Aiutaci a migliorare questi articoli! Questo articolo è in continua evoluzione!

"Who's Who" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Who's Who è uno dei sei combattenti volanti, le Star più forti dei Pirati delle cento bestie. In passato era un capitano pirata.[2]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

I colori di Who's Who nel manga.

È un uomo alto con le labbra carnose e lunghi capelli rosa e mossi. Porta degli orecchini circolari dorati e una maschera rossa, che gli copre la parte superiore del volto, avente due corna dello stesso colore e le fessure per gli occhi gialle. Sul petto ha il tatuaggio di un occhio con sotto scritto il suo nome. Indossa una camicia chiara, che lascia sbottonata, sotto a una giacca scura, pantaloni e scarpe eleganti.

Carattere[modifica | modifica sorgente]

È interessato a diventare una Superstar e crede di meritare tale posizione per via della sua forza, mostrando di essere confidente nelle proprie capacità. Inoltre non si è fatto alcun problema ad affermarlo di fronte a King ed allo stesso Kaido.[2]

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Pirati delle cento bestie[modifica | modifica sorgente]

È leale a Kaido, mentre non rispetta l'autorità delle Superstar, dato che ignora le loro convocazioni. Inoltre si stuzzica continuamente con gli altri combattenti volanti, tanto da definire mocciosi rumorosi Page One e Ulti quando i due hanno cominciato a discutere fra di loro.

Forza e abilità[modifica | modifica sorgente]

È tra le Star più forti della ciurma e ha autorità sui membri di grado inferiore. In passato è stato il capitano di un equipaggio e ne aveva quindi il comando.

Armi[modifica | modifica sorgente]

Porta sempre con sé una katana, ma non è noto quanto sia abile nell'adoperarla.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Divenne il capitano di una ciurma, ma in seguito entrò nei Pirati delle cento bestie e diventò uno dei sei combattenti volanti.

Saga del Paese di Wa[modifica | modifica sorgente]

In occasione dell'annuale banchetto per la festa del fuoco, i sei combattenti volanti vengono convocati a Onigashima e discutono tra loro, stuzzicandosi a vicenda.

Dopo essersi incontrati con Kaido, Jack e King, quest'ultimo rivela loro di averli convocati lui utilizzando il nome dell'imperatore poiché in caso contrario alcuni dei sei combattenti volanti, tra cui Sasaki e lo stesso Who's Who, non sarebbero venuti. Dopo avere ascoltato il programma del banchetto rivelato da Bao Huang, Kaido offre a chi dei sei combattenti volanti riuscirà a riportare sua figlia Yamato, la possibilità di affrontare una delle Superstar in modo da potergli permettere in caso di vittoria di prenderne il posto.

Mentre altri uomini di Kaido combattono alcuni intrusi, Who's Who ordina ai propri sottoposti di cercare informazioni su Yamato, raccomandando loro di non farsi battere da Sasaki. Gli viene poi comunicata l'ubicazione di Rufy e Yamato, così si appresta a raggiungerli.

In seguito i sei combattenti volanti ricevono la chiamata di King che li aggiorna sulla situazione e ordina loro di smettere di cercare Yamato e di aiutarlo a fermare chiunque cerchi di raggiungere la sommità dell'isola, aggiungendo che la sfida tra loro e le Superstar è annullata. Subito dopo, Who's Who raggiunge Drake e gli chiede di seguirlo da Queen, ritenendo sia arrivato il momento adatto per uccidere la Superstar, essendo troppo difficile da fare da solo. Drake non vuole essere messo in mezzo nella sua faida e gli chiede se intenda indebolire le forze della ciurma. Tuttavia subito dopo Who's Who e Queen aggrediscono violentemente Drake, che chiede spiegazioni. I due e Hawkins lo interrogano sulle sue azioni, tra cui la liberazione di Law dalla prigione. Il traditore però approfitta di un'esplosione per fuggire.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Prende il nome da un gioco di carte.
  • Il suo cibo preferito è la paella di granchio.[1]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 SBS del volume 97.
  2. 2,0 2,1 Vol. 97capitolo 979, King lo afferma.

Navigazione[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.