Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Trafalgar D. Water Law" è un articolo completo ed esauriente!

Trafalgar D. Water Law, più noto semplicemente come Trafalgar Law, è il capitano e il medico dei Pirati Heart e uno dei pirati della peggiore delle generazioni. In passato è stato un membro della Flotta dei sette e dei Pirati di Donquijote.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Law è un uomo magro con il fisico slanciato. Ha due lievi ombreggiature sotto gli occhi e porta due orecchini per ogni orecchio. Su entrambe le mani ha tatuate le lettere D, E, A, T e H, una per dito, che insieme formano la parola inglese "death", ovvero morte. Ha anche un grosso tatuaggio sul petto che raffigura un cuore, al cui interno è presente il simbolo della sua ciurma, e altri sulle spalle e sulla schiena. Ha il pizzetto blu scuro come i capelli, su cui porta un cappello con visiera bianco con macchie marroni che ricorda la pelliccia delle foche maculate o dei leopardi delle nevi. Indossa anche un paio di jeans con macchie sulle ginocchia e sulle caviglie, simili a quelle del suo cappello, ma più scure, oltre ad un paio di scarpe scure a punta.

Cambia spesso i suoi vestiti: nel Paese di Wa porta un kimono aperto, a Zo indossava una camicia nera, mentre a Dressrosa un lungo cappotto nero dotato di cappuccio, con una linea orizzontale arancione sul braccio sinistro e una verticale dello stesso colore sulla schiena, con uno smile bianco con sotto due linee incrociate. A Punk Hazard indossava una maglia blu con impresso il Jolly Roger della sua ciurma in giallo e il colletto con piume nere, sopra la quale aveva anche un cappotto nero lungo fino ai piedi, con il suo Jolly Roger impresso sulla manica e all'altezza del ginocchio.

Prima del salto temporale, indossava una felpa gialla con cappuccio e maniche nere costantemente arrotolate, sulla quale era raffigurato il Jolly Roger dei Pirati Heart e aveva un cappello simile, ma senza visiera.

Da bambino, Law aveva già il suo cappello di pelliccia e le ombreggiature sotto gli occhi. Come abbigliamento, invece, indossava una camicia azzurra con una cravatta rossa, pantaloncini blu scuro con scarpe verdi.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Dopo la distruzione del suo Paese, lo sterminio della sua famiglia e la presa di consapevolezza della sua morte imminente, Law divenne crudele ed astuto, unendosi alla ciurma di Do Flamingo in modo da potere uccidere più persone possibili. Solo dopo essere stato salvato da Rosinante cambiò carattere.

Prima del salto temporale, Law si è dimostrato un personaggio rilassato che sorride quasi sempre con calma, con un atteggiamento più avventato verso altri pirati di un certo calibro: per esempio ha chiesto a X Drake quante persone avesse ucciso e non ha avuto timore di mostrare il dito medio ad Eustass Kidd. Dopo il salto temporale non sorride più di tanto e mantiene un'espressione e un atteggiamento serio e distaccato. Sorride quando cerca di provocare qualcuno o i suoi piani vanno come previsto.

Odia prendere ordini dagli altri e spesso parla in modo educato e sarcastico. Si è dimostrato anche molto intelligente e conscio dei suoi limiti in quanto, vedendone l'occasione, non ha esitato a stringere un'alleanza con Rufy per sconfiggere Do Flamingo. Sembra anche che non gli piaccia prendere il merito di imprese altrui. Al contrario di altri pirati, non ha fretta di raggiungere i suoi obiettivi, probabilmente preferendo agire in maniera più calma e calcolata.

Law è anche molto schietto nel rispondere: quando Emporio Ivankov gli chiese se fosse amico di Rufy, egli rispose negativamente, offrendosi di raccontargli una scusa se ciò lo avrebbe fatto sentire meglio; in seguito ordina a Jinbe di tornare a dormire se non volesse morire. Più tardi, ad Amazon Lily, quando l'uomo-pesce gli chiede cosa sarebbe successo a Rufy se non si fosse calmato, Law risponde che sarebbe morto in quanto le ferite si sarebbero riaperte.

Ha anche un grande senso dell'onore: è intervenuto a Marineford per aiutare Rufy in quanto, essendo un suo futuro rivale, non poteva lasciarlo morire. Ciò è in contrasto con quanto la gente pensa di lui, visto che Scratchmen Apoo ha dichiarato che Law è conosciuto per la sua crudeltà. Nonostante ciò, quest'ultimo ha dimostrato di avere davvero un lato laconico e crudele, infatti ha consegnato il cuore di cento pirati al Governo Mondiale per diventare membro della Flotta dei sette e ha cercato di colpire Tashigi nonostante fosse già stata tagliata a metà. Ha anche inizialmente optato per lasciare al loro destino i bambini di Punk Hazard, nonostante fosse stato scioccato da quanto fatto loro da Caesar Clown. Tuttavia, spinto dalla compassione, ha poi estratto le droghe dai loro corpi. Inoltre ha espresso la sua preoccupazione per la popolazione di Zo quando ha rivelato che se l'alleanza rimanesse lì, potrebbe attirare nuovamente i Pirati delle cento bestie.

A differenza di alcuni possessori della D., Law non sembra avere un grande appetito. Tuttavia ha, come loro, una forte fede nel destino e desidera saperne il significato.[5] Rimane affascinato quando Kanjuro ha rivelato che Raizo è un ninja.

È un lettore incallito e odia il Germa 66.[6]

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Law e la sua famiglia.

Law era molto affezionato alla sua famiglia e alla sua sorellina Lami, al punto da rifiutarsi di partire con gli altri bambini durante l'evacuazione del suo Paese natale. Gli omicidi dei suoi genitori e di sua sorella hanno segnato il suo cambiamento nel carattere, rendendolo crudele ed astuto.

Donquijote Rosinante‎[modifica | modifica sorgente]

Rosinante‎ è stato il salvatore di Law. Il loro rapporto iniziò in maniera negativa dato che il primo cercava di dissuadere i bambini ad unirsi alla ciurma del fratello, tanto che al primo incontro gettò Law fuori dalla finestra per questo motivo. Quando quest'ultimo inizia a considerarlo troppo stupido per avere il diritto di vivere, dato che la sua famiglia e i suoi amici erano morti, lo accoltella, anche se Rosinante non lo riferisce a suo fratello. Qualche tempo dopo, Law svela il suo vero nome a Buffalo e Baby 5 e Corazon lo avverte di fuggire il più lontano possibile da Do Flamingo.

Law inizialmente decide di avvertire quest'ultimo del finto mutismo di Rosinante‎, ma poi sceglie di tacere per debito nei suoi confronti. Poco dopo quest'ultimo "rapisce" Law per trovare una cura alla sua malattia e sei mesi dopo Law iniziò a provare ammirazione per lui. Anni dopo, Law svela a Rufy che Rosinante‎ è la persona che ha amato di più avendogli salvato la vita grazie al frutto Ope Ope. Quando venne assassinato da Do Flamingo, Law giurò di vendicarlo al punto da essere disposto a morire pur di farlo. Law si rivolge a lui chiamandolo "Cora" e il logo dietro al capotto che indossa a Dressrosa è un omaggio nei suoi confronti.[7]

Ciurma[modifica | modifica sorgente]

Law è molto legato ai membri della sua ciurma e si preoccupa per loro. Non sopporta chi dubita di loro, arrivando al punto di mettere in discussione l'alleanza formata per sconfiggere Kaido.[8]

Alleati[modifica | modifica sorgente]

Monkey D. Rufy[modifica | modifica sorgente]

Law si interessa a Rufy dopo averlo visto colpire violentemente un nobile mondiale. Egli sorride davanti a quel gesto nonostante fosse consapevole delle conseguenze.

Law irritato dopo che Usop gli ha legato Chopper in testa.

Law e il suo equipaggio si sono recati a Marineford per aiutarlo nella fuga e curargli le ferite che si era procurato. Ha affermato di averlo fatto perché essendo Rufy un suo futuro rivale, sarebbe stato un peccato vederlo morire in quel modo.

Quando i due si incontrano a Punk Hazard, Rufy si dimostra felice e lo ringrazia per averlo salvato due anni prima, anche se Law gli dice che è stato un impulso e che i due sono ancora rivali. Più tardi gli propone un'alleanza per abbattere Kaido, cosa che Rufy accetta.

Law pare avere qualche dubbio sull'affidabilità di Rufy e la sua spensieratezza. Quando quest'ultimo spedisce via Caesar Clown invece di catturarlo come avrebbe dovuto, Law si pente di essersi alleato con lui e cerca di catturarlo. In seguito contesta la decisione del ragazzo di fare una festa invece di abbandonare l'isola.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

Considera tutte le altre supernove incontrate all'arcipelago Sabaody come suoi rivali, ma è disposto a collaborare con loro per abbattere un nemico più forte.

Eustass Kidd[modifica | modifica sorgente]

Il rapporto di Law con Kidd è molto brusco. Gli ha rivolto il dito medio quando quest'ultimo gli ha parlato alle spalle riguardo alle voci sul suo conto. Più tardi, quando Kidd si è offerto di occuparsi dei marine al di fuori della casa d'aste di umani, sia Law che Rufy lo prendono come un insulto e scelgono di seguirlo fuori al fine di combattere insieme a lui. Quando Kidd insiste che lui è sufficiente per eliminarli, Law è il primo a parlare dicendogli che l'avrebbe ucciso se gli avesse dato ancora una volta degli ordini.

Donquijote Do Flamingo[modifica | modifica sorgente]

Law affronta Do Flamingo.

Il grande odio di Law per il suo ex capitano è nato quando quest'ultimo uccise il proprio fratello, nonché allo stesso tempo benefattore di Law. Questo sentimento è talmente profondo che Law, nonostante fosse malridotto, ha voluto comunque guardare con i suoi occhi, anziché fuggire, il duello in cui Do Flamingo sarebbe potuto venire sconfitto, cosa poi avvenuta.

Vergo[modifica | modifica sorgente]

Law ha conosciuto Vergo undici anni prima dell'inizio della narrazione, quando il marine colpì violentemente lui e Rosinante, colpevoli di avere tradito Do Flamingo. A Punk Hazard, su ordine di quest'ultimo, Vergo cerca di ucciderlo, ma Law lo taglia a pezzi con il suo potere, lasciandolo morire nell'esplosione del laboratorio.

