina e Hermeppo e informa il suo superiore, che li raggiunge. Il gruppo incontra per caso Bagy, che costretto rivela l'esistenza di un Eternal Pose per Raftel. Smoker decide perciò di recuperarlo e, sentito di un secondo Buster Call in arrivo, poiché il primo era stato impedito da Douglas Bullet, ordina agli altri di allontanarsi.

Tashigi rifiuta di abbandonare il suo superiore, quindi Hina la trascina a forza. Dopo la sconfitta di Bullet, i marine catturano numerosi pirati.

Curiosità[]

  • Il suo nome deriva da quello di un uccello, ovvero il beccaccino (田鷸, Tashigi?).[13]

La somiglianza tra Tashigi e Kuina.

  • L'aspetto di Tashigi è cambiato radicalmente durante la serie, infatti già alla sua apparizione a Marineford la fisionomia del viso è molto meno somigliante a quella di Kuina. Dopo il salto temporale, la differenza nel volto aumenta ancora di più.
  • Le piace leggere i libri riguardanti le spade e ritagliare la carta.[14]

Note

Navigazione[]

Advertisement