One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia

Toko è un'abitante del Paese di Wa.

Aspetto[]

Toko nel manga.

È una bambina con la testa sproporzionata rispetto al resto del corpo. Ha gli occhi grandi, un largo sorriso e i capelli rosa a caschetto. Indossa un kimono rosso con un fascia viola che chiude l'abito, calzini chiari e dei sandali.

Carattere[]

Ha sempre il sorriso sul volto anche quando piange a causa dello Smile difettoso che ha mangiato.

Relazioni[]

Shimotsuki Yasuie[]

Toko è la figlia adottiva di Shimotsuki Yasuie, che la prese con sé dopo la morte dei suoi genitori naturali,[1] ma non è a conoscenza di tale adozione.[2]

Komurasaki[]

È la kamuro di Komurasaki e ha saputo mantenere il suo segreto, aiutandola ad andare avanti nei momenti difficili grazie alla sua allegria.[3]

Forza e abilità[]

Frutto del diavolo[]

Ha mangiato uno Smile difettoso che l'ha privata della capacità di nuotare e della facoltà di mostrare espressioni che non siano un sorriso.

Storia[]

Passato[]

I suoi genitori morirono, così venne adottata da Yasuie, che poi la vendette alla Capitale dei fiori affinché potesse guadagnare abbastanza da distribuire viveri ai poveri di Ebisu.

Incontrò Komurasaki, la quale le rivelò di essere in realtà Hiyori, la figlia di Kozuki Oden. Toko divenne poi la sua kamuro.

Saga del Paese di Wa[]

Toko si reca al banchetto di Sangoro per provare la sua soba, ma Suke le rovescia la ciotola per terra, facendola piangere. Dopo avere sconfitto il malvivente e i suoi compagni, il cuoco le offre un'altra ciotola. La bambina ringrazia e si allontana per raggiungere il corteo di Komurasaki.

Prima che il corteo raggiunga il castello di Kurozumi Orochi, vede tre uomini attaccare l'oiran e venire neutralizzati dalla sua guardia.

Successivamente, partecipa al banchetto a palazzo insieme a Komurasaki, la quale poi intona una delle canzoni preferite dallo shogun. Mentre tutti i presenti deridono quest'ultimo in silenzio poiché crede nella profezia di Kozuki Toki, Toko non si trattiene e scoppia in una fragorosa risata, facendo infuriare lo shogun, che si accinge a trafiggerla, ma Komurasaki lo schiaffeggia. Orochi, ulteriormente infastidito, si trasforma e si prepara a punire la donna, mentre O-Robi tenta di portare in salvo Toko, venendo però raggiunta dagli Orochi Oniwabanshu. Brook li distrae fingendosi un fantasma, che fa svenire la bambina, mentre l'archeologa li attacca. Quando Kyoshiro ferisce apparentemente in maniera fatale Komurasaki, lo shogun decide di sbranare Toko, incolpando la sua fastidiosa risata di quanto accaduto. A quel punto, Nami scatena i fulmini di Zeus su Orochi.

In seguito viene lasciata andare al quartiere a luci rosse.[4] Dato che lo shogun ha ordinato a Kamazo di uccidere Toko, Komurasaki la porta via e l'assassino le insegue fino alla regione di Ringo. Qui la donna grida in cerca di aiuto e dunque Zoro si frappone tra loro. Quest'ultimo, nonostante Gyukimaru continui ad attaccarlo, accetta di aiutare le due e ingaggia un duello con l'assassino. Il monaco ne approfitta per attaccare, ma il pirata lo evita, tuttavia viene trafitto da una delle due falci di Kamazo, che poi usa come terza spada con cui sconfigge l'avversario. Quest'ultimo cade a terra sconfitto e Gyukimaru si allontana, mentre Zoro perde i sensi e Hiyori lo soccorre, portandolo in una casa della zona del cimitero di Ringo.

Quando lo spadaccino si risveglia, si affretta a cercare Gyukimaru per recuperare la sua spada, ma la donna lo trattiene e, offertogli del cibo, Toko gli rivela di avere rubato dell'olio in grado di rimarginare la ferita subita alla spalla.

La donna, invece, racconta allo spadaccino del monaco guerriero e del proprio personale obiettivo: ritrovare suo fratello maggiore Kozuki Momonosuke. Toko assiste alla felicità di Hiyori quando Zoro rivela di essere un suo amico.

X Drake attacca Sanji e Toko.

Poco dopo, Brook si imbatte nella casa in cui si trovano i tre, con cui condivide le informazioni in proprio possesso. Tra queste, vi è anche l'arresto di Tonoyasu, condannato a morte, dunque Toko corre verso Rasetsu, seguita dagli altri. I quattro raggiungono la prigione appena in tempo per assistere all'esecuzione, così Toko si avvicina al corpo di suo padre e, mentre tutti le intimano di allontanarsi, Orochi le spara, ma la bambina viene salvata da Zoro e Sanji. Lo spadaccino affida la bambina al cuoco, il quale viene attaccato da X Drake in forma animale. Sanji poi la affida ad Usop, che così fugge via.

Sfuggita agli scontri, assieme ad Usop, Brook e Nico Robin sale su un'imbarcazione che si allontana dalla Capitale dei fiori, su cui si addormenta.

Qualche giorno dopo raggiunge Amigasa dove sente gli alleati discutere il piano per raggiungere Onigashima.

Il giorno prima della battaglia, assiste alla creazione delle tombe di Pedro e Yasuie.

Partecipa poi alla festa del fuoco insieme a Tenguyama Hitetsu, il quale le spiega che è un modo per onorare i morti accendendo un falò che possa raggiungere il paradiso; Toko chiede se anche suo padre lo stia vedendo e l'uomo afferma di esserne convinto, oltre ad essere sicuro che Yasuie sarà ansioso di conoscere cosa ne sarà di lei e del Paese. Hitetsu le chiede poi se si sta divertendo e lei conferma.

Differenze tra manga e anime[]

Passato[]

Viene aggiunto un flashback in cui Toko camminò con suo padre mano nella mano.[5]

Saga del Paese di Wa[]

Viene mostrato quando Toko compra l'olio di rospo da Usop.[6]

Mentre parla con i Pirati di Cappello di paglia, menziona l'olio di rospo. Inoltre serve da bere quando Komurasaki suona al banchetto. È poi mostrato quando Toko viene afferrata da Robin. Quest'ultima, la bambina, Shinobu e Nami poi fuggono dal castello grazie all'aquilone della kunoichi.

La conversazione tra Toko, Hiyori e Zoro è estesa. Poi la bambina afferma di volere vedere un kappa e, dopo essersi addormentata, sogna suo padre.

Toko rivela a Brook che Hiyori è una oiran. Poi Zoro cerca di afferrare la bambina mentre abbandona l'abitazione e ci riesce quando ella sta per cadere nella neve. A quel punto, Toko dice che Yasuie è suo padre, mentre nel manga lo fa quando corre fuori dall'edificio.[7]

Curiosità[]

  • Il suo cibo preferito è la soba di Sangoro.[1]

Note

Navigazione[]

Advertisement