Governo Mondiale[modifica | modifica sorgente]

Law considera il Governo Mondiale responsabile per il disastro di Flevance, dato che non ha reso nota la pericolosità del piombo ambrato; di conseguenza disprezza tutti gli agenti governativi e i marine. Tuttavia Law ha deciso di entrare nella Flotta dei sette come prima parte di un piano finalizzato a sconfiggere Do Flamingo.

Dopo avere ammesso di avere un'alleanza con i Pirati di Cappello di paglia, la sua posizione di membro della Flotta dei sette è stata revocata.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

Il manifesto da ricercato di Law.

Law è un temibile pirata con una taglia di 500.000.000 Simbolo Berry.png che in passato ha fatto parte della Flotta dei sette. Lo stesso Do Flamingo ha avvertito i suoi subordinati a Punk Hazard del suo potenziale.[9] All'arcipelago Sabaody, Law e il suo equipaggio sono riusciti a fuggire nonostante la presenza dell'ammiraglio Borsalino e di alcuni Pacifista. Come capitano, ha inoltre autorità su tutta la sua ciurma.

Law è anche una supernova facente parte della peggiore delle generazioni, e come tale è considerato dal Governo Mondiale uno dei più pericolosi pirati emergenti. Ha dimostrato di essere molto furbo e cauto, tanto da aspettare ad entrare nel Nuovo Mondo per potersi in seguito alleare con Rufy e realizzare così il suo obiettivo di eliminare Do Flamingo. La sua furbizia è stata inoltre dimostrata quando ha sostituito molte delle manette di Punk Hazard fatte di agalmatolite con alcune normali, per potersi così liberare in modo rapido e scappare furtivamente dalla gabbia dentro cui era stato intrappolato per distruggere la sala in cui il S.A.D. veniva prodotto. Per non essere ricercato dalla Marina durante i due anni del salto temporale, Law ha inoltre fatto in modo di entrare a fare parte della Flotta dei sette facendo recapitare a Marineford una cassa contenente i cuori di cento pirati da lui sconfitti. Quando ha poi raggiunto Punk Hazard, lo stesso Caesar Clown, un utilizzatore di un frutto di tipo Rogia con una taglia di 300.000.000 Simbolo Berry.png, ha subito riconosciuto la sua inferiorità rispetto al pirata e perciò ha preteso il suo cuore come garanzia, in quanto consapevole che altrimenti sarebbe potuto essere eliminato in qualsiasi momento.[10]

Dopo il salto temporale, Law è diventato talmente potente che i marine della base G-5 avevano paura solo a guardarlo.[11] In combattimento è riuscito ad avere la meglio contro Smoker, un viceammiraglio della Marina, senza rimanere ferito ed ha sconfitto Vergo con una sola mossa nonostante sia lui che Do Flamingo davano per scontato una sua sconfitta. A Dressrosa è anche riuscito a guadagnare del tempo contro avversari del calibro di Issho, un ammiraglio della Marina, e Do Flamingo contemporaneamente. In passato, Law è stato inoltre addestrato nell'uso di armi da fuoco da Gladius e nella lotta corpo a corpo da Lao G.

Ha dimostrato di possedere una grande forza di volontà, tanto da riuscire a resistere all'Ambizione del re conquistatore di Rayleigh e allo scontro tra quelle di Rufy e Do Flamingo.

Capacità fisiche[modifica | modifica sorgente]

Law ha sufficiente forza fisica da potere duellare contro Smoker. Inoltre, nonostante Caesar abbia detto che gli Yeti Cool Brothers fossero molto potenti, Law ha battuto Scotch con relativa facilità.

Ha dimostrato anche di possedere una grande resistenza, riuscendo a mantenere i sensi dopo un pestaggio prolungato di Vergo e dopo che il suo cuore è stato schiacciato con forza dal marine.

Anche quando è stato ferito e sconfitto da Do Flamingo e Fujitora, Law è stato in grado di riprendersi in fretta e di fuggire, sebbene alla fine sia stato sconfitto nuovamente dal nemico.

Utilizzando la sua astuzia, è stato in grado di ferire gravemente Do Flamingo nonostante fosse ricoperto di ferite e avesse perso un braccio. Anche se bloccato da Trebol, è poi riuscito ad utilizzare i suoi poteri per sfruttare il suo braccio amputato e sconfiggere l'avversario.

Competenze mediche[modifica | modifica sorgente]

Si è guadagnato il soprannome di "chirurgo della morte" per le sue abilità mediche in aggiunta alle sue doti di combattimento formidabili. Sembra essere notevolmente abile come dottore, al punto di curare Rufy e Jinbe dopo che essi sono sfuggiti ad un attacco di Akainu che li ha lasciati in fin di vita. Dato che è stato in grado di stabilizzare le condizioni di Jinbe, è probabile che Law non si sia limitato a studiare l'anatomia umana.

Il fatto che è riuscito a curare, anche se non completamente, i bambini che avevano assunto la droga mortale NHC10 a Punk Hazard, implica che sia anche un esperto in farmacologia e che abbia un notevole talento, tanto da sorprendere lo stesso Chopper.

Frutto del diavolo[modifica | modifica sorgente]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Ope Ope

Law solleva una nave con il suo potere.

Law ha mangiato il frutto del diavolo Ope Ope di tipo Paramisha che gli permette di creare una sfera attorno a sé, all'interno della quale può spostare e tagliare ogni cosa, compreso se stesso, oltre ad avere la possibilità di manipolare le parti tagliate come vuole. Ha anche dimostrato di essere in grado di applicare la sua abilità per scopi medici guarendo i bambini dalle droghe di Caesar Clown dopo averli tagliati in pezzi.

Il frutto Ope Ope è considerato il "frutto del diavolo definitivo" per la sua capacità di donare la vita eterna in cambio di quella dell'utilizzatore.

Ha bisogno di molta concentrazione per utilizzare il suo potere, che gli esaurisce rapidamente le energie quando ne fa uso. Law deve inoltre gesticolare con le mani per centralizzare gli effetti sulle sue vittime e può così consentire un'apertura per un avversario abbastanza veloce.

Oltre a ciò, ha gli stessi punti deboli degli altri utilizzatori di frutti del diavolo.

Ambizione[modifica | modifica sorgente]

Law sa utilizzare l'Ambizione dell'armatura, con la quale ha bloccato le stringhe di Do Flamingo, abbastanza potenti da tranciare un meteorite e far crollare un palazzo, senza subire danni. Con essa è anche riuscito a sconfiggere Smoker nonostante quest'ultimo avesse i poteri di un Rogia.

È anche in grado di usare l'Ambizione della percezione.[4]

Arte della spada[modifica | modifica sorgente]

Law è stato addestrato nell'arte della spada da Diamante. La sua competenza gli è sufficiente per contrastare Smoker e il suo jitte con leggero sforzo. È stato anche in grado di sconfiggere rapidamente Tashigi, benché sia un'abile spadaccina, tranciando la sua spada in due, così come ha abbattuto Scotch con una sola mossa.

Armi[modifica | modifica sorgente]

La spada di Law.

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Lamento spettrale

La Lamento spettrale è una versione più grande di una nodachi. Law la maneggia con abilità riuscendo ad affettare avversari a distanza usandola in combinazione con il suo frutto del diavolo. A causa delle sue dimensioni, Law di solito porta la spada sopra la sua spalla. Inoltre è riuscito a bloccare le stringhe di Do Flamingo con essa e questo fatto è degno di nota poiché esse tagliano qualunque cosa.

Da bambino usava un pugnale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Law nacque a Flevance, nel mare settentrionale. La sua infanzia coincise con il momento in cui i sintomi di avvelenamento da piombo ambrato iniziarono a manifestarsi. Quattordici anni prima dell'inizio della narrazione, quando Law aveva dieci anni, le nazioni confinanti a Flevance chiusero le frontiere temendo un contagio ed uccisero coloro che volevano attraversarle in cerca di una cura.

Law decise di non salire su una nave messa a disposizione dai soldati per fare fuggire i bambini di Flevance per restare vicino alla sorella, gravemente malata dal morbo diffusosi nel Paese. Poco dopo però, scoprì che i soldati avevano mentito, trovando tutti i suoi coetanei senza vita. Anche i suoi genitori furono uccisi e la sorella morì nell'incendio che fu appiccato nell'ospedale in cui si trovava. Law fu l'unico abitante di Flevance che riuscì a salvarsi attraversando la frontiera nascondendosi fra i cadaveri.

Law pugnala alle spalle Corazon.

Diventò così assetato di sangue, desideroso di distruggere il mondo intero. Per raggiungere il suo scopo, si ricoprì di bombe per riuscire a presentarsi di fronte a Do Flamingo a Spider Miles, al quale chiese di fare di lui un pirata; quest'ultimo lo accolse così nella sua ciurma. Qui conobbe Corazon, che lo defenestrò non appena lo incontrò.

Un giorno, lui e Baby 5 attaccarono Wellington, che ebbe la meglio su di loro, ma Do Flamingo li salvò prima che Law venisse ucciso. In seguito, mentre la maggior parte dei membri della ciurma era in missione, Law, considerando ingiusto che uno sbadato come Corazon vivesse mentre i suoi amici e la sua famiglia erano stati uccisi, lo pugnalò alle spalle.

Subito dopo tentò la fuga, ma venne recuperato da Jora e Machvise e portato da Do Flamingo che, ignaro del suo attentato a Corazon, visto che egli non aveva riferito l'accaduto al fratello, lo promosse a ufficiale della ciurma, svelandogli anche che forse qualche frutto del diavolo avrebbe potuto curarlo dalla malattia di cui soffriva. I Pirati di Donquijote si spostarono poi nella Rotta Maggiore per allargare i loro traffici clandestini e durante questo periodo Law partecipò a molte missioni. Venne addestrato da Gladius all'uso delle armi da fuoco, da Lao G nelle arti marziali e da Diamante nell'arte della spada. Due anni dopo il suo ingresso nella ciurma, Law svelò a Buffalo e Baby 5 il suo vero nome; a quel punto venne preso da parte da Corazon che lo avvertì di fuggire da Do Flamingo.

Scoperto che il mutismo di Corazon era solo una facciata, Law decise di avvertire Do Flamingo di ciò, ma poi cambiò idea per ripagare il debito che aveva con lui. Poco dopo Corazon "rapì" Law per trovare una cura alla sua malattia e in sei mesi visitò diversi ospedali, tra i quali anche quello su Lvneel,[12] dove il bambino venne sempre ripudiato in quanto affetto dal morbo del piombo ambrato.

