One Piece Wiki Italia
Advertisement
One Piece Wiki Italia
Aiutaci a migliorare questi articoli! Questo articolo è in continua evoluzione!

"Who's Who" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Who's Who è uno dei Sei Compagni Volanti, le Star più forti dei Pirati delle cento bestie. In passato era il capitano dei Pirati di Who's Who[4][2] e prima ancora un agente del CP9.[5]

Aspetto[]

I colori di Who's Who nel manga.

È un uomo alto con le labbra carnose e lunghi capelli rosa e mossi. Porta degli orecchini circolari dorati e una maschera rossa, che gli copre la parte superiore del volto, avente due corna dello stesso colore e le fessure per gli occhi gialle. Sul petto ha il tatuaggio nero di un occhio con sotto scritto il suo nome. Indossa una camicia nera, che lascia sbottonata, sotto a una giacca rossa, pantaloni dello stesso colore, dei guanti neri e scarpe eleganti.

Carattere[]

È interessato a diventare una Superstar e crede di meritare tale posizione per via della sua forza, mostrando di essere confidente nelle proprie capacità. Inoltre non si è fatto alcun problema ad affermarlo di fronte a King ed allo stesso Kaido.[4]

Inoltre non considera i membri della peggiore delle generazioni come una minaccia, definendoli ratti. Sembra anche giudicare le persone in base ai loro ruoli. Quando ha un vantaggio numerico in uno scontro, trova naturale sfruttarlo.

Tende ad avere degli atteggiamenti discriminatori verso altre razze come gli uomini-pesce, asserendo di trovare insolito il fatto che Jinbe riuscisse a muoversi velocemente fuori dall'acqua. Inoltre ha poi affermato che tutta la storia di tale razza è caratterizzata dalla schiavitù.[6]

Relazioni[]

Pirati delle cento bestie[]

È leale a Kaido, mentre non rispetta l'autorità delle Superstar, dato che ignora le loro convocazioni. Inoltre si stuzzica continuamente con gli altri Compagni Volanti, tanto da definire mocciosi rumorosi Page One e Ulti quando i due hanno cominciato a discutere fra di loro.

Pirati di Cappello di paglia[]

Who's Who detesta Rufy per avere mangiato il frutto del diavolo Gom Gom e poiché indossa il cappello di Shanks, cose che gli ricordano il suo passato. Tale odio è esteso alla sua ciurma, tanto da affermare di avere un conto in sospeso con Jinbe solamente poiché quest'ultimo ha fieramente dichiarato la sua appartenenza a tale gruppo.

Forza e abilità[]

Il suo manifesto da ricercato.

In qualità di Star, ha autorità sui membri di grado inferiore. In passato è stato il capitano dei Pirati di Who's Who e ne aveva quindi il comando. Ha una taglia di 546.000.000 Simbolo Berry.png sulla testa, indice della sua pericolosità.[2]

Quando era un membro del CP9, era considerato una brillante promessa in grado di rivaleggiare con Rob Lucci. È tra le Star più forti della ciurma e, secondo un agente del CP0, può sconfiggere facilmente centinaia di nemici alla volta.[7] Inoltre è abile nel corpo a corpo come dimostrato quando ha affrontato Jinbe alla pari.[8]

Poiché è stato un agente governativo, ha delle informazioni sul Governo Mondiale, ma esse sono datate.[6]

Rokushiki[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Rokushiki

Who's Who è esperto nell'uso delle Rokushiki al punto da avere sviluppato delle varianti personali ad alcune di queste tecniche. In particolare, utilizza il suo pugnale per eseguire lo Shigan oppure, ricorrendo alla sua forma ibrida, usa la stessa tecnica per creare una dentatura d'aria compressa in grado di demolire una colonna.

Frutto del diavolo[]

Lente.png Per maggiori informazioni, vedere Felis Felis modello tigre dai denti a sciabola

Who's Who in forma ibrida.

Who's Who ha mangiato il frutto del diavolo Felis Felis modello tigre dai denti a sciabola di tipo Zoo Zoo ancestrale, che gli consente di trasformarsi in una tigre dai denti a sciabola. Le sue tecniche Rokushiki sono potenziate nella forma ibrida.

Ambizione[]

Sa adoperare l'Ambizione dell'armatura, che utilizza per potenziare i suoi morsi oppure lo Shigan.[6] Inoltre padroneggia l'Ambizione della percezione.[2]

Armi[]

Porta sempre con sé un pugnale all'interno del fodero di una katana e lo utilizza in combinazione con le Rokushiki.

