FANDOM


Tsunokkov è un gay e un ex prigioniero di Impel Down.[1]

Aspetto Modifica

Ha dei baffi neri e porta degli occhiali da sole. Indossa una pelliccia marrone con un cappuccio avente la forma della testa di cervo al quale sono fissate due corna. Ha anche un papillon rosa, calze a rete nere e reggicalze.

Carattere Modifica

Tsunokkov è una persona gioviale che ama esibirsi in pubblico.

Forza e abilità Modifica

La sua pericolosità è tale da essere stato rinchiuso ad Impel Down.

Armi Modifica

Mentre tenta di evadere di prigione, imbraccia un fucile.[2]

Storia Modifica

Passato Modifica

A un certo punto fu incriminato e imprigionato ad Impel Down.[1] In seguito riuscì a raggiungere il il livello quinto e mezzo.

Saga di Impel Down Modifica

Terra dei trans-formati

Tsunokov nella terra dei trans-formati.

Si esibisce sul palco ed assiste al tentativo di uccisione di Emporio Ivankov da parte di Bellett, vedendo poi quest'ultimo venire trasformato in una donna dal rivoluzionario.

Incita poi Rufy a riprendersi in seguito al trattamento a base di ormoni. In seguito è tra coloro che scelgono di seguire Ivankov per evadere di prigione.

Saga di Marineford Modifica

Inazuma riposa

Tsunokkov assiste Inazuma.

Durante il viaggio verso Marineford, assiste Inazuma, avvelenato da Magellan, assieme a Usakkov e a un altro trans-formato.[3]

Raggiunta l'isola, partecipa alla guerra per la supremazia combattendo contro la Marina.

Dopo la morte di Barbabianca e la fine della battaglia, sale a bordo della nave della Marina dirottata da Boa Hancock, nascondendosi con gli altri trans-formati nelle cabine.

Saga dopo la guerra Modifica

Una volta che la nave ha raggiunto il Polar Tang, Tsunokkov sente Ivankov chiedere informazioni a Trafalgar Law riguardo le condizioni di Rufy. Dopo avere atteso l'arrivo della nave delle Piratesse Kuja, i trans-formati fanno rotta verso Momoiro.[4]

Curiosità Modifica

  • Il suo nome contiene la parola 角 (tsuno, corno?), in riferimento al suo aspetto.

Note

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.