Rosinante fa mangiare a forza il frutto Ope Ope a Law.

Un giorno, Corazon‎ venne informato da Do Flamingo che avrebbe rubato il frutto Ope Ope con cui Law sarebbe potuto guarire. Corazon‎ però decise di anticipare il fratello e portò con sé Law fino a Minion, dove riuscì a rubare il frutto, ma venne subito dopo circondato dai Pirati Barrels che lo ferirono gravemente. Corazon‎ riuscì a fuggire e a fare mangiare il frutto a Law, tuttavia subito dopo avergli consegnato un messaggio per la Marina, crollò a terra a causa delle ferite subite. Law diede il messaggio ad un marine, al quale chiese aiuto. Tuttavia egli era Vergo, il quale scoperto che Rosinante era un traditore, picchiò sia lui che Law. In un attimo di distrazione, Corazon ne approfittò per fuggire insieme al ragazzino. Tuttavia Do Flamingo, che era sull'isola, creò una gabbia per uccelli per impedire loro la fuga e Rosinante‎, comprendendo che era finita, sorrise a Law affinché si ricordasse di lui come un uomo sorridente, dopodiché lo nascose all'interno di un baule impedendogli di produrre rumori con il suo potere. Law sentì Do Flamingo assassinare Rosinante‎, il quale riuscì comunque a sopravvivere il tempo necessario affinché egli si allontanasse. A causa di ciò, Law cominciò ad odiare Do Flamingo al punto da volerlo vedere morire.

Dopo tre giorni di cammino, Law raggiunse Pleasure Town, ma si sentì insicuro di come gli abitanti potessero reagire a causa della sua malattia, per questo si allontanò nonostante una donna volesse parlare con lui. Raggiunse così una caverna vicina, dove riuscì a utilizzare i poteri del frutto Ope Ope e, grazie alle sue conoscenze mediche, cercò il piombo ambrato nel proprio corpo, trovandolo nel fegato, e lo rimosse, per poi addormentarsi. Poco dopo, venne trovato e ospitato da un anziano di nome Wolf.

Risvegliatosi, notò che la sua pelle era tornata normale e raccontò all'anziano da dove proveniva, non menzionandogli però dei suoi poteri. L'uomo gli permise di restare fintanto che avrebbe voluto, a patto di lavorare per lui e gli raccontò di essere un inventore, ma nessuna delle sue invenzioni funzionava correttamente, tant'è che Law provò di persona quanto fossero pericolose.

Law trascorse dei giorni sereni e durante alcune battute di caccia osservò la bravura con il fucile di Wolf.[13]

Law soccorre Bepo.

Undici anni prima dell'inizio della narrazione, Law incontrò due bulli nella foresta mentre stavano malmenando Bepo;[3] Law allora intervenne in aiuto di quest'ultimo, che gli raccontò che voleva diventare amico dei due, oltre al suo passato. Law decise quindi di ospitarlo nella casa di Wolf. Quando quest'ultimo fece rientro, accettò che il visone rimanesse con loro fintanto che avrebbe lavorato per lui.

Una notte Bepo chiese a Law perché lo aveva aiutato; il ragazzo non aveva una risposta, ma capì che Rosinante e Wolf lo avevano aiutato a credere nuovamente nelle persone.

Un mese dopo, Law e Bepo notarono un'esplosione nella foresta, dove vi trovarono i due bulli gravemente feriti in seguito all'attacco di un cinghiale e li portarono a casa di Wolf, dove fermarono le emorragie. Quest'ultimo, dato che i due avevano perso molto sangue, si offrì di donare il proprio a entrambi perché aveva il loro stesso gruppo sanguigno. Inoltre Law curò il braccio destro di uno dei due, prima di addormentarsi per la fatica.

Svegliatosi, vide che i due si erano ripresi e ringraziarono il gruppo. Una settimana dopo, Shachi e Penguin rivelarono i loro nomi, raccontando cos'era accaduto nella foresta e il loro passato. Law dunque offrì loro di vivere assieme, così Wolf pretese le stesse condizioni che aveva dato a Law e Bepo, cosa che i due ragazzi accettarono.[13]

Nei due mesi successivi, Law si allenò assieme a Bepo, Shachi e Penguin, insegnando agli ultimi due ad usare le armi.

Un giorno, Wolf chiese loro di accompagnarli a Pleasure Town, dove li fece lavorare. In seguito portò i quattro nella casa degli zii di Shachi, che cercarono di comprare quest'ultimo e Penguin. Vedendo che li consideravano come degli oggetti, Law fece per attaccarli, ma Wolf gli si mise davanti e con un pugno colpì lo zio di Shachi per primo. Poi rivelò alla polizia i crimini dei due, che furono arrestati.

Law iniziò poi a lavorare in una clinica e, quella stessa sera, Shachi rivelò al gruppo l'esistenza di un tesoro sull'isola, lasciato da una ciurma sessant'anni prima, i cui membri morirono poi per un'epidemia.

Un giorno, mentre andavano in bicicletta in città, Law e gli altri trovarono Wolf gravemente ferito dopo essersi schiantato con la macchina volante che stava testando. I quattro si presero subito cura di lui e Law lo operò. Quando passò la notte, l'anziano si riprese e chiese al ragazzo se fosse in possesso del frutto Ope Ope. Gli raccontò di avere viaggiato da giovane e avere letto che esso poteva dare l'eterna giovinezza a qualcuno in cambio della vita del possessore, per questo gli disse di non raccontare a nessuno dei suoi poteri, e Law glielo promise, capendo che Do Flamingo voleva usarlo per quel motivo. Wolf poi lo ringraziò e gli chiese di servirlo, ma il ragazzo rifiutò, e l'anziano decise di restargli comunque amico. Il gruppo fece poi una festa.

Law passò poi altri tre anni sull'isola.[14]

Saga delle Sabaody[modifica | modifica sorgente]

I tre capitani affrontano la Marina.

Raggiunge l'arcipelago Sabaody con la sua ciurma. Al Grove 21, quando X Drake gli passa vicino, Law gli chiede quanta gente abbia ucciso. Successivamente raggiunge la casa d'aste di umani, dove provoca Eustass Kidd e nel momento in cui Rufy colpisce uno dei nobili mondiali, sorride, compiaciuto dell'azione sconsiderata di Cappello di paglia ed è testimone del trambusto seguente. Poco dopo dice a quest'ultimo che l'edificio è già stato circondato dai marine poiché c'è un distaccamento del quartier generale sull'arcipelago, oltre a confessargli che lo ha fatto divertire.

Quando Silvers Rayleigh fa perdere i sensi alla maggior parte degli spettatori all'interno della casa d'aste con l'Ambizione del re conquistatore, Law lo riconosce. Dopo che l'ex pirata ha affermato di volere lasciare a loro i marine, Law segue Kidd assieme a Rufy ed esce dall'edificio per affrontare la Marina. Qui usa i suoi poteri per sostituire la testa di un marine a una palla di cannone indirizzata a lui e subito dopo scompone i marine e mischia le loro parti fra loro.

Kidd e Law affrontano un Pacifista.

A quel punto, Law riconosce l'ex capitano pirata Jean Bart, al quale propone di unirsi al suo equipaggio. Quest'ultimo accetta e lo ringrazia, ma Law risponde che parte del merito va anche a Cappello di paglia. Mentre Law e alcuni membri della sua ciurma scappano, Shachi gli indica che davanti a loro si trovano Eustass Kidd e i suoi compagni, impegnati in una lotta contro un Pacifista. Quest'ultimo attacca Law con un raggio laser, ma il pirata lo schiva e si prepara a combattere insieme a Kidd.

Saga di Marineford[modifica | modifica sorgente]

Law osserva la guerra per la supremazia dall'arcipelago Sabaody. Subito dopo l'interruzione delle trasmissioni ordina alla ciurma di prepararsi a salpare.

Verso la fine dalla battaglia, la ciurma emerge dall'acqua con il suo sottomarino. Dato che Rufy è gravemente ferito, Law ordina a Bagy di consegnarglielo in modo che possa curarlo. Improvvisamente Kizaru attacca il Clown ordinandogli di lasciare il ragazzo, ma Bagy lancia sia quest'ultimo che Jinbe, anch'egli gravemente ferito, verso il sottomarino di Law. Una volta che Jean Bart ha afferrato i due, l'equipaggio si prepara ad immergersi, ma Kizaru continua a cercare di catturarli. Tuttavia la distrazione causata da Kobi e l'arrivo dei Pirati del Rosso permettono alla ciurma di allontanarsi.

Poco dopo, Bagy lancia il cappello di Rufy verso lo sportello del sottomarino ancora aperto e Law lo afferra prima dell'immersione. A quel punto si limita ad esprimere la sua opinione sulle ferite di Rufy e Jinbe.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

Quando una nave della Marina con a bordo Boa Hancock, Ivankov e i trans-formati raggiunge il Polar Tang, Law spiega che nonostante abbia fatto tutto il possibile, le condizioni di Rufy sono ancora critiche. Ad un certo punto Jinbe raggiunge il gruppo e ringrazia Law per le cure ricevute; quest'ultimo gli ordina di tornare a riposare o anche per lui le condizioni peggioreranno e morirà.

Dopo l'approdo ad Amazon Lily, Law avvisa Jinbe che se Rufy continuerà ad agitarsi le sue ferite si riapriranno e in quel caso sarà molto probabile che muoia.

Dopo qualche giorno i Pirati Heart vedono un uomo che sta nuotando uccidere un Re del mare e poi dirigersi verso di loro: una volta giunto a riva capiscono che si tratta di Silvers Rayleigh. Law gli consegna il cappello di Rufy e prende il largo con la sua ciurma. Mentre si allontana dall'isola commenta il fatto che di sicuro la "D." causerà nuovi disordini in futuro.

Nei pressi delle Sabaody spiega all'equipaggio come mai non abbia fretta di entrare nel Nuovo Mondo. Afferma che è necessario aspettare il momento giusto, e che lo One Piece non si sposterà di certo, mentre le altre ciurme sono libere di affrontarsi tra loro, se lo vogliono. Infine rivela di essere più interessato a ottenere un certo "trono", ovvero una posizione nella Flotta dei sette.

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Law chiede a Caesar Clown di potere restare a Punk Hazard.

È ritenuto la mente responsabile dell'incidente del Rocky Port. In seguito, Law diventa un membro della Flotta dei sette inviando i cuori di cento pirati al quartier generale della Marina come prova delle sue abilità.

