FANDOM


Bozza Questo articolo è in continua evoluzione!

"Yatappe" riguarda un argomento in corso di sviluppo nella storia per cui può essere soggetto a frequenti cambiamenti e revisioni o contenere informazioni non più aggiornate o incomplete.

Yatappe è stato il boss mafioso di Kibi.

Aspetto Modifica

È un uomo alto e robusto con lunghi capelli scuri e mossi, due folte basette, un pizzetto curato e una cicatrice che si estende dalla fronte all'orecchio destro. Indossa un kimono chiaro con tre strisce scure e una quarta con un motivo floreale, e un mantello scuro con l'orlo chiaro e due fiori all'altezza delle spalle. La forma dei suoi occhi ricorda quella di un serpente, motivo da cui deriva il suo soprannome.

Carattere Modifica

Rispetta Hyogoro e non esita a mutilare chi lo offende.

Forza e abilità Modifica

Come boss mafioso, aveva una notevole influenza a Kibi. È abbastanza forte da trattenere Monkey D. Rufy con l'aiuto di altri suoi parigrado.

Storia Modifica

Passato Modifica

Dopo la salita al potere di Kurozumi Orochi e dell'invasione da parte dei Pirati delle cento bestie, Yatappe si rifiutò di servirli e fu imprigionato a Udon.

Saga del Paese di Wa Modifica

Dopo la conquista della prigione, Yatappe e gli altri boss mafiosi si riuniscono a Hyogoro e si mostrano infastiditi dal modo colloquiale con cui gli parla Rufy, che rinunciano a mutilare solo per volere dell'anziano. Lasciano poi la prigione per reclutare i propri seguaci.

Qualche giorno dopo, mentre si trova a Kibi, viene contattato da Kin'emon, il quale lo informa della modifica da apportare sul foglietto indicante il punto di ritrovo dell'alleanza.

Due giorni prima della battaglia, i boss della malavita comunicano a Kin'emon di avere radunato altri duecento combattenti.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.