Storia[]

Passato[]

Nacque in un luogo del mare settentrionale.[2]

Divenne un agente del CP9. Dieci anni prima dell'inizio della narrazione, commise un errore durante il trasporto del frutto Gom Gom su una nave della Marina. A seguito del furto di quest'ultimo ad opera di Shanks, Who's Who fu arrestato.[5]

Ebbe l'occasione di vedere di sfuggita Jinbe quando era un membro della Flotta dei sette.[5]

Per prendersi gioco di lui, gli dissero di pregare affinché Nika venisse a salvarlo, del quale una guardia gli raccontò. La sua prigionia fu una tortura che sembrava non finire mai, per questo si affidò a quella leggenda, nella speranza che qualcuno lo salvasse, chiunque esso fosse. Il giorno seguente, tale guardia sparì e quindi lui capì che avere sentito quella leggenda lo aveva messo in pericolo, perciò decise di fare di tutto per evadere.

Dopo essere evaso, divenne il capitano dei Pirati di Who's Who, ma in seguito entrò nei Pirati delle cento bestie e diventò uno dei Sei Compagni Volanti.

Saga di Arlong Park[]

Quando Monkey D. Rufy diventa famoso, Who's Who riconosce i poteri del frutto Gom Gom e si infuria ripensando a quella vicenda.

Saga del Paese di Wa[]

I Sei Compagni Volanti a Onigashima.

In occasione dell'annuale banchetto per la festa del fuoco, i Sei Compagni Volanti vengono convocati a Onigashima e discutono tra loro, stuzzicandosi a vicenda.

Dopo essersi incontrati con Kaido, Jack e King, quest'ultimo rivela loro di averli convocati lui utilizzando il nome dell'imperatore poiché in caso contrario alcuni dei Sei Compagni Volanti, tra cui Sasaki e lo stesso Who's Who, non sarebbero venuti. Dopo avere ascoltato il programma del banchetto rivelato da Bao Huang, Kaido offre a chi dei Sei Compagni Volanti riuscirà a riportare sua figlia Yamato, la possibilità di affrontare una delle Superstar in modo da potergli permettere in caso di vittoria di prenderne il posto.

Mentre altri uomini di Kaido combattono alcuni intrusi, Who's Who ordina ai propri sottoposti di cercare informazioni su Yamato, raccomandando loro di non farsi battere da Sasaki. Gli viene poi comunicata l'ubicazione di Rufy e Yamato, così si appresta a raggiungerli.

In seguito i Sei Compagni Volanti ricevono la chiamata di King che li aggiorna sulla situazione e ordina loro di smettere di cercare Yamato e di aiutarlo a fermare chiunque cerchi di raggiungere la sommità dell'isola, aggiungendo che la sfida tra loro e le Superstar è annullata. Subito dopo, Who's Who raggiunge Drake e gli chiede di seguirlo da Queen, ritenendo sia arrivato il momento adatto per uccidere la Superstar, essendo troppo difficile da fare da solo. Drake non vuole essere messo in mezzo nella sua faida e gli chiede se intenda indebolire le forze della ciurma. Tuttavia subito dopo Who's Who e Queen aggrediscono violentemente Drake, che chiede spiegazioni. I due e Hawkins lo interrogano sulle sue azioni, tra cui la liberazione di Law dalla prigione. Il traditore però approfitta di un'esplosione per fuggire.

Riceve poi l'ordine da parte di King di uccidere Momonosuke così da scoraggiare i seguaci della famiglia Kozuki.

Successivamente, si reca al quarto piano del palazzo insieme ai suoi sottoposti. Trasformatosi in tigre dai denti a sciabola, approccia Jinbe, affermando che lui dovrebbe avere un po' di orgoglio in quanto ex membro della Flotta dei sette. Quest'ultimo sottolinea che è il timoniere dei Pirati di Cappello di paglia, dicendogli che deve dare a quel titolo il valore che merita. L'avversario gli rivela quindi di averlo incontrato ai tempi in cui era ancora nell'organizzazione. L'uomo-pesce gli risponde che vedere il suo volto potrebbe aiutarlo a ricordare, ma Who's Who afferma che non lo vedrà. Poco dopo, sente Bao Huang comunicare la vittoria di Kaido su Cappello di paglia. Tuttavia, mentre combatte, sente l'annuncio di Momonosuke, il quale afferma che Rufy è vivo e che gli ha riferito sconfiggerà l'imperatore. Poco dopo, rimane stupito quando sente Bao Huang comunicare inavvertitamente la sconfitta di Page One e Ulti. Who's Who chiede all'uomo-pesce se non ha nulla da dire, il quale ha difficoltà a combattere con l'avversario a causa delle continue interferenze dei sottoposti di quest'ultimo, ma afferma di sapere che non lo avrebbe affrontato in un combattimento uno contro uno vista l'inferiorità numerica del suo schieramento. Who's Who ride, ammettendo che l'avversario abbia studiato il campo di battaglia, ma che gli è d'intralcio. Jinbe replica che vale lo steso per lui. A quel punto Poker attacca i suoi sottoposti su ordine di Tama e Who's Who lo maledice, chiedendogli cosa stia facendo. Ammette di non capire cosa stia succedendo, ma capisce di dovere fare sul serio. Impugna quindi il suo pugnale e ricorre prima alle Rokushiki e poi alla sua forma ibrida contro Jinbe, che quindi lo riconosce: egli era un agente del CP9 che venne arrestato. L'uomo-pesce afferma quindi di non avere questioni in sospeso con lui, ma Who's Who afferma che prima si è dichiarato fieramente un membro della ciurma di Cappello di paglia e quel nome gli ricorda quanto accaduto in passato, visto che il motivo del suo arresto è proprio l'avere fallito nell'impedire che il Gom Gom venisse rubato.