Law fa in modo che Bepo realizzi una mappa di Dressrosa e di Green Bit e dopo averla ottenuta, ordina al resto della ciurma di individuare e raggiungere Zo. Lui si dirige invece a Punk Hazard per sfruttare la sua posizione di membro della Flotta dei sette per raggiungere la stanza di produzione del S.A.D.. Stringe così un accordo con Caesar Clown: in cambio del suo permesso di rimanere sull'isola senza farlo sapere a nessuno, Law dona il suo cuore allo scienziato, ottenendo in cambio quello di Mone. In questo periodo egli dona nuove gambe a Barbabruna e a coloro che hanno perso la capacità di camminare per via del gas con cui erano stati colpiti.

Saga di Punk Hazard[modifica | modifica sorgente]

Quando Kin'emon arriva a Punk Hazard, Law lo affronta e lo fa a pezzi con il suo potere.

Law sconfigge Smoker.

Giunti sull'isola, Smoker e i suoi subalterni si imbattono in Law, il quale afferma di trovarsi lì da solo; tuttavia in quel momento Sanji, Chopper, Franky e Nami, insieme ad alcuni bambini giganti, escono di corsa dall'ingresso dell'edificio. Questi ultimi rientrano immediatamente non appena vedono i marine e Law, il quale ammette di essere sorpreso perché all'oscuro della loro presenza; scambia quindi le personalità dei quattro pirati e poi attacca i marine.

Fa a pezzi Tashigi, ma prima che possa darle il colpo di grazia viene fermato da Smoker e i due iniziano uno scontro. Alla fine Law riesce ad avere la meglio, sottraendo il cuore al marine, inoltre scambia le personalità di quest'ultimo con quella di Tashigi. Poco dopo viene raggiunto da Rufy, piacevolmente sorpreso nel vedere Law e gli esprime la sua gratitudine per averlo salvato due anni prima. Quest'ultimo gli suggerisce di dirigersi all'entrata posteriore dell'istituto di ricerca e poi torna all'interno dell'edificio per consegnare a Caesar Clown il cuore di Smoker. Tuttavia Law decide di consegnare il cuore di Mone, spacciandolo per quello del viceammiraglio. Quando Mone informa lo scienziato che Law ha collaborato con Rufy all'arcipelago Sabaody e a Marineford, Caesar Clown lo interroga sui suoi rapporti col pirata; Law nega quindi di avere a che fare con la presenza dei Pirati di Cappello di paglia sull'isola.

Law taglia a metà uno degli Yeti Cool Brothers.

Uscito dal laboratorio si dirige verso le montagne innevate. Mentre Rufy e Nami, nel corpo di Franky, stanno inseguendo uno degli Yeti Cool Brothers, appare Law e lo sconfigge. Subito dopo propone a Rufy un'alleanza finalizzata alla sconfitta di Kaido, dato che ha in mente una strategia; Rufy accetta la proposta perché è intenzionato a sconfiggere tutti e quattro gli imperatori.

Rufy però, su pressione del resto dei compagni della ciurma, chiede a Law di occuparsi anche dei bambini, mentre quest'ultimo avrebbe preferito lasciarli al proprio destino. Law si vede costretto ad accettare, perciò va a cercare una cura per loro insieme a Chopper.

Law usa i suoi poteri per teletrasportarsi insieme alla renna sul lato posteriore del laboratorio. I due poi discutono su come iniziare la ricerca dei farmaci. Law si sorprende quando vede che il gruppo di Rufy si è lanciato nel bel mezzo della battaglia fra i marine della base G-5 e i subordinati di Caesar Clown. Poi entra nella struttura con Chopper nascosto nella sua borsa. Law lascia Chopper nella sala e si avvicina a Mone chiedendole di seguirlo. Lungo un corridoio, però, Law si sente improvvisamente male e crolla a terra. Gli si avvicina un uomo che rivela a Law di essere sorpreso nel vederlo.

Vergo colpisce brutalmente Law.

Si tratta di Vergo, viceammiraglio della Marina e capo della base G-5, che in realtà è un membro dei Pirati di Donquijote. Egli spiega che Do Flamingo ha deciso di infiltrare Mone nell'organizzazione di Caesar, dato che non si fidano di lui. Law prova a sbarazzarsi di Vergo, che però risponde colpendolo e tramortendolo.

Quando Law si risveglia, si ritrova rinchiuso in una gabbia con catene di agalmatolite insieme a Rufy, Robin, Franky, Smoker e Tashigi. Quando Smiley mangia quella che sembra essere un gigantesca caramella, si trasforma in un'enorme nuvola di veleno. Dopo avere spiegato gli effetti della sua arma, Caesar manda la gabbia in cui si trovano Law e gli altri prigionieri all'esterno della struttura, in modo che muoiano a causa del gas velenoso che sta rapidamente ricoprendo l'isola. Law dice poi a Rufy che è giunto il momento del contrattacco.

Law chiede se qualcuno sia in grado di produrre fuoco; Franky risponde affermativamente e lancia un'ondata di fuoco verso i resti della nave di Smoker; il fumo prodotto dall'incendio sale fino alla gabbia, coprendola dalle visuali delle telecamere. Law rivela di avere sostituito alcune manette di agalmatolite con altre normali. Dopo avere liberato Rufy e gli altri, Law costringe Smoker e Tashigi a collaborare con loro, dopodiché restituisce loro i rispettivi corpi.

Usa il suo potere per aprire un varco nelle pareti del laboratorio, così il gruppo può entrare e mettersi al riparo dal gas. Una volta al sicuro, Law ordina a Smoker e a Tashigi di non intromettersi nel piano dei due pirati. Nami gli chiede di riportare lei e Sanji alla normalità e Law li accontenta. Avvisa poi tutti i presenti che devono cercare l'uscita R66 per prendere il mare senza incorrere in Regno della morte e che hanno a disposizione solo due ore per raggiungere i propri obiettivi, dopodiché il laboratorio non sarà più un edificio sicuro.

Law si dirige nel luogo dove viene prodotto il S.A.D., ma una volta qui viene raggiunto da Vergo, giunto sul posto per impedirgli di combinare qualche guaio.

Law cerca di riprendersi il proprio cuore utilizzando il suo frutto del diavolo, ma Vergo se ne impossessa di nuovo e colpisce numerose volte Law, immobilizzandolo, oltre ad infierire sul suo cuore. Il membro della Flotta dei sette riesce a colpirlo con una scossa elettrica, ma l'attacco è inefficace. Vergo quindi si prepara a finirlo, ma ad un tratto compare Smoker, deciso a sconfiggere il marine traditore.

Law sconfigge Vergo.

Durante la battaglia tra i due, Smoker si fa colpire numerose volte, ma nel frattempo sottrae il cuore di Law a Vergo senza che egli se ne accorga. Rientratone in possesso Law riesce a sconfiggerlo tagliandolo a metà insieme al laboratorio e alle montagne circostanti. Dopodiché se ne va assieme a Smoker dicendo addio a Vergo, perché la stanza sta per esplodere.

Law e Smoker trovano un carrello adibito al trasporto del S.A.D. che è posizionato su binari che conducono all'uscita. Poco dopo vengono raggiunti dalla ciurma di Rufy, dai bambini rapiti, dagli altri marine e da alcuni ex subordinati di Caesar Clown. Avendo saputo che Rufy ha scagliato lo scienziato in fondo al tunnel, Law si infuria e decide che una volta raggiunto dovrà pensarci di persona. Quando tutti sono saliti a bordo, il carrello viene messo in moto.

Una volta fuori, Law scopre che Do Flamingo ha inviato Buffalo e Baby 5 sull'isola e che i due stanno affrontando il Generale Franky. Trovandosi in inferiorità numerica, i due nuovi arrivati decidono di fuggire portando con loro Caesar, così Law si prepara a dargli il colpo di grazia. Viene però fermato da Nami e Usop, che insistono per poterci pensare loro. Law assiste così alla sconfitta definitiva dei due subordinati del suo vecchio boss. Tutti e tre i nemici vengono catturati ed incatenati.

Cessato il pericolo, Law comincia a curare i bambini. Grazie al suo potere separa i bambini e rimuove la maggior parte del NHC10 dai loro corpi.

Quando Do Flamingo atterra sulla zattera sulla quale si trovano le teste dei suoi due subordinati, Law lo contatta con un lumacofono che ha lasciato sull'imbarcazione. Law sottolinea che senza Caesar a produrgli nuovo S.A.D., Do Flamingo non potrà produrre gli Smile da vendere a Kaido, il quale si infurierà con lui. L'unico modo che ha Do Flamingo per riavere Caesar è quello di rinunciare al posto nella Flotta dei sette quel giorno stesso.

La ciurma di Rufy parte portando Law, Kin'emon e Momonosuke con sé. Law spiega a tutti che al momento sarebbe impensabile anche solo avvicinarsi a Kaido: per questo il piano consiste nell'indebolire i suoi sottoposti interrompendo il rifornimento di Smile e contemporaneamente privando l'imperatore di un suo valido alleato.

Il mattino dopo legge sul giornale che Do Flamingo ha lasciato la Flotta dei sette e che Law e Rufy hanno stretto un'alleanza. Contatta poi con un lumacofono Do Flamingo per accordarsi sulla riconsegna di Caesar Clown. In seguito estrae il proprio cuore, lo lascia in una cabina della nave e impianta dentro di sé quello dello scienziato.

Saga di Dressrosa[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo incaricato di restituire Caesar Clown.

Law permette a Caesar di parlare con Do Flamingo in modo da confermargli la sua incolumità. Poi comunica al pirata che può riprendere lo scienziato a Green Bit.

Dopo lo sbarco a Dressrosa, Law dona a Nami una Vivre Card che punta a Zo, dicendole di usarla nel caso dovesse succedere qualcosa. L'equipaggio si divide in tre gruppi e Law fa parte di quello incaricato di consegnare Caesar. Il gruppo di Law si ferma in un bar nei pressi del ponte a nord di Dressrosa indossando alcuni travestimenti, dove ottengono delle informazioni su come raggiungere Green Bit e vengono a sapere che le acque circostanti il ponte di ferro sono infestate dai pesci guerriero, creature capaci di distruggere anche il ferro.

