FANDOM


Il volume 1 si intitola "Romance Dawn, l'alba di una grande avventura".

Nota dell'autore Modifica

Vol. 1 nota

Per poter scrivere una storia di pirati, ho raccolto e letto un sacco di fonti su di loro, ma nessuna di esse ha mai citato un pirata come quelli che sognavo nell'infanzia. Sembra che si divertissero così tanto nelle loro avventure che si siano scordati di tramandarle ai posteri. Diamine, ecco perché i pirati sono così fastidiosi!

Contenuti Modifica

Capitoli Modifica

Post-capitolo 1 Modifica

Vol. 1 extra 1 - ciurma di Shanks e Rufy

Post-capitolo 2 Modifica

Vol. 1 extra 2a

Step 1: la bandiera pirata. Teschio con le ossa incrociate. Le ossa devono formare una X.

Innanzitutto dobbiamo parlare della bandiera pirata. Generalmente la bandiera viene chiamata "Jolly Roger" ed è un simbolo di morte. Che paura!

Vol. 1 extra 2b

Il nome "Jolly Roger" può provenire da:

  • "Jolie Rouge" che significa sangue in francese, oppure
  • "Le Jolie Rouge" che significa il rosso jolly, oppure
  • "Vecchio Roger" che significa demone, ma ci sono anche altre teorie.
In altre parole, la bandiera significa che un sacco di disastri ti stanno per accadere.

Post-capitolo 3 Modifica

Vol. 1 extra 3

Step 2! Disegna un teschio!

  • 1. Disegna un cerchio.
  • 2. Disegna altri tre cerchi all'interno.
  • 3. Aggiungi un semicerchio sotto.
  • 4. Aggiungi due linee.
  • 5. Aggiungi tre linee verticali.
  • 6. Infine disegna le ossa sullo sfondo e...
  • 7. Fatto! [Ma che!?]
  • 7. Fatto! [Urrà!]
  • 8. Se aggiungi un cappello, ottieni il Jolly Roger di Rufy.

Post-capitolo 4 Modifica

Vol. 1 extra 4a

Step 3! Disegna il tuo Jolly Roger!! Hai già imparato le basi? Ora tieni a mente quei passi mentre crei il tuo Jolly Roger personale!!

Vol. 1 extra 4b

Esempi:

  • Jolly Roger di Rufy: aggiungi un cappello.
  • Jolly Roger di Shanks: tre cicatrici sull'occhio sinistro, spade nello sfondo.
  • Jolly Roger di Albida: un teschio di profilo con un cuore.
Vol. 1 extra 4c

Suggerimenti:

  • Se ti piace il baseball, potrebbe essere qualcosa come questo.
  • Se sogni di diventare uno chef, potrebbe essere qualcosa come questo.
  • Design originale.

Post-capitolo 5 Modifica

Vol. 1 extra 5a

Morgan: "Sono grande!"

Capitano della Marina "Morgan mano d'ascia". Strada per il palcoscenico principale!!

Vol. 1 extra 5b

Siccome ho concepito prima Hermeppo, questa è stata la prima cosa che mi è venuta in mente quando stavo pensando ad introdurre il padre.
"Ha probabilmente anche lui il doppio mento, siccome ce l'ha il figlio."
"La sua acconciatura deve essere più grande di Hermeppo. Dopotutto è il padre."

Vol. 1 extra 5c - prototipo di Morgan

E quindi il prodotto finale era qualcosa come questo (↙). Il suo nome non era "Morgan", ma "Chop". "È il capitano della Marina Chop!!" È un marine, per cui "Chop il marinaio". Ah che nome semplice... come ci si può aspettare, ho abbandonato l'idea.[1]

Purtroppo non c'è più spazio per aggiungerle qui, ma Morgan è passato per altre 2/3 trasformazioni prima di raggiungere il suo aspetto attuale. La ragione per cui è finito per apparire più o meno bene è che uno dei miei editor mi ha detto chiaramente che "faceva cagare". "Vero", ho concordato.

Post-capitolo 7 Modifica

Vol. 1 extra 7

L'era dei pirati. Un periodo di grandi avventure in cui si combattono molte battaglie per la conquista del grande tesoro One Piece, il tesoro di Gold Roger, il Re dei pirati... Molti, issando la propria bandiera, si lanciano con foga nella battaglia.

Galleria Modifica

Traduzioni e adattamenti Modifica

  • Nella prima edizione italiana, Morgan viene erroneamente presentato con il grado di ammiraglio.
  • In occasione del ventennale di One Piece sono state rilasciate dalla Star Comics due edizioni speciali di questo volume contenenti una cartolina e il messaggio di Oda per il ventennale di One Piece: "Quanti anni avete? Per caso anche voi siete nati vent'anni fa? All'epoca Rufy aveva diciassette anni e ora ne ha diciannove... mh?! E sapevate che il cappello di paglia gli è stato affidato da una certa persona? Inizialmente Rufy aveva preso il mare da solo, non aveva dei compagni. In One Piece compaiono molte scene che narrano ricordi, ma personalmente il sentimento che nutro è solo uno: ho iniziato a raccontare questa storia sperando che avreste considerato quei personaggi, conosciuti quando erano bambini, degli amici d'infanzia. Fin da piccolo, Rufy è stato incapace di mentire. Era anche un piagnone, all'inizio. Ormai è cresciuto e maturato, ma per certi versi non è cambiato affatto. E poi c'è Zoro... e Nami... Credo sia perchè li avete seguiti nella loro crescita che tra voi e Rufy & soci sono nati dei legami così profondi. La loro storia, prima o poi, giungerà a conclusione, ma spero che vogliate proseguire l'avventura al loro fianco fino alla fine. Grazie davvero per avermi sostenuto in questi vent'anni e, mi raccomando, continuate a farlo ancora per un po'!"

Curiosità Modifica

  • Il volume 61 fa riferimento a questo volume sia nel titolo che nella cover.

Note

  1. Ndt: "Chop il marinaio" (水兵チョップ) suona molto simile al nome di una mossa molto famosa, chiamata 水平チョップ (Suihei Chop; lett. "taglio orizzontale").

Navigazione Modifica

Precedente Successivo
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.