Quando Jinbe gli chiede se prova rancore nei confronti di Rufy, Who's Who rivela che ne prova nei confronti di Shanks, per poi ferirlo ad un braccio con una variante dello Shigan. Dopo avere affermato che è normale provi lo stesso anche per il ragazzo dato che ha mangiato proprio quel frutto, oltre ad indossare il cappello del Rosso, lancia una serie di attacchi contro l'avversario. Jinbe evita i colpi, così lui ride ammettendo sia stata una buona mossa dato che nemmeno l'Ambizione dell'armatura lo avrebbe protetto, oltre ad affermare che non pensava che uno della sua razza fosse in grado di muoversi così velocemente sulla terraferma. Jinbe replica di non sapere cosa rispondergli e che non è più tollerabile che qualcuno discrimini gli uomini-pesce. Who's Who ride e sarcasticamente si scusa, per poi ricorrere al Tekkai ed affermare che la cosa gli ha ricordato che dovesse chiedergli un'altra cosa. Parte poi all'attacco facendo arretrare Jinbe di qualche metro, ma il nemico blocca le sue fauci e lo scaraventa a terra, facendolo sanguinare. Who's Who evita il contrattacco del nemico con il Soru, ammettendo che il colpo precedente gli ha fatto male, e poi gli rivela della storia di Nika che gli raccontarono mentre era in prigione.

Who's Who viene sconfitto da Jinbe.

I due riprendo a combattere e Jinbe gli chiede cos'abbia a che fare con lui, così Who's Who gli chiede se ci sia qualche legame visto che è stato il capitano dei Pirati del Sole, una ciurma composta da molti ex schiavi, oltre al fatto che la storia degli uomini-pesci è caratterizzata dalla schiavitù. Who's Who ricorre a un'ulteriore variante dello Shigan e fa arretrare nuovamente Jinbe nonostante l'Ambizione dell'armatura, raccontandogli cosa accade alla guardia che gli aveva parlato di Nika, motivo per cui decise di fare di tutto per evadere. Jinbe gli spezza gli indici, per poi rompergli anche i polsi, resiste a un Rankyaku in pieno volto e a una variante dello Shigan. Infine il nemico lo tiene per la coda così da non farlo allontanare e gli dice che se vuole parlare della storia altrui deve prima informarsi meglio, per poi colpirlo violentemente sul muso, facendogli perdere i sensi.

Differenze tra manga e anime[]

Aspetto[]

Nell'anime, il suo tatuaggio è viola anziché nero.

Saga del Paese di Wa[]

Nell'anime, la sua sagoma è mostrata prima rispetto al manga.[9]

Il dialogo tra i Sei Compagni Volanti ad Onigashima è esteso.[10] Inoltre continuano a stuzzicarsi tra di loro prima di venire convocati.[11] Dopo l'incontro con Kaido, Who's Who viene mostrato cercare Yamato in alcune stanze del castello.[12]

Curiosità[]

  • Il suo nome è un riferimento ad un gioco di carte omonimo.
  • Il suo soprannome è dovuto al fatto che parla troppo.[2]
  • Il suo cibo preferito è la paella di granchio.[3]

Note

  1. Vol. 99capitolo 998, viene mostrata la romanizzazione del nome.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 2,5 2,6 2,7 2,8 2,9 One Piece Vivre Card.
  3. 3,0 3,1 3,2 SBS del volume 97.
  4. 4,0 4,1 Vol. 97capitolo 979 ed episodio 985, King lo afferma.
  5. 5,0 5,1 5,2 Vol. TBAcapitolo 1017, Who's Who afferma di aver commesso un errore e sottintende che sia collegato con il furto del frutto Gom Gom.
  6. 6,0 6,1 6,2 Vol. TBAcapitolo 1018.
  7. Vol. 99capitolo 1003.
  8. Vol. 100capitolo 1014.
  9. Episodio 954.
  10. Episodio 982.
  11. Episodio 984.
  12. Episodio 986.

Navigazione[]

Advertisement