Quando il gruppo attraversa il ponte viene attaccato da questi animali, così Law ordina di liberare Caesar Clown dalle manette in modo da poterli aiutare ad affrontarli, dato che possiede il suo cuore. Il gruppo riesce a difendersi e successivamente raggiunge Green Bit tramite i poteri di Caesar, che li trasporta come se fosse una mongolfiera. Una volta sul posto scoprono che sull'isola c'è una nave della Marina.

Law circondato da Do Flamingo e i marine di Fujitora.

Mentre Usop e Robin perlustrano l'isola, Law e Caesar raggiungono il luogo dello scambio. Due minuti prima dell'appuntamento Law riceve una chiamata da Sanji, che ha scoperto che Do Flamingo non ha mai abbandonato la Flotta dei sette. In quel momento arrivano l'ammiraglio Fujitora e lo stesso Do Flamingo.

Law capisce che ormai è troppo tardi e, dato che l'accordo è saltato, si rifiuta di rilasciare Caesar Clown. Fujitora rivolge la sua attenzione verso di lui dichiarando che lo può ancora perdonare se la ciurma di Cappello di paglia è soltanto una sua subordinata. Appena Law dichiara che lui e Rufy hanno davvero formato un'alleanza, Fujitora gli toglie il titolo di membro della Flotta dei sette e usa la sua abilità per fare cadere una meteora. Law la taglia a metà e dopo essere uscito indenne dall'attacco si ritrova a combattere contro l'ammiraglio e Do Flamingo.

Law contro Do Flamingo e Fujitora.

Mentre la battaglia prosegue, Law contatta Nami e le ordina di portare la Thousand Sunny a Green Bit. Law viene poi sconfitto da Do Flamingo, aiutato dall'ammiraglio. Quando si accorge che la nave è nei pressi dell'isola, Law decide di fuggire con lo scienziato e di consegnarlo ai suoi alleati per poi affrontare Do Flamingo sul ponte. Tuttavia quest'ultimo vede la Sunny e tenta di attaccarla venendo prontamente fermato da Sanji, che però viene immobilizzato e rischia di essere ucciso; Law interviene in tempo trasportando se stesso, il cuoco e Caesar Clown sulla nave. Quando viene a sapere che il gruppo di Zoro ha bisogno di più tempo, ordina al gruppo sulla Sunny di dirigersi a Zo immediatamente. Dopo essersi ripreso il suo cuore che aveva lasciato sulla nave, Law consegna quello di Caesar a Sanji, poi prende Jora in ostaggio e si dirige verso Do Flamingo in modo da dare la possibilità alla ciurma di scappare.

Dopo avere rilasciato la donna, Law inizia uno scontro con Do Flamingo sul ponte di ferro. La feroce battaglia si protrae fino a davanti al colosseo delle corride, dove l'ex nobile mondiale spara tre colpi di pistola a Law ormai agonizzante, che perde i sensi.

Do Flamingo spara a Law.

Mentre è ancora svenuto, Law viene condotto al palazzo reale ed incatenato al trono di cuori con manette di agalmatolite. Quando i giocattoli del Paese ritornano alle loro sembianze originali, Law assiste alla scena in cui Kyros decapita Do Flamingo e sconfigge Buffalo. Subito dopo Rufy e Viola irrompono nella stanza per liberarlo, ma il salvataggio viene interrotto dalla comparsa improvvisa di Pica e dalla rivelazione che Do Flamingo, ancora vivo, intende usare la sua ultima risorsa. Dopo una breve battaglia tra quest'ultimo e Rufy, Pica getta Law, Rufy, Kyros, Viola e Riku Dold III fuori da palazzo.

Dopodiché Do Flamingo intrappola tutta l'isola nella sua gabbia per uccelli e costringe tutti a fare un gioco di sopravvivenza mettendo una taglia sulla testa di dodici persone, tra cui lo stesso Law. A quel punto Rufy, dopo avere preso Zoro e Law, va all'inseguimento del pirata con l'intenzione di sconfiggerlo. Tuttavia i tre precipitano davanti a Senor Pink, Dellinger e Machvise. Con una mossa combinata tentano di colpire Rufy e Law ammanettato, tuttavia Zoro interviene in tempo salvando entrambi e a quel punto i tre ne approfittano per scappare, incappando in Fujitora durante la fuga. Mentre Zoro tiene impegnato il marine, Rufy continua la sua avanzata portando con sé Law, tuttavia i due vengono fermati da Pica trasformato in un golem di pietra che tenta di colpirli con un pugno, finendo per scagliarli vicino al colosseo delle corride.

Dopo che Rufy si è ricongiunto ad Ucy, il pirata insieme a Law, Zoro e ai combattenti del colosseo delle corride parte alla carica. Il gruppo, spostandosi sulla statua di Pica, arriva al primo livello del nuovo altopiano reale, e mentre combattono i vari nemici, Kelly Funk, unito a suo fratello Bobby Funk, li raggiunge. Quest'ultimo indica loro una scorciatoia, che tuttavia si rivela essere una trappola, finendo in un vicolo cieco e ritrovandosi alle spalle un clone di Do Flamingo. Law e Rufy vengono messi alle strette, ma arrivano in loro aiuto Abdullah e Jeet, i quali distruggono il clone, permettendo ai due di raggiungere il secondo livello dopo che Rufy ha aperto un passaggio.

Lì, Cavendish carica entrambi sul suo cavallo e insieme a Kyros si aprono la strada verso la cima, aiutati dai combattenti del colosseo. Giunti al terzo livello, vengono bloccati da giganteschi giocattoli. La battaglia viene interrotta da Robin e Bartolomeo, che si offrono di affrontare Gladius al posto loro per permettergli di avanzare.

Law dopo che Do Flamingo gli ha tagliato il braccio destro.

Arrivati al quarto livello, Law viene liberato dalle manette e, prima che Diamante possa attaccare lui e Rufy, usa il suo frutto per trasportare entrambi all'interno del palazzo reale, dove si imbattono in Sugar, che però perde i sensi grazie ad Usop. I due raggiungono Do Flamingo, Trebol e Bellamy sulla cima del palazzo reale e con una tecnica combinata riescono a colpire l'ex nobile mondiale e fare a pezzi Trebol. Law tenta di finire quest'ultimo, tuttavia viene fermato da Do Flamingo e ferito al petto mentre Trebol lo tiene bloccato con i suoi poteri. Dopo che il clone di Do Flamingo e Bellamy hanno buttato al piano inferiore Rufy per poi seguirli, Law si ritrova a combattere da solo contro Do Flamingo. Durante il combattimento, Law rivela a quest'ultimo di possedere la D. nel nome, distraendolo il tempo necessario per colpirlo al petto con la spada. Subito dopo cerca di rubargli il cuore, ma Do Flamingo riesce ad immobilizzarlo e a tagliargli il braccio destro. In seguito affronta da solo Trebol e Do Flamingo e quando quest'ultimo gli spara, Law utilizza i suoi poteri per scambiarsi con un sottoposto del nemico per non subire i colpi.

Law sconfigge Trebol.

Poco dopo, con l'aiuto di Rufy, trafigge Do Flamingo al petto con una spada di energia per distruggergli gli organi interni per poi crollare al suolo sfiancato, ma il nemico si ripara gli organi grazie ai suoi fili e si prepara ad ucciderlo, anche se viene bloccato all'ultimo da Rufy. Law provoca poi Trebol per farlo avvicinare: a quel punto usa il suo potere per muovere il proprio braccio amputato e con esso ferisce il nemico con la sua spada. Trebol, infuriato, fa esplodere la sua colla nel tentativo di uccidere Law, ma quest'ultimo viene salvato da Rufy che lo lascia nelle mani di Robin.

Do Flamingo tenta comunque di attaccare Law e Robin, ma i due vengono salvati da Cavendish e poi, mentre Rufy e Do Flamingo si scontrano, Law si fa curare il braccio da Leo e da Manshelly e chiede di poter rimanere ad osservare il duello. Cavendish decide di accontentarlo rimanendo al suo fianco.

Dopo che Rufy perde la sua forma in Gear Fourth, Law raggiunge lui e Gats e si offre di tenerlo d'occhio fino a quando riacquisterà la capacità di usare l'Ambizione. Quando i dieci minuti si esauriscono, Law scambia Rufy con Viola per salvare quest'ultima, dopodiché mette in salvo anche Rebecca. Poi osserva Cappello di paglia riuscire finalmente a sconfiggere Do Flamingo.

Quella sera, dopo che i Pirati di Donquijote vengono arrestati dalla Marina, Law va a riposarsi nella casa di Kyros insieme ai suoi alleati, portando in salvo Bellamy, dato che Rufy lo aveva definito suo amico.[15]

Dopo tre giorni, Bartolomeo li raggiunge per informarli che la Marina si è mobilitata per catturarli; Law si vede così costretto ad abbandonare l'isola insieme ai Pirati di Cappello di paglia, ai samurai e a Bellamy, al quale spiega il motivo per cui lo ha salvato, e che se vuole farsi catturare è libero di farlo.

Raggiunge così Sengoku, al quale rivela che Rosinante è stato scoperto da Do Flamingo perché ha voluto salvarlo. Il marine afferma di avere intuito che quel bambino malato di cui Rosinante gli aveva parlato fosse lui. Entrambi condividono così il proprio dolore per la sua perdita e Sengoku gli suggerisce di vivere la sua vita così come avrebbe voluto Rosinante‎. Law gli rivela poi che possiede la D. nel nome, ma il marine evita l'argomento e si allontana.

Law raggiunge in seguito gli altri e tutti insieme salgono sulla Yonta Maria per sfuggire all'ammiraglio Fujitora. Qui assiste alla nascita della Grande flotta di Cappello di paglia e festeggia insieme agli altri la vittoria sui Pirati di Donquijote. Al termine dei festeggiamenti, Law si reca insieme ai Pirati di Cappello di paglia e ai samurai fino a Zo con la Going grande Rufy. Durante il tragitto, Law apprende dell'aumento della sua taglia.

Saga di Zo[modifica | modifica sorgente]

Law si riunisce alla sua ciurma.

Dopo una settimana di navigazione Law, i Pirati di Cappello di paglia e i samurai arrivano nei pressi di Zo ed iniziano a scalare l'elefante, tuttavia durante la salita il gruppo si separa da Kin'emon e Kanjuro che cadono perché colpiti da un visone. Una volta giunti in cima vengono attaccati da Carrot, anche se la visone viene fermata da Wanda che avverte il gruppo dove potere trovare il loro "amico cadavere". Law però decide di seguire la Vivre Card di Bepo per raggiungere i suoi compagni, anche se alla fine a causa dell'eruzione di pioggia di Zunisha si ricongiunge a Rufy e Wanda, che li conduce nella foresta dove rincontrano Nami e Chopper.

Separatosi dai suoi alleati, Law segue la Vivre Card di Bepo e grazie ad essa si ricongiunge alla sua ciurma. Subito dopo l'equipaggio viene invitato al palazzo di Gatto-vipera dove discute con i Pirati di Cappello di paglia circa la loro alleanza, per poi fare festa insieme a loro e ai visoni. La mattina successiva, Law accompagna Cane-tempesta, Gatto-vipera, i samurai e i Pirati di Cappello di paglia all'albero a forma di balena, dove trovano Raizo incatenato a un Poignee Griffe. Qui Law e gli altri scoprono che la pietra è una dei quattro Road Poignee Griffe che uniti indicano l'ubicazione di Laugh Tale e che due degli altri tre sono in mano a Kaido e Big Mom. Subito dopo i samurai li informano che il vero padre di Momonosuke, è stato un compagno di Roger ed è stato ucciso dallo shogun del Paese di Wa e da Kaido, che sta occupando la nazione al momento.

I samurai chiedono così aiuto a Rufy per sconfiggere Kaido, così i Pirati Heart e i Pirati di Cappello di paglia ampliano la loro alleanza inglobando i servitori della famiglia Kozuki e i visoni. A quel punto l'alleanza si divide in gruppi per completare obiettivi diversi: Law decide di accompagnare con la sua ciurma i samurai ed alcuni membri dei Pirati di Cappello di paglia nel Paese di Wa. Poco dopo l'isola inizia a muoversi in quanto Zunisha è sotto attacco della flotta di Jack. La situazione viene risolta dall'elefante che, su ordine di Momonosuke, abbatte tutte e cinque le navi con un colpo di proboscide. Cessato il pericolo, il gruppo di salvataggio di Sanji parte da Zo e Law, insieme alla sua ciurma, li saluta.

Saga di Whole Cake Island[modifica | modifica sorgente]

Law lascia Zo con il suo gruppo e raggiunge il Paese di Wa. Qui rivela il suo vero nome a Robin, che rimane stupita che possegga la D., dicendole che si fida di lei e chiedendole informazioni a riguardo. L'archeologa risponde di non sapere nulla in più di ciò che sa lui, nonostante sia interessata alla cosa. Law quindi chiede conferma che per scoprire qualcosa debbano trovare i Road Poignee Griffe e Robin gliela fornisce, sottolineando che ciò significa sconfiggere Kaido.[5]

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Law trafigge Hawkins.

Law viene avvisato dai suoi subordinati del fatto che Rufy e Zoro stanno entrando a Bakura e decide quindi di fermarli prima che causino problemi. Lungo il tragitto, però, Bepo mangia un pesce del fiume inquinato, quindi Law deve soccorrerlo e i pirati non riescono a raggiungere Bakura prima che Rufy sfidi Holdem. Vedendo inoltre Hawkins dirigersi sul posto, decidono di affrettarsi e Law, mascherato, lo intercetta presso il cancello principale di Bakura. L'avversario lo riconosce appena lo vede usare i poteri del frutto Ope Ope, che ridirige sui propri subordinati. Law si stupisce quando Hawkins gli rivela di avere capito che tutti i membri della loro alleanza si trovano sull'isola. In quel momento, un suo sottoposto lo contatta per comunicargli della sconfitta di Holdem, già riportata a Jack. Proprio mentre Law si preoccupa di come la situazione sia degenerata, sopraggiunge il carro delle provviste con Zoro, che lui rimprovera appena salito a bordo. Il gruppo consegna il cibo agli abitanti di Okobore, i quali ricevono anche un'enorme quantità d'acqua da Rufy, che promette di risolvere il problema della fame nel paese. Infine, Law, Zoro e Rufy stabiliscono la loro prossima destinazione: le rovine del castello di Kozuki Oden.

Gli abitanti di Okobore ringraziano per il cibo, mentre Law si dice disgustato dal fatto che dei pirati abbiano compiuto una buona azione. Giunti a destinazione, Rufy e Law incontrano Kin'emon, Momonosuke, il resto della ciurma che era stata separata dalla Thousand Sunny, Shachi e Penguin; questi ultimi comunicano a Law che Bepo è indisposto per via delle conseguenze di avere mangiato il pesce del fiume inquinato. Il gruppo entra nelle rovine, dove Kin'emon spiega che lui, Momonosuke, Kanjuro, Raizo e Kiku in realtà provengono da vent'anni prima. Kin'emon racconta le vicende del passato e come i cinque siano stati separati, per poi riassumere la situazione: attualmente, contando i vari gruppi coinvolti, dalla loro parte hanno circa cinquemila persone. Il piano però prevede di limitarsi a raccogliere informazioni per due settimane e poi, durante la notte della festa del fuoco, attaccare Onigashima, dove risiede Kaido.

Mentre Kin'emon e Kiku spiegano il piano ai Pirati di Cappello di paglia presenti e a Carrot, Law vede il cielo diventare scuro e minaccioso e un gigantesco drago compare: si tratta di Kaido.

Dopo avere attirato l'attenzione degli altri, Law spiega che egli potrebbe avere scoperto la loro presenza e deciso di eliminarli in seguito a ciò che hanno fatto per interrompere il suo commercio di Smile. Rufy si mostra preoccupato in quanto il nemico si trova a Okobore e vi si dirige di corsa. Law dunque lo insegue, intimando agli altri di non farsi scoprire poiché Kaido ha avuto notizie solo di lui, Rufy e Zoro. Appena lo raggiunge per fermarlo, i due vedono l'imperatore che vola verso le rovine e le distrugge, facendo infuriare Rufy, che immediatamente attacca l'enorme drago.

Il colpo fa cadere Kaido su Okobore e Law raggiunge Rufy mentre si dirige verso le rovine del castello di Kuri. Nonostante lo rimproveri, Cappello di paglia attira l'attenzione dell'imperatore; Law poi osserva lo scontro tra i due che si conclude con la sconfitta di Rufy. Law tenta quindi di trarre in salvo Cappello di paglia, ma Hawkins lo ferma ferendolo con un chiodo di agalmatolite. Il capitano dei Pirati Heart è costretto così a nascondersi nella foresta.

Law raggiunge Sanji nella Capitale dei fiori e, sentendo dell'arrivo di X Drake e Page One, giunti per uccidere il cuoco, gli consiglia di nascondersi per evitare di essere riconosciuto. Dunque i due, Usop e Franky fuggono per non dovere affrontare i nemici rischiando di essere feriti e quindi indeboliti in vista dell'imminente battaglia. Tuttavia, Page One costringe alcuni civili a invocare l'aiuto del venditore di soba Sangoro; Sanji dunque interviene e decide di ricorrere alla Raid Suit datagli dal fratello, che Law riconosce avendo letto i fumetti di "Sora, il guerriero dei mari": si tratta della divisa di Stealth Black, in grado di rendere invisibile il suo possessore. Infatti Sanji riesce a cogliere di sorpresa Page One, che dunque si trasforma in forma ibrida e lo contrattacca. Mentre lo scontro prosegue, Law, Usop e Franky si allontanano e si dirigono verso il villaggio di Ebisu. Una volta raggiunta la loro meta, Sanji si mostra triste per la morte di Komurasaki nonostante i quattro stiano avendo una riunione, durante la quale Law rivela, dopo averlo appreso da un giornale, che Eustass Kidd è appena evaso dalla prigione di Udon.

Law, Usop e Franky vengono ospitati da Tonoyasu, il quale comunica loro che Zoro ha da poco lasciato il villaggio per recuperare la spada che gli è stata rubata; il gruppo nota inoltre che Sanji è scomparso. Successivamente, quest'ultimo raggiunge gli altri in una casa di Ebisu insieme a Nami, Robin e Shinobu.

Quest'ultima accusa i sottoposti di Law in prigione di avere svelato i loro piani al nemico e propone di non salvarli per evitare di fallire, facendo infuriare Law. Mentre Kanjuro grida contro la kunoichi dichiarando che non possono perdere l'appoggio dei pirati, Tonoyasu entra nella casa in cui essi si trovano e mostra entusiasta il messaggio codificato che ha ricevuto in quanto seguace di Oden. A quel punto, affermando di non potere farsi guardare le spalle da persone di cui non si fida, lascia Ebisu per salvare i suoi subordinati.

Law raggiunge la cella di Rasetsu, ma vede solo Shachi e Penguin; Hawkins così gli spiega che Bepo si trova altrove e, prima che il nemico possa affrontarlo, gli rivela di avere creato delle bambole rappresentanti i suoi tre compagni. Law accetta di farsi quindi catturare a patto che i suoi compagni vengano liberati, chiedendo loro di non rivelare l'accaduto a Rufy. Viene condotto in una cella e Hawkins e X Drake lo interrogano per avere informazioni circa le intenzioni della sua alleanza.

Law interroga Hawkins.

Tuttavia il giorno seguente X Drake libera Law,[16] il quale sconfigge Hawkins per poi chiedergli cos'era accaduto alla sua alleanza. Quest'ultimo gli rivela che Scratchmen Apoo li aveva traditi in quanto era già un subordinato di Kaido e quindi lui non ha avuto altra scelta se non quella di diventare un sottoposto dell'imperatore, mentre Kidd e Killer si rifiutarono e furono sconfitti. Law poi lo colpisce con un colpo che gli fa perdere i sensi.

Successivamente, durante la notte della festa del fuoco, raggiunge il porto Tokage a bordo del Polar Tang, sul cui ponte fa salire i servitori di Oden, criticandoli per avere pensato si prendere il mare in burrasca con una scialuppa. Qui si riunisce anche ai Pirati di Cappello di paglia e, insieme a Rufy e Kidd, affonda una delle tre navi nemiche che ha di fronte, mettendosi in competizione con gli altri due capitani pirata.

Assiste alla distruzione di una seconda nave per mano di Denjiro e vede poi Kanjuro, la spia di Orochi, fuggire verso Onigashima portando Momonosuke con sé, attaccando gli inseguitori con una nuvola che li colpisce con frecce di inchiostro. Ordina poi a tutti coloro che non fanno parte della sua ciurma di scendere dal suo sottomarino, ma Cane-tempesta lo ringrazia soltanto, facendolo irritare. Vede poi alcune imbarcazioni dell'alleanza venire affondate da dei cannoni a lunga gittata dalla nave dei Pirati delle cento bestie rimasta, la quale viene però distrutta da Jinbe, che si presenta come membro della ciurma di Cappello di paglia, cosa che stupisce Law.

Dopo che anche Sicilian e Hyogoro sono saliti a bordo del Polar Tang, ribadisce che quest'ultimo non è un albergo. Poi Kin'emon spiega la conformazione di Onigashima: l'isola è circondata da montagne che si interrompono solo presso l'entrata principale, l'enorme montagna a forma di teschio contiene il castello, raggiungibile anche tramite un'entrata nascosta sul retro. La strategia, dunque, prevede che l'Alleanza ninja-pirati-visoni-samurai si divida in due gruppi che raggiungeranno separatamente l'entrata nascosta e poi assalteranno Kaido mentre è ubriaco. Denjiro fa notare che Kanjuro è a conoscenza di questo piano e dunque chiede quale sia quello nuovo, cogliendo impreparato Kin'emon: Law interviene aggiungendo che, oltre a quanto già stabilito, le ciurme di Rufy e Kidd attaccheranno frontalmente agendo da diversivo, mentre il Polar Tang passerà sotto i mulinelli fino alla parte opposta dell'isola, dove Law porterà i Nove foderi rossi all'entrata nascosta affinché si riuniscano agli altri alleati. A quel punto però si accorge che la Thousand Sunny è già andata avanti e, mentre Denjiro parla agli altri dei guardiani che proteggono il porto, i Pirati di Cappello di paglia li sconfiggono. Law torna all'interno del sottomarino, il quale si immerge.

Durante il tragitto, il gruppo viene contattato da quello di Gatto-vipera, appena arrivato nel Paese di Wa e ora diretto verso Onigashima. Law rassicura i presenti sul fatto che riusciranno a superare i mulinelli grazie al suo sommergibile.

Il Polar Tang raggiunge la superficie e Law si porta sulla terraferma insieme a Bepo, Shachi, Penguin, Cane-tempesta, Raizo, Kikunojo, Ashura Doji e Kawamatsu. Qui, il gruppo di Law si imbatte in Gatto-vipera, Marco e Izo. Successivamente Law entra nel castello con i membri della sua ciurma, con cui affronta i nemici. Raggiunge poi il secondo piano sotterraneo del palazzo, dove si imbatte in un Poignee Griffe, anche se non si tratta del Road Poignee Griffe che sperava di trovare.

Prototipi per One Piece[modifica | modifica sorgente]

I prototipi di Law.

In One Piece Magazine Vol. 8 sono presenti alcuni prototipi del personaggio dopo il salto temporale.[17]

Differenze tra manga e anime[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Nel manga i suoi capelli sono blu scuro, mentre nell'anime sono neri.

Passato[modifica | modifica sorgente]

L'anime omette la scena in cui Law si nascose tra i cadaveri per fuggire da Flevance.[18]

Law parlò con Senor Pink prima che Corazon lo scagliasse nuovamente lontano.[18] Inoltre, prima di affrontare Diamante, Law chiese se sconfiggendolo sarebbe diventato un ufficiale e tutti risero di lui.[19]

Un giorno, durante il periodo trascorso con Rosinante, Law gli preparò la colazione. Mentre il ragazzo parlava con Sengoku, la vista di Law iniziò ad offuscarsi. Rosinante si accorse che Law aveva la febbre e cercò di dargli dell'acqua, ma accidentalmente la rovesciò.

Inoltre nel manga Rosinante fa mangiare il frutto a Law nella città fantasma, mentre nell'anime lo porta prima al di fuori di essa.

Saga delle Sabaody[modifica | modifica sorgente]

Nel manga quando Law sente parlare di sé, mostra a Kidd il dito medio. Nell'anime il gesto viene censurato e semplicemente gli lancia un'occhiataccia.

Nel manga quando Kidd, Law e le loro rispettive ciurme si scontrano con uno dei Pacifista, non si capisce se si tratti effettivamente di Orso Bartholomew o di uno dei suoi sosia, lasciando una certa atmosfera di suspense. Nell'anime viene mostrato lo scontro fra i pirati e un Pacifista, ma nel momento in cui viene sconfitto, un altro "Orso" ingaggia uno scontro i pirati creando lo stesso dubbio del manga.

Saga di Marineford[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime è Law, anziché Capone Bege ad affermare che credere che Barbabianca possa avere venduto i propri alleati alla Marina sia ridicolo.

Dopo che Rufy e Jinbe sono stati portati all'interno del sottomarino della sua ciurma, comincia ad operarli.

Saga dopo la guerra[modifica | modifica sorgente]

I Pirati Heart giungono ad Amazon Lily entrando nella baia principale dietro alla nave delle Piratesse Kuja e non ricevono una calda accoglienza. Gloriosa e Hancock discutono se sia o meno il caso di fare approdare altri uomini sull'isola e l'anziana afferma chiaramente che è proibito, ma Jinbe e Law la convincono che la presenza di quest'ultimo è fondamentale per la guarigione di Rufy. In seguito ad un accordo, i Pirati Heart ricevono il permesso di attraccare in un angolo dell'isola.

Salto temporale[modifica | modifica sorgente]

Viene mostrato quando Law consegna i cuori dei pirati alla Marina e quando dona le gambe animali a Barbabruna.

Saga di Punk Hazard[modifica | modifica sorgente]

Nel manga Law fa la sua comparsa dopo che Smoker e gli altri marine hanno raggiunto l'ingresso del laboratorio, mentre nell'anime appare prima che la nave della Marina abbia gettato l'ancora. La sua taglia nel manga viene inoltre rivelata da un box informativo mentre nell'anime è Tashigi a farlo.

Poco dopo Law taglia la nave della Marina e il suo combattimento contro Smoker è allungato, così come la scena in cui Caesar dimostra di non fidarsi di lui.

Successivamente Law consegna Franky, nel corpo di Chopper, alla renna, la quale è nel corpo di Sanji. Più tardi Law e Chopper si teletrasportano nel laboratorio.

Nell'anime, Vergo mostra di possedere il cuore di Law durante il loro primo scontro, mentre nel manga lo rivela dopo averlo catturato. Inoltre il viceammiraglio colpisce Law molte più volte.

Inoltre nel manga Rufy esce dalla gabbia prima che Law se ne accorga, mentre nell'anime quest'ultimo se ne accorge quando sta uscendo. Nel manga si limita poi a spiegare che per fuggire dal laboratorio bisogna raggiungere il portone denominato "R-66", mentre nell'anime descrive come è costruito il laboratorio.

In seguito Law taglia con il suo potere tre subordinati di Caesar Clown mentre si dirige verso la stanza il cui il S.A.D. viene prodotto. Viene mostrato anche quando Law viene raggiunto da Vergo e l'inizio del loro combattimento. Quest'ultimo stringe inoltre più a lungo il cuore di Law, per poi infierire nuovamente su di esso prima di affrontare Smoker.

Dopo che ha tagliato Vergo in due, quest'ultimo cerca di colpire nuovamente Law, prima di essere tagliato in pezzi più piccoli.

Viene anche allungato il ritrovo di tutti nell'edificio R, oltre ad essere mostrato il momento in cui Law sale sul carrello e quando restituisce a Smoker il suo cuore.

Successivamente Chopper si scusa con lui e gli porge del cibo dopo avere creduto che avesse ucciso i bambini.

Inoltre nell'anime Law rivela che le possibilità di sconfiggere Kaido sono molto basse anziché dire che sono il 30% come nel manga. Infine nel manga è Rufy a chiedere a Law informazioni riguardo alla chiamata con il lumacofono, mentre nell'anime è Robin a farlo.

Saga del recupero di Caesar[modifica | modifica sorgente]

Durante la notte, mentre sta dormendo a bordo della Thousand Sunny, un numeroso gruppo di creature attacca l'equipaggio, che risponde. Lo scontro prosegue finché gli animali non si gettano in mare al suono di un fischio. La ciurma scopre che tali creature erano un diversivo, perché nel frattempo Breed ne ha approfittato per portare via Caesar Clown.

Law, Rufy e Chopper partono all'inseguimento del branco a bordo dello Shark Submerge 3 finché raggiungono la nave del nemico, riuscendo a salire a bordo. Vengono attaccati all'improvviso da molti animali, ma i tre li sconfiggono.

Breed si presenta di fronte agli intrusi e intrappola Chopper con uno dei suoi collari, costringendolo ad attaccare i suoi compagni. In un momento di distrazione, anche Rufy e Law vengono intrappolati con i collari dal nemico, il quale li chiude in prigione assieme a Caesar Clown.

Poco dopo Breed li va a trovare assieme a Chopper, che è stato vestito come una bambola, rivelando ai tre prigionieri il suo piano: fare mangiare a tutti gli Smile di Caesar Clown e trasformare le persone in animali da usare come servi.

Rufy però fa irritare Breed parlando di amicizia, così quest'ultimo toglie le manette a lui e a Law e li fa uscire dalla gabbia, obbligandoli a combattere tra loro fino alla morte. I due si feriscono a vicenda, finché un dugongo Kung Fu li scaraventa in mare su ordine di Breed.

Tuttavia Law riesce a teletrasportarsi assieme a Rufy sulla nave e a liberare Caesar Clown. Confessa poi a Breed di avere usato dei tappi per le orecchie per non sentire i suoi ordini e di averne dati un paio anche a Rufy. Breed usa il suo potere su se stesso per potenziarsi, ma viene sconfitto da Cappello di paglia. I tre pirati e Caesar Clown fanno poi ritorno sulla Thousand Sunny.

Saga di Dressrosa[modifica | modifica sorgente]

Sulla nave, Law prende con sé il lumacofono prima che Caesar Clown lo afferri.

In seguito viene mostrato quando Law, Do Flamingo e Fujitora lasciano la spiaggia e si addentrano nella foresta. La battaglia tra i due pirati è allungata e Law chiede nuovamente a Do Flamingo quale sia il suo legame con il Governo Mondiale. Dopo che Do Flamingo lo ha bloccato al suolo, si prepara ad ucciderlo, ma Fujitora arriva e gli ordina di fermarsi. Mentre corre verso la spiaggia con Caesar Clown in ostaggio, Do Flamingo cerca di attaccare Law con il suo potere. Quando i due pirati iniziano a combattere sul ponte, alcuni pesci guerriero vengono coinvolti nello scontro, inoltre il duello è esteso e Law appare in difficoltà.

Dopo che Pica getta i nemici fuori dal palazzo reale, Viola rivela a Law che ha visto cadere la chiave delle sue manette, ma prima che la possa cercare, il pirata viene portato via da Rufy. Mentre fuggono dai nemici, Rufy e Law vengono inseguiti da Dellinger, così Law parla al suo alleato di lui. Inoltre, nel manga, Law, Rufy e Zoro vengono raggiunti da altri alleati subito dopo avere incontrato Cavendish. Nell'anime, i tre lasciano quest'ultimo e combattono alcuni nemici.

Law e Rufy vengono inghiottiti da un giocattolo quando il secondo afferra la chiave delle manette. Dopo avere rimosso i proiettili di piombo dal suo corpo, Law dice a Rufy di non limitarsi ad attaccare direttamente Do Flamingo. A palazzo, le interazioni tra i due e Sugar sono allungate. Loro cercano di allontanarsi da Sugar, la quale prova ad attirare Rufy con i suoi acini d'uva.

Durante lo scontro tra Law e Do Flamingo, entrambi utilizzano l'Ambizione dell'armatura. Il primo schiva anche alcuni attacchi del suo ex capitano e cerca di usare contro di lui il Counter Shock.

Law cerca poi di attaccare Do Flamingo con un braccio solo.[20] Il suo corpo coperto di sangue viene mostrato prima rispetto al manga.[21]

Quando Do Flamingo chiede a Law di donargli l'immortalità, lo chiama con il suo nome esteso. Non è chiaro, però, come possa conoscere la parola "Water", dato che Law non gliel'ha mai rivelata. Viene invece omessa la scena in cui Law fa il dito medio a Do Flamingo. Inoltre il corpo di Law non è ricoperto di sangue come nel manga.[22] L'attacco di Law che danneggia gli organi interni a Do Flamingo è esteso, così come quando striscia verso di lui.[23] Law perde poi conoscenza per breve tempo, finché Rufy lo risveglia.[24]

In seguito viene mostrato che Leo cuce il braccio di Law e Manshelly lo cura.[25]

Mentre è nella casa di Kyros, Kin'emon gli chiede chi sia Bellamy.[26]

Law nota la presenza di Sengoku.[27] Quando quest'ultimo nega di conoscere il significato della D., il pirata pretende che non faccia il finto tonto.[28]

Durante i festeggiamenti sulla Yonta Maria, Robin gli chiede cosa farà, ma lui replica che vuole restare da solo.[29]

Saga di Silver Mine[modifica | modifica sorgente]

Al calare della notte, tutti coloro che si trovano sulla nave si addormentano. Law viene immobilizzato da uno sostanza appiccicosa scagliata con delle palle di cannone dall'Alleanza dei pirati d'argento; i membri di quest'ultima rapiscono poi Rufy e Bartolomeo.

Il giorno seguente Law usa i suoi poteri per teletrasportare Kin'emon nella miniera in cui erano detenuti per liberarli. Aiuta in seguito a difendere la Going grande Rufy dagli attacchi degli stessi pirati.[30] Dopo avere sconfitto tutti i nemici e recuperato Rufy e Bartolomeo, l'equipaggio riprende il viaggio.[31]

Saga di Zo[modifica | modifica sorgente]

La scalata dell'elefante è allungata, così come il dibattito su Raizo, nel quale tutti i pirati chiedono ai samurai quali siano le sue abilità.[32] Anche la discussione riguardo al seguire o meno le istruzioni di Wanda è allungata, così come il sospetto che i visoni mangino gli umani e l'esplorazione di Zo.[33]

Law mostra il suo disappunto quando Raizo afferma che le sue tecniche non sono fatte per essere mostrate ed appare divertito al termine della dimostrazione del ninja.[34]

Quando Zunisha inizia a barcollare, Law salva la sua ciurma dal crollo di un edificio.[35] In seguito rimprovera Zoro per essere andato nella direzione opposta rispetto a quella indicata dai visoni. Poi lo riporta indietro teletrasportandolo assieme al legname che lo spadaccino aveva tagliato.[36]

Film 14[modifica | modifica sorgente]

Law e Robin incontrano Crocodile.

Law raggiunge Delta per partecipare all'Expo pirata, ma sospetta che Buena Festa stia tramando qualcosa e decide di indagare. Si imbatte in Bullet, che gli provoca diverse ferite; fugge per i vicoli dell'isola e Bagy, in ritardo all'evento, lo nota e lo attacca, ma il chirurgo utilizza i suoi poteri per raggiungere la Thousand Sunny. Avvisa così i Pirati di Cappello di paglia, che si dividono in due gruppi: mentre gli altri continuano la gara, Chopper, Robin, Brook e Sanji accompagnano Law per infiltrarsi nel covo di Festa, allontanandosi con lo Shark Submerge 3. Raggiunto il covo, Robin e Brook sentono l'organizzatore parlare di un imminente Buster Call, così il gruppo prova ad avvisare i suoi compagni, ma si imbattono in Smoker, anche lui lì per indagare. Quest'ultimo cattura Chopper e lo scheletro, mentre Sanji lo affronta alla pari per permettere all'archeologa e a Law di allontanarsi. Durante la loro fuga, incontrano Crocodile, che progetta un piano per sconfiggere Douglas Bullet.

Quando quest'ultimo forma un colosso metallico, Law convince Rufy, Hancock, Sabo e Smoker a collaborare seguendo il piano di Crocodile, che si aggiunge allo scontro. Utilizza i suoi poteri per indebolire il colosso permettendo così a Smoker e Sabo di tranciare un braccio delle creazione; poi trasporta il gruppo in aria per consentirgli di scagliare un attacco combinato contro il lato sinistro del colosso, che viene distrutto da Rufy con una nuova tecnica del Gear Fourth.

Trasporta poi i Pirati di Cappello di paglia sulla Sunny e si ricongiunge alla sua ciurma per salpare, anche grazie all'aiuto di Sabo che alza un muro di fuoco per bloccare le corazzate della Marina e gli attacchi di Kizaru.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

Law si rilassa in una tenda, che lascia dopo avere saputo dove si stanno dirigendo Rufy e Zoro. Identifica poi il dolore di stomaco di Bepo tramite i suoi poteri. Successivamente Law colpisce Hawkins con un attacco ulteriore, che viene reindirizzato su un sottoposto. Dopo avere fatto a pezzi i subordinati del cartomante, il chirurgo li scaglia contro l'avversario, che li schiva.

Sul carro delle provviste, Law si chiede come mai Speed segua gli ordini di Tama. In seguito, afferma che incontreranno i "fantasmi" del Paese di Wa mentre con il resto del gruppo ha già lasciato Okobore in groppa a Komachiyo, anziché prima.

I membri dell'alleanza poi onorano le tombe presso le rovine, motivo per cui sono all'esterno all'arrivo di Kaido. Dopo che quest'ultimo torna in forma umana dopo gli attacchi di Rufy, Law cerca di dire all'alleato di andarsene. Successivamente vengono mostrati come riesce a fuggire da Hawkins e lui che cammina affannosamente nella foresta e si siede vicino ad un albero.

Successivamente, Law ripensa a quando leggeva "Sora, il guerriero dei mari" assieme a sua sorella. Inoltre il pirata parla più a lungo delle capacità delle Raid Suit, anziché citare solo l'invisibilità di Stealth Black.

Viene mostrata la tortura subita da Law dopo essersi fatto catturare.[37]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il suo nome può avere diverse fonti d'origine e riferimenti:
    • Law deriva da quello del pirata Edward Low. La cattiva fama di Law rispecchia quella di Edward Low che torturava le sue vittime prima di ucciderle.[38]
    • Trafalgar è il nome di una baia nel sud ovest della Spagna. È il luogo di una famosa battaglia navale tra la flotta inglese e quella franco-spagnola.
    • Water Law, nonché il suo scontro con Wellington, è un riferimento alla battaglia di Waterloo.
  • Law ha rivelato che Water è un nome che nella sua famiglia viene usato per le persone defunte.
  • Il soprannome di Law, "il chirurgo della morte" (死の外科医, Shi no Gekai?), è simile al soprannome del nazista Josef Mengele, "l'angelo della morte" conosciuto anche come "Beppo".

Law se fosse una donna.

  • È stato rappresentato il suo aspetto se venisse trasformato in donna tramite i poteri dell'Horu Horu.[39]
  • Il compleanno di Law è il 6 ottobre, perché la romanizzazione del suo nome è Torafarugā , e to può significare 10 mentre ro può significare 6.
  • Nel capitolo 257, nella miniavventura dedicata a Wapol, si può vedere dietro al sovrano un bambino con un cappello ed una maglietta del tutto simili a quelli che Law porta prima del salto temporale.
  • Aggiunge spesso il suffisso "ya" ai nomi delle persone.[40]
  • I suoi cibi preferiti sono gli onigiri e il pesce,[41] mentre odia il pane e l'umeboshi.[42][43]
  • Il poster della sua taglia mostra Bepo di spalle, proprio come la prima di Rufy mostra Usop di spalle.
  • Gli animali che lo rappresentano sono la foca maculata[44] e il leopardo delle nevi, mentre la sua pianta rappresentativa è l'epiphyllum oxypetalum.[45]
  • Il logo dietro al capotto che indossa a Dressrosa, che ha fatto fare su misura, è un omaggio a Rosinante, oltre a riferirsi al fatto che Law è il capitano dei Pirati Heart ed è esperto nell'estrarre i cuori altrui.[7]
  • I suoi hobby sono vagabondare e collezionare monete commemorative.[46]
  • Il suo aspetto potrebbe essere ispirato al noto motociclista italiano Valentino Rossi. Oltre alla somiglianza fisica, quest'ultimo è stato soprannominato "the doctor", ossia "il dottore", proprio il ruolo di Law.
  • L'idea degli undici supernove è stata concepita da Oda durante la preparazione del loro capitolo di introduzione come espediente per rendere la saga più movimentata. Nemmeno Oda stesso si sarebbe aspettato tanto successo ed in particolar modo nel caso di Law, pensando invece che Eustass Kidd sarebbe stato il favorito del pubblico.[47]
  • Se vivesse nel mondo reale, verrebbe dalla Germania e farebbe il dottore.[48]
  • Se vedesse un robot, avrebbe la stessa reazione estasiata di alcuni membri della ciurma di Cappello di paglia.[49]

